getCompanyVOById(10067159)
Le Nocciole Di Cascina Palazzo
DEBUG 1

Cascina Palazzo: due parole quasi in contrasto.
Sembra un gioco di uno scenografo teatrale: un palazzo signorile del ‘600 che spunta fra le colline dell’Alta Langa.

È un edificio completamente diverso dall’architettura tipica delle tradizionali cascine di Langa, perché fu costruito come residenza di campagna per una famiglia della nobiltà torinese.
Immaginiamoli, gli aristocratici torinesi barocchi, incipriati e imparruccati, salire sulla carrozza nel cortile del loro palazzo di città, dopo che i domestici avevano caricato i bauli, e partire verso le terre allora selvagge dell’Alta Langa.

È tempo di feste, di balli, di caccia, di quel breve periodo di villeggiatura spensierata che l’aristocrazia sabauda si concedeva fra gli affari e le guerre.


Nel 1915 il mio bisnonno Luigi acquista il palazzo da un discendente della nobile famiglia torinese e lo trasforma in cascina.
Immediatamente cambia lo spirito del luogo: non più feste e villeggiatura, ma il lavoro duro della campagna.
Pianta subito degli alberi di nocciole, ben 300, che colloca nei versanti di terreno più soleggiati.
All’inizio l’attività della cascina comprende anche l’allevamento di buoi da lavoro, l’animale più usato nella vita agricola del tempo. Mano a mano, con il progredire delle macchine e dei trattori, l’allevamento dei buoi si è ridotto, lasciando sempre più spazio alle nocciole.
Così mio nonno Alberto, poi mio papà Angelo hanno costantemente ampliato la superficie destinata alle nocciole.


Per chi nasce in una cascina dell’Alta Langa, le nocciole sono compagne di vita fin da bambino, prima per giocare ad arrampicarsi sugli alberi, poi per fare merenda con la torta di nocciole preparata dalla nonna.


Questa è stata la mia infanzia: andavo nel noccioleto con mio papà, che mi raccontava e mi trasmetteva le sue conoscenze su come lavorare e preparare il terreno, come potare i rami, come controllare gli insetti.
Adesso tocca a me. Insieme a mio papà Angelo, mia mamma Rosalia, mia moglie Elisa, e i miei figli Mattia e Andrea a cui sto insegnando come amare e prendersi cura delle nocciole.
Come ogni persona che mi ha preceduto, ho voluto dare il mio tocco personale a Cascina Palazzo: così ho deciso di aggiungere alla coltivazione e alla raccolta delle nocciole anche la tostatura e la lavorazione. Per ottenere la crema, la pasta, la granella, la farina di nocciole. Tutto fatto in casa. Da noi. Con le nostre nocciole.


Manuel Quazzo




  LE NOCCIOLE DI CASCINA PALAZZO Via Molino 78 Cascina Palazzo
12050 Feisoglio (CN)
italia


Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Azienda Agricola Imberti

Vendita diretta dal produttore al consumatore di ortaggi a Km 0


Siamo una giovane azienda che produce per te ortaggi coltivati nelle nostre terre seguendo i normali cicli naturali senza sfruttare il suolo al di sopra delle sue possibilità.


Da noi troverai verdura fresca di stagione raccolta solo nel momento in cui ha raggiunto la giusta maturazione, quindi al massimo delle sue proprietà nutritive e venduta entro poche ore .

Foto
aziende agricole Azienda Agricola Massimo Sammarro ''BIOdaSYBARI''

Azienda Agricola Bio da Sybari – Massimo Sammarro
Quando ti rivolgi a un nuovo fornitore di agrumi (anche se biologici), lo fai sempre con le migliori aspettative… ma poi finisci per scontrarti con la dura realtà: la merce acquistata non mantiene sempre la stessa qualità nel tempo (e questo perché, spesso, il tuo nuovo fornitore si rifornisce da diversi coltivatori, i cui prodotti hanno diverse caratteristiche e qualità). E magari alcuni di questi produttori trattano chimicamente i loro prodotti, il che causa una maggiore deperibilità degli stessi. Tutto questo potrebbe causarti problemi con il tuo magazzino e con i tuoi clienti.Grazie alla mia certificazione Demeter tutto questo non avverrà.


In giro ci sono migliaia di produttori di clementine certificati bio. Noi siamo andati oltre ottenendo la certificazione Demeter (Agricoltura Biodinamica) grazie alla quale possiamo offrire agrumi di qualità superiore.

    In particolare, i nostri agrumi Demeter :

  •     Sono privi pesticidi e altri residui tossici
  •     Possiedono un maggior contenuto nutritivo
  •     Sono ottenuti senza inquinare l’ambiente
  •     Hanno una migliore qualità organolettica
  •     Sono in sintonia con le stagioni


Sono così sicuro della qualità delle mie clementine che ho deciso di apporvi sopra il mio nome: Massimo Sammarro. È il tipo di prodotto che, puoi scommetterci, una volta assaggiato i consumatori andranno poi a cercare nello scaffale.


La mia azienda

Le mie piantagioni di clementine si trovano nella Piana di Sibari, in Calabria (la regione più meridionale d’Italia, se si escludono le isole). La Piana di Sibari è la principale area di coltivazione di clementine in Italia. Qui vengono coltivate le migliori clementine al mondo, motivo per cui abbiamo ottenuto la denominazione di origine protetta.
Nella mia famiglia la coltivazione delle clementine è una tradizione. Già mio padre e mio nonno le coltivavano con successo, qui nella Piana di Sibari, più di 40 anni fa. Nel 2008, quando rilevai l’azienda di mio padre (che era già stata convertita in biologico sin dal 1999), ottenni la certificazione Global GAP. In quello stesso periodo acquistai anche i primi terreni nella zona protetta, dalla quale oggi provengono tutte le deliziose Clementine a marchio “Bio da Sybari”.Fino ad oggi, un po’ per volta, ho continuato ad acquistare nuovi terreni nella zona protetta, creando un’area geograficamente isolata ed autonoma, gestita in modo completamente organico. Dal 2016 possiedo infatti anche la certificazione Demeter (che va ben oltre i criteri del bio).Oggi i miei agrumi, profumatissimi, sono coltivati su una superficie totale di circa 25 ettari.


Varietà di clementine che coltivo
La mia azienda coltiva diverse varietà di clementine: Caffin 2, Spinosa, Corsica 2, Clementine Comune, Hernandina e Tardivo.  Introducendo nelle mie coltivazioni anche due varietà tardive (Mandalate e Tango), sono riuscito a prolungare la durata effettiva del raccolto fino al mese di Aprile.


Come coltivo i miei agrumi

La coltivazione inizia con la selezione delle diverse varietà di clementine. Seleziono personalmente e in modo accurato le varietà che coltivo organicamente. Seleziono solo quelle varietà che, nella mia zona, hanno già dimostrato di essere resistenti a parassiti e malattie.
Per proteggere i tronchi degli alberi dal sole e dalla disidratazione, li tratto delicatamente con la calce. Nelle mie piantagioni coltivo sia varietà precoci, che normali e tardive, così da essere in grado di fornire ai consumatori finali i miei deliziosi frutti il più a lungo possibile. La stagione inizia con le varietà Caffin 2 e Spinosa, che vengono seguite dalle varietà Corsica 2, Clementine Comune, Hernandina ,Tardivo, Mandalate e Tango. Poiché gli agrumi non maturano dopo che sono stati raccolti, le mie clementine vengono raccolte e confezionate a mano solo quando sono in piena maturità.


Foto
aziende agricole Tenuta Il Principato

Tradizione, valori ed innovazione

Immersa nel cuore della Maremma Laziale, la Tenuta Il Principato si estende per circa 10 ettari dove si alternano oliveti secolari, derivanti dal frazionamento dei latifondi del principe Torlonia, ad impianti più recenti.

Con un totale di circa 1200 piante di olivo di varietà Caninese, Frantoio e Leccino, l'azienda utilizza una tecnica produttiva incline allo sviluppo tecnologico rispettando nello stesso tempo l’ambiente e la qualità.
 
MADE IN ITALY
Produciamo Olio Extra Vergine con olive raccolte esclusivamente nel territorio della D.O.P Canino.
100% Made In Italy.
​QUALITÁ

Ci prendiamo cura delle nostre piante 365 giorni all'anno.

Maciniamo entro le 6 ore dalla raccolta riducendo così i processi ossidativi e fermentativi e utilizziamo un impianto a due fasi: questo ci permette di non aggiungere acqua nel processo produttivoesaltando le caratteristiche aromatiche del nostro olio.

​TRASPARENZA

Vieni a trovarci direttamente in azienda!

Durante i mesi della raccolta potrai visionare il nostro processo produttivo, dalla raccolta fino al confezionamento.

PUREZZA

Grazie all’attenzione che mettiamo nel processo produttivo manteniamo inalterata la quantità di polifenoli presente naturalmente nell'olio. La loro percentuale è perciò garanzia di genuinità e purezza del prodotto.

​FAMILIARITÁ

La nostra azienda è a conduzione familiare e si tramanda da generazioni.I nostri clienti entrano a far parte della nostra famiglia e siamo pronti ad ascoltare le loro necessità ed esigenze.

Foto
aziende agricole Azienda Agricola Baldo Pasqualina

Eccellenza e tradizione sulla tua tavola!