Perugia: Palazzo dei Priori

palazzo-dei-priori

Il Palazzo dei Priori o Comunale, ottimo esempio di palazzo pubblico dell’età comunale, fu edificato a Perugia tra il 1293 ed il 1443.
In stile gotico, vi si accede da piazza IV Novembre, attraverso un portale duecentesco ornato dalle statue del grifo e del leone, e si estende lungo Corso Vannucci fino a via Boncampi. È ancora oggi sede del Municipio.
Al terzo piano dell’edificio ha sede la Galleria nazionale dell’Umbria.
Descrizione La facciata verso la piazza ha una scalinata a ventaglio costruita nel 1902 a sostituzione della precedente a due rampe. Il portale è fiancheggiato da due trifore, presenti anche nell’ordine superiori in grandezza maggiore e in numero di cinque. A destra vi sono tre arcate; fra le prime due vi è un pulpito usato per la lettura degli atti.
La facciata verso il corso lascia intravedere i diversi ampliamenti susseguitisi nel tempo: al primo piano vi sono delle trifore con due esempi di quatrifore mentre al piano superiore sono site diverse trifore, il cornicione e la merlatura medievale. Il portale maggiore, costruito nel 1346, è ricco di decorazioni scultoree raffiguranti delle allegorie di vita mentre nella lunetta sono site delle copie delle statue dei patroni delle città.
L’interno conserva diversi ambienti di notevole interesse come la sala dei Notari, precedentemente al 1582 “sala del Popolo”. Essa è costituita da otto archi a tutto sesto aventi diverse pitture che narrano leggende, storie bibliche e massime. Gli stalli sono cinquecenteschi.
Al primo piano è sita la sala del consiglio comunale dove sulla porta è collocato un affresco del Pinturicchio raffigurante la Madonna fra due angeli mentre nella sala di Papa Giulio III sono siti diversi dipinti ad olio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *