Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  JACQUEMOD BRUNO E C. S.N.C. FRAZIONE RUNAZ 10
11010 RUNAZ (AO)
016591108
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
agribusiness Liquorificio Albimonte

Liquorificio Albimonte di Luigi Gennari è una piccola realtà produttiva artigianale individuale, con sede nel bellissimo borgo medievale di Saludecio, nata dalla mia grande passione per la ricostruzione storica, il recupero delle antiche tradizioni e la ricerca di aromi, profumi e sapori di un mondo lontano quasi perduto che non può essere però dimenticato. Ricerca storica e conoscenze scientifiche acquisite in anni di studio, sono quindi i fondamenti su cui si basa l'attività di questo piccolo liquorificio ispirato al modello degli antichi laboratori da speziale, ponendo però la massima attenzione nei confronti degli attuali standard di qualità, igiene e sicurezza alimentare. La produzione si articola su due tipologie di preparati: vini speziati e liquori aromatici, utilizzati in passato sia come gradevoli bevande da fine pasto che come rimedi medicamentosi.


Vini speziati

L'aggiunta di erbe aromatiche e spezie al vino era una pratica molto diffusa nell'antichità. Greci e Romani erano soliti modificare l'aroma e il sapore del vino utilizzando spezie pregiate provenienti dall'Oriente, profumate erbe aromatiche provenienti dal bacino del Mediterraneo e dolcificando con il miele, ottenendo così bevande dai molteplici gusti e profumi che accompagnavano feste, banchetti e rituali religiosi. Dioscoride, medico greco vissuto fra gli anni 60 e 78 d.C., scrisse un trattato sulle sostanze con effetti benefici per la salute dell'uomo, "De Materia Medica" dove descrive le proprietà di seicentosessanta piante, mentre Plinio il Vecchio (23-79 d.C.) nel suo trattato Naturalis Historia (nel libro “La medicina e le piante medicinali”) riporta l'impiego di piante nella preparazione di oli e profumi pregiati e anche come aroma e additivo dei vini, indicando in particolare i così detti vini stomachici, cioè dotati di proprietà favorevoli all’attività dello stomaco. Nel corso dei secoli quindi, i vini speziati assumono sempre di più il ruolo di veri e propri rimedi medicamentosi; nel Medioevo infatti, si credeva che le spezie possedessero molteplici prprietà curative che venivano associate all'intensa sensazione di calore percepita in seguito alla loro assunzione, facendo riferimento alla "teoria degli umori" del medico greco Ippocrate. Si comincia quindi a parlare di vini ippocratici, identificando una vasta famiglia di preparati a base di vino, erbe e spezie, impiegati come rimedio per vari disturbi, ma anche come gradevoli bevande da fine pasto quasi sempre presenti sulle tavole dei nobili. La produzione dei miei vini speziati, ottenuta mediante il sapiente dosaggio di pregiate spezie ed erbe aromatiche nel vino, si Basa quindi sulla ricerca e il recupero di queste antiche ricette.


Liquori

Il termine "liquore" che deriva dal latino "liquefacere" ossia "sciogliere o dissolvere" inriferimento ai metodi di insaporimento dell'alcool, attraverso un processo di macerazione, raggruppa oggi una vastissima gamma di prodotti diffusi in quasi tutte le parti del mondo, ed utilizzati come fine pasto o come ingredienti per vari preparati quali aperitivi, cocktail e preparazioni dolciarie. In realtà, l'arte della preparazione liquoristica, ha radici molto antiche e si basava sullapratica della distillazione già conosciuta al tempo degli Egizi, come testimoniano alcuni papiri risalenti al 1600 a.C.. Fu solo grazie agli Arabi però, che questa pratica si diffuse nel bacino del Mediterraneo tra il X e il XII secolo d.C. e successivamente, tramite la Scuola Medica Salernitana, vennero gettate le basi della moderna liquoristica. È attraverso la distillazione infatti, che si ottiene l'alcool, materia prima di base per tutti i liquori e conosciuto in passato come “aqua ardens” acqua che brucia in virtù delle sue caratteristiche di liquido limpido e cristallino (come l'acqua) che però brucia e nonimputridisce. All'alcool veniva quindi attribuito un potere ultraterreno e curativo al punto di essere considerato la quinta essenza della materia, lo spirito puro estratto dal vino, che già di per sé era considerato sostanza dalle importanti virtù medicamentose. Nel XIII secolo d.C. Arnaldo da Villanova, alchimista catalano e medico alla corte aragonese, fornì, nel libro “Trattato sugli spiriti”, un resoconto del procedimento relativo alla distillazione del vino in una “nuova acqua”, successivamente aromatizzata con erbe e spezie, in grado tra l'altro di guarire ferite aperte e piaghe. Più tardi, nel XV secolo, Michele Savonarola, medico presso la corte degli Este di Ferrara e nonno del ben più noto Girolamo, fornisce nel suo “Trattato dell'acqua ardente”, un quadro più preciso e completo riguardo l'arte della distillazione, descrivendo i metodi di produzione, le ricette e distinguendo l'acqua ardente in “semplice”, costituita cioè solo da alcool ottenuto mediante ripetute distillazioni del vino e “composta” cioè ottenuta dalla distillazione di erbe e spezie fatte preventivamente macerare nel vino o nell'alcool. Sulla base di questi antichi trattati e facendo riferimento a queste antiche ricette, ottengo quindi i miei liquori mediante l'attenta e sapiente distillazione, in alambicco tradizionale afuoco diretto in rame, di macerati alcolici di pregiate spezie ed erbe aromatiche ed officinali.

Foto
farms Fratelli Aiezza

Nella nostra azienda produciamo e trasformiamo ortaggi in conserve artigianali. I nostri prodotti vengono trasformati artigianalmente senza aggiunta di conservanti. Usiamo esclusivamente ortaggi freschi di alta qualità da noi coltivati, senza l'uso di fertilizzanti e pesticidi, seguendo il protocollo dell'agricoltura biologica e le buone pratiche delle lavorazioni minime del terreno, i sovesci di leguminose e graminacee (per apportare naturalmente azoto al terreno ed eliminare le infestanti), cover crops e le rotazioni colturali, preservando la fertilità del suolo, la risorsa acqua e l'aria.


La nostra azienda nasce dall'esperienza nel settore agricolo maturata negli anni dai nostri  nonni e genitori intrecciata alla nostra passione per il mondo agricolo e alla nostra voglia di produrre ortaggi e conserve in modo artigianale a basso impatto ambientale, tutelando la biodiversità, il suolo, l'acqua e l'aria.


Nella nostra azienda produciamo e trasformiamo ortaggi in conserve artigianali. I nostri prodotti vengono trasformati artigianalmente senza aggiunta di conservanti. Usiamo esclusivamente ortaggi freschi di alta qualità da noi coltivati, senza l'uso di fertilizzanti e pesticidi, seguendo il protocollo dell'agricoltura biologica e le buone pratiche delle lavorazioni minime del terreno, i sovesci di leguminose e graminacee (per apportare naturalmente azoto al terreno ed eliminare le infestanti), cover crops e le rotazioni colturali, preservando la fertilità del suolo, la risorsa acqua e l'aria.

Foto
agribusiness Riso Di Sibari
Foto
farms Podere Il Montaleo Cesare Diddi Mussi

1846 - Il mio avo Antonio Morelli così descrisse a suo figlio Carlo l’acquisto del podere. “…Ho acquistato per 100 scudi da pagarsi dopo un anno n. 4 saccate in Montaleo. Questo può considerarsi l’Eden di Casale”

2009 - Cesare Diddi Mussi a 19 anni, terminati gli studi superiori, si trasferisce nella residenza di campagna della famiglia, a Casale Marittimo, specializzandosi nella produzione di olio extravergine di oliva. Dalle quattro saccate originarie, oggi gli ettari sono 30.


Gli Olivi

Gli olivi presenti in azienda sono circa seimila. Esposti al sole dall’alba al tramonto nella migliore terra toscana: un suolo composto da argille rosse e sabbie con sedimenti marini del pliocene ad una altitudine di circa 200 m slm.


La Varietà

Le varietà di olivo presenti sono le classiche cultivar toscane ovvero il Moraiolo, Lazzero, Frantoio, Leccino e Pendolino. Tra il 2012 ed il 2013 sono stati impiantati oltre tremila nuove piante di olivo che riprendono la proporzione delle varietà appena citate alle quali si aggiungono quelle di Maurino e Leccio del Corno. Da queste ultime, saranno ricavati due olii monocultivar che si andranno ad aggiungere al primo monocultivar, il Lazzero, endemico della Val di Cecina.


La raccolta

La raccolta delle olive avviene in maniera meccanica con mezzi all’avanguardia tra i quali spicca la macchina scuotitrice di ultima generazione, che permette una raccolta senza traumi sia per le olive che per le piante. Le olive raccolte, dopo una accurata selezione per eliminare qualsiasi elemento impuro, vengono frante alla fine di ogni giornata onde evitare che si modifichino le proprietà chimiche ed organolettiche dell’olio.


Confezionamento

L’olio viene filtrato entro una settimana dalla frangitura per evitare che vengano a manifestarsi impurità tali da alterarne i sapori, profumi e velocizzare l’invecchiamento. In seguito si procede all’imbottigliamento del prodotto. Le confezioni che proponiamo sono sia in lattine di acciaio che in bottiglie di vetro. Quest’ultime, dotate da sempre di tappi anti rabbocco, sono progettate e realizzate per privilegiare il mantenimento qualitativo del prodotto e limitare gli effetti di un eventuale cambiamento di temperatura od una accidentale maggiore esposizione ai raggi solari.

Foto
farms Azienda Agricola Agnanum Di Raffaele Moccia

Agnanum dalle colline di Agnano


Situata sulle colline vulcaniche della riserva naturale degli Astroni, nella storica area dei Campi Flegrei, l'azienda agricola Moccia si dedica con passione alla viticoltura da oltre quarant'anni. Un accurato piano di recupero, avviato nel 1960 dal fondatore Gennaro Moccia è portato avanti con eguale entusiasmo dal figlio Raffaele che, per seguire l'azienda da vicino, ha rinunciato alla libera professione di agrotecnico, ha permesso di valorizzare a pieno le risorse vinicole di quest'area. I vigneti Moccia sorgono sulle colline della riserva naturale degli Astroni di Agnano dove la particolare pendenza della collina, con sistemazione a terrazza, permette la sola conduzione manuale della stessa,basata su un continuo modellamento del terreno, garantendo così il giusto approvvigionamento idrico attraverso la creazione di piccoli bacini ricavati in prossimità di ogni singola vite, il tutto al fine di assicurare la giusta pendenza del terrazzamento.La selezione accurata delle uve,le bassissime rese per HA(30-40 Ql circa),la raccolta tardiva, la commercializzazione postecipata di circa un anno dopo la vendemmia,garantiscono l'alta qualità del prodotto finale, mentre eventuali residui sul fondo delle bottiglie ne testimoniano la genuinità. Dalla vigna al vino, la tradizione e la cura della famiglia Moccia consentono di esaltare i prodotti con un sapore ed un aroma sempre apprezzato e gradito anche dai consumatori più esigenti. tti con un sapore ed un aroma sempre apprezzato e gradito anche dai consumatori più esigenti. Prodotto in tiratura limitata, AGNANUM è il naturale risultato secondo di una vinificazione eseguita secondo metodi tradizionali.

Foto
pasta factories Pasta All'Uovo M E Pasta All'Uovo Giuliano e Orietta: il regno dei maestri della pasta all'uovo!
Foto
farms Azienda Agricola Cetani Pancrazio

Suino nero lucano, salumi tipici senza conservanti, specialità tricaricese

L’esperienza maturata in tanti decenni di attività ci ha sempre confermato che assicurare il benessere animale agli allevamenti, oltre ad essere un dovere etico, è un fattore che determina la qualità delle carni e dei salumi anche sotto il profilo nutrizionale e salutistico.

Foto
farms Azienda Agricola Terra D'Oro - Dono Dorato

"TERRA D'ORO" privilegia coltivazioni autoctone e garantisce il controllo della filiera; nasce così "DONO DORATO " olio extravergine di oliva della pregiata varietà coratina.


L’azienda agricola TERRA D’ORO nasce a marzo del 2015. Ci siamo accostati quasi per caso a questa realtà.

Amiamo profondamente la natura, il nostro territorio e la nostra cultura storica e quando ci siamo trovati davanti a ettari di terra con splendidi ulivi abbandonati a loro stessi, ci siamo sentiti quasi in dovere di tendere la mano verso quella natura che troppo spesso viene maltrattata dall’uomo.


Abbiamo rilevato un granaio dismesso, un rudere in pessime condizioni ma con una struttura architettonica affascinante con le sue volte a crociera, situato nel centro storico di un paesino del sud Italia con l’idea di dargli nuova vita inizia così la nostra avventura tra entusiasmo, sacrifici e problematiche varie.

Diamo vita alla nostra idea, effettuiamo i primi trattamenti per il recupero dei terreni e degli ulivi utilizzando solo prodotti naturali nel rispetto dell’ambiente e avviamo la ristrutturazione di quella che diventerà la nostra sede legale e operativa.


Iniziamo a pensare alla realizzazione di un prodotto di nicchia con la trasformazione delle nostre pregiatissime olive. Ritenendo l’olio extravergine di oliva un vero e proprio dono della terra con i suoi riflessi dorati, studiamo un nome che lo rappresenti in pieno, da qui DONO DORATO.


Un’elaborazione grafica porta alla costruzione del logo, sfruttiamo le decorazioni presenti sui alcuni reperti, prevalentemente vasellame, dell’antica Daunia per valorizzare il territorio e la storia delle nostre origini e li racchiudiamo in una “O”. Ed è proprio la “O” che lega le parole DONO e DORATO con la sua forma i tratti dorati che simboleggia un’oliva.

Foto
farms Casalverde Le Eccellenze Di Puglia

Specializzata nel settore della produzione, trasformazione e commercializzazione di prodotti agroalimentari, la Agricola Casalverde è un’Azienda con fondamenta ben radicate nel passato, in quanto nasce dalla storica esperienza di Matteo Anzivino, noto imprenditore agricolo del panorama agroalimentare del Tavoliere delle Puglie ed in particolare di quella parte di territorio denominata “daunofantino”.


L’Azienda sorge nel cuore del Tavoliere delle Puglie, terra fertile che tanto riesce a fornire in termini di materie prime di altissima qualità, una posizione che permette di sfruttare tutti i vantaggi della filiera corta. I prodotti, infatti, non compiono lunghi viaggi prima di essere trasformati. Questo rapporto diretto con la terra permette di confezionare tutta la freschezza, i colori, gli odori e i sapori delle più prestigiosa tradizione agroalimentare del territorio, caratteristiche che sono mantenute inalterate anche durante tutte le fasi della lavorazione da personale altamente specializzato; è specializzata nel settore della coltivazione di prodotti del suolo, ortaggi in foglia, a fusto, a frutto, in radici, bulbi e tuberi in piena aria ed in particolare della trasformazione del pomodoro fresco selezionato in fiocco di pomodoro secco.


Per la produzione di qualità del pomodoro secco selezioniamo direttamente sul campo le materie prime che, successivamente, vengono lavate, calibrate e tagliate in due in senso longitudinale per l’essiccazione diretta al sole.


La Agricola Casalverde coniuga la storicità e la tradizione del suo fondatore con la giovane età del management, puntando molto sull’artigianalità della lavorazione, sull’importanza della tradizione, senza tralasciare l’aspetto innovativo delle ricerche in campo alimentare dei prodotti tipici, in pratica una azienda moderna basata sulla tradizione di ricette tramandate da anni. Ricette di famiglia, preziosa eredità che racconta sapore e genuinità.


“Alla Agricola Casalverde tradizione e qualità viaggiano di pari passo”

Foto
farms Olio Provenzani

Onestà, Qualità & Sicilianità: La Mission di Olio Provenzani

Lavoriamo onestamente e con passione per rendere ogni goccia del nostro olio un inebriante e gustoso affresco di sapori che esaltino la tradizione gastronomica della nostra terra, selezionando all’origine le migliori cultivar autoctone e controllando meticolosamente la filiera all’insegna della qualità totale e nel rispetto dell’ambiente , a garanzia di un prodotto superiore, buono e genuino.

L’Extravergine della Valle del Gattopardo

Ci impegniamo costantemente per crescere e diventare un punto di riferimento tra le eccellenze gastronomiche siciliane in Italia e nel mondo, divulgando la cultura dell’ extravergine di qualità superiore contestualmente a quella del mangiar sano tipica della dieta
mediterranea.
Vogliamo inoltre immedesimarci coi i luoghi magici ed evocativi dai quali il nostro prodotto nasce, traendo profonda ispirazione dal trascorso storico, culturale e letterario insito nella nostra terra.

Provenzani, Extravergine della Valle del Gattopardo.


Le nostre cultivar


BIANCOLILLA

E’ la varietà più diffusa in Sicilia, con la sola eccezione della provincia di Messina. Il nome evidenzia i numerosi genotipi che trovano la massima espansione nella provincia di Agrigento.

Pianta di media vigoria e portamento assurgente, ha alta produttività anche se una resa in olio medio – bassa. Di solito , l’olio ricavato ha sensazioni di fruttato , amaro e piccante leggero tendente al medio se il frutto viene raccolto poco maturo. Si caratterizza per le sensazioni olfattive di mandorla nette e di carciofo e pomodoro.


CERASUOLA

Cultivar estesamente coltivata nella zona di Sciacca e nel versante Nord della provincia di Trapani.
E’ una pianta di media vigoria con portamento assurgente ed altra produttività ed una resa in olio piuttosto alta.
Le caratteristiche organolettiche variano essenzialmente dai suoli in cui le piante germinano, dall’ambiente di coltivazione e dal grado di maturazione delle drupe.
Normalmente presenta un fruttato amaro e piccante medio – intenso con sensazoini olfattive di erba verde appena tagliata, cardo, carciofo e mandorla verde.
Frutti maturi producono negli oli nette sensazioni di pomodoro maturo.


NOCELLARA DEL BELICE

E’ la cultivar di elezione di Olio Provenzani.

Molto diffusa nella provincia di Trapani e nell’area di Castelvetrano è una pianta di media vigoria con portamento espanso, di buona produttività , bassa alternanza e una resa in olio media.

Le drupe raccolte tra l’inizio della maturazione e la semi-invaiatura producono oli vivaci e gradevoli. Tipiche sono le note di carciofo e talvolta di pomodoro verde, mandorla verde e foglia.
Il fruttato, l’amaro ed il piccante hanno valori medio intensi.

Foto
agribusiness La Norcineria Armando

La Norcineria Armando dal 1962 produzione artigianale insaccati e salumi.
Tutto al naturale, senza glutine, senza lattosio e senza polifosfati aggiunti!!


Il Mandolino è un prodotto esclusivo, con marchio registrato realizzato da "La Norcineria Armando" di Sarsana.

Il Mandolino è un pezzo unico realizzato in numero molto limitato.

Si ottiene selezionando accuratamente le cosce di suini, provenienti esclusivamente da allevamenti italiani che armando sa riconoscere grazie alla sua esperienza, con oltre cinquant'anni di attività artigianle nella lavorazione delle carni suine.

Il Mandolino è un prosciutto senza osso, facile da affettare: la coscia del maiale privata dell'osso e del fiocco, come per magia, tra le mani di Armando e di Mauro, maestri norcini, assume la forma dello strumento musicale.

Inoltre c'è da aggiungere che il Mandolino è uno stupendo prodotto autoctono sarzanese, realizzato con soddisfazione a livello del mare, senza alcun additivo e conservante, ma solo con sale e tanta attenzione e passione nella lavorazione.

Foto
dairies Caseificio Gallo Di Gallo Mario

Mozzarella Natura di latte di bufala mozzarella di Mondragone