Pastamore Umbria, la qualità non nasce per caso

vetrinaespositiva

Umbria – Entusiasmo, una cura certosina nella selezione degli ingredienti e un profondo amore per le buone tradizioni della propria terra, queste le carte vincenti dell’azienda artigianale Pastamore Umbria di Trevi.

L’avventura è iniziata nel 2008, anno di apertura della bottega di pasta fresca e gastronomia a conduzione familiare, dopodichè l’attività, guidata dall’esperienza del dinamico imprenditore Ivan Salsi e della moglie Giada, ha compiuto passi da gigante con il lancio del suo brand di produzione di pasta secca, tanto da distinguersi oggi come vero fiore all’occhiello della realtà produttiva umbra e da aver meritato a pieno titolo il Marchio di Eccellenze Italiane.

I nostri funzionari, recatisi in visita presso la struttura situata lungo la via Flaminia in prossimità di Trevi, hanno cercato di scoprire, dialogando con i titolari, le chiavi che hanno decretato un tale radioso successo.

“Senz’altro – afferma il sig. Salsi – il nostro punto forte è fin dall’inizio la scelta della materia prima: semola biologica macinata a pietra, a cui l’aggiunta di ingredienti selezionati conferisce un gusto e un colore intenso inconfondibili, con l’ovvia totale esclusione di additivi o coloranti artificiali”.

Ormai consolidata e in rapidissima ascesa, la promettente azienda, che oggi vanta 24 referenze a catalogo, ha notevolmente ampliato la propria linea, e dopo aver conquistato il mercato umbro di nicchia (privilegiando come canali distributivi negozi di prodotti tipici e piccole enoteche) si presta ora a debuttare anche nelle regioni adiacenti di Toscana e Lazio, supportati dalla prossima inaugurazione di un nuovo fiammante laboratorio.

Strozzapreti al Sagrantino con ragù di coniglio 1 2Strozzapreti al Sagrantino con ragù di coniglio

Leggendo qua e là fra la gamma delle varianti commercializzate ci viene subito l’acquolina in bocca: fusilli al sedano nero e alle ortiche (consigliati per paste fredde o con condimenti a base di verdure fresche o pomodori), strozzapreti al sagrantino e al tartufo, maccheroni al frizzante gusto di peperoncino… oppure gli inimitabili gigli al cacao amaro, che si sposano alla perfezione con i ragù di selvaggina.

I lettori che desiderassero assaporare i succulenti accostamenti gastronomici suggeriti da Pastamore Umbria potranno cogliere la preziosa opportunità offerta dalla rassegna “Primi d’Italia” (dal 25 al 28 settembre a Foligno), dove l’attività spiccherà fra le protagoniste, essendo stata designata come rappresentante dell’Umbria a livello nazionale per il formato degli strangozzi.
“L’organizzazione – spiega Ivan Salsi – ha messo a disposizione dei commercianti un villaggio intero dove noi faremo degustare tutti i piatti tipici trevani.”

primiitalia2013Ivan Salsi alla scorsa edizione di “Primi d’Italia”,
con la cuoca Anna Moroni e la food blogger Miria

Fra le successive iniziative in cartellone, il sig. Salsi ricorda la consueta partecipazione all’Expo Regalo di Bastia Umbra, dove sarà possibile acquistare confezioni personalizzate di fattura artigianale in legno o vimini, con abbinamento di prodotti tipici (tartufo, vini, olio extravergine) che nascono dalla sinergia con le aziende di qualità del territorio per realizzare graditissime strenne natalizie.

Attesissimo, inoltre, entro il 2015 il lancio di ‘pasta amore Elite‘, una linea pensata ad hoc per i palati più raffinati ed esigenti, con l’impiego di farine interamente a Km 0, fra cui si segnalano le inedite varianti ricavate da lenticchie e ceci.

“Vorrei cogliere l’occasione – conclude il sig. Salsi – per ringraziare la signora Anna Moroni de ‘La prova del Cuoco’ per l’amicizia e la stima espressa nei nostri confronti, nonché la food blogger Miria a cui dobbiamo l’ideazione delle ricette prelibate e fantasiose che vengono allegate nelle nostre confezioni”.

Per maggiori informazioni:
www.pastamoreumbria.com
www.villaggiotrevi.it
http://amichecucina.blogspot.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *