getCompanyVOById(10070869)
Il Colore del Grano

Siamo due giovani imprenditori agricoli ed un passo alla volta stiamo facendo nascere quello che per noi è il "lavoro dei sogni"..


Venite a scoprirlo ;)




  IL COLORE DEL GRANO Via Antonio Meucci 21
52041 Pieve Al Toppo (AR)
italia

CONTATTACI


3476075599
ilcoloredelgrano.agri@gmail.com

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Tenute Zagarella

Passione prima di tutto


Nati in una famiglia di agricoltori, il nonno e il padre, i due fratelli, Piergiorgio e Paolo, rappresentano una nuova generazione che ha avuto la possibilità di studiare e contemporaneamente di sviluppare la passione per l’agricoltura e la cura del territorio dove, nelle calde giornate estive, le verdeggianti e austere fronde degli ulivi contrastano con il giallo caldo e rassicurante delle spighe di grano duro. E’ stata proprio la passione a migliorare quello che da sempre è il prodotto principe dell’Azienda: l’olio.


La selezione delle varietà tipiche della zona, l’utilizzo di tecniche di produzione biologica, la meccanizzazione della raccolta, la rapida molitura, sono tutti fattori determinanti per esaltare le caratteristiche organolettiche del prodotto. La bassa acidità e l’elevato tenore in polifenoli sono gli indici più importanti della genuinità e salubrità dell’olio extravergine d’oliva.


L’olio, così come gli altri prodotti dell’azienda: la pasta, i legumi, il vino, non sono solo frutto della tecnica e del sapiente lavoro della terra. Essi rappresentano un piacere: il piacere di riconoscere un profumo, di proporre un sapore, di trasmettere valori, di essere ancora capaci di ottenere i prodotti tipici di una millennaria tradizione del territorio.


I prodotti dell’Azienda Agricola dei F.lli Quarto sono commercializzati con il marchio
Tenute Zagarella

Foto
aziende agricole Azienda Agricola Pajo di Basei Andrea

L’azienda agricola Basei Andrea segue un metodo di lavorazione artigianale secondo la ricetta contadina tramandata da generazioni e la stagionatura all’interno di cantine naturali.


Nella produzione di salumi e insaccati vengono aggiunti all’impasto soltanto vino e spezie, senza utilizzare conservanti.


Anche le confetture, prodotte con frutta rigorosamente di stagione e prive di conservanti, sono frutto di ricette ricercate dalle nonne che richiedono il solo impiego di zucchero, zucchero di canna e pectina prodotta da frutta (mele, limone).

Foto
ristoranti Castello di Serragiumenta

Dimora d’epoca di campagna del 1600. Eventi, Wedding, Ospitalità, AgriRistorante La Voliera, Prodotti a km0.


Immerso in un incantevole scenario tra ulivi secolari, dominante un’amena vallata, si erge, discreto, nonostante la sua austerità, il castello di Serragiumenta, posto in una delle contrade più feraci del territorio di Altomonte (Cs).
Informazioni generali


Nella prima metà del XIV sec., Filippo Sangineto, illuminato signore di Altomonte, per motivi di carattere militare ed economico, enucleò nel suo feudo ben dodici suffeudi, consolidando così le strutture medievali: ogni suffeudo era costituito da un’apprezzabile estensione del territorio di cui il suffeudatario aveva la gestione e l’usufrutto, non la proprietà.


I suffeudatari realizzarono nel proprio territorio una dignitosa residenza per sè ed abitazioni in muratura per i familiari che vi risiedevano, ma anche strutture solide per il ricovero degli animali, depositi per la derrate e - non ultimo - un adeguato edificio sacro per il culto.


Il feudo di Serragiumenta, assegnato a Ruggero Policastrello, uomo di fiducia del conte Filippo Sangineto, era rinomato per l’allevamento dei cavalli di buona razza, che sarebbero serviti all’occorrenza ai vari suffeudatari. Ed è allora che il feudo ebbe il nome di Serra della giumenta.

Foto
birrifici Azienda Agricola ANDREA BIGI

ORIGINI

L'azienda agricola di Andrea Bigi nasce sulle orme dell'attività del nonno che aveva un vignetto a San Paolo di Jesi.

La passione per la campagna è già forte fin da bambino e ricorda come già a tre anni guidò il trattore per la prima volta.

Grazie agli stimoli e ai preziosi insegnamenti del nonno, Andrea man mano amplia le sue conoscenze sia in vigna che in cantina.


Nel 2004 forte dell'esperienza acquisita, Andrea Bigi si mette in proprio, alla ricerca dei migliori metodi per la produzione di materia prima di qualità, inizialmente venduta a terzi.

Ma presto Andrea si accorge  che questo non valorizza il suo lavoro e quindi si dedica a progetti di trasformazione diretta delle proprie materie prime per la vendita al dettaglio dei relativi prodotti, con l'intenzione di trasmettervi i valori e la genuinità del buon lavoro nella campagna, che possono ancora oggi offrire prodotti di qualità superiore nel mercato.


BIRRA

La materia prima, orzo per poi fare il malto, viene prodotta direttamente da Andrea Bigi.

Il birrificio per la produzione si trova a Staffollo e utilizza processi e macchinari artigianali, identificando quindi la birra come "agricola"

Inoltre utilizzando fino al 90% di materia prima prodotta direttamente dalla propria azienda, la birra Andrea Bigi può vantare del riconoscimento "Birra Agricola Italiana".

La produzione viene interamente venduta con diffusione nazionale tramite i canali HO.RE.CA.

Le birre di Andrea Bigi si contraddistinguono per il sapore riconoscibile del malto, grazie all'attenta produzione di una birra delicata a bassa gradazione e amarezza, una ricetta che si distingue per far esaltare tutte le sfumature di sapore dei componenti della birra. La produzione effettiva di birra nasce come sperimentazione e sfida nel 2015.

A tutti i tentativi delle ricette provate veniva assegnato un numero. Solo il numero delle ricette migliori oggi da il nome alla birra.


VINO

Da anni nel settore vitivinicolo, Andrea Bigi può vantare collaborazioni con diverse cantine. Proprio da queste esperienze, nel 2017 nasce l'idea di trasformare parte dell'uva prodotta in azienda nel primo vino, lo Scacciacorvi.

Nato quasi in segno di protesta nei confronti di una realtà che non valorizza la materia prima e il territorio, quell'anno vengono prodotti i primi ettolitri di questo vino che Andrea Bigi ama definire "diverso" nello scenario del Verdicchio.

Il nome Scacciacorvi rispecchia questa sua "stranezza", ma come lo scacciacorvi la sua diversità è essenziale a proteggere i campi e il lavoro dell'uomo. Da li in poi seguono gli altri vini che si idendificano con oggetti tipici della campagna, capaci di rievocare quell'autentica emozione di vicinanza al territorio e un antico modo di lavorare dedito alla realizzazione di prodotti dai sapori genuini. In ogni vino si possono apprezzare il carattere, la passione per la stessa terra che lo produce, e un idea diversa di crescita che l'azienda Andra Bigi vuole trasmettere, a volte anche in maniera insolita.