DEBUG 1

Pastificio Dar Gallinaro di botti Simone: amore per la tradizione con un pizzico di innovazione, ravioli fatti a mano con materia prima di alta qualità, primi espressi a pranzo dal lunedì al sabato




  Pastificio Dar Gallinaro di Botti Simone Viale Spartaco 45
Roma (RM)
italia


Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
pastifici Pastificio Artigianale La Montanara

L'Italia, un dialetto o più spesso una lingua per ogni viaggio.

Mille modi di raccontare storie simili e diversi allo stesso tempo.

Storie che risuonano nelle terre dalle quali nascono e dalle quali prendono energia e vita.

Proprio come la pasta, un'altra lingua, un'altra delle tante con cui raccontare storie di terra, di grano, di climi e non ultimi di uomini.


Produzione artigianale di pasta fresca di semola di grano duro, pasta all'uovo e pasta ripiena.
Produzione di pasta secca
Foto
pastifici Pastificio Dar Gallinaro di Botti Simone

Pastificio Dar Gallinaro di botti Simone: amore per la tradizione con un pizzico di innovazione, ravioli fatti a mano con materia prima di alta qualità, primi espressi a pranzo dal lunedì al sabato

Foto
pasticcerie CARLUCCI Dal 1999 - Casa Della Pasta Fresca

Nel libro Alla ricerca del tempo perduto di Proust il protagonista, Marcel, al solo assaggio di un pezzetto di madeleine ritorna indietro nel tempo a episodi antichi e carichi di significato chiamati intermittenze del cuore. È quello che potrebbe succedere a voi assaggiando una delle prelibatezze di Maria Carlucci de La casa della pasta fresca, a Scerni: un ritorno ai sapori autentici, alle materie prime scelte con coscienza e alle tradizioni culinarie abruzzesi. Il ricordo di una nonna, una zia o una mamma che, in una luce quasi divina, tra nuvole di farina e montagne di ingredienti, stende, ammassa e riempie arriva dritto al cuore una volta assaggiati i suoi famosi Bocconotti di Scerni.


Bianco, nero, cocco cioccolato e mandorle, Nutella, amarena, marmellata al limone, crema al caramello, pistacchio, fondente e rum sono alcuni dei gusti tra il tradizionale e il futuristico (ndr potreste essere soggetti a dipendenza dopo aver provato quello al caramello) che potrete assaporare nella bottega Carlucci, dove il gusto è il protagonista.

Maria, a tutti gli effetti una donna imprenditrice, prima di dedicarsi all’apertura del punto vendita nel 1999, faceva un lavoro diverso e nel tempo libero cucinava per passione e si dedicava alla pasticceria. “Alla fine degli anni ‘90 il Bocconotto era qualcosa di speciale, poi è diventato un simbolo” ci spiega Maria, infatti ancora oggi il Bocconotto è un dolce-evento, la cui lunga e meticolosa preparazione è spesso associata a feste ed eventi particolari.


Da poco tuttavia, la famiglia Carlucci ha ripensato l’attività, dando vita ad un nuovo brand, Carlucci 1999, e rendendo disponibile un servizio di consegna attivo su Vasto, dintorni e tutta Italia, con la possibilità di poter scegliere una confezione di Bocconotti assortiti a piacere, oppure optare per la scatola degustazione, da scoprire su questo sito.

Nonostante la grande richiesta il laboratorio Carlucci è maniacale nella realizzazione dei propri prodotti: “Non vogliamo creare un’industria” dice Maria, “il nostro deve restare un prodotto valorizzato e di nicchia” e senza dubbio la sensazione che si ha nell’assaporare i dolci Carlucci è quella di rapportarsi con un prodotto artigianale ma rifinito nei minimi dettagli quasi, per certi versi, come un pezzo di arte.


Specifichiamo tuttavia che l’attività non si dedica solo ai Bocconotti, ma anche alla pasta fresca e ai dolci tradizionali abruzzesi come tarallucci e altri dolci secchi, tutti prodotti che seguono la meticolosa filiera di produzione dettata da Maria. Un ringraziamento particolare per questo successo va sicuramente a Scerni per la fiducia riposta negli anni nei confronti dei prodotti realizzati dalla bottega.


Ma qual è il vero ingrediente segreto per la bontà dei prodotti Carlucci? “L’amore. L’amore è l’ingrediente segreto.”

Foto
pastifici PASTIFICIO BOLOGNESE DAL 1969

Una tradizione che continua dal lontano 1968 con grande attenzione e passione.