getCompanyVOById(3117680)
Antica Trattoria Moreieta

IL GUSTO DELLA TRADIZIONE VICENTINA!


Il ristorante Antica Trattoria Moreieta, un locale ricavato da una casa colonica anteguerra, è uno dei più antichi locali della provincia di Vicenza. Le sale sono climatizzate per creare un ambiente piacevole e disteso, vi si possono tenere ricorrenze, banchetti e ricevimenti vari.


Le sale sono illuminate da una luce soffusa che dà una nota d’intimità e crea un'atmosfera magica in cui gustare pietanze prelibate e bere del buon vino. Il personale della Moreieta sarà a vostra completa disposizione, aiutandovi e consigliandovi nella scelta dei piatti e del giusto vino, per deliziare anche i palati più esigenti.


Il ristorante permette di degustare vari prodotti tipici, è meta degli appassionati di funghi, del rinomato tartufo dei Colli Berici e di altre specialità tipiche di questa terra. Tutti gli ingredienti sono scelti con cura ed attenzione tenendo conto delle stagioni e della loro freschezza. Non perdete l'occasione di gustare pietanze gustose e succulente. È consigliata la prenotazione.


Lo Staff dell'Antica Trattoria Moreieta

Il locale in cui sorge l'Antica Trattoria Moreieta nacque verso la seconda metà del 700 come meta dei dogi veneziani in villeggiatura nelle splendide ville del Palladio. Col tempo è divenuta una trattoria, presso la quale la famiglia Costa si tramanda, da ormai ben cinque generazioni, l’arte della cucina tipica vicentina. Attualmente il ristorante è gestito da Stefano, Roberto e dalla mamma Edda.

Il servizio è ben curato, la proposta di piatti e specialità molto variegata (i piatti cambiano anche in base alle stagioni), la cucina è tipica, a volte rivisitata e vivacizzata; Stefano vi consiglierà piatti e abbinamenti con estrema attenzione e disponibilità.
Fornitissima la cantina, propone un'accurata selezione di etichette di vini, una disponibilità che permette vari abbinamenti tra i piatti e i vini provenienti dal territorio di Vicenza, dal Veneto e da tutta Italia.

L'osteria a conduzione familiare vi permetterà di assaporare i piatti tipici della cucina del territorio, di gustare al meglio le bontà di una tradizione culinaria di qualità.





  ANTICA TRATTORIA MOREIETA VIA SOGHE 8
36057 Arcugnano (VI)
italia
0444273311
moreieta@libero.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 5072 8096

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
pizzerie Pizzeria G&G di Concu Gianluca - d'Asporto e domicilio

"Passione non solo lavoro" tecniche avanzaten per una digeribilità assicurata ed un sapore unico.


Premi
Campione Europeo


Servizio da asporto e consegna a domicilio

Per ordini telefonare  dalle ore 17:00

Foto
ristorazione Ristorante Made In Italy

MADE IN ITALY est un authentique restaurant italien. Il est géré par trois frères Del Grosso, en provenance d'Ancône sur la mer Adriatique.


En 2005, les frères et leur famille se sont rendus en Belgique avec un engagement à promouvoir la cuisine italienne. Typique de cette cuisine est la variété et la saisonnalité des plats de pâtes. Chef cuisinier Raffaele Del Grosso prépare avec "la mamma" des plats traditionnels et modernes.


Raffaele étudié dans une école de cuisine italienne de renom et a travaillé à plusieurs reprises avec les plus grands chefs. Le style cuisine italienne, avec des ingrédients frais, veille à ce que aux saveurs des plats.

Foto
Mangiare e Bere La Ghiotta dal 1994

Storia

Dal 1994 siamo un punto di riferimento per i fiorentini che ricercano i sapori della cucina casalinga toscana. Il fondatore Andrea Ladisa negli anni ’90 forte di altre esperienze all’interno della ristorazione fiorentina aprì la Ghiotta, nel cuore del quartiere di Sant’Ambrogio, inizialmente come tavola calda e rosticceria per poi sviluppare la parte del ristorante. Al progetto si è aggiunta nel tempo Patrizia e i loro figli Francesca e Alessandro. Un affare di famiglia che vede ogni giorno alternarsi fra i tavoli e il bancone tutti i componenti della famiglia supportati da validi collaboratori.


Cucina

Una cucina senza fronzoli che mette da parte preparazioni gourmet per concentrarsi sulla sostanza e sulle ricette della tradizione. Fuori dalle impostazioni di location e menù ricercati è una cucina che va dritta al cuore. Ogni giorno vengono preparati espressi oltre 15 tipologie di primi e altrettanti secondi di carne e pesce, schiacciate e dolci fatti in casa. Una formula vincente carica di sorrisi, schiettezza e sapori che riesce a mantenere una qualità prezzo accessibile a tutti.


Pranzo

Di giorno è il luogo ideale per una veloce pausa pranzo con i colleghi o il posto perfetto per prendere il pranzo da asporto. Il venerdì dedichiamo una speciale attenzione al pesce e potrete trovare oltre alla classica frittura, il cacciucco, le seppie in inzimino, baccalà alla livornese. L’attenzione resta alta nel prediligere materie prime di stagione, per far gustare i sapori autentici di ogni mese dell’anno. Una cucina in eterno movimento, che accende i fuochi alle 8 di mattina per spegnerli soltanto alle 23 la sera.


Cena

La sera, lo spirito rimane inalterato con il menù alla carta. La cena qui è un’esperienza autentica alla scoperta dei sapori genuini della tradizione. Potrai scegliere fra gustosi piatti come i Tortelli mugellani al ragù antico, la Grigliata del pescatore, la Tagliata e Bistecca alla fiorentina e molto altro. I nostri dolci sono fatti in casa con amore da Patrizia, che ogni mattina prepara torte di mele, cheesecake e altre delizie di stagione. La selezione dei vini si fonda su varie etichette italiane e francesi, non solo le cantine più note ma anche piccole aziende interessati per incuriosire i vostri palati.


Foto
pizzerie Pizzeria Santa Colomba Da Saverio

Ogni papà è sempre il primo idolo di suo figlio, è così anche per Alessio Cecere, pizzaiolo di 26 anni nato e cresciuto a Benevento.


Il papà di Alessio che si chiama Saverio, di mestiere fa il pizzaiolo e Alessio passa ogni pomeriggio nella pizzeria d'asporto di famiglia, denominata " Santa Colomba da Saverio", ad ammirare il padre che trasforma degli ingredienti così semplici come l'acqua e la farina nel suo piatto preferito, lo osserva in ogni suo movimento cercando di capire le varie fasi di preparazione della pizza.


E'in quei momenti che nasce la passione di Alessio per questo mondo, passione che non lo abbandonerà più.

Già da adolescente Alessio decide che il suo futuro sarà in pizzeria, seguendo con orgoglio le orme di suo padre, così una volta conseguito il diploma presso l'istituto Alberti di Benevento decide di affinacare il padre in pizzeria.


Le nozioni di base Alessio già le conosce, le ha apprese dal padre nei lunghi pomeriggi in pizzeria, quello che gli manca è l'esperienza e quella viene solo con il tempo e tanta pratica.


Inizia così il percorso di Alessio da pizzaiolo, ogni giorno acquisisce maggiore destrezza nel gestire le varie fasi di preparazione della pizza, finchè diventa abbastanza esperto da poter essere autonomo.

E' in questa fase che Alessio inizia a porsi nuove domande, accorgendosi che il metodo tradizionalista del padre poteva essere migliorato, decide quindi di seguire dei nuovi corsi di formazione professionali, si iscrive ad un corso presso il "Molino Pizzuti" in provincia di Salerno, qui capisce che il mondo della pizza è molto più ampio di quanto s'aspettasse, decide quindi di seguire un altro corso, questa volta da istruttore presso i "Grandi Molini Italiani", corso tenuto dal maestro Luigi Ricchezza, grazie al quale Alessio ampia le sue conoscenze e la sua visione sul mondo della pizza, comprende i vari processi microbiologici che avvengono durante le fasi di preparazione della pizza e riesce a conseguire il Master da istruttore.


I corsi di formazione frequentati da Alessio riescono a cambiare il suo pensiero sulla pizza, rendendolo più innovativo, cosa che lo porta ad avere delle piccole divergenze con il padre, sempre attaccato alla tradizione.

Questo però non incide minimamente  sul rapporto tra i due, suo padre resta per Alessio la colonna portante della famiglia e della pizzeria, l'esempio da seguire, quando capita una divergenza i due trovano sempre un punto d'incontro, in fondo hanno un obiettivo in comune, quello di offrire al cliente una pizza di prima qualità.


I due pizzaioli preparano l'impasto con un metodo diretto, utilizzando farine con un indice di capacità panificabile medio/basso, quindi con poco glutine, idratano l'impasto oltre al 60 %, il tempo di lievitazione è di 24 ore, la cottura avviene nel forno a legna ad una temperatura di 380/420 gradi.

Una delle pizze più apprezzate dai clienti di Alessio è la "Castelpoto" con salsiccia secca di Castelpoto e mozzarella di bufala campana DOP, un altra molto richiesta è la pizza fritta con all'uscita mortadella, stracciatella pugliese, crema di pistacchio e granella di pistacchio di Bronte.


Alessio lavora duramente ogni giorno per cercare di migliorarsi e realizzare il suo sogno di aprire una pizzeria più grande con tavoli a sedere, per poter offrire ai suoi clienti la possibilità di assaporare le sue creazioni appena sfornate, naturalmente sogna di farlo sempre al fianco di suo padre e continuare così la tradizione della famiglia Cecere.