getCompanyVOById(10070370)
Naranji

L’amaro Naranj nasce dall’idea di un giovane siciliano mosso dal suo piglio imprenditoriale e dalla sua voglia di sfruttare al massimo la produzione agricola dei terreni di famiglia.


La ricetta segreta di questo delizioso e speziato amaro, a base d’arance, risale a molto tempo fa.


Questa, infatti, è stata tramandata da una lontana prozia, Madre Badessa che visse in un convento dell’entroterra siciliano nel lontano 1930.


L’amaro Naranji viene prodotto solo ed esclusivamente con arance biologiche siciliane di prima scelta che conservano intatto il loro sapore originale; ne vengono utilizzate 2 tipologie, le arance tarocco bionde e le arance amare, si aggiunge la menta ed un mix di altre 3 erbe aromiche di montagna che fanno parte della nostra ricetta segreta.


Abbiamo una tiratura molto limitata che si ferma a 3000 btg all'anno.




  NARANJI Via Wojtyla 4
20080 Zelo Surrigone (MI)
italia

CONTATTACI


3913792628
info@amaronaranji.it

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
vini Cantina Terre de' Trinci

La nostra Storia

Terre de’ Trinci è tra le aziende vitivinicole che più hanno inciso nella grande rinascita dell’enologia umbra.

Profondamente radicata nel territorio, Terre de’ Trinci, trova nel Sagrantino di Montefalco DOCG la sua massima espressione ed il suo massimo impegno.


Accanto al Sagrantino sono nati vini di moderna impostazione, testimonianza della continua evoluzione dell’azienda che con essi esprime la propria volontà di coniugare tradizione e modernità.

Assumere il nome dei Trinci, una delle famiglie più illustri che la storia del territorio possa vantare, è segno del desiderio di contribuire alla positiva crescita ad evoluzione della zona in cui la cantina si trova.
Signori di Foligno nel XIV e nel XV secolo, hanno infatti condotto queste terre durante un periodo di grande splendore.

Memori di quanto insegnato nella storia, oggi l’azienda ha deciso di investire nella produzione di uve Sagrantino, vitigno autoctono della zona, per contribuire alla conoscenza ed allo sviluppo delle potenzialità di un vino indissolubilmente legato al territorio da cui trae origine e originalità.


I vigneti sono la vera ricchezza di questa cantina.
Sono condotti con la preziosa consulenza di un agronomo che, in accordo con l’enologo, segna il passo di un attento lavoro che ha l’obiettivo di ottenere uve di eccezionale qualità, unica vera base di un vino che vuol essere grande.

La decisione di fare ingenti investimenti sia per quanto riguarda la dotazione di moderni impianti di vinificazione sia acquisendo un parco botti, barriques e tonneaux di tutto rispetto, è il desiderio di dotarsi di strumenti adeguati per raggiungere obiettivi precisi.


Infine, ma non ultimo, il desiderio di trovare nuove strade, di verificare nuovi percorsi che è la base per non fermarsi accontentandosi di quello che si è fatto. È voglia di cercare in miglior connubio tra tradizione e innovazione, per continuare a crescere. per questo si è scelto di lavorare anche con vitigni come il Merlot, il Cabernet Sauvignon e lo Chardonnay, da soli o in abbinamento con vitigni tradizionali come il Sagrantino e il Grechetto.

Foto
vini Cantine Eredi dei Papi
Le Cantine Eredi dei Papi sono una giovane realtà imprenditoriale dei Castelli Romani fondata dai fratelli Chiara e Lorenzo Iacoponi. Nipoti di Francesco Papi, in passato noto produttore vinicolo della zona, i due fratelli sono cresciuti proprio dove hanno oggi sede le cantine, tra le colline dei Castelli Romani nel comune di Montecompatri, dove il nonno ha tramandato loro la passione per la natura e la vigna.

Le Cantine basano la loro attività su una produzione a bassa resa mirata alla qualità e guidata dal motto “il vino si fa in vigna”. Il rispetto per la materia prima è principio cardine di tutte le fasi produttive: in vigna si lavora esclusivamente a mano, mentre in cantina il vino è manovrato il meno possibile per preservare tipicità varietale e identità territoriale. Il concetto di terroir è prerogativa inscindibile dall'identità dell’azienda che, consapevole delle potenzialità del territorio laziale, ambisce a diventarne ambasciatrice a livello nazionale ed internazionale.
Foto
bar Enosteria Bissara

Nel cuore di Vicenza, a lato di Piazza dei Signori, a Ottobre nasce un'enoteca spunciotteria chiamata "Enosteria Bissara”!

Foto
Mangiare e Bere La Campagna Del Re Nilio di Facciuolo Marie Juliette

VENDITA DI Olio extravergine di oliva e di vino di produzione propria,prodotti tipici,salumi,formaggi,enoteca con companatico,prodotti di nicchia Calabresi