Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  MARISA PIAZZA S. MARCO 8
38068 ROVERETO (TN)
0464433255
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
farms Azienda Agricola Spinetta

L'Azienda Agricola SPINETTA si estende su una superficie di 23 ettari coltivati a vigneto nel cuore della Romagna, sulle colline di Faenza!

Foto
dairies San Salvatore Srl

Mozzarella di Bufala Campana D.O.P. da Agricoltura BIOLOGICA

Foto
farms La Lumaca Baiata

LA LOCATION

Terra, ulivi e, tutt’intorno, si respira la storia. È in questo contesto che nasce la nostra azienda, in contrada Sapone a Paceco. A prima vista campagne coltivate dalle mani dell’uomo, nulla vi raccontano. Ma il territorio di Paceco è ricco di storia.

Costeggiò una delle strade principali d’accesso alla vicina Trapani, la regia trazzera del Mazaro, ovvero l’antica consolare romana che era servita, fino all’alto Medioevo, di comunicazione tra Lilybeum e la già punica Drepanum. Ma l’originario borgo feudale, fortezza emblema di una famiglia, quale quella dei Fardella, gettò le basi di una grande proprietà fondiaria. Terre generose ieri come oggi. Le stesse che oggi consentono alla nostra azienda di offrire prodotti biologici eccellenti e di far nutrire le nostre lumache in modo naturale.

L’azienda si trova a poche centinaia di metri dal lago Rubino, riserva idrica con una capacità utile di 11,5 milioni di metri cubi di acqua e le dimensioni di 1,57 km quadrati. Dall’antico magazzino si ammira la vista del borgo di Erice vetta.

Un panorama che si gode nel silenzio della natura, dove è possibile passeggiare lungo sentieri e regie trazzere.


COLTIVARE “SICILIA”

Un ciclo biologico lento. Le lumache si nutrono col tempo. Anche nei terreni della nostra azienda, l’allevamento è un’attività a contatto con un essere vivente che ha determinati obblighi biologici che non si possono ignorare. Comanda la natura e le sue ferree regole da rispettare. Il nostro allevamento vuole essere l’occasione per far scoprire la terra di Sicilia anche ai bambini. E da quella, infatti, che nasce tutto.

Conoscerla nella sua intima essenza, toccandola con mano per gioco, così come fanno gli agricoltori che, invece, la conoscono come fonte di sostentamento.

L’obiettivo della nostra azienda è duplice. Da un lato puntiamo alla commercializzazione del prodotto, dall’altro alla conoscenza didattica della terra e della sua coltivazione. Tra filari di ulivi e coltivazione di lumache, i bambini potranno “sperimentare” la conoscenza della terra, non tralasciando il piacere della vista, su un panorama verso monte San Giuliano e il borgo di Erice vetta.

In Sicilia tutto questo è possibile.

Foto
agribusiness Prosecco Vigna Belvedere

L’AZIENDA Vigna Belvedere


L’azienda agricola Vigna Belvedere rappresenta una realtà vitivinicola a conduzione familiare, dove i valori dell’amore e del rispetto per la terra guidano tutte le scelte aziendali.

L’azienda che ha sede nella provincia di Pordenone (Friuli Venezia Giulia) e gode di una piacevole posizione tra freschi corsi d’acqua, a mezza strada tra la laguna di Venezia e le Prealpi Carniche, è specializzata nella coltivazione di viti sia a bacca bianca che rossa e nella produzione di Prosecco DOC Brut e di Prosecco DOC Extra-Dry.


LA STORIA DELL'AZIENDA AGRICOLA Vigna Belvedere

TRA TRADIZIONI E CULTURA


L’azienda Vigna Belvedere deve la sua storia all’appassionato lavoro di una famiglia di commercianti di legname e proprietari terrieri attivi nel nord-est d’Italia fin dal XV secolo e che all’inizio dell’800, decise di investire in diversi terreni e proprietà immobiliari nella pianura tra il Friuli Venezia Giulia ed il Veneto, al fine di facilitare il trasporto del legname dalle rigogliose foreste del Cadore alla laguna dell’antica Repubblica marinara di Venezia.


Nel secolo scorso, la gestione della proprietà, che si avvale oggi di 110 ettari di terreno fertile, si è dedicata, oltre che ai terreni a seminativo anche alla cura di diversi ettari di vigneto con le varietà tipiche della denominazione Friuli-grave, producendo, fino alla fine degli anni 80’, vini quali il rinomato Refosco dal Peduncolo Rosso, il noto Merlot tipico ed il fresco verduzzo frizzante.




L’azienda oggi

PRODUZIONE DI VINI SPUMANTI DOC NEL RISPETTO DELLA NATURA


Come da tradizione, gran parte dei terreni della nostra Azienda vitivinicola, sono tutt’ora coltivati a seminativo, e in particolare a pioppeto da legna e da biomassa.


Tuttavia, grazie ad un totale rinnovo dei vigneti, la nostra azienda ha preso oggi un nuovo slancio. Unendo le conoscenze acquisite dalla generazione precedente alle più avanzate tecniche di allevamento della vite, ci stiamo oggi dirigendo verso una gestione biodinamica del vigneto, dove il benessere delle piante e una corretta gestione del suolo sono al centro della nostra attenzione

I metodi di allevamento utilizzati sono infatti il Guyot e il Cordone Speronato, con tecniche di potatura che adottano le conoscenze scientifiche più recenti, mirando alla massima tutela della salute delle nostre viti e di chi ha il piacere di assaggiare i nostri vini


Dopotutto si sa che, un vino è buono, tanto quanto l’uva con cui è prodotto!


Da sempre curiamo i nostri vigneti con grande passione ed amore, in modo che le nostre viti crescano sane, per produrre uve di grandi qualità, che vengano poi trasformate in vini di altrettanta spiccata personalità.


Le nostre vigne si estendono su circa 20 ettari con le varietà Pinot grigio, Chardonnay, Cabernet Sauvignon, Refosco e Merlot tra qui spiccano 8 ettari di vigorosi filari di uve Glera. Questa solida realtà e il buon equilibrio raggiunto nel nostro vigneto, hanno portato l’Azienda a riprendere la produzione vitivinicola, interrotta alla fine degli anni ‘80, portandoci a produrre un Prosecco DOC Extra Dry di freschi profumi e fine perlage, ed un Prosecco DOC Brut strutturato con un piacevole retrogusto di mandorle (caramellate).



I NOSTRI VINI SPUMANTI (Prosecco D.O.C. Extra Dry & Brut)


Come sono Prodotti i nostri spumanti


Dopo la vendemmia dei vigorosi filari di Glera, inizia un meticoloso processo di vinificazione, utilizzando solo il mosto fiore, in vasche di acciaio inossidabile, usate per controllare in modo accurato e scientifico tutti i parametri necessari per una perfetta vinificazione.


In questo processo cerchiamo di mantenere il prodotto il più naturale possibile, aggiungendo solo il quantitativo minimo ed indispensabile di lieviti accuratamente selezionati. In tal modo diamo spazio ai lieviti naturali già presenti nelle nostre uve Glera e manteniamo i livelli di solforosa al minimo.



Finita la vinificazione, il nostro vino base 100% Glera, viene sottoposto ad una rifermentazione in autoclave, secondo il metodo Martinotti-Charmat,dove viene generata un’ottima presa di spuma (fino ad una pressione di 5.5 bar), il tutto esaltando i fantastici aromi di gioventù delle nostre uve, avvolti da un fine e persistente perlage.




PROSECCO D.O.C BRUT


Il vino Spumante Brut Vigna Belvedere dai riflessi brillanti e di colore giallo paglierino, si caratterizza per la sua equilibrata e complessa presenza di componenti odorose, legate a note diverse quali: l’aromaticità, derivante dal vitigno stesso; la presenza floreale, data da un accenno ai fiori di acacia; la presenza di profumi fruttati freschi, come la mela, la pera caramellata e gli agrumi maturati al sole, e infine da profumi fruttati secchi, come quello della mandorla. Il tutto risulta ben bilanciato dando così al nostro Brut un corpo strutturato e avvolto da un fine e persistente perlage.


Si apprezza servito attorno ai 6-8°C, su antipasti di pesce e verdure anche elaborati, primi piatti con frutti di mare e piatti di pesce al forno o anche a tutto pasto.

Il residuo zuccherino è pari a 10 g/l.


ALCOOL: 11.5% Vol.,

ACIDITÀ TOTALE: 5,0 g/l

ACIDITÀ VOLATILE: 0,17

ZUCCHERI RIDUTTORI: 10 g/l

Foto
agribusiness Fattoria Querciarossa
Foto
agribusiness Prantil

LA TRASFORMAZIONE DELLA MELA

Foto
farms Garbole

Produzione e vendita diretta di vini rossi italiani di qualità!

Foto
farms Azienda Vitivinicola Il Poggio Di Anna Gattobigio

Vini Il Poggio: una tradizione di famiglia

Foto
agribusiness Liquore Chromel La storia





Verso la metà del XVIII secolo ( dicembre 1745 ), un monaco cenobita, esperto erborista, inventò un liquore utilizzando erbe aromatiche, sapientemente miscelate, messe in infusione con alcool puro e distillate. Il risultato fu un eccezionale elisir, dal sapore gradevole e dalle straordinarie qualità digestive ( bevuto puro ), che diviene un ottimo aperitivo se aggiunto a seltz, spumante secco o succo di agrumi.





Il Chromel è stato apprezzato nei secoli, tanto da essere premiato in numerose mostre nazionali ed internazionali ricevendo 3 medaglia di bronzo, 2 di argento, 10 d'oro, 6 croci di onore ed una coppa di onore ( a titolo di esempio si citano: le esposizioni permanenti di Napoli del 1897 e 1898; l'esposizione internazionale di Bordeaux del 1897; l'esposizione internazionale di Nizza del 1899; l'esposizione universale di Parigi del 1900; l'esposizione al Palazzo di Cristallo di Londra del 1907; l'esposizione internazionale di Bruxelles del 1909 e quella Universale di Buenos Aires del 1911 ), oltre ad essere menzionato in molte edizioni del famoso dizionari scientifico 'Melzi'. E' stato, inoltre, utilizzato per la creazione di dolci particolarmente prelibati.





Le vicissitudini del secondo conflitto mondiale hanno, purtroppo, influito negativamente sulla produzione e diffusione del sublime liquore, la cui produzione è comunque continuata, anche se in quantità ridotte.





Negli anni '60 il marchio, con relativa ricetta originale, è stato acquistato da Filippo De Blasio, allora piccolo imprenditore di Pontelandolfo (BN), il quale ha continuato a produrlo fino al 1980.





Oggi la produzione del Chromel è ripresa, grazie alla tenacia dei soci della Distilleria Filippo De Blasio e C. s.r.l., che hanno pensato che una tale eccellenza non poteva andare persa.





La produzione, ovviamente, segue i canoni della lavorazione e degli ingredienti della ricetta originale, così come trasmessa nei secoli, gelosamente custoditi.





Recentemente il Chromel ha conseguito un ottimo successo nella manifestazione 'Degustazione alla Cieca', sottoposto al giudizio di due tra i più grandi sommelier del mondo, Andreas Larsson (best sommelier of the world 2007) e Markus Del Monego (best sommelier of the world 1998), i cui giudizi sono stati molto lusinghieri.





La Distilleria artigianale Filippo De Blasio e C. s.r.l. è impegnata nella creazione di altri esclusivi prodotti di qualità, tra cui spicca il 'Chromel Ciock', crema al cioccolato aromatizzata con il sublime distillato Chromel, oltre alla produzione di grappe ed acqueviti, con l'esclusivo utilizzo delle vinacce provenienti dai pregiati vitigni sanniti ed irpini (aglianico, falanghina, greco e taurasi).
Foto
farms Tenuta La Meridiana

Documenti risalenti al 19 secolo raccontano come, già a quei tempi, la famiglia Bianco della Tenuta la Meridiana produceva e commercializzava vini di qualità superiore, in particolare Barbera. Alla quinta generazione Federico Primo continua con passione e dedizione l'attività, producendo vini che rappresentano la felice sintesi di territorio, tradizione e innovazione. 

Foto
farms Frantoio Di Pontedassio L'azienda Agricola Frantoio di Pontedassio S.S. leader nel settore olivicolo Imperiese è frutto dell'esperienza quasi centenaria delle nostre Famiglie, tramandata di generazione in generazione!
Foto
agribusiness Salumificio Stipa Nel punto vendita aziendale è possibile acquistare i nostri Salumi e Carne Fresca!
Foto
roasting plants Aroma Company Espresso Di Qualita' Aroma Company nasce dalla passione per il caffè di qualità.






Si prefissa come obiettivo l'essere trasparenti a riguardo della composizione e sulla provienienza del caffè selezionando direttamente le miscele più pregiate.






La tostatura è affidata a torrefattori locali che fanno dell'attenzione verso il prodotto il loro punto di forza.