Storia

Dal 1994 siamo un punto di riferimento per i fiorentini che ricercano i sapori della cucina casalinga toscana. Il fondatore Andrea Ladisa negli anni ’90 forte di altre esperienze all’interno della ristorazione fiorentina aprì la Ghiotta, nel cuore del quartiere di Sant’Ambrogio, inizialmente come tavola calda e rosticceria per poi sviluppare la parte del ristorante. Al progetto si è aggiunta nel tempo Patrizia e i loro figli Francesca e Alessandro. Un affare di famiglia che vede ogni giorno alternarsi fra i tavoli e il bancone tutti i componenti della famiglia supportati da validi collaboratori.


Cucina

Una cucina senza fronzoli che mette da parte preparazioni gourmet per concentrarsi sulla sostanza e sulle ricette della tradizione. Fuori dalle impostazioni di location e menù ricercati è una cucina che va dritta al cuore. Ogni giorno vengono preparati espressi oltre 15 tipologie di primi e altrettanti secondi di carne e pesce, schiacciate e dolci fatti in casa. Una formula vincente carica di sorrisi, schiettezza e sapori che riesce a mantenere una qualità prezzo accessibile a tutti.


Pranzo

Di giorno è il luogo ideale per una veloce pausa pranzo con i colleghi o il posto perfetto per prendere il pranzo da asporto. Il venerdì dedichiamo una speciale attenzione al pesce e potrete trovare oltre alla classica frittura, il cacciucco, le seppie in inzimino, baccalà alla livornese. L’attenzione resta alta nel prediligere materie prime di stagione, per far gustare i sapori autentici di ogni mese dell’anno. Una cucina in eterno movimento, che accende i fuochi alle 8 di mattina per spegnerli soltanto alle 23 la sera.


Cena

La sera, lo spirito rimane inalterato con il menù alla carta. La cena qui è un’esperienza autentica alla scoperta dei sapori genuini della tradizione. Potrai scegliere fra gustosi piatti come i Tortelli mugellani al ragù antico, la Grigliata del pescatore, la Tagliata e Bistecca alla fiorentina e molto altro. I nostri dolci sono fatti in casa con amore da Patrizia, che ogni mattina prepara torte di mele, cheesecake e altre delizie di stagione. La selezione dei vini si fonda su varie etichette italiane e francesi, non solo le cantine più note ma anche piccole aziende interessati per incuriosire i vostri palati.





  LA GHIOTTA DAL 1994 Via Mario Bercilli 64
50050 Stabbia (FI)
italia
0571956184
info@laghiottafirenze.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 11537

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
pasticcerie Pasticceria Tina Di Silvana Maiorino

La Pasticceria Tina nasce ad Acerra nel 1976 ma viene rilevata dalla signora Silvana Maiorino nel 14 luglio del 2018.

Foto
panetterie Panificio Michelangelo Bobb

Bobb è un nome che si tramanda di generazioni. Il Panificio Michelangelo Bobb è il tempio, dimora dove "Lello Bobb" esercita la sua passione e tradizione.


PANE: bianco e integrale.
BISCOTTI: amarena, mandorle, frollini da latte, TARALLi (salato).
FRSELLE
CORNETTI BRIOCHE.

PIZZE: SALSICCE E PATATE, PORCHETTA E PATATE, MARGHERITA, POMODORINO FRESCO, ORTOLANA, PARMIGIANA, CAPRESE, SALSICCE E FRIGGIARELLI, ZUCCHINE.

Foto
pasticcerie Pasticceria Val D'Agri

La pasticceria Val d'Agri nasce il 1° Maggio 1981 per volontà della Sig.ra Carmela Votta.
In quell'epoca precisamente nel 1980 vi fu' un violento terremoto che colpi' l'Irpinia facendosi sentire anche nella Val d'Agri.


In quel periodo regnava un clima di incertezza nella popolazione ma allo stesso tempo tanta voglia di ricominciare, ed ecco che alla Sig.ra Carmela venne in mente di aprire un'attività commerciale, chiamata Pasticceria Val d'Agri per dare un senso di unione ed un punto fermo nella valle.


Il locale vendita era ricavato in un ambiente precedentemente adibito a garage nel quale il Sig. Giuseppe marito della Sig.ra Carmela utilizzava come deposito per gli attrezzi.
Il laboratorio invece era ricavato in una piccola stanza adiacente di circa  25 mq, nel quale prendevano posto a malapena un tavolo un forno a platea per 2 teglie ed un lavabo.


La tenacia della Sig.ra Carmela nel persequire il suo lavoro con passione e dedizione la porta nel 1990 a compiere un grande passo,l'ampliamento del locale vendita e rispettivo laboratorio.
Il nuovo locale segna una svolta di grande stile per l'azienda che si pone ai vertici della propria categoria.
Attualmente l'azienda conta una superfice totale di circa 250 mq tra locale vendita e laboratorio.
Il senso del dovere e la dedizione al lavoro sono state sempre le prerogative fondamentali della nostra azienda,per dare ai nostri clienti sempre il massimo possibile in termini di qualità,cortesia e servizio.


Vi aspettiamo per condividere con voi tutta la nostra passione.

Foto
pasticcerie Pasticceria Massera Dal 1920

La Pasticceria Massera nacque a Bornasco - Sala, un paesino situato sulla verde collina della Serra in provincia di Biella, nel 1920. Tutto iniziò quando il capostipite Luigi Massera aprì una bottega con annesso un forno a legna, dove produceva il pane per il proprio paese e per quelli limitrofi. Erano anni molto duri: povertà e stenti opprimevano la popolazione; nonostante ciò le tradizioni della cucina locale venivano conservate e tramandate di generazione in generazione.


Il Signor Massera produceva nel suo forno, una volta l’anno, per la festa del paese, il “Torcetto”, un biscotto a forma di ciambella. Nel dopoguerra il fi glio Gino trasformò il vecchio forno in un piccolo laboratorio e, pur con qualche cambiamento nell’antica ricetta, diff use la vendita del “Torcetto” in tutto il Biellese sulla base di una produzione di tipo artigianale e composto da ingredienti esclusivamente naturali: farina, burro e zucchero.


Le ricette

In tempi più vicini a noi i due figli ormai grandi, entrati in collaborazione con il padre Gino, lo hanno poi aiutato a migliorare il prodotto e a commerciarlo a livello regionale. Essi non si sono limitati ai torcetti, ma hanno pensato di ampliare la loro gamma, “arricchendo” la produzione con ricette tradizionali come LE “PASTE ‘D'MELIA”, I “BRÙT E BUON”, GLI “SPUMINI ALLA NOCCIOLA”, LE “TEGOLE” ecc. È in questi golosi successi che sta la decennale fortuna della pasticceria Massera.


Gli igredienti

Le caratteristiche pricipali della Pasticceria Massera sono la produzione di tipo artigianale, la scrupolosa esclusione di conservanti e coloranti, un inimitabile amalgama di dosaggio e manipolazione e l’uso di ingredienti esclusivamente naturali: farina, burro e zucchero, ciò che di più semplice e quotidiano la cucina possa offrire all’arte dolciaria. Ad oggi la Pasticceria Massera è diventata “fiore all’occhiello” della produzione dolciaria locale.


La lavorazione

Lo storico laboratorio è stato trasformato in una moderna azienda artigianale, attrezzata con macchinari adeguati alle nuove esigenze e in grado di distribuire il prodotto su tutto il territorio nazionale.