getCompanyVOById(10072840)
Casa Vinicola Testa
DEBUG 1

L’Azienda Vitivinicola Testa fondata nel 1930 dal Cav. Italo Testa, sorge a Castell’Arquato, splendido borgo medioevale sui Colli Piacentini, da sempre vocato alla coltivazione a vigneto.


La cantina, nota per la qualità dei propri vini, interpreta i valori della tradizione, creando VINI AUTENTICI, ELEGANTI e di QUALITA’, che esaltano la tipicità e l’autenticità del territorio.
L’azienda segue ogni fase della produzione, dalla cura della vigna, alla pigiatura sino all’imbottigliamento, ogni singolo passaggio è controllato da agronomi ed enologi.


L’ obiettivo è quello di mantenere un elevato standard qualitativo, attraverso una migliore gestione del territorio, limitando l’uso di prodotti chimici e privilegiando protocolli di trattamenti biologici, con la scelta dell’inerbimento e incentivando la sperimentazione di nuove tecniche agronomiche.


La resa media per ettaro è bassa, anche grazie all’attenta potatura delle viti, sempre per prediligere la qualità alla quantità, e trasmettere alle uve le caratteristiche del “terroir”.


Innovazione e modernità, non ci hanno mai allontanati dalle nostre radici. La nostra produzione, paziente e meticolosa, è rivolta al futuro con uno sguardo al passato: l’antica tradizione enologica e la voglia di sperimentare nuove varietà.


Grazie alla nostra storia e alla nostra passione, siamo consapevoli dell’importanza del territorio e della sua gestione, la buona salute delle viti trasmette al meglio le caratteristiche del vitigno alle uve e quindi al VINO, e ci permette di garantire una grande qualità.


Si producono le principali tipologie di vini piacentini: Gutturnio, Ortrugo, Sauvignon, Monterosso, Malvasia, Bonarda…e alcuni blend espressione del territorio e della nostra passione come Nonno Italo, C’era Una Volta e CàBianca.




  CASA VINICOLA TESTA Strada Ricò 16
29014 Castell'arquato (PC)
italia


Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Novantanovesima Grotta

La Nostra Storia

vinum vita est


In Campania, incastonata tra l’agro aversano e l’agro atellano c’è la città di Cesa. Cesa conta innumerevoli grotte, alcune sono dei veri labirinti, con struttura in pietra tufacea. Grotte che in passato erano funzionali oltre alla conservazione del vino, spesso vennero utilizzate anche per proteggere la popolazione cesana durante la guerra.


Cesa è il paese in cui nasce Novantanovesima Grotta. Si narra tra leggenda e realtà che Cesa conti circa 99 grotte. Ecco, quindi, la scelta di denominare il nostro marchio “Novantanovesima grotta, a rigor della storia del paese e delle sue 99 grotte.


Un numero scelto come monito per chi agogna la perfezione.


Foto
aziende agricole Vini Rolej di A. Vallotto

I nostri Vini

Il vino Rolej nasce in Piemonte dalla passione e dalla dedizione del suo proprietario che da anni, avvalendosi della consulenza di esperti enologi e agronomi, segue direttamente l’ampliamento, il miglioramento dei vitigni e la lavorazione del vino, dalla vendemmia fino all’imbottigliamento.

Grazie a tanta cura questi vini D.O.C. hanno conquistato un posto di sicuro rilievo nel panorama regionale, vantando colori, profumi e genuinità che nascono dalla particolare attenzione riservata alle coltivazioni delle uve, nel più rigoroso rispetto dei ritmi e dell’integrità dell’ambiente agricolo.

L’azienda conta quattro ettari di vigne che godono dell’influenza positiva del lago e dell’aria che proviene dalla Valle d’Aosta. Le teniamo a spalliera e le potiamo selezionando poche gemme per ottenere più qualità nelle uve. Accudire la vigna dà un’immensa soddisfazione, soprattutto quando il vino che ne risulta viene apprezzato.
 
Il terreno su cui crescono le viti è di origine morenica, ricco di sostanze minerali quali porfidi, i quarziti e i feldspati.


La maggioranza delle viti è composta da Nebbiolo, Barbera e Cabernet. L’azienda produce anche in minor quantità, un vino bianco DOCG fatto esclusivamente con l’uva Erbaluce.

descrizione vini:


CANAVESE NEBBIOLO DOC
Prodotto esclusivamente da una selezione di uve nebbiolo. I vigneti sono situati sulla dorsale più alta dei terreni aziendali
​Esposizione: Versante meridionale in breve pendenza.
​Vitigni: Nebbiolo 100%
​Periodo di vendemmia: fine settembre
​Terreno: Ha origine da aggregazioni moreniche in seguito allo scioglimento dei ghiacciai delle Alpi avvenuto circa 150 milioni di anni fa. Si presenta ricco di sostanze minerali, tra cui porfidi, quarziti, feldspati; mediamente argilloso tendente al roccioso.
Resa per ettaro: 40 -50 ql. di uva per ettaro.
Periodo di vendemmia: inizio metà ottobre.
​Vinificazione: pigiatura soffice con macerazione di 15-18 giorni.
​Maturazione: malolattica iniziata in acciao e continuata in botti di legno di media grandezza.
​Affinamento: matura in barrique 6/8 mesi. Affina altri 12 mesi in bottiglia prima di essere commercializzato.
​Caratteristiche organolettiche: vino elegante con la tipica trasparenza del nebbiolo, dal colore rosso rubino tendente al granato. Al naso presenta un profumo fruttato, balsamico con sentori di spezie. All'esame gustativo si presenta di corpo con il tannino moderato.
​Modo di servire: servire a temperatura di 18°C.


ERBALIUCE DI CALUSO DOCG
Proveniente da un vigneto di proprietà posto leggermente in declivio, con esposizione verso il Lago di Viverone. L'Erbaluce è un vitigno autoctono del territorio.
​Esposizione: Versante meridionale in breve pendenza.
​Vitigni: Erbaluce 100%
​Terreno: Ricco di sostanze minerali, mediamente argilloso, tendente al roccioso. Ha origine da formazioni moreniche, derivanti dai ghiacciai della Valle D’Aosta.
​Resa per ettaro: 70-80 ql. di uva per ettaro.
​Periodo di vendemmia: inizio metà settembre
​Vinificazione: a temperatura controllata nella nuova cantina termocondizionata.
​Maturazione: riposa 5/6 mesi in vasca d'acciaio.
​Affinamento: un paio di mesi conservato in locali a temperatura costante.
​Caratteristiche organolettiche: dal colore paglierino medio, il profumo è fine, intenso con note floreali e fruttate. Dalla giusta struttura, con un finale molto fresco ed elegante, può reggere senza problemi un paio d'anni di invecchiamento.
​Modo di servire: servire a temperatura di 10-12°
Premi:
L'Azienda ROLEJ è stata inserita per l’edizione 2020 nella sezione “VINI DA NON PERDERE” con il vino "Erbaluce di Caluso Docg Roleto 2018", che per la sua piacevolezza, corrispondenza al vitigno ed equilibrio ha raggiunto la valutazione massima di 4 stelle.

CANAVESE ROSSO DOC
Ottenuto da vigne decennali situate all'interno della Tenuta Rolej, è frutto di diradamento manuale dei grappoli in vigna.
​Esposizione: Versante meridionale in breve pendenza.
​Vitigni: Nebbiolo, Cabernet Sauvignon, Barbera.
​Terreno: ha origine da aggregazioni moreniche in seguito allo scioglimento dei ghiacciai delle Alpi avvenuto circa 150 milioni di anni fa. Si presenta ricco di sostanze minerali, tra cui porfidi, quarziti, feldspati; mediamente argilloso tendente al roccioso.
​Resa per ettaro: 40 -50 ql. di uva per ettaro.
​Vinificazione: fermentazione a temperatura controllata in grandi tini d'acciaio.
​Periodo di vendemmia: inizio metà settembre.
​Maturazione: riposa 3 mesi in botti grandi.
Affinamento: affina un anno in bottiglia.
​Caratteristiche organolettiche: dal colore rosso rubino, il profumo è intenso, con sentori di sottobosco. In bocca si presenta asciutto e di buona consistenza.


ROSE’
Vino di colore rosa antico, i suoi profumi sono delicatamente fruttati ed eleganti. Ottenuto vitigno Nebbiolo, le cui bucce rimangono per breve tempo a contatto del mosto in modo da conferire il giusto colore ed aromaticità  al vino.
​Modo di servire: servire a temperatura di 10-12°

SPUMANTE ERBALUCE DI CALUSO DOC MILLESIMATO
Il terreno ha origine da aggregazioni moreniche, derivanti dallo scioglimento dei ghiacciai della Valle d’Aosta. Prodotto solo nelle annate migliori con uva Erbaluce vendemmiata prima della completa maturazione per garantire la giusta freschezza che necessita ad ogni spumante. La rifermentazione in bottiglia è durata 15 mesi. E’ rimasto quindi in bottiglia altri 6 mesi per completare la sua evoluzione.
​Dalla spuma abbondante e persistente, si presenta con un perlage fine. Colore paglierino carico e note olfattive intense. Dal punto di vista gustativo si presenta con una buona struttura, con note fresche e fruttate.
​Modo di servire: fresco a 8°-10°


SPUAMANTE BRUT
Le uve provengono dal Canavese, una delle più antiche aree viticole del Piemonte.  Questo vino spumante viene prodotto in piccole quantità ed è da considerarsi un millesimato in quanto prodotto con le uve di una singola annata: di conseguenza esprime le caratteristiche organolettiche derivanti dal clima di quell'annata.
​La presa di spuma avviene lentamente, in modo da conferire alle bollicine finezza ed eleganza.
Dal colore giallo paglierino, piacevolmente secco senza essere aggressivo possiede profumi fragranti e persistenti.
​Modo di servire: fresco a 8-10 °C


GRAPPA DI ERBALUCE
Di aspetto cristallino è una grappa di profumo intenso e franco e dal gusto molto armonico e di notevole  persistenza. Grado alcolico 45% Vol.
​Distillazione: La nostra grappa è ottenuta da vinacce di uve Erbaluce distillate a 15 giorni dalla raccolta in modo tale da cogliere nel momento ottimale i profumi e gli aromi caratteristici che si sviluppano  nel corso della fermentazione.
La grappa di Erbaluce è fatta riposare per circa 6 mesi prima di essere imbottigliata.
​Modo di servire: si consiglia di servire il distillato a temperatura ambiente in bicchieri a tulipano da 120 ml. perfettamente incolori, non troppo chiusi alla bocca. Suggeriamo inoltre di provarla con il cioccolato.




Foto
vini Cantine Vinarpi 1998

Produzione e vendita diretta vini della Daunia, lavorazione delle uve per la produzione di succhi di frutta.

Foto
aziende agricole Azienda Agricola Mauro Rei

L’Azienda

Posta nel cuore del Monferrato Casalese, la nostra azienda offre vini di alta qualità che portano in tavola il sapore delle terre piemontesi. Conta circa 30 ettari di vigneti e 50 di campi coltivati, ma il nome è conosciuto soprattutto per i vini venduti in tutto il nord Italia. L’azienda si trova nel piccolo paese di Sala Monferrato, immerso tra le colline, e noto per essere il paese con la più alta densità di terreno coltivato a vite della provincia di Alessandria. La cantina dispone di un ampio ventaglio di prodotti che può accontentare il palato del maggior numero possibile di clienti.
La famiglia Rei

La nostra azienda è a conduzione famigliare. Il nucleo famigliare è composto da Mauro, titolare dell’azienda e responsabile della coltivazione dei vigneti e della produzione in cantina; la moglie Laura, coadiuvante e responsabile delle vendite nelle piazze delle maggiori città italiane; il figlio Alberto, agrotecnico e coadiuvante in tutti i settori della produzione e delle vendite e l’altro figlio Alessandro, enologo, responsabile di marketing e comunicazione e rappresentante dell’azienda a Roma.

 
60 anni di storia

È difficile dire con precisione in che anni i nostri antenati arrivarono a possedere i primi appezzamenti di terra coltivati a vite. Oggi possiamo solo dire con certezza che l’azienda attuale nasce dall’unione dei possedimenti di due famiglie, quelle dei nostri bisnonni, con il matrimonio dei nostri nonni negli anni ’60. Infatti i loro genitori coltivavano già la vite, ma vendevano l’uva ad altre cantine.

È Giuseppe, il papà di Mauro, che nei primi anni ’60 decide di iniziare a produrre autonomamente vino e di venderlo a privati in damigiane. Nasce così l’”Azienda Agricola Rei Giuseppe”, che contava allora solamente 6/7 ettari. 30 anni dopo, negli anni ’90, l’azienda passa a Mauro, che incrementa notevolmente i terreni, decidendo di iniziare a imbottigliare il vino.

Nasce così l’Azienda Agricola Mauro Rei. Nel 2000 viene costruita la nuova cantina, sulla cima di una collina del paese, dove risiede tutt’oggi l’azienda. Attualmente l’azienda conta circa 32 ettari di vigneti e 50 di campi coltivati a grano, orzo, soia, girasole. La produzione media di vino è di circa 200.000 litri annui.