Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  ZIROLLO VIA GRAMSCI A.
80059 TORRE DEL GRECO (NA)
0818492702
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
agribusiness Corte Dei Venti

Corte dei Venti Le Origini

La “Corte dei Venti”, 14 ettari di terreni proprietà di Clara Monaci, è un’azienda giovane, ma con una storia antica di attività legate all’agricoltura: furono infatti i nonni Alessandro Pieri e Duilia Cerretani nel 1943 ad acquistare il podere Piancornello.


La struttura architettonica, d’origine medievale - le fonti dell’epoca parlano di un insediamento agricolo risalente al Duecento, è stata ricostruita nel 1870, come attesta la scritta su di un mattone di cotto sopra la porta d’ingresso, e ristrutturata nel 1938.


La storia continua poi coi genitori Silvana e Alfeo Monaci, che a metà degli anni Ottanta mettono a dimora i primi impianti di vigneto. Oggi l’attività prosegue con Clara, coadiuvata dal marito Maurizio Machetti, in attesa che la quarta generazione, la piccola vignaiola Elena, cresca e prenda le redini.


Situata nella soleggiata parte sud-est del “Continente Montalcino”, sulle prime propaggini del Monte Amiata, montagna sacra del popolo etrusco, la “Corte dei Venti” si trova al centro di uno spicchio di terroir tra Sant’Angelo in Colle e Castelnuovo dell’Abate che si caratterizza per terreni collinari rossi, ricchi di argilla calcarea ferrosa, freschi e ben dotati di sostanze minerali.


I vigneti, degradanti dai 300 ai 100 metri s.l.m., si estendono per circa cinque ettari - tre ettari a Brunello, un ettaro a Rosso di Montalcino e uno a Sant’Antimo - beneficiando di particolari condizioni microclimatiche e dei venti provenienti dal mare che soffiano sulla tenuta, garantendo la sanità delle uve e favorendo una maturazione graduale e completa dei grappoli di Sangiovese per vini sinceri, indissolubilmente legati al territorio, che ne sappiano esprimere la potenza e la generosità e al tempo stesso l’eleganza e la sobrietà. L’etichetta è una rosa dei venti, che vuol evocare proprio la realtà di questo territorio, dove la particolare confluenza dei venti, che soffiano costantemente, anche d’agosto, crea un clima tipicamente mediterraneo, privo di nebbie, con piogge primaverili, garantendo ai vigneti condizioni favorevoli e salutari per le viti dalla fase vegetativa fino alla vendemmia.

Foto
agribusiness La Collinetta Due Prodotti: Coppa Stagionata, Guanciale, Salame, Pancetta.

TUTTI I PRODOTTI SONO SENZA GLUTINE
Foto
agribusiness Le Bonta' Alimentari

Vendita di prodotti di qualità e di prodotti particolari!

Foto
dairies Caseificio Sociale Ponte Di Barbarano Tutto il sapore della tradizione!
Foto
agribusiness Antico Frantoio Bianchi

Il Frantoio Bianchi Lidia è una struttura di Campiglia Marittima che si dedica con passione alla produzione di olio extravergine di oliva. Frantoio a conduzione familiare con una grande tradizione alle spalle, segue tutta la produzione a cominciare dalla selezione delle olive fino all'imbottigliamento di un ottimo olio extravergine di oliva dal profumo fresco e fruttato.

La Famiglia Bianchi ha anche un punto vendita di frutta e verdura dove propone legumi, farine integrali di cereali, conserve di verdura, frutta fresca, secca e disidratata.

Foto
farms Azienda Agricola La Rosciola

L'azienda agricola La Rosciola, situata sulle colline di San Vito Romano in provincia di Roma, produce olio extra vergine d'oliva a partire da una particolare varietà di alberi di ulivo autoctona del territorio sanvitese.

Rosciola è infatti il nome degli alberi autoctoni che richiama il colore rossastro delle olive prodotte. Ma i nostri uliveti comprendono anche altre varietà di alberi d'ulivo secolari dalle caratteristiche diverse.


Il risultato è un olio extravergine d'oliva dal sapore unico e antico prodotto da secoli sulle propaggini orientali dei Monti Prenestini a 700 metri sul livello del mare.

Tradizione, innovazione e passione per i prodotti della natura e del territorio sono i principi alla base della filosofia della nostra azienda agricola olearia.


Da una parte la conduzione familiare dell'azienda e un sistema di coltivazione degli ulivi a terreno terrazzato che favorisce il drenaggio dell'acqua e crea le condizioni ideali per far giungere a maturazione le olive con il giusto quantitativo idrico e di principi organolettici.


Dall'altra la scelta di produrre un olio d'oliva di qualità anche con il supporto tecnico di agronomi e altre figure professionali al fine di seguire ognuna delle singole fasi della produzione dell'olio d'oliva:

Solo con la cura di queste tre fasi di produzione dell'olio, insieme al metodo di coltivazione rispettoso del territorio e alla filosofia aziendale familiare del notro oleificio possiamo portare sulle vostre tavole un olio unico, limpido e profumato che sa di natura: l'olio extra vergine d'oliva La Rosciola.

Foto
farms Fratelli Palano Olio Extravergine Di Oliva Bio

Una sorella, due fratelli ed un'unica passione: portare in tavola il meglio della loro terra. In Salento, L'ulivo trova da sempre il suo habitat naturale. Mauro, Biagio e Federica cercano sempre di più la qualità del loro prodotto.

Foto
farms Oleificio Prudenzi Riccardo

Fin dal 1870 che la Famiglia Prudenzi coltiva e produce il suo olio extravergine d'oliva, il tempo passa ma le tradizioni restano, infatti, al giorno d'oggi l'azienda agraria Prudenzi può contare ben 9.000 piante di olivo a monocono ed un frantoio a ciclo continuo con lavorazione a freddo.

Foto
dairies Caseificio Zootecnica 2012 Sas Leader nel settore lattiero-caseario!
Foto
agribusiness Ressia
Foto
farms Giovinotto Wines

Siamo un Azienda condotta da giovani imprenditori ma portatori di una pluriennale storia che si tramanda e si perpetua di generazione in generazione, siamo figli e ambasciatori della terra di sicilia, terra conquistata che conquista, Terra dei ciclopi che così Omero apostrofava nella famosa Odissea

“E arrivammo alla terra dei Ciclopi superbi e senza legge, i quali, fidando negli dei immortali, non piantano, non arano mai: nasce tutto senza semina e senza aratura, il grano, l’orzo e le viti che fioriscono di grappoli sotto la pioggia di Zeus. Davanti al porto non troppo vicina né troppo lontana dalla terra dei Ciclopi c’è un’isola piatta e selvosa, dove vivono capre che belano, potevano fare bella quest’isola che non è sterile e darebbe frutti ad ogni stagione. Vi sono dei prati, lungo le rive del mare, morbidi e freschi; viti perenni che potrebbero starvi a dimora”.

Il tipo di coltivazione descritta da Ulisse, quella della vite, delle olive  e degli agrumi sono ancora oggi presente nella provincia siciliana e sono tutte coltivazioni tipiche del paesaggio mediterraneo tipico .
Il territorio in provincia di Catania e’ costituito da un’orografia molto varia. Della zona fanno parte sia la pianura più estesa della Sicilia , la Piana di Catania, sia il monte Etna. La Piana di Catania è un bassopiano alluvionale fra i monti Iblei a sud e l’Etna a nord, creato dal fiume Simeto e dai suoi affluenti Dittaìno  e Gornaluga. Fin dai tempi romani fu nota per la sua fertilità .Ora la piana è in gran parte coltivata ed è rimasto poco spazio per il pascolo. Lungo la costa gli agrumeti sono molto diffusi, i seminativi nell’ entro terra, i vigneti sulle prime pendici vulcaniche.