Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  VILLA QUATTRO MORI S.N.C. VIA VITTORIO EMANUELE II 42
40063 MONGHIDORO (BO)
0516555215
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
pizzerias Ale's Pizza Focacceria

Ale's Pizza è una pizzeria / focacceria situata a Marina di Massa a 100 metri dalle spiagge del litorale.


La struttura nuova e moderna, non deve trarre in inganno, infatti dietro al banco, c'è un pizzaiolo dall’esperienza ventennale ed un risultato che lo ha visto tra i primi 10 al campionato mondiale di pizza svoltosi a Salsomaggiore Terme nel 2003.


La pizzeria, con forno a legna, offre il servizio self-service ai tavoli ( 60 coperti ), prepara pizze e focacce da asporto.

All'interno del locale, è disponibile l'aria climatizzata e la veranda è coperta in inverno ed a cielo aperto in estate.

Foto
dining Raimondi's Villa Rozenrust Benvenuti a Raimondi’s Villa Rozenrust; Siamo contenti! Wat zijn we blij!
Foto
pizzerias Ristopizza Junior
Foto
restaurants La Locanda Dello Zing
Foto
restaurants Er Macellaio

Sei a Roma? Non perderti una cena da Er Macellaio... lunedi pizze a meta' prezzo... martedi burger al 50%...mercoledi carne e giovedi eventi a sorpresa!

Foto
pizzerias L'Arte Della Pizza Da Salvatore

La storia di un pizzaiolo “non per caso”, che dura da oltre 30 anni!

Foto
restaurants La Sosta Del Cavaliere

Cucina d'autore, in un elegante ambiente contemporaneo e dal classico sapore, immerso nella campagna senese!

Foto
restaurants Made In Napoli

Francesco Siervo: Ambasciatore della pizza “Made in Napoli” in Polonia


Presso la Pizzeria Trattoria Made in Napoli a Sicòw, in Polonia, potete gustare la vera pizza napoletana preparata dall’ambasciatore della pizza italiana in Polonia, il sig. Francesco Siervo.

Da quasi quindici anni, Francesco diffonde la sua passione per la pizza e l’arte culinaria italiana all’estero.

La chiave del successo di Made in Napoli sta nella genuinità e nella qualità dei prodotti con i quali vengono preparate i deliziosi primi come il ragù napoletano, i rigatoni papiro, gli spaghetti all’amatriciana, i secondi di carne e pesce e naturalmente le pizze preparate nel pieno rispetto della tradizione partenopea.

Dal 17 al 20 Novembre 2018 Francesco Siervo sarà impegnato nella Champions di Pizzaioli che si svolgerà in Portogallo. Del suo successo in Polonia e del suo ruolo di Ambasciatore della Pizza Napoletana in Polonia ci parla in questa esclusiva intervista.


Com’è nata l’idea di Made In Napoli?

L’idea è nata quando mia figlia aveva un anno e mezzo e avevamo intenzione di andare via dalla Polonia. Poi siamo rimasti perché stavamo covando un nuovo progetto. Abbiamo infatti deciso di aprire una pizzeria per rimetterci in gioco, per diffondere il Made in Italy. Il nome è stato coniato da mio figlio.


Come vi ha accolto il popolo polacco?

Sono quindici anni che sono qui in Polonia e il popolo polacco lo conosco molto bene. Ci ha accolti bene come sempre. E’ un popolo molto aperto alle novità. È un popolo che ama il Made in Italy.


Che tipo di clientela frequenta Made in Napoli?

È una clientela variegata. È frequentato da giovani, da una classe medio- alta.


Come potrebbe definire la cucina di Made in Napoli?

Molto italiana. Rispettiamo la tradizione napoletana. Sono originario di Napoli e sono Ambasciatore della Pizza Napoletana in Polonia. Prepariamo una cucina di mare a base di prodotti tipici italiani. Molto richiesti sono gli spaghetti all’amatriciana.


Come deve esser la vera pizza italiana?

La vera pizza italiana è bassa e croccante ed è molto diffusa all’estero. È un marchio che gira in tutta l’Europa. Per la sua preparazione vengono utilizzati usano prodotti rinomati come il pomodoro di San Marzano, la mozzarella di bufala e l’olio di extravergine di oliva.


Un piatto che consiglierebbe ad Eccellenze Italiane?

Tanti piatti come il ragù di mare, il ragù napoletano e la pizza Margherita che è il simbolo per eccellenza di Napoli.


Mentre per quanto riguarda il beverage quali sono le bevande più richieste?

Oggi giorno si sta diffondendo anche qui il culto del vino. Un tempo avevamo solo il Lambrusco e i vini da tavola di basso costo. La carta dei vini si sta ampliando e troviamo vini più raffinati, etichette italiane provenienti da diverse regioni.


Come deve esser la vera pizza italiana?

La vera pizza italiana è bassa e croccante ed è molto diffusa all’estero. È un marchio che gira in tutta l’Europa. Per la sua preparazione vengono utilizzati usano prodotti rinomati come il pomodoro di San Marzano, la mozzarella di bufala e l’olio di extravergine di oliva.


Un piatto che consiglierebbe ad Eccellenze Italiane?

Tanti piatti come il ragù di mare, il ragù napoletano e la pizza Margherita che è il simbolo per eccellenza di Napoli.


Mentre per quanto riguarda il beverage quali sono le bevande più richieste?

Oggi giorno si sta diffondendo anche qui il culto del vino. Un tempo avevamo solo il Lambrusco e i vini da tavola di basso costo. La carta dei vini si sta ampliando e troviamo vini più raffinati, etichette italiane provenienti da diverse regioni.


La pizza più richiesta dal popolo polacco?

Qui in Polonia non devono mancare determinati ingredienti come il pollo, il gorgonzola, i pomodori secchi e la cipolla. Molto richieste sono la margherita, la salame e funghi, la prosciutto e funghi, la quattro stagioni, la quattro formaggi. E poi c’è una pizza creata appositamente per le esigenze del polacco con pollo, gorgonzola, cipolla, pomodori secchi.


Secondo lei qual è il segreto del Made in Italy all’estero?

Il successo è dovuto alla qualità dei prodotti italiani che fanno la differenza ovunque.


La pizza più richiesta dal popolo polacco?

Qui in Polonia non devono mancare determinati ingredienti come il pollo, il gorgonzola, i pomodori secchi e la cipolla. Molto richieste sono la margherita, la salame e funghi, la prosciutto e funghi, la quattro stagioni, la quattro formaggi. E poi c’è una pizza creata appositamente per le esigenze del polacco con pollo, gorgonzola, cipolla, pomodori secchi.


Secondo lei qual è il segreto del Made in Italy all’estero?

Il successo è dovuto alla qualità dei prodotti italiani che fanno la differenza ovunque.


Quali consigli darebbe ad un giovane ristoratore che vuole diffondere il Made in Italy all’estero?

Diffondere il vero Made in Italy. Tutti possono aprire un ristorante italiano ma bisogna offrire prodotti di qualità. Bisogna mantenere quella qualità e non scendere a compromessi per risparmiare.


In base alla sua esperienza quali potrebbero essere le difficoltà nel diffondere il Made in Italy?

Secondo me nessuna al giorno d’oggi. Il Made in Italy è una garanzia. È ben apprezzato. È la chiave del successo.

Quanto la crisi ha influito nel campo della ristorazione?

Sinceramente qui non si è vista tanto la crisi. La gente non rinuncia ad uscire e mangiare fuori. Questo è un popolo che sta crescendo tanto. L’economia è in espansione ed evoluzione.


E il rapporto con lo staff? Quanto conta il lavoro di squadra?

Moltissimo. Senza uno staff competente non si va da nessuna parte. Noi siamo partiti in tre e ora siamo una squadra senza la quale non potrei andare avanti.


Progetti futuri di Made in Napoli?

Tantissimi. Stiamo analizzando e studiando la possibilità di espanderci creando un vero e proprio franchising. Siamo molto impegnati in questo periodo. Ci stiamo preparando per la Champions League di pizzaioli che si terrà dal 17 al 20 Novembre in Portogallo.

Foto
dining Ristorante Chicco e Rosa Da Chicco & Rosa: quando la cucina è volersi bene
Foto
dining Locanda Alla Napoleonica locanda in stile occitano, con camere arredate in stile per ospitare amanti della montagna, escursionisti appassionati di MTB, e per rilassarsi
Foto
restaurants Romeo Cucina Ristorante Italiano & Bar

The heart of Italian cuisine


The Romeo brothers and sisters started their restaurants with one focus, bringing the rich flavorful tradition of authentic Italian cooking to Orange County.


Both their Laguna Beach and Laguna Niguel locations convey a feeling of warmth that is reminiscent of a proper Italian mother’s home cooked meal. The chefs prepare only the most delicious pastas, crisp brick-oven baked pizza, a wide selection of always fresh fish and grilled meats, and daily specials that only Romeo’s can create.


Upon walking into Romeo’s in Laguna Beach and Laguna Niguel you will be assailed by the mouth watering scents of fresh baked bread, sauces simmering, perfectly seasoned meats and seafood cooking to perfection in the oven, and of course delicious parmesan melting over your favorite pasta’s.


The Romeo family’s goal has never changed over their 20 plus years of business, they are committed to showing Orange County the ancient skills of Italian cooking with a modern flair of creativity and artistry.

Foto
restaurants Caffe' Rossanigo Per una colazione ricca, durante una passeggiata tra le vetrine del centro storico di Novara, per una pausa di lavoro, per un pranzo sfizioso, per un aperitivo con gli amici, per un evento da rendere unico... Tutto questo é il Caffè ROSSANIGO.
Foto
restaurants Ristorante La Scala

Ristorante di Pesce

La nostra cucina è il risultato di un' attenta e appassionato ricerca di materie prime di alta qualità e di tecniche moderne.

Foto
restaurants Barolino Restaurant

Il ristorante Barolino Restaurant è una nuova realtà culinaria a Cardito in provincia di Napoli, che mette a disposizione la professionalità dello chef Lino in un ambiente dallo stile curato e di design.


Ogni giorno viene proposto un menù ricco e gustoso. Tra le specialità della casa ci sono i piatti a base di pesce di giornata e quelli a base di carne di primissima scelta, per garantire sempre qualità e freschezza. Da provare le linguine all’aragosta, la grigliata mediterranea e la tagliata all’aceto balsamico.

Fiore all’occhiello del ristorante è l’accoglienza, subito garantita dalla moglie dello chef che fa sentire tutti nel posto giusto per una piacevole serata."

Foto
restaurants Antico Borgo Le Macine

Un mondo da scoprire e da gustare