getCompanyVOById(10068222)
Ristorante Il Turcotto Dal 1816
DEBUG 1

Il ristorante al Turcotto è il locale più antico di Anzio, aperto dal 1816, non ha mai cambiato gestione, sempre tramandata di padre in figlio. Nel 2010 è stato premiato come locale storico e riconosciuto tra i 350 dʼItalia dallʼAccademia della Cucina Italiana.


Location

Il ristorante al Turcotto è situtato nell’angolo più bello di Anzio, con il suo belvedere a picco sul mare tra i resti del vecchio porto romano e la residenza estiva dell’imperatore Nerone. A questo panorama mozzafiato si è aggiunta da qualche anno, nei giardini sottostanti, la statua di Nerone – che ha avuto i natali proprio ad Anzio – la prima al mondo dedicata al controverso imperatore.


Ambiente

In estate si mangia sulla terrazza panoramica dalla quale si possono godere splendidi tramonti e serate incantevoli. L’ambiente interno, completamente a vetri, affaccia direttamente sul mare.


La nostra storia

Il Ristorante al Turcotto vanta una tradizione culinaria di quasi duecento anni. Il locale, aperto nel lontano 1816, è il più antico di Anzio e dintorni e nel corso di due secoli di storia non ha mai cambiato gestione, sempre tramandata di padre in figlio.

Gaetano Garzia proveniente da Toledo approda ad Anzio nel 1816 dove decide di aprire una piccola trattoria: “IL TURCOTTO” lungo il porto di Anzio che sarà trasferita più tardi nel centro del paese.

Per la sua carnagione scura e l’abitudine di portare una specie di fez rosso sul capo i suoi compaesani, come era allora usanza, gli conferiscono il soprannome di Turco e da lì Turcotto.


Negli stessi anni anche i fratelli di Achille aprono due nuovi ristoranti: il “Garda” con Giovanni Garzia, e il “Caprera” con Renato ed Enrico Garzia. La famiglia Garzia inizia così la grande tradizione della cucina portodanzese.

Con la II Guerra Mondiale i progetti per la costruzione del nuovo ristorante subiscono un rallentamento e la famiglia Garzia, come gran parte della popolazione, si rifugia a Roma. Un aneddoto, prima della partenza nonno Achille nasconde sotto le cantine, antichi magazzini del porto di Nerone pertinenti al ristorante, tutte le stoviglie, argenterie e attrezzature di sala e cucina sperando di salvarli dai tumulti dell’invasione dei nazisti e dai bombardamenti. E cosi è stato, perchè al rientro ad Anzio, dopo lo sbarco degli Alleati il 22 gennaio 1944, Achille trovò intatto tutto ciò che era riuscito a nascondere. Il lavoro che li attende a quel punto è duro e faticoso, ma il fervore e la voglia di ricominciare degli anziati e quindi anche dei Garzia è tanta e nel giro di poco tempo, grazie anche all’instancabile lavoro di Achille e dei suoi figli Oreste e Rodolfo, il ristorante Turcotto rifiorisce. Nei primi anni ’60 Achille lascia in eredità il ristorante al primogenito Oreste che nel 1965 muore tragicamente. La moglie Ermelinda, con i suoi tre figli ancora piccoli, Achille, Enrico ed Evangelista prende le redini dell’azienda portandola avanti con grande tenacia e capacità organizzative. Gestione che passerà agli inizi degli anni Settanta nelle mani dell’allora giovanissimo Enrico Garzia coadiuvato dalla sorella Evangelista, settima generazione della famiglia. Oggi il ristorante Turcotto tiene alto il prestigio acquisito nel corso di quasi due secoli, grazie al lavoro di Enrico, della moglie Patrizia e delle figlie Ermelinda e Maria, continuando a essere un fiore all’occhiello della tradizione gastronomica anziate.




  Ristorante Il Turcotto Dal 1816 Via Riviera Vittorio Mallozzi 44
00042 Anzio (RM)
italia


Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristoranti Ristorante Taverna al Cantinone

Taverna al cantinone, cucina moderna nel centro storico di Vieste

Taverna al Cantinone è un classico esempio di riconversione di un edificio nato come frantoio nel 1700 per accogliere la raccolta delle olive.
La trave centrale serviva a reggere la macina e gli archi laterali creati a dare spazio all'asinello per lo svolgimento e la pressatura delle olive.
Dopo vari passaggi questa piccola taverna fu acquistata dal regista e direttore artistico Kismet di Bari Carlo Formiconi, creando scuole di registrazione e mostre artistiche locali.
Nel 1990 divenne un importante ristorante a vieste dall'ambiente elegante e raffinato, trasformando ogni piccolo ingrediente in un grande sapore.


La Nostra Cucina

La nostra cucina parla pugliese, nei nostri piatti c’e la storia della nostra terra.
Ispirata dalla tradizione e dalla semplicità dei sapori di casa, proponiamo una cucina sempre sorprendente, caratterizzata dall’utilizzo di materie prime d’eccellenza in un’armoniosa fusione tra passato e presente per una cucina mediterraneo-creativa coinvolgente ed emozionante. Per noi la cucina è una storia d’amore, bisogna innamorarsi della materia prima degli odori e dei sapori che ci trasmettono per poi sposarla trasformando ogni sensazione in piatti, che esprimono emozioni indimenticabili.


Lo Chef

La cucina per Donato è passione, è la sua casa , è quel luogo che gli permette di esprimere le sue sensazioni. Fin da piccolo grazie ai sapore e agli odori della nonna ha scoperto di essere innamorato di questo luogo ed è cosi che nel 2006 iniziò la scuola alberghiera, iniziando a fare esperienze lavorative in alberghi e ristoranti rinomati, per poi aprire il suo ristorante a Vieste nel 2019 dal nome Taverna al Cantinone piccolo frantoio Ottocentesco collocato nel cuore del centro storico di Vieste in collaborazione con suo fratello Luca per trasmettere ai loro clienti sensazioni infinite. Dice Donato “la mia esperienza mi ha portato a conoscere nuove culture, nuovi metodi di lavorazioni che mi hanno permesso di creare una mia cucina semplice ma nello stesso momento articolata. Ogni piatto creato fa parte della mia vita, e ogni cliente fa parte del mio cuore “.


Foto
ristoranti Exagono Pizzeria

Exagono
Bar _Ristorante_Pizzeria.
Pietracatella (CB) .
Via J. f. Kennedy n. 4.
Colazioni deliziose.
Pranzo.
AperiCena.
Cena.
3386808257

Foto
ristoranti Mezzogrammo Enna

Cucina & Pizza

Foto
ristoranti Locanda Da Pia

Locanda da Pia a Pescara è un ristorante tradizionale che propone menu regionali e piatti a base di pesce fresco.


La Locanda Da Pia riceve i propri ospiti in un ambiente accogliente e confortevole dove gustare piatti tipici della cucina abruzzese. Il ristorante nel centro di Pescara propone specialità quali primi piatti, carne e baccalà, tutti preparati con ingredienti genuini ed attentamente selezionati. Il locale propone inoltre menù per vegetariani, dolci fatti in casa ed un'ampia scelta di vini.

La Locanda Da Pia è aperta sia a pranzo che a cena e rimane chiusa la domenica sera. Il ristorante, storica realtà culinaria della città, si e' ampliato con una nuova location con ingresso su Via Piave 42, dove insieme ai nostri piatti storici abbiamo dato maggiore spazio alla cucina Vegetariana, che sempre di piu' cattura il nostro interesse e quella dei nostri clienti