Futurpera lancia la prima vetrina internazionale dedicata alla filiera pericola

futurpera

FerraraFuturPera, Salone Internazionale della Pera spalanchera’ le porte sulle eccellenze della filiera pericola internazionale, dalla produzione sostenibile al consumo consapevole. L’evento, ideato e organizzato da Ferrara Fiere e Oi Pera (Organizzazione Interprofessionale Pera) si inaugura oggi 19 novembre.
Con la partecipazione di buyers e player commerciali a caccia delle migliori aziende del settore e di oltre 120 espositori, FuturPera sara’ strutturata come un evento “diffuso” al di fuori degli schemi tradizionali, avendo due location privilegiate: i padiglioni di Ferrara Fiere che ospiteranno la sede espositiva e i prestigiosi convegni di settore; la citta’ di Ferrara che fara’ da cornice a eventi enogastronomici, artistici e musicali.

L’intera filiera pericola, dunque, percorsa da un filo conduttore importante, quello dell’innovazione: dalla nuova ricerca varietale, a tecniche di produzione piu’ sostenibili e a basso impatto ambientale, da nuove forme di aggregazione per favorire la commercializzazione.

pere-albero
Un format inedito, la cui genesi – come ha commentato il presidente FuturPera Stefano Calderoni – e’ nata nel 2013, in ragione di un mercato che da anni segnava un andamento fortemente negativo.
Da qui e’ stato giocoforza immaginare un appuntamento che avesse tre scopi: “individuare e valorizzare i punti di forza del settore, sviluppare in modo sistematico il dialogo con i consumatori e aggredire nuovi mercati esteri”.

Il 19 e 20 novembre sara’ dato spazio a convegni con i temi hot del panorama attuale quali la logistica e le barriere fitosanitarie, l’emergenza causata quest’anno dalla Cimice asiatica, le nuove tecniche integrate per ridurre i residui di pesticidi.

Tutte le info su: www.futurpera.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *