Trova la tua Attività Made in Italy d'eccellenza!

COSA:  + DOVE:    |   or...

L’ID Anticontraffazione tutela il tuo lavoro

Eccellenze Italiane tutela il tuo lavoro con la vetrofania anticontraffazioneEsempio di vetrofania – Per vedere il certificato clicca qui

E’ partita la campagna Anticontraffazione di Eccellenze Italiane.
Numerose attività stanno già usufruendo dei vantaggi offerti dall’iniziativa, nata per offrire a chiunque la possibilità di controllare in tempo reale l’effettiva corrispondenza degli ID Anticontraffazione di Eccellenze Italiane.
Questi ID sono rilasciati dal Comitato di Redazione Eccellenze Italiane dopo opportuna verifica della qualità, e vengono esposti dagli Affiliati sia in vetrina (sulla vetrofania riprodotta in alto) che sul certificato di Eccellenza.
Puoi utilizzare tu stesso il RIA (Registro ID Anticontraffazione) presente nella colonna di destra in questa stessa pagina.
Se poi amministri un’Azienda che ha i requisiti di qualità italiana necessari, puoi richiedere qui il tuo ID Anticontraffazione. Per informazioni puoi contattarci in qualsiasi momento all’indirizzo info CHIOCCIOLA eccellenzeitaliane PUNTO com.

Patata mon amour, Bologna in festa

patate-mani

Bologna è prontissima per celebrare il tubero più amato con l’avvio della settimana di “Patata in Bo” , manifestazione nazionale di cui la città felsinea va particolarmente fiera in quanto madrina della sua eccellente patata DOP, la prima a denominazione di origine protetta in Europa.

Decollano i marchi di qualità Dop, Igp e Stg, l’Italia mantiene il primato

marchi_europei
Grazie alla recentissima elezione della pesca a polpa bianca prodotta a Bivona, in provincia di Agrigento, nell’empireo delle produzioni tutelate dall‘IGP, il nostro paese riconferma la propria leadership per il numero di riconoscimenti di qualità agroalimentare conferiti dall’Unione europea (Ue).

Matrimonio in vista? Niente panico, ci pensa la wedding-planner

pola_sposi
L’arte del ricevere necessita di uno studio meticoloso, e in particolare è ben noto che la pianificazione di un evento tanto importante quale un matrimonio richiede l’impegno di una mole enorme di ore, arrivando al termine del percorso organizzativo stressati e preoccupati per la riuscita della celebrazione e dei festeggiamenti.
A tutto questo si sommano i mille e più consigli che in quel periodo piovono da destra e manca da parenti e amici, consigli che sicuramente vengono dati a fin di bene ma, che alla fine possono confondere ulteriormente le idee.
Allora perché non affidarsi ad una professionista capace di interpretare le nostre esigenze consentendoci un notevole risparmio di tempo e denaro?

Abbiamo dunque intervistato Laura Pola, Wedding Planner piemontese di successo, che alla luce della propria esperienza pluriennale ci ha raccontato parecchie curiosità interessanti chiarendo come affrontare al meglio i punti critici per poter curare l’allestimento di una cerimonia perfetta di cui ricordare solo momenti piacevoli.

Come stupire con la semplicità, a tu per tu con lo chef Filippo Artioli

oscar_fronte

Ferrara gli ha dato i natali, ma lui ha scelto il cuore medievale dell’Umbria, Bevagna, a una manciata di chilometri da Assisi, come residenza e palcoscenico elettivo per deliziare e stupire i commensali con i suoi piatti dove tecnica e rispetto delle tradizioni locali si fondono con sapiente equilibrio.

Stiamo parlando dello chef stellato Filippo Artioli, colonna portante della “Trattoria di Oscar… e quant’altro”, una tappa gourmet d’obbligo che non poteva non calamitare l’interesse dei funzionari di Eccellenze Italiane.
In una giornata baciata dai caldi raggi di un sole settembrino siamo quindi stati accolti dal sig. Artioli presso il suo ristorante caratteristico, accomodandoci al riparo di un verde pergolato ammantato di foglie spioventi d’uva fragola.

“I’Pizzacchiere”, il vademecum del successo di una delle migliori pizzerie di Firenze

i-pizzacchiere

Un piccolo locale rustico – viene da dire molto basic – con tavoli in legno da appena 22 posti a sedere, ma capace di sfornare chicche di una qualità rara che ha letteralmente stregato i fiorentini.
Stiamo parlando de “I’Pizzacchiere”, che sorge in via San Miniato a due passi dal Ponte Vecchio e dalla torre di San Niccolò.

Sotto la nuova gestione la caratteristica pizzeria ha collezionato il plauso dei buongustai e una pioggia di riconoscimenti, non ultimi quelli attribuiti da Tripadvisor e dalla nostra Commissione di Eccellenze Italiane.

I sapori di Puglia in tripudio al Trani International Fest

trani
Puglia – Prende oggi il via la kermesse multidisciplinare Trani International Festival, la quattro giorni organizzata dall’assessorato al turismo e marketing.

Fino al 14 settembre Trani assumerà le sembianze di un ristorante diffuso dove regneranno incontrastati i profumi dei prodotti sbocciati dalla terra e dal mare del Gargano.

Gli estimatori del buon gusto avranno il privilegio di tuffarsi in una vetrina d’elite per celebrare i sapori antichi della tradizione che saranno rivisitati con estro creativo dal team di chef stellati convocati per l’occasione.

css.php
Tieniti aggiornato, iscriviti alla Newsletter e segnalala ai tuoi amici!
Iscriviti!