Pane Casareccio di Genzano (IGP)

Categoria: pani Regione: Lazio Provincia: Roma Il Pane Casareccio di Genzano IGP è un prodotto da forno ottenuto utilizzando farina selezionata tipo zero e doppio zero, sale minerale, acqua e cruschello di grano senza aggiunta di prodotti chimici o biologici .
E’ prodotto esclusivamente nel territorio del comune di Genzano di Roma. L’uso del lievito naturale, il rapporto tra quantità e varietà di farine utilizzate, assieme alla particolare tecnica di lavorazione e di cottura sono ciò che lo caratterizza. Il prodotto finito si presenta come pagnotte tonde o in filoni di peso da 0,5 a 2,5 chilogrammi, una crosta di circa 3 mm, una parte interna soffice e fortemente occhiata e un profumo di cerale che ricorda il profumo di granaio. Può essere cotto utilizzando anche forni a legna.
Viene venduto sfuso. Ha ottenuto la IGP nel 1997.
La sua storia si rifà alle tradizioni locali e in particolare alla preparazione domestica del pane che utilizzava i forni a legna denominati localmente “soccie”. Solo nel secondo dopoguerra si ebbe uno sviluppo dei panifici commerciali che contribuirono notevolmente a diffonderne la fama. L’attual e struttura produtti va permette l a cottura di circa 90 tonnellate gi ornaliere di pane IGP, commercializzato soprattutto in loco e nella vicina Capitale. Ottimo complemento a tavola per accompagnare i secondi piatti, il Pane casareccio di Genzano IGP si abbina particolarmente bene ai salumi, ai formaggi e per preparare la tradizionale “bruschetta” ottenuta facendo abbrustolire sul fuoco le fette di pane da insaporire poi con aglio, pomodoro fresco, olio di oliva, ecc. Per saperne di più: http://www.comune.genzanodiroma.roma.it Ente responsabile : Consorzio di Tutela del Pane Casareccio di Genzano, P.za De Repubblica 14 00145 Genzano (RM), tel. 069364652 fax 069364651


Alcune ricette: Panzanella di Pane Casareccio di Genzano IGP
Preparazione semplicissima e tradizionale. Si bagnano leggermente le fette di pane con acqua, e vi si dispongono sopra i pomodori, strofinandoli in modo da bagnare il pane anche con il loro sugo. Condire con olio, sale, pepe, aceto e basilico fresco.
Crostini di Pane Casareccio di Genzano IGP alla romana Si mettono le fette di pane di Genzano con sopra dei pezzetti di mozzarella in una teglia imburrata. Si inforna e, una volta fusa la mozzarella, si aggiungono pezzetti di acciuga e il burro fuso.
Acqua cotta di Pane Casareccio di Genzano IGP
E’ la versione locale di una delle tante ricette usate per preparare l’acqua cotta. Si soffrigge in olio della cipolla (abbondante) e si aggiungono pomodori freschi. Si lascia cuocere con qualche pezzetto di peperoncino piccante fresco. Una volta cotto il pomodoro si aggiunge dell’acqua e si lascia amalgamare il tutto a fuoco lento per una quindicina di minuti. Si spezza il pane, lo si sistema nelle scodelle nella quantità desiderata e si versa con il mestolo la minestra nella scodella. Aggiungere alla fine pecorino grattugiato.
Crostini di Pane Casareccio di Genzano IGP per zuppe Si riscalda dell’olio in una padella e nel frattempo si sbattono le uova in un recipiente. Le fette di pane vanno intinte nell’uovo e fritte. Poi si scolano dall’olio e si usano come crostini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *