Il ristorante al Turcotto è il locale più antico di Anzio, aperto dal 1816, non ha mai cambiato gestione, sempre tramandata di padre in figlio. Nel 2010 è stato premiato come locale storico e riconosciuto tra i 350 dʼItalia dallʼAccademia della Cucina Italiana.


Location

Il ristorante al Turcotto è situtato nell’angolo più bello di Anzio, con il suo belvedere a picco sul mare tra i resti del vecchio porto romano e la residenza estiva dell’imperatore Nerone. A questo panorama mozzafiato si è aggiunta da qualche anno, nei giardini sottostanti, la statua di Nerone – che ha avuto i natali proprio ad Anzio – la prima al mondo dedicata al controverso imperatore.


Ambiente

In estate si mangia sulla terrazza panoramica dalla quale si possono godere splendidi tramonti e serate incantevoli. L’ambiente interno, completamente a vetri, affaccia direttamente sul mare.


La nostra storia

Il Ristorante al Turcotto vanta una tradizione culinaria di quasi duecento anni. Il locale, aperto nel lontano 1816, è il più antico di Anzio e dintorni e nel corso di due secoli di storia non ha mai cambiato gestione, sempre tramandata di padre in figlio.

Gaetano Garzia proveniente da Toledo approda ad Anzio nel 1816 dove decide di aprire una piccola trattoria: “IL TURCOTTO” lungo il porto di Anzio che sarà trasferita più tardi nel centro del paese.

Per la sua carnagione scura e l’abitudine di portare una specie di fez rosso sul capo i suoi compaesani, come era allora usanza, gli conferiscono il soprannome di Turco e da lì Turcotto.


Negli stessi anni anche i fratelli di Achille aprono due nuovi ristoranti: il “Garda” con Giovanni Garzia, e il “Caprera” con Renato ed Enrico Garzia. La famiglia Garzia inizia così la grande tradizione della cucina portodanzese.

Con la II Guerra Mondiale i progetti per la costruzione del nuovo ristorante subiscono un rallentamento e la famiglia Garzia, come gran parte della popolazione, si rifugia a Roma. Un aneddoto, prima della partenza nonno Achille nasconde sotto le cantine, antichi magazzini del porto di Nerone pertinenti al ristorante, tutte le stoviglie, argenterie e attrezzature di sala e cucina sperando di salvarli dai tumulti dell’invasione dei nazisti e dai bombardamenti. E cosi è stato, perchè al rientro ad Anzio, dopo lo sbarco degli Alleati il 22 gennaio 1944, Achille trovò intatto tutto ciò che era riuscito a nascondere. Il lavoro che li attende a quel punto è duro e faticoso, ma il fervore e la voglia di ricominciare degli anziati e quindi anche dei Garzia è tanta e nel giro di poco tempo, grazie anche all’instancabile lavoro di Achille e dei suoi figli Oreste e Rodolfo, il ristorante Turcotto rifiorisce. Nei primi anni ’60 Achille lascia in eredità il ristorante al primogenito Oreste che nel 1965 muore tragicamente. La moglie Ermelinda, con i suoi tre figli ancora piccoli, Achille, Enrico ed Evangelista prende le redini dell’azienda portandola avanti con grande tenacia e capacità organizzative. Gestione che passerà agli inizi degli anni Settanta nelle mani dell’allora giovanissimo Enrico Garzia coadiuvato dalla sorella Evangelista, settima generazione della famiglia. Oggi il ristorante Turcotto tiene alto il prestigio acquisito nel corso di quasi due secoli, grazie al lavoro di Enrico, della moglie Patrizia e delle figlie Ermelinda e Maria, continuando a essere un fiore all’occhiello della tradizione gastronomica anziate.




  RISTORANTE IL TURCOTTO DAL 1816 Via Riviera Vittorio Mallozzi 44
00042 Anzio (RM)
italia
069846340
infoturcotto@gmail.com

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 10847

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristoranti Il Tamburello Ristorante Tipico A Km 0

Se siete curiosi di sapere perché si chiama Tamburello, sappiate che dove ora sorge il ristorante molti anni fa si praticava il gioco del tamburello e finite le partite ci si ritrovava per assaporare cibi gustosi e genuini. Da lì è nato tutto.


Dal 1974 Tamburello significa ricerca di prodotti di eccellenza delle terre venete.
Lo chef patron con il suo staff di professionisti  si dedica con passione alla produzione quotidiana di pane, paste e dolci.
il menù cambia ogni mese regalando curiosità e novità.
Le meravigliose carni che rosolano felice nel camino a vista
regalano quella magia che vorremmo sempre a tavola.
Cucina anche per ciliaci , vegani e vegetariani


E poi non dimentichiamoci del lussureggiante giardino , ricco di fiori e colori.. ideale per i nostri sposi ma anche per i bimbi che assaporano la voglia di giocare liberi .


Il tamburello non ha età  ne occasioni ma rappresenta la voglia di mangiare bene coccolati da chi , si dedica quotidianamente al cliente.

Foto
ristoranti Spluga Pizzeria Contemporanea

Alfio Colombo 05/11/1979. Vive a Sorico, primo comune a nord del Lago di Como dove dal 2004 gestisce con professionalità e grande passione il locale lasciatogli in eredità dai genitori. Nel 1994 dopo la scuola dell’obbligo s’ iscrive alla scuola alberghiera di Chiavenna, Crotto Caurga,con indirizzo chef di cucina. Animato da una spiccata curiosità e da una grande sete di sapere, si rende conto di dover approfondire le basi che la scuola gli ha fornito.


Nel  2006 continua così la sua formazione, che ad oggi continua, e che lui stesso ritiene uno degli elementi essenziali per lo sviluppo armonico e a tutto tondo di un vero professionista. Conscio che l’arricchimento umano e professionale nasce anche, e soprattutto, dalla collaborazione e dallo scambio di idee con colleghi e esperti del settore, non si sottrae mai ad una cooperazione attiva con chef, pizzaioli e pasticcieri.


Come lui stesso ama descrivere il lavoro del pizzaiolo e come sottolinea in tutti i colloqui volti alla scelta dei suoi collaboratori, la sua idea di professionista è delineata dalle “3 P del pizzaiolo”: pizza contemporanea, pasticceria e panificazione sono gli elementi vitali per una nuova figura professionale che non si riduce al semplice essere pizzaiolo,ma esalta le conoscenze e le tecniche della lievitazione, della fermentazione e dei topping al fine di creare una pizza dinamica, moderna e con un’inclusione a 360° gradi dei saperi  e dei segreti dell’arte bianca.


Sono l’interconnessione di tutti questi elementi, amalgamati da passione e voglia di innovazione, la sapiente selezione e cura degli ingredienti, con attenzione ad evitare ogni forma di spreco che lo motivano e lo stimolano quotidianamente a dare un’impronta del tutto personale alle sue pizze e al suo locale.


Chi ben lo conosce lo descrive come una persona allegra, amichevole e solare ma al contempo esigente e metodica, ed è proprio questa l’aria che si respira allo “Spluga” il suo locale: simpatia, dinamismo e professionalità, scelta e accuratezza nella selezione delle materie prime di prodotti locali e non, innovazione culinaria, il tutto in un ambiente giovane, motivato e allegro.

Foto
ristoranti Ristorante A Calata O Ponti

Sorto alle pendici della famosa Torre Cabrera nel 2012, il Ristorante a Calata o Ponti a Pozzallo si è proposto fin da subito nel panorama gastronomico con interessanti concept culinari che, ormai da tempo, avvincono chiunque siede a tavola con il gusto!


Il ristorante declina le sue prelibatezze sulle migliori carni e sul più rinomato pesce offrendo così un vero eden di sapori inconfondibili.

Il Ristorante a Calata o Ponti a Pozzallo si caratterizza come steakhouse grazie ad un’ampia offerta di carni pregiate e provenienti dai migliori allevamenti internazionali.


Ogni piatto vive un perfetto connubio con i più prelibati ingredienti locali per dar vita a piatti colorati e indimenticabili. La brigata di cucina dà vita, così, a un ricco menu da scoprire e da assaporare fino in fondo.

Qui si schiudono le bontà del mare nelle molteplici varianti culinarie, avendo cura di deliziare i commensali con i migliori frutti che i fondali riescono a offrire. La selezione è accurata ed è sinonimo di profonda cura nei confronti degli ospiti che trovano nel locale la giusta dimora del gusto.


Ogni palato è soddisfatto! Infatti, accanto ai piatti che caratterizzano il ristorante siculo, vi è un’ampia proposta di pizze che, come tradizione insegna, presentano una gradevolezza inimitabile unita alla più elevata digeribilità. Il ristorante propone, infatti, impasti a base di farina ai 5 cereali, farina con macina a pietra, al carrubo e integrale, nonché vegane.


I dessert rappresentano l’elegia del gusto che concede agli ospiti delicate note di piacere in grado di ammantare dolcemente il palato: la maestria dei pasticcieri è in grado di interpretare i profumi e i colori di un territorio fervido e ricco di sapori. I dessert, rappresentano un altro importante vessillo dell’attività che già da anni opera nel settore dolciario con il Bar Pasticceria Gelateria “Caffè del Corso since 1932”.


Ogni dolce è un tripudio di sapore oltre a rappresentare il più maestoso baluardo di una terra unica.


Foto
ristoranti La Brasseria Da Mauro

Puur en onversneden

Authentiek Italiaans tafelen in een ongedwongen sfeer. Dat is La Brasseria da Mauro, in het hartje van Edegem. Kom proeven van het allerbeste dat Zuid-Italië te bieden heeft.


Chef Mauro is afkomstig van Bari (Puglia). Een minder toeristische streek in de hak van de laars, vlak aan de Adriatische zee. Een charmante stad met een rijk maritiem verleden, waar je zulke verse vis kan eten dat hij even goed recht uit de zee op je bord had kunnen springen. In het oude stadscentrum liggen de verse pomodori te blinken in bakken voor de kleine kruidenierszaken, hangen de peperoni in trosjes aan de marktkramen en rollen de mama’s en nonna’s orecchiette (oortjespasta) die ze in de zon laten drogen. Eten is een belangrijke zaak in Zuid-Italië. Zo tonen de Pugliese hun gastvrijheid. Schuif aan tafel bij La Brasseria Da Mauro en proef de Zuiderse zon op je bord.

Mag er voor u misschien wat truffel bij? Eigenhandig meegebracht door de chef uit zijn geboortestreek. Of een succulente zeebaars om compleet bij weg te dromen richting het Middelandse Zeegebied? Misschien nog besluiten met een typisch Italiaans topdessert: een cassata!


La Brasseria Da Mauro ontvangt u heel graag voor een verfijnde smaaksensatie op het vernieuwde Edegemse gemeenteplein, in de schaduw van het voormalige gemeentehuis. Lekker en ongeremd Italiaans tafelen in een op en top charmant Vlaams dorpsdécor.