Provola di Floresta

provulafloresta

Origini e area di produzione Floresta (in provincia di Messina), oltre ad essere il più alto comune della Sicilia (1275 m.s.l.m.), è anche la zona di origine di questa famosa ed eccellente provola. La tecnica produttiva della Provola originaria di Floresta (o meglio dell’antico paese Casale di Floresta) si è diffusa in quasi tutti i paesi del Monti Nebrodi per cui ha assunto la denominazione di “Provola dei Nebrodi”, prodotto storico siciliano come tale riconosciuto con il Decreto 28/12/1998 dell’Assessore all’Agricoltura della Regione Sicilia. Con la stessa denominazione è stata inserita nell’Elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali dal Ministero delle Politiche Agricole. E’ Presidio Slow Food con lo stesso nome.
Gastronomia e vini consigliati I vini consigliati per l’abbinamento sono Faro e Etna Rosato.
Provola di Floresta con limone La provola di Floresta, prodotto tipico per eccellenza del piccolo comune dei Nebrodi, presenta una variate “con limone”. Durante il processo di lavorazione della provola viene incorporato all’interno del prodotto un limone verdello intero, scottato nel siero per sterilizzarne la superficie. Dopo sei mesi di stagionatura, pronta per essere consumata, la provola ha acquisito il sapore e l’aroma del limone, ormai maturato al suo interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *