Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  IVRA DI MONFARDINI GIANNI VIA DELL' ARTIGIANATO 37
24046 OSIO SOTTO (BG)
0354824430
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
ice-cream shop Gelateria Caffe' Danilo
Locale con ampio spazio interno ed esterno.
Gelateria artigianale con grande varietà di gusti (anche senza glutine, senza latte e senza zucchero).
Foto
Food & Wine Piemont Cioccolato
Foto
Food & Wine Gelateria Santa Trinita' La nostra filosofia si basa sull’assoluta ottima qualità delle materie prime e sulla freschezza del gelato che viene prodotto giornalmente. Le materie prime usate sono frutto di una accurata selezione qualitativa come ad esempio la nocciola IGP tonda gentile delle Langhe o il pistacchio puro di Bronte.




Nelle nostre vetrine proponiamo nel periodo estivo fino a 38 gusti di gelato, sorbetti e semifreddi!
Foto
pastry shops Albanesi Adriano Il Forno Delle Meraviglie Roma

Panificio, pasta all'uovo, pizzicarolo, gastronomia, pasticceria

Foto
pastry shops La Cremeria Vitaro

La Cremeria Vitaro nasce dall’esperienza di tecniche di produzione artigianali avanzate, offrendo ai nostri consumatori prodotti unici e di altissima qualità.


In ogni momento della giornata e in ogni giorno dell’anno, ci teniamo a mantener fede alla nostra qualità, riservando una pausa sempre gradevole alla nostra fedele clientela.


Le nostre preparazioni sono tutte realizzate mediante “processo produttivo “del gelato artigianale, ossia, l’insieme di operazioni che dall’arrivo delle materie prime, dal loro dosaggio e lavorazione con gli altri ingredienti, permette di ottenere un prodotto finito, pronto per essere consumato.


Il nostro gelato nasce da un idea, dalla tradizione e dalla passione.

Scegliamo gli ingredienti con tutta la nostra cura ed esperienza ,per proporre un gelato altamente digeribile ed evocativi nei sapori e profumi che richiama.


Quando gustiamo un gelato proviamo una sensazione che non è facile da descrivere. Dolcezza, cremosita’ e freschezza avvolgono i nostri sensi regalandoci un piacere immediato che chiede solo di essere replicato.

Attraverso i nostri gelato artigianali vogliamo regalare al cliente nn solo un prodotto di qualità, ma anche il piacere di vivere un’esperienza che coinvolge tutti i sensi.

Foto
ice-cream shop La Golosa Gelato Artigianale

Il piacere di accogliervi

La Gelateria Golosa è la Gelateria storica di Civitanova Marche.
Nata negli anni ‘80 ha acquisito nel corso del tempo una grande esperienza...


NOLEGGIO CARRETTINO Il modo più gustoso di festeggiare

Per feste private, per compleanni, matrimoni o più semplicemente per un party tra amici.
Ed in più si può avere in versione crepes, wafel o con lo zucchero filato.

Foto
ice-cream shop Gelateria Sottozero
Foto
pastry shops Pasticceria Franco

Non è la prima volta che l’area vestina viene premiata per le eccellenze enogastronomiche locali; e questa volta tocca alla pasticceria, un ramo che fino a poco fa era rimasto nell’ombra. Gli abruzzesi, infatti, son ancora abituati alle nonne che sfornano dolcezze tipiche delle feste natalizie e pasquali, ma c’è anche chi si dedica a fini creazioni che portano alto il nome della nostra tradizione culinaria. E’ il caso di Onelio Napoletani, premiato dalla Federazione Italiana pasticceria, Gelateria e Cioccolateria durante la scorsa Fiera del Tirreno.

Durante i quattro giorni di Fiera del Tirreno, svoltasi lo scorso 24, 25, 26 e 27 febbraio 2019 a Carrara, gli italiani hanno mostrato ed offerto le proprie prelibatezze provenienti da ogni regione dello stivale. Ed è proprio durante questi giorni che il pennese Onelio Napoletani, ha ricevuto la Suavis Sapientia, un premio prestigioso conferito dalla Federazione Italiana pasticceria, Gelateria e Cioccolateria. Il suddetto premio prende il suo nome dal latino, il cui significato letterale è  “La dolce sapienza”, e si addice perfettamente alla filosofia del team di professionisti inseriti nell’Albo d’Onore, in cui è entrato a far parte il pasticcere vestino. Un ulteriore traguardo, insomma, per chi ha dedicato una vita intera all’innovazione dolciaria, mantenendo forte il legame con il proprio territorio e l’arte ereditata di generazione in generazione. Infatti, la passione per la pasticceria è stata tramandata dal padre Franco che per anni ha deliziato i pennesi con i suoi dolci, le cui ricette sono custodite ed ancora offerte al pubblico dal figlio Onelio.

Giunta alla sua 38esima edizione, la Mostra Convegno Tirreno continua a raccogliere tanti golosi, curiosi di scoprire le novità enogastronomiche italiane. Tra gli ospiti d’eccezione l’Associazione delle Sommellerie Professionale Italiana, l’ Associazione Maitre Italiani Ristoranti e Alberghi, l’Accademia Pizzaioli-Ristorazione Italiana, la Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori, la Federazione Italiana pasticceria, Gelateria e Cioccolateria e tante altre associazioni enogastronomiche italiane. L’Equipe Eccellenze Italiane della FIPCG è attualmente l’unico team in Italia di professionisti riconosciuti nel panorama internazionale, in quanto detentori di un palmares di oltre 580 medaglie vinte in concorsi internazionali e mondiali. Un plauso, dunque, al nostro pasticcere pennese che è entrato a far parte di un team d’onore della cucina italiana, apprezzato in tutto il mondo.

Foto
Food & Wine Bottega Del Caffe

La caffetteria per gli amanti di uno stile di vita attivo, dove gustare i migliori caffè e i prodotti più naturali.

La caffetteria si combina con la ristorazione, proponendo prodotti genuini e di qualità anche durante la pausa pranzo.


La bottega del caffè e del viver sano: nelle nostre Botteghe è possibile degustare le migliori miscele e scegliere tra una vasta gamma di prodotti salutari, dalle centrifughe di frutta fresca allo yogurt naturale.

Foto
pastry shops Pasticceria Massera Dal 1920

La Pasticceria Massera nacque a Bornasco - Sala, un paesino situato sulla verde collina della Serra in provincia di Biella, nel 1920. Tutto iniziò quando il capostipite Luigi Massera aprì una bottega con annesso un forno a legna, dove produceva il pane per il proprio paese e per quelli limitrofi. Erano anni molto duri: povertà e stenti opprimevano la popolazione; nonostante ciò le tradizioni della cucina locale venivano conservate e tramandate di generazione in generazione.


Il Signor Massera produceva nel suo forno, una volta l’anno, per la festa del paese, il “Torcetto”, un biscotto a forma di ciambella. Nel dopoguerra il fi glio Gino trasformò il vecchio forno in un piccolo laboratorio e, pur con qualche cambiamento nell’antica ricetta, diff use la vendita del “Torcetto” in tutto il Biellese sulla base di una produzione di tipo artigianale e composto da ingredienti esclusivamente naturali: farina, burro e zucchero.


Le ricette

In tempi più vicini a noi i due figli ormai grandi, entrati in collaborazione con il padre Gino, lo hanno poi aiutato a migliorare il prodotto e a commerciarlo a livello regionale. Essi non si sono limitati ai torcetti, ma hanno pensato di ampliare la loro gamma, “arricchendo” la produzione con ricette tradizionali come LE “PASTE ‘D'MELIA”, I “BRÙT E BUON”, GLI “SPUMINI ALLA NOCCIOLA”, LE “TEGOLE” ecc. È in questi golosi successi che sta la decennale fortuna della pasticceria Massera.


Gli igredienti

Le caratteristiche pricipali della Pasticceria Massera sono la produzione di tipo artigianale, la scrupolosa esclusione di conservanti e coloranti, un inimitabile amalgama di dosaggio e manipolazione e l’uso di ingredienti esclusivamente naturali: farina, burro e zucchero, ciò che di più semplice e quotidiano la cucina possa offrire all’arte dolciaria. Ad oggi la Pasticceria Massera è diventata “fiore all’occhiello” della produzione dolciaria locale.


La lavorazione

Lo storico laboratorio è stato trasformato in una moderna azienda artigianale, attrezzata con macchinari adeguati alle nuove esigenze e in grado di distribuire il prodotto su tutto il territorio nazionale.

Foto
pastry shops Pasticceria Scapini

Dopo aver mantenuto operativa l’attività per anni a Porto San Pancrazio, la pasticceria Scapini di Verona ha aperto i battenti in una zona vicinissima al centro di Verona. L’attività sorge nel cuore di Veronetta, a due passi da Porta Vescovo. Il quartiere è pieno di fascino, una commistione di suggestioni derivanti dall’aspetto simile a un antico borgo e la presenza di spunti multiculturali. L’aria bohemien della zona, che ricorda vagamente l’atmosfera che si respira nella Montmatre del celebre film “Il favoloso mondo di Amélie”, deriva dalla conformazione urbanistica che la contraddistingue come quartiere costellato di vecchie botteghe e scorci originali.

La pasticceria mantiene vivo lo spirito retrò del quartiere tenendo alta la tradizione delle botteghe artigianali. Quotidianamente offriamo ai nostri clienti la possibilità di assaporare tutta la bontà dei dolci della tradizione. La professionalità e la gentilezza dello staff garantiscono un servizio cordiale e qualificato. Con il tempo la pasticceria Scapini di Verona è diventata un punto di riferimento per il quartiere e i clienti ci ringraziano ogni giorno per il contributo offerto alla valorizzazione delle importanti tradizioni locali. La caffetteria è aperta sin dal primo mattino per offrire una ricca colazione ai suoi avventori. Tale servizio è molto apprezzato per la qualità e la puntualità, oltre che per la vivacità che dona alla zona, in considerazione del fatto che molti raggiungono la pasticceria anche da altri quartieri solo per assaggiarne le specialità.

Veronetta rappresenta il primo nucleo abitativo della città. Al suo interno sono collocati siti d’interesse storico come il teatro romano e il forte austriaco Castel San Pietro. Al XVI secolo risale Porta Vescovo, che ancora oggi delimita la parte orientale del quartiere. Quando nel 1801 Verona fu divisa in due la riva sinistra dell’Adige fu attribuita agli austriaci e la destra ai francesi. La parte dominata dagli austriaci venne nominata “Veronette”, italianizzato “Veronetta”. Un quartiere multietnico, dunque, che deve la sua dinamicità anche alla presenza, nella sua zona più orientale, della sede principale dell’Università degli Studi di Verona.

Foto
Food & Wine Stella-Sapori Sardegna "Il gusto unico dei ricchi profumi e sapori dedicati alla cultura del buon cibo e all'enogastronomia di qualità tipica della Sardegna"
Foto
Food & Wine Gelateria 900