getCompanyVOById(10072789)
Castello di Montepò

LA DIMORA DEL VINO

Boschi, alture e un antico maniero: la Maremma, dolce e mossa, che si distende fino all’orizzonte tra campi, uliveti e vigne. Una casa per custodire la cultura della vite.


Nel cuore della Maremma, Jacopo Biondi Santi e i suoi figli sono impegnati a proseguire una storia d’eccellenza del vino italiano, trasmettendola alle nuove generazioni.




  CASTELLO DI MONTEPò Str. Montepò
58054 Scansano (GR)
italia

CONTATTACI


0564580231
info@biondisantimontepo.com

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
vini Cantina Bacelli

Situata alle pendici del monte Circe, su cui si posa la città di Cingoli, la cantina nasce nel 1970 per volere di Dario Bacelli.

Nel 2005 suo figlio Giovanni prende le redini dell'attività ed è tutt'ora a capo dell'azienda, aiutato dalla sua famiglia. Abbiamo scelto di valorizzare la qualità del vino limitandone la quantità.


Questo ci permette di gestire in maniera più accurata e controllata ogni singola fase del processo di vinificazione, dalla cura della vigna alla realizzazione del vino in cantina. I nostri 6 ettari di vigneti, impiantati nell'arco dei 50 anni di vita dell'azienda, consentono di poter avere tutto lo spettro di sapori e caratteristiche che la zona del Verdicchio dei Castelli di Jesi offre. Tutta l'azienda si sviluppa nel territorio più antico, vantiamo quindi la definizione di "Classico".


Negli ultimi anni abbiamo puntato sull'enoturismo cercando di trasmettere la passione e l'amore che racchiudiamo nel nostro vino, attraverso la conoscenza della cantina e del territorio.

Foto
aziende agricole Azienda Agricola Casadei

La Famiglia Casadei, da generazioni, può vantare della continua presenza di vignaioli tra i suoi componenti, per cui è riuscita a tramandare l'esperienza e la tecnica sia nella coltivazione dei vigneti che nella produzione di vino, anche se, inizialmente, solo per uso domestico.


Nel 2016 ha intrapreso un progetto di forte valore territoriale, concentrando gli sforzi sia in campo che all'interno delle moderne cantine, per la produzione di vino Sangiovese di Romagna e Albana di Romagna, uscendo nel 2017 con le prime bottiglie di Romagna DOC Sangiovese Superiore, con l'intento di far conoscere ed apprezzare i propri prodotti in tutto il mondo.


Foto
aziende agricole Azienda Agricola Cottini Marco

La storia dell’Azienda Agricola di Marco Cottini è una storia radicata nel tempo, nata agli inizi degli anni ’30 dalle sapienti mani del nonno che con la produzione delle prime bottiglie, destinate prevalentemente al consumo personale, diede inizio ad una lunga tradizione che portò la famiglia Cottini a fare della propria passione un vero e proprio lavoro come produttori di vino.


Siamo a Fumane, nel cuore della Valpolicella, storica zona di produzione dell’Amarone Classico. L’azienda, nei suoi 15 ettari complessivi, rispecchia l’identità di Marco che, insieme con la moglie Renata e la figlia Carlotta, gestisce con amore e dedizione tutte le fasi della filiera, dando vita ai grandi classici della Valpolicella, concedendosi tuttavia il diletto di alcuni vini del Lago di Garda, leggeri e freschi, e di altri vini autoctoni.


Ciò che davvero contraddistingue l’Azienda Cottini Marco è la particolare attenzione per l’uva. Questo concetto, all’apparenza banale, è in realtà il segreto della incredibile qualità dei vini Cottini.

Ogni buon vino non può che nascere da un grande vigneto!

Il lavoro quotidiano di Marco e della sua famiglia consiste nel ricercare e perseguire un’ottimale interazione tra microclima, esposizione, sistema colturale, resa per ettaro e scelta delle giuste varietà, esaltando un terroir che esprime il carattere e l’unicità del vino prodotto nei loro vigneti.


La cantina, posta nel centro di Fumane, è il vero e proprio cuore pulsante dell’azienda. L’appassimento delle uve viene realizzato esclusivamente a freddo e costantemente monitorato attraverso un rigoroso controllo della temperatura e dell’umidità. Nella zona di fermentazione, una serie di fermentatori controllati attraverso un impianto di refrigerazione, permettono l’estrazione di bucce e tannini. La loro forma consente di effettuare l’estrazione delle vinacce a caduta, senza l’ausilio di pale meccaniche. L’invecchiamento avviene in barrique in rovere e tonneau. La sala di imbottigliamento e stoccaggio è controllata termicamente per mantenere le bottiglie ad una temperatura costante.

Foto
vini Cantina Terre de' Trinci

La nostra Storia

Terre de’ Trinci è tra le aziende vitivinicole che più hanno inciso nella grande rinascita dell’enologia umbra.

Profondamente radicata nel territorio, Terre de’ Trinci, trova nel Sagrantino di Montefalco DOCG la sua massima espressione ed il suo massimo impegno.


Accanto al Sagrantino sono nati vini di moderna impostazione, testimonianza della continua evoluzione dell’azienda che con essi esprime la propria volontà di coniugare tradizione e modernità.

Assumere il nome dei Trinci, una delle famiglie più illustri che la storia del territorio possa vantare, è segno del desiderio di contribuire alla positiva crescita ad evoluzione della zona in cui la cantina si trova.
Signori di Foligno nel XIV e nel XV secolo, hanno infatti condotto queste terre durante un periodo di grande splendore.

Memori di quanto insegnato nella storia, oggi l’azienda ha deciso di investire nella produzione di uve Sagrantino, vitigno autoctono della zona, per contribuire alla conoscenza ed allo sviluppo delle potenzialità di un vino indissolubilmente legato al territorio da cui trae origine e originalità.


I vigneti sono la vera ricchezza di questa cantina.
Sono condotti con la preziosa consulenza di un agronomo che, in accordo con l’enologo, segna il passo di un attento lavoro che ha l’obiettivo di ottenere uve di eccezionale qualità, unica vera base di un vino che vuol essere grande.

La decisione di fare ingenti investimenti sia per quanto riguarda la dotazione di moderni impianti di vinificazione sia acquisendo un parco botti, barriques e tonneaux di tutto rispetto, è il desiderio di dotarsi di strumenti adeguati per raggiungere obiettivi precisi.


Infine, ma non ultimo, il desiderio di trovare nuove strade, di verificare nuovi percorsi che è la base per non fermarsi accontentandosi di quello che si è fatto. È voglia di cercare in miglior connubio tra tradizione e innovazione, per continuare a crescere. per questo si è scelto di lavorare anche con vitigni come il Merlot, il Cabernet Sauvignon e lo Chardonnay, da soli o in abbinamento con vitigni tradizionali come il Sagrantino e il Grechetto.