Verifica ID

L’ID Anticontraffazione tutela il tuo lavoro

Eccellenze Italiane tutela il tuo lavoro con la vetrofania anticontraffazioneEsempio di vetrofania – Per vedere il certificato clicca qui

Prosegue la campagna Anticontraffazione di Eccellenze Italiane.
Sempre più Attività stanno usufruendo dei vantaggi offerti dall’iniziativa, nata per agevolare l’ingresso delle eccellenze italiane nei mercati internazionali grazie al massiccio numero di visite provenienti da Google (attualmente sono quasi 500.000 al mese).
Il vantaggio di entrare a fare parte del Circuito delle Eccellenze Italiane sta infatti nella notorietà che permette di raggiungere in internet (si vedano questi approfondimenti) e nella possibilità di controllare in tempo reale l’effettiva corrispondenza degli ID Anticontraffazione di Eccellenze Italiane.
Questi ID sono rilasciati dal Comitato di Redazione Eccellenze Italiane dopo opportuna verifica della qualità, e vengono esposti dagli Affiliati sia in vetrina (sulla vetrofania riprodotta in alto) che sul certificato di Eccellenza.
Puoi utilizzare tu stesso il RIA (Registro ID Anticontraffazione) presente nella colonna di destra in questa stessa pagina.
Se poi amministri un’Azienda che possiede i requisiti di qualità italiana necessari, puoi richiedere qui il tuo ID Anticontraffazione per poterti fregiare del Marchio Registrato di Eccellenze Italiane. Per informazioni puoi contattarci in qualsiasi momento all’indirizzo info@eccellenzeitaliane.com.

KeBio, una scelta per il benessere

grani-antichi

Una scelta etica affonda le sue radici nell’anima, ma le sue ripercussioni non possono che coinvolgere tutti i settori esistenziali, non ultimo quello relativo al commercio, che si nobilita mirando al rispetto a 360 gradi del trinomio uomo-economia-madre Terra.
In Umbria presso la Tenuta di Fassia, un’oasi di verde e pace alle porte di Gubbio, esiste una realta’ imprenditoriale che ha sposato tali valori, proponendo un modello di agricoltura che ritorna ai modelli dimenticati, sostenibili, naturali, semplici e quindi economici.

I AM Bambu’, dal viaggio iniziatico di Angela Maria Marchetti nasce l’innovazione del lifestyle

abito-bambu
Un viaggio puo’ cambiarti la vita? Kerouac ne era senz’altro convinto, e lo testimonia anche Angela Maria Marchetti, non potendo immaginare che da un soggiorno esotico alle isole Hawaii, partito come un’occasione per ricarirarsi dell’energia di sole e mare, si sarebbero dipanati i passi di un’avventura imprenditoriale di successo.
Sono passati 6 anni da quel giorno decisivo in cui, percorrendo in trekking le foreste di Maui, lo stormire avvolgente e melodioso delle fronde di bambù, accarezzate dal vento, ha folgorato la creatività della donna, che ne ha intuito le grandi potenzialità come materia prima per dar vita a un abbigliamento pratico, morbidissimo ma al tempo stesso robusto… e soprattutto dal cuore ecosostenibile.

Umbria da scoprire, i sapori bio della famiglia Corneli

1

Umbria – La famiglia Corneli ha un profondo e antico legame con il territorio di San Vito in Monte, compreso tra Perugia ed Orvieto.
Fra quelle colline, infatti, da oltre due secoli si tramanda una tradizione agricola rivolta soprattutto alla coltivazione dei cereali, dei legumi e degli ulivi.
Quella che inizialmente era nata come un’attivita’ di autoconsumo, ben presto, vista anche la qualita’ dei prodotti rigorosamente biologici, diventera’ un’impresa di famiglia portata avanti di padre in figlio con passione e professionalita’.

Una cena… rocambolesca, fra meteo fulminante e sperimentazioni d’alta cucina

zichichi

Trapani – Per dirla tutta, il viaggio dei due valutatori di Eccellenze Italiane non sembrava essere decollato sotto una buona stella, ma a dispetto di rocambolesche vicissitudini (un fulmine ha ben pensato di colpire le ali del nostro aereo, causandoci ritardi a catena nella tabella di marcia) finalmente la costa occidentale della Sicilia ci ha accolto con tutta la sua proverbiale vitalita’.
Una vitalita’ unica, sulle note di profumi e sapori intensi, espressa da una gentilezza d’animo che da queste parti e’ piu’ che normale rinvenire in tutta la popolazione (non mancando di sorprendere quei forestieri “continentali” che come noi, incanalati nel ritmo frenetico della propria routine, ne hanno perduto la consuetudine).

Bienvenue à Paris!

gustomassimo_parigi
Il sig. Massimo Petrone, orgoglioso depositario di una storia familiare da sempre legata a doppio filo alla ricettivita’ e ristorazione di alta qualita’, assecondando quella creativa solarita’ che pulsa solo in un cuore partenopeo, ha dato vita, fra le suggestioni della Ville Lumiere, a due realta’ di successo.

La qualità è il primo requisito, ma il ‪brand‬ fa la differenza

sigillo
Per un’azienda moderna che non rinunci a essere competitiva nell’agguerrito groviglio del mercato, operare nel segno della qualita’ e’ il primo requisito a cui ottemperare, ma a a volte cio’ non e’ sufficiente.
Persino un prodotto di pregiata fattura, se non valorizzato da una strategia comunicativa efficace che lo distingua d’emblee agli occhi del consumatore, e’ destinato a restarsene confinato nella sua nicchia a uso e consumo di pochi privilegiati eletti.

Sulla spinta di quest’esigenza, e’ stata avviata la campagna di assegnazione dei Sigilli di Eccellenze Italiane per sostenere quegli imprenditori che, prima ancora che nel profitto, investono col proprio operato nella ricerca della trasparenza e nel rispetto della professionalita’ made in Italy.