getCompanyVOById(10070869)
Il Colore del Grano

Siamo due giovani imprenditori agricoli ed un passo alla volta stiamo facendo nascere quello che per noi è il "lavoro dei sogni"..


Venite a scoprirlo ;)




  IL COLORE DEL GRANO Via Antonio Meucci 21
52041 Pieve Al Toppo (AR)
italia
3476075599
ilcoloredelgrano.agri@gmail.com

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 13237

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Azienda Agricola Minicozzi - Produzione Casearia a Km 0

Tra le verdi colline del Fortore e lo scroscio del fiume Tammaro,nel territorio sannita di Paduli in Provincia di Benevento opera l'Az AGR MINICOZZI

Foto
aziende agricole Poggio Sorbello

Azienda

L’azienda a conduzione familiare nasce nei primi del ‘900 sulle colline tra Cortona e Montepulciano(terra del Vino Nobile) al confine tra le provincie di Arezzo, Siena e Perugia. Dal centro Aziendale posto a 360 s.l.m. si intravedono il Lago Trasimeno, le montagne cortonesi, il Monte Amiata ed il Subasio. I vigneti da sempre presenti in azienda, iniziano ad essere ammodernati dalla metà degli anni ’90 con l’introduzione di varietà locali e internazionali, che meglio esprimano le proprie caratteristiche in questo territorio.


In queste colline, vocate fin dai tempi più antichi alla produzione di uve di altissima qualità, la famiglia coltiva oggi circa 10 Ha di vigneto con sesto d’ impianto ad alta densità (circa 5200 ceppi/Ha) ed il metodo principale di allevamento è il cordone speronato. Le varietà presenti sono Syrah, che è il vitigno alla base della Denominazione Cortona D.O.C., il Merlot, il Cabernet Sauvignon ed il Sangiovese. Recentemente sono stati impiatati anche dei vitigni a bacca bianca, quali lo chardonnay ed il viognier.


I metodi di coltivazione utilizzati mirano al massimo rispetto dell’ambiente ed al mantenimento del naturale equilibrio tra pianta, terreno e microrganismi, portando all’ottimizzazione e all’elevazione di tutte le caratteristiche organolettiche delle uve. Tale impiego è agevolato dal fatto che tutti i vigneti sono cinti, come in un abbraccio dai boschi che creano un microclima unico, aiutando la diffusione e la riproduzione degli insetti utili. Nel 2014, dopo alcuni anni di prove di vinificazione, viene costruita la cantina che coniuga la tradizione con le moderne tecnologie.


Quello che contraddistingue la qualità delle uve è la loro estrema selezione: dei 10 Ha di vigneto infatti, solo 2 Ha migliori vengono scelti per la vinificazione. Su di essi viene effettuato un diradamento dei grappoli all’invaiatura e successivamente, durante la raccolta manuale in cassette, viene fatta un ulteriore cernita. Per finire dopo la diraspatura viene effettuata, su di un tavolo di cernita, la selezione manuale degli acini. Tutte le altre uve invece vengono destinate alla vendita.


La fermentazione, che a seconda delle uve e dell’annata dura dai 20 ai 35 giorni, avviene in tini di acciaio a temperatura controllata, i mosti non superano mai la temperatura di 27°C, questo per mantenere integri tutti gli aromi ed i profumi. Dopo tale periodo i vini vengono separati dalle vinacce con una pigiatura molto soffice.In seguito alle sfecciature i nuovi vini vengono avviati all’affinamento in barriques o nei serbatoi di cemento, dove rimangono per circa un anno. Le barriques usate sono tutte di rovere francese e rimangono in uso per 5 anni: questo permette di ottenere dei vini che rispettino appieno le caratteristiche pedoclimatiche dell’annata. I nostri vini si contraddistinguono per il loro stile elegante e pulito, profumi netti ma mai aggressivi, rotondità in bocca data da tannini morbidi ma decisi.


Proprietari: Famiglia Baldetti Felice
Agronomo: Baldetti Daniele
Enologo: Saettini Maurizio

Foto
aziende agricole Tenute Perrone Dal 1926

La nostra azienda nasce nel 1926 nel cuore del Salento e si occupa della produzione di vino e olio...

Foto
aziende agricole Zafferano di Cherasco

Zafferano di Cherasco di  Mellana Manuel


L 'azienda agricola "Zafferano di Cherasco" nasce dalla volontà di trasformare un hobby coltivato con grande passione in qualcosa di concreto. Il nome del progetto ed il layout del logo sono dedicati alla cittadina in cui vivo, Cherasco, luogo situato alle porte delle Langhe, esattamente tra Cuneo ed Asti. Questa piccola cittadina piemontese viene anche chiamata "la città dalle antiche mura stellate", come si può notare dall'immagine della piantina del XVII secolo, impressa sia sulle etichette,sia sul sigillo di garanzia.


L 'idea è quella di portare avanti una coltivazione incentrata alla valorizzazione del territorio, che si avvale di altre aziende della provincia granda, per le fasi di confezionamento e di progettazione della grafica delle etichette.


L 'azienda Zafferano di Cherasco ha come obiettivo, quello di una produzione, seppur piccola, volta alla massima attenzione del prodotto e della qualità, ed è per questo, che tutte le sue fasi, a partire dalla coltivazione fino alla raccolta sono effettuate secondo le antiche tradizioni ed esclusivamente a mano. I fiori lilla che contengo i preziosi stimmi, vengono raccolti uno ad uno prima del sorgere del sole, e sfiorati nelle ore successive, per evitare che la luce possa danneggiarne le innate proprietà benefiche ed il caratteristico aroma. I pistilli essiccati vengono confezionati manualmente presso un laboratorio di fiducia della zona, che prepara la spezia con cura, in ambienti controllati e certificati per garantirne l'integrità. Anche se il mio è un progetto che ha appena messo le radici, spero possa crescere costantemente di anno in anno a passo con la natura.


il nostro zafferano viene coltivato  esclusivamente a mano secondo le antiche tradizioni per mantenere il massimo della qualità dell'aroma del gusto ma soprattutto per mantenere integre le sue proprietà benefiche, per antiche tradizioni si intende che tutte le lavorazioni, dalla piantumazione del bulbo alla raccolta del fiore fino alla  sfioritura dello zafferano é fatta esclusivamente a mano senza l'aiuto di macchinari, anche quanto riguarda alla pulizia periodica delle erbacce, esse vengono estirpate a mano per non utilizzare diserbanti che farebbero male alle piantine e all'intero ecosistema. Viene studiato il terreno da cui proviene lo Zafferano per capire quali sono le sue necessità per ottenere un prodotto di prima qualità.


Utilizziamo sistemi  sostenibili per l'ambiente per far sviluppare il fiore solo con le sue forze e non danneggiare la piantina e l'ambiente circostante.


I nostri potenziali acquirenti di riferimento sono coloro che vogliono acquistare un prodotto di alta qualità coltivato in modo  naturale e ecosostenibile e tutti i ristoranti che possono esprimere al massimo le proprietà organolettiche di questa fantastica spezia.


I benefici sono  la consapevolezza di avere in cucina una spezia che sviluppa al massimo le sue proprietà organolettiche il gusto e le sue proprietà benefiche.


Il ristoratore servirà al cliente una gradevole esperienza il quale può notare l’accurata scelta dei prodotti da parte del ristorante e allo stesso tempo il cuoco utilizzerà una minima quantità  per ottenere il massimo dal suo sapore, aroma e potere colorante.