Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  ZITO PIAZZA GREGORIO CALOPRESE 2
87029 SCALEA (CS)
098521342
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
restaurants Bocca Di Rosa Pinzeria Bar

Bocca di Rosa propose la Pinsa à la Romaine , cousine de la pizza qui date de la Rome Antique. Elle est réalisée avec plus de 5 farines italiennes, sa levée est comprise entre 24h et 36 heures, elle est vendue à la tranche et au mètre!


Franco Provvedi, né à Lyon de parents franco-italien. Il a tourné dans le monde en tant que comédien puis comme réalisateur de documentaires et formateur aux arts de la scène. C'est en voyageant lors des tournées théâtrales qu'il se passionne pour la gastronomie italienne et comprend le potentiel de la pizza en dehors de l'Italie notamment en France. Après 15 années passées à Senigallia petite ville médiévale sur les rives de la mer Adriatique, il a tous les contacts et les diplômes pour réaliser un produit de haute qualité et innovant. Il Veut mettre la main à la pate et développer le projet sur tous les plans.

Foto
restaurants Ristorante Il Girasole

Il Girasole, ristorante gastronomia a Barcellona Pozzo di Gotto.

Specialisti in piatti elaborati con i frutti del territorio. Dal 1998. Gluten free wellcome

Foto
restaurants Ristorante Moreno Poche cucine riescono riescono a ricavare, da prodotti umili e dimenticati, piatti superbi e nobili come come quelli del Ristorante Moreno!
Foto
dining Ristorante Fellini Modern Italian cuisine backed by generations of traditional family cooking ensures the multi-award winning restaurant retains its ever-growing popularity and credibility on the Gold Coast.
Foto
restaurants La Terra Del Buon Gusto - Fam. Decarolis Ein Stück echte Italianità an der Bahnhofstrasse in Bülach. Hier treffen sich Italiener und alle welche Italien lieben: die Küche, Weine...
Foto
pizzerias Anema & Core Pizzeria

Lo sapevi che…

La migliore pizza napoletana di Arezzo la trovate al Ristorante Pizzeria Anema e Core, che vi ospiterà nella sua graziosa sala interna o, durante la bella stagione, anche nell’ampio spazio esterno, rifinito da un giardino attrezzato con giochi per bambini, che potranno divertirsi sotto l’occhio vigile dei genitori.


Il nostro personale vi accoglierà nel migliore dei modi, con la cortesia che ci contraddistingue, e vi faremo provare la migliore pizza napoletana della città, impastata secondo i crismi della tradizione partenopea e cotta rigorosamente in forno a legna, una vera delizia da intenditori.


Non solo pizza, da Anema e Core, ma tante sfiziose specialità della cucina campana, proposte con amore e passione, perchè solo con “l’anima e con il cuore” si possono creare le cose migliori, che più facilmente rimarranno nella memoria. Il menù del Ristorante Pizzeria Anema e Core cambia spesso, in base alla disponibilità offerte dal mercato e all’estro dello chef. Carne, pesce, piatti di alta qualità con materie prime genuine e sceltissime, è difficile consigliare, tanta è la varietà delle proposte del menù. Bisogna assolutamente provare per credere.


Quello che possiamo consigliarvi è di lasciare un po’ di spazio per il dolce: pastiera napoletana, babà, sfogliatelle… non si trovano facilmente da queste parti, per cui non perdete l’occasione di assaggiarne al Ristorante Pizzeria Anema e Core, ritroverete nei piatti tutto il calore e la bontà della cucina mediterranea.

Foto
restaurants Trattoria La Ferrarese Siamo una piccola trattoria a gestione familiare, offriamo cucina casareccia di terra e mare tipica del territorio, pasta e dolci di nostra produzione.
Foto
restaurants Il Siciliano Ristorante Pizzeria

La tradizione è la protagonista assoluta del menu del ristorante pizzeria Il Siciliano, un locale che vi conquisterà con una ricetta semplice ma nient’affatto scontata. In via Garibaldi a Messina, questo classico ristorante siciliano vi delizierà con piatti che mescolano tradizione e innovazione, accontentando sia i puristi che i modernisti, grazie ad una proposta culinaria che mira ad omaggiare la cucina siciliana in ogni suo aspetto: prenotate il vostro tavolo!

Foto
street food Jhonny Paranza

Jhonny Paranza l’arte di friggere e non solo…

Jhonny Paranza nasce nel 2008 da un idea di Davide  Baldi.
La prima attività si insedia in piazza Mazzini in un piccolo chiosco di frutti di mare e dopo pochi mesi,  “Jhonnyparanza, Piccola Friggitoria Artigianale”, diventata   un “must” per gli amanti  del fritto a Livorno e non solo.  L’idea di base si fonda sulla volontà di fornire un prodotto con un alto  standard qualitativo, grazie alla ricerca di prodotti di prima scelta ed un  processo produttivo  basato sulla cucina espressa, finalizzato al  mantenimento delle caratteristiche delle  materie prime usate.
La scelta di una modalità di fruizione agile e veloce che tende a rendere il cliente  partecipe del processo produttivo, nasce e si sviluppa con il fine di creare sempre un  profondo momento di convivialità e condivisione, trasformando un momento in una esperienza avvolgente tra sapori e parole!

…Crediamo in una nuova modalità di ristorazione, agile ma attenta, fatta di prodotti genuini e di un servizio che rende protagonista il cliente; vogliamo condividere l’arte  del buon cibo  lasciando libero ognuno di prendersi a proprio gusto il proprio fritto e  di gustarlo senza “calcolatrici” ma pensando a vivere un momento di relax e di  convivialità estesa. 

“Sono venuti in tanti a guardare il mio lavoro per  carpirne i segreti , ma pochi hanno  capito che il vero segreto è metterci il CUORE!”

Dal 2008 ad oggi ne abbiamo fatta di strada, sviluppando due nuovi progetti:

Il Delivery Station: un’idea Jhonny Paranza che si concentra prevalentemente sulle fritture da asporto. Grazie ad un mix di farine selezionato e ad un packaging  dedicato, siamo riusciti a vincere la sfida di consegnare fritture a domicilio sempre  calde e croccanti.

Lo streetFood restaurant: un’idea jhonny Paranza che allarga lo sguardo oltre le  fritture, proponendo quotidianamente piatti della tradizione costiera sempre  differenti e sempre chiaramente preparati espressi.

Veniteci a trovare nei nostri punti vendita gustate le nostre fritture e godetevi un  momento di leggerezza ed estesa  convivialità!

Foto
restaurants Il Vecchio Cortile
Foto
restaurants Trattoria Pizzeria Il Siciliano

Pizzeria mit Pizza Abholservice in Bad Mergentheim

Herzlich willkommen bei Il Siciliano - Trattoria Pizzeria Giovanni Quatraro!

Foto
restaurants Made In Napoli

Francesco Siervo: Ambasciatore della pizza “Made in Napoli” in Polonia


Presso la Pizzeria Trattoria Made in Napoli a Sicòw, in Polonia, potete gustare la vera pizza napoletana preparata dall’ambasciatore della pizza italiana in Polonia, il sig. Francesco Siervo.

Da quasi quindici anni, Francesco diffonde la sua passione per la pizza e l’arte culinaria italiana all’estero.

La chiave del successo di Made in Napoli sta nella genuinità e nella qualità dei prodotti con i quali vengono preparate i deliziosi primi come il ragù napoletano, i rigatoni papiro, gli spaghetti all’amatriciana, i secondi di carne e pesce e naturalmente le pizze preparate nel pieno rispetto della tradizione partenopea.

Dal 17 al 20 Novembre 2018 Francesco Siervo sarà impegnato nella Champions di Pizzaioli che si svolgerà in Portogallo. Del suo successo in Polonia e del suo ruolo di Ambasciatore della Pizza Napoletana in Polonia ci parla in questa esclusiva intervista.


Com’è nata l’idea di Made In Napoli?

L’idea è nata quando mia figlia aveva un anno e mezzo e avevamo intenzione di andare via dalla Polonia. Poi siamo rimasti perché stavamo covando un nuovo progetto. Abbiamo infatti deciso di aprire una pizzeria per rimetterci in gioco, per diffondere il Made in Italy. Il nome è stato coniato da mio figlio.


Come vi ha accolto il popolo polacco?

Sono quindici anni che sono qui in Polonia e il popolo polacco lo conosco molto bene. Ci ha accolti bene come sempre. E’ un popolo molto aperto alle novità. È un popolo che ama il Made in Italy.


Che tipo di clientela frequenta Made in Napoli?

È una clientela variegata. È frequentato da giovani, da una classe medio- alta.


Come potrebbe definire la cucina di Made in Napoli?

Molto italiana. Rispettiamo la tradizione napoletana. Sono originario di Napoli e sono Ambasciatore della Pizza Napoletana in Polonia. Prepariamo una cucina di mare a base di prodotti tipici italiani. Molto richiesti sono gli spaghetti all’amatriciana.


Come deve esser la vera pizza italiana?

La vera pizza italiana è bassa e croccante ed è molto diffusa all’estero. È un marchio che gira in tutta l’Europa. Per la sua preparazione vengono utilizzati usano prodotti rinomati come il pomodoro di San Marzano, la mozzarella di bufala e l’olio di extravergine di oliva.


Un piatto che consiglierebbe ad Eccellenze Italiane?

Tanti piatti come il ragù di mare, il ragù napoletano e la pizza Margherita che è il simbolo per eccellenza di Napoli.


Mentre per quanto riguarda il beverage quali sono le bevande più richieste?

Oggi giorno si sta diffondendo anche qui il culto del vino. Un tempo avevamo solo il Lambrusco e i vini da tavola di basso costo. La carta dei vini si sta ampliando e troviamo vini più raffinati, etichette italiane provenienti da diverse regioni.


Come deve esser la vera pizza italiana?

La vera pizza italiana è bassa e croccante ed è molto diffusa all’estero. È un marchio che gira in tutta l’Europa. Per la sua preparazione vengono utilizzati usano prodotti rinomati come il pomodoro di San Marzano, la mozzarella di bufala e l’olio di extravergine di oliva.


Un piatto che consiglierebbe ad Eccellenze Italiane?

Tanti piatti come il ragù di mare, il ragù napoletano e la pizza Margherita che è il simbolo per eccellenza di Napoli.


Mentre per quanto riguarda il beverage quali sono le bevande più richieste?

Oggi giorno si sta diffondendo anche qui il culto del vino. Un tempo avevamo solo il Lambrusco e i vini da tavola di basso costo. La carta dei vini si sta ampliando e troviamo vini più raffinati, etichette italiane provenienti da diverse regioni.


La pizza più richiesta dal popolo polacco?

Qui in Polonia non devono mancare determinati ingredienti come il pollo, il gorgonzola, i pomodori secchi e la cipolla. Molto richieste sono la margherita, la salame e funghi, la prosciutto e funghi, la quattro stagioni, la quattro formaggi. E poi c’è una pizza creata appositamente per le esigenze del polacco con pollo, gorgonzola, cipolla, pomodori secchi.


Secondo lei qual è il segreto del Made in Italy all’estero?

Il successo è dovuto alla qualità dei prodotti italiani che fanno la differenza ovunque.


La pizza più richiesta dal popolo polacco?

Qui in Polonia non devono mancare determinati ingredienti come il pollo, il gorgonzola, i pomodori secchi e la cipolla. Molto richieste sono la margherita, la salame e funghi, la prosciutto e funghi, la quattro stagioni, la quattro formaggi. E poi c’è una pizza creata appositamente per le esigenze del polacco con pollo, gorgonzola, cipolla, pomodori secchi.


Secondo lei qual è il segreto del Made in Italy all’estero?

Il successo è dovuto alla qualità dei prodotti italiani che fanno la differenza ovunque.


Quali consigli darebbe ad un giovane ristoratore che vuole diffondere il Made in Italy all’estero?

Diffondere il vero Made in Italy. Tutti possono aprire un ristorante italiano ma bisogna offrire prodotti di qualità. Bisogna mantenere quella qualità e non scendere a compromessi per risparmiare.


In base alla sua esperienza quali potrebbero essere le difficoltà nel diffondere il Made in Italy?

Secondo me nessuna al giorno d’oggi. Il Made in Italy è una garanzia. È ben apprezzato. È la chiave del successo.

Quanto la crisi ha influito nel campo della ristorazione?

Sinceramente qui non si è vista tanto la crisi. La gente non rinuncia ad uscire e mangiare fuori. Questo è un popolo che sta crescendo tanto. L’economia è in espansione ed evoluzione.


E il rapporto con lo staff? Quanto conta il lavoro di squadra?

Moltissimo. Senza uno staff competente non si va da nessuna parte. Noi siamo partiti in tre e ora siamo una squadra senza la quale non potrei andare avanti.


Progetti futuri di Made in Napoli?

Tantissimi. Stiamo analizzando e studiando la possibilità di espanderci creando un vero e proprio franchising. Siamo molto impegnati in questo periodo. Ci stiamo preparando per la Champions League di pizzaioli che si terrà dal 17 al 20 Novembre in Portogallo.