Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  MARSCHALL VIA APRILIA 15
04100 LATINA (LT)
0773690525
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
butchers Roberto Carni
Foto
dairies Caseificio Celotto Saverio e Fratelli L'ARTE CHE NASCE DAL LATTE!!!!
Foto
agribusiness Liquore Chromel La storia





Verso la metà del XVIII secolo ( dicembre 1745 ), un monaco cenobita, esperto erborista, inventò un liquore utilizzando erbe aromatiche, sapientemente miscelate, messe in infusione con alcool puro e distillate. Il risultato fu un eccezionale elisir, dal sapore gradevole e dalle straordinarie qualità digestive ( bevuto puro ), che diviene un ottimo aperitivo se aggiunto a seltz, spumante secco o succo di agrumi.





Il Chromel è stato apprezzato nei secoli, tanto da essere premiato in numerose mostre nazionali ed internazionali ricevendo 3 medaglia di bronzo, 2 di argento, 10 d'oro, 6 croci di onore ed una coppa di onore ( a titolo di esempio si citano: le esposizioni permanenti di Napoli del 1897 e 1898; l'esposizione internazionale di Bordeaux del 1897; l'esposizione internazionale di Nizza del 1899; l'esposizione universale di Parigi del 1900; l'esposizione al Palazzo di Cristallo di Londra del 1907; l'esposizione internazionale di Bruxelles del 1909 e quella Universale di Buenos Aires del 1911 ), oltre ad essere menzionato in molte edizioni del famoso dizionari scientifico 'Melzi'. E' stato, inoltre, utilizzato per la creazione di dolci particolarmente prelibati.





Le vicissitudini del secondo conflitto mondiale hanno, purtroppo, influito negativamente sulla produzione e diffusione del sublime liquore, la cui produzione è comunque continuata, anche se in quantità ridotte.





Negli anni '60 il marchio, con relativa ricetta originale, è stato acquistato da Filippo De Blasio, allora piccolo imprenditore di Pontelandolfo (BN), il quale ha continuato a produrlo fino al 1980.





Oggi la produzione del Chromel è ripresa, grazie alla tenacia dei soci della Distilleria Filippo De Blasio e C. s.r.l., che hanno pensato che una tale eccellenza non poteva andare persa.





La produzione, ovviamente, segue i canoni della lavorazione e degli ingredienti della ricetta originale, così come trasmessa nei secoli, gelosamente custoditi.





Recentemente il Chromel ha conseguito un ottimo successo nella manifestazione 'Degustazione alla Cieca', sottoposto al giudizio di due tra i più grandi sommelier del mondo, Andreas Larsson (best sommelier of the world 2007) e Markus Del Monego (best sommelier of the world 1998), i cui giudizi sono stati molto lusinghieri.





La Distilleria artigianale Filippo De Blasio e C. s.r.l. è impegnata nella creazione di altri esclusivi prodotti di qualità, tra cui spicca il 'Chromel Ciock', crema al cioccolato aromatizzata con il sublime distillato Chromel, oltre alla produzione di grappe ed acqueviti, con l'esclusivo utilizzo delle vinacce provenienti dai pregiati vitigni sanniti ed irpini (aglianico, falanghina, greco e taurasi).
Foto
agribusiness Cantina Bassoli

Dal 1922 a Carpi, dedichiamo la nostra passione alla produzione di Lambrusco di alta qualità!

Foto
seafood Tonno Colimena Piacere Italia Da oltre trent’anni il Gruppo COLIMENA opera nel settore della ristorazione: MAR Ristorazioni collettive - LA SCOGLIERA Residence & Ristorante - REGGIA DOMIZIA Centro ristorazione e benessere - ZIU BELO After dinner.




La fabbrica del tonno è crocevia simbolico di sensazioni forti: il fascino di un territorio ricco di cultura e paesaggi perdifiato, l’odore e il muggito del suo mare, i sapori della tradizione, il rituale antico e sempre nuovo della pesca.
Foto
pasta factories Pastificio Vadese
Foto
pasta factories Spinosi Srl

Spinosi, prima azienda a nascere a Campofilone, vi offre una fantasiosa e completa gamma di pasta impastata solo con uova fresche intere.

Foto
farms Azienda Agricola Spinetta

L'Azienda Agricola SPINETTA si estende su una superficie di 23 ettari coltivati a vigneto nel cuore della Romagna, sulle colline di Faenza!

Foto
farms Valcoop

Valcoop: il sapore della natura!


Da tre generazioni la famiglia Trisolini alleva più di trecento mucche di razza bruna e frisona nei cinquanta ettari della Masseria Cappella a Martina Franca (TA).


Nei primi anni '90 Giovanni Trisolini, insieme ad altri allevatori, costituisce la società cooperativa agricola Valcoop. Il caseificio, situato nei campi incontaminati della Valle d'Itria, trasforma il latte proveniente dagli allevamenti dei soci in prodotti caseari di primissima qualità. Alla produzione e vendita di formaggi si affianca una selezione di prodotti da forno e salumi portando così tutti i sapori tipici della Puglia sulle tavole degli italiani.


Ad oggi siamo presenti a Martina Franca con quattro punti vendita, rispettivamente nelle sedi di:
-Via G. Fanelli, 72 Tel. 080.4838767
-Via Carmine, 1 Tel. 080.4302554
-Via M. D'Enghien, 1 A/B Tel. 080.3210171
-Via O.Flacco, 91 Tel. 080.2368677

Foto
agribusiness La Collinetta Due Prodotti: Coppa Stagionata, Guanciale, Salame, Pancetta.

TUTTI I PRODOTTI SONO SENZA GLUTINE
Foto
butchers Antica Macelleria Bacci Dal 1890 Prepariamo inoltre bellissime ceste regalo per ogni occasione, con prodotti scelti dal cliente, adatti ad ogni budget!
Foto
agribusiness La Botteghella

Prodotti alimentari di origine salubre!

CASERTA - Provate a mettere insieme, anche solo per immaginazione, due eccellenze casertane come la mozzarella di bufala dop e il «Tuber magnatum Pico», il celebre e rinomato tartufo bianco che in inverno si trova nelle nostre zone, o, se sognate d’estate, il «Tuber aestivum», noto anche come tartufo estivo o scorzone.
Quello che verrà fuori sarà un prodotto unico ed inimitabile, che testimonia la qualità e il valore dei prodotti della nostra terra. Per fortuna, grazie alla fantasia e al coraggio dell’imprenditore edile casertano Vincenzo Tammaro, non si tratta del sogno proibito di pochi golosi ma di una pietanza in commercio, che sta girando il Paese riscuotendo grande successo.


A 47 anni, stanco della crisi economica che rallentava la sua professione, Vincenzo ha deciso di dare sfogo alla sua passione di sempre, quella per il tartufo appunto, e ha pensato di brevettare una nuova pietanza: la «mozzarella al tartufo».
Dalla tipica forma sferoidale e dal colore bianco porcellanato, al taglio la mozzarella creata da Tammaro presenta tanti piccoli pezzi di tartufo tritato che vengono inseriti al suo interno al momento della lavorazione; e sono proprio quei frammenti scuri a renderla inconfondibile, donandole il sapore e l’odore caratteristici del tartufo. È così che è nato «l’oro bianco al tartufo».


di Valentina De Lucia
Tratto da "Il Mattino" - Caserta