Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  EL.CON. DI MIRKO DE NARDI & C. S.A.S. VIA FELICE BENEDETTI DON 24
31010 GODEGA DI SANT'URBANO (TV)
043838525
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
b&bs La Rossera Ssa

La nostra azienda, da generazioni cerealicola, si è evoluta negli anni ampliandosi e diversificandosi: prima l’apertura di una rivendita di prodotti aziendali, quali riso, preparati per risotti, farina di mais per polenta macinata a pietra… e ora anche la possibilità del pernottamento.


La decisione di aprire la nostra cascina al pubblico nasce dal desiderio di far conoscere la nostra realtà e il nostro territorio… e ovviamente la nostra famiglia….

Foto
hotels Hotel La Terrazza

Hotel La Terrazza Vicenza: dista pochi minuti dalla Stazione FS di Vicenza e dall’uscita di Vicenza Ovest dell’Autostrada A4. A conduzione familiare, è curato nei minimi dettagli e tenuto in continua manutenzione così da mantenere gli elevati standard di qualità offerti.


La recente ristrutturazione, mirata ad ampliare i locali, ha ulteriormente impreziosito gli interni in maniera da rendere ancora più accogliente e confortevole la permanenza all’interno dell’Hotel. Servizio Noleggio biciclette.


L’ Hotel La Terrazza è la miglior Accommodation a Vicenza per chi vuole visitare le numerose fiere e manifestazioni in centro città.Particolari convenzioni con ditte e businesman 7 cancellazioni gratuite modifiche senza penale.

Foto
restaurants Auberge Du Montagnier

Dans le parc naturel du VERDON, au cœur d’une nature préservée, et à quelques encablures de MARSEILLE et des gorges du VERDON,
Emeline et Andrea vous souhaitent la bienvenue à l'Auberge du Montagnier à Saint Julien.

Dans une ambiance sympathique et chaleureuse découvrez une cuisine traditionnelle soignée ainsi que nos spécialités Franco-italiennes, où tradition et innovation se rencontrent dans la passion et le respect des produits du terroir.

Foto
luxury Savoia Hotel Regency La sottile arte dell'accoglienza
Foto
Accommodation & Tourism Country House Sorelle Barnaba

Cosi come tutto il territorio della Puglia è inciso dalle cosiddette lame (solchi torrentizi di origine carsica, percorse per secoli dalle acque di ruscellamento superficiale) anche la proprietà della famiglia Barnaba, quella di contrada Stomazzelli, è caratterizzata fortunatamente da questo meraviglioso e tipico elemento paesaggistico. Non a caso questo “segno” naturalistico distintivo di cui vantarsi è correlato al nome dell’antica famiglia che possedeva la dimora, ossia i Taveri. Anche questa lama è poco profonda, breve e tortuosa (anche se spettacolare), come tutte quelle che sono diffuse sul versante adriatico e presenta un tipico profilo ad “U”, creatosi per una ridotta altezza delle pareti e per un fondo largo e piatto. Le acque, che hanno scavato le lame, scorrono oggi nel sottosuolo e sfociano con sorgenti carsiche in prossimità del mare o in mezzo alle sorgenti marine. La presenza di acque nelle lame, proprio per l’elevata penetrabilità dei terreni, è riscontrabile oggi solo in occasione di precipitazioni intense. Anche nelle proprietà della famiglia Barnaba, i fianchi della lama non sono particolarmente ripidi e sono scanditi su ampie gradinate a varie altezze. Inoltre, si scorgono terrazzamenti, porzioni di antichi fondi valle e testimonianza di una fase di scarsa erosione, mentre i salti tra di essi sono il risultato di fasi di intensa erosione.


Ideale per una passeggiata

Il fondo della lama si presenta poi ampio e pianeggiante, adatto quindi ad essere coltivato o a lasciar liberi animali al pascolo o godersi delle salutari camminate. Le condizioni climatiche, la morfologia, le presenza di terra fertile sul fondo, di grotte carsiche lungo i fianchi tufacei delle lame, hanno fatto di questi siti degli ambienti peculiari anche dell’agro monopolitano, da sempre, come ci ricordano tante testimonianze storiche, luoghi privilegiati per l’insediamento. Lo confermano i numerosi insediamenti rupestri, in parte siti in grotte carsiche e in parte scavati nei fianchi tufacei della lama, i terrazzamenti delimitati dai muretti a secco per le colture arboree, la presenza vicina di masserie fortificate o dimore storiche, con trappeti e ovili in grotta, presenti lungo i cigli delle lame. All’interno della lama sono intervallati tratti in cui è ancora presente una vegetazione naturale, caratterizzata dalle essenze tipiche della macchia mediterranea e tratti coltivati per lo più a uliveti, vigneti e orti.


Riconciliarsi con la natura

Oggi sono asciutte e continuano a canalizzare le acque soprattutto durante le “mene” (grandi precipitazioni di pioggia) trasportando i materiali disgregati. Per la presenza della depressione naturale, sopravvivono ampie tracce di un paesaggio naturale originario, per cui è stato possibile individuare due distinti tipi di ambienti naturali e di ambienti: l’uno “costruito”, localizzato, nel territorio pianeggiante, l’altro “spontaneo” che si estende nella depressione naturale e caratterizzato dalla presenza di specie vegetali a sviluppo naturale come il carrubo, l’alloro, il rovo, il leccio, il fragno, mentre lungo i costoni, nei punti più rocciosi e aridi, crescono piante di caprifoglio, biancospino, asparago selvatico, ecc.. Non mancano erbe aromatiche usate in cucina come timo, menta, salvia, ruta e quelle medicinali come la borragine e la salsaparicina. Piuttosto varia è anche la fauna. Infatti, oltre a specie di animali facilmente adattabili al mutamento delle condizioni ambientali come ad esempio, la volpe, rane, ricci di terra, la lama ospita anche animali più interessanti come, ad esempio, la donnola o la faina. Sempre sotto l’aspetto naturalistico quella della famiglia Barnaba può considerarsi una tra le aree più interessanti della provincia di Bari e la sua biodiversità è una ricchezza da salvaguardare attentamente, per le particolari piante scomparse altrove e che si sono salvate per la difficoltà di raggiungere determinati luoghi della lama e per le condizioni naturali della stessa.

Foto
hotels Il Casale Di Ginetto La cucina è tipicamente casareccia e umbra, con il camino a legna protagonista indiscusso della gastronomia contadina!
Foto
restaurants Albergo Ristorante Montenegro

HOTEL IN CENTRO A MANIAGO

L’hotel Montenegro dispone di 14 camere dove l’arredamento in legno si intona perfettamente con il pavimento e dona calore e armonia alla stanza, riprendendo la tradizione friulana.


Le nostre stanze si suddividono in singole, doppie, matrimoniali e triple. Tutte le camere hanno i mini bar e bagno privato, con tutto l’essenziale per la propria igiene.

La maggior parte delle camere hanno la vista sulla piazza principale di Maniago, che la maggior parte dell’anno non appare mai vuota o sguarnita anzi, vengono sempre organizzate manifestazioni e allestite per le varie occasioni. 


Struttura a conduzione familiare, il Montenegro Hotel serve ogni mattina un ricco buffet per la colazione, a base di dolci, pizze, focacce, salumi e marmellate fatte in casa, preparate con frutta di stagione.


RISTORANTE CON PIATTI DELLA CUCINA FRIULANA

Rispettando la tradizione culinaria friulana, il Ristorantino Montenegro da Tavin vi propone una cucina gustosa e semplice, composta da ingredienti della zona, possibilmente a chilometro zero e che rispettano le stagionalità.


Venite a trovarci a Maniago (Pordenone), ai piedi delle splendide Dolomiti friulane. 

A breve sarà fornito l’intero menù.
Foto
Accommodation & Tourism Agritur Maso Kofler

Agriturismo, con ristorante aperto al pubblico esterno


Il ns maso si trova in Trentino, nella solleggiata Val di Non, nel paese di Rumo.


Ci troviamo immersi nel verde, in zona tranquilla che invita a trascorrere le vostre vacanze in benessere in montagna. La famiglia Kofler è lieta di ospitarVi in appartamenti completamente arredati di varie metrature.


Adatto sia a famiglie con bambini, a gruppi di amici, motociclisti, amanti della natura e degli animali, chiunque voglia passare una vacanza in benessere lontano dallo stress quotidiano e respirare aria fresca.
I nostri giardini e l angolo del barbeque invitano a passare qualche ora di serenetà e tranquillita in compagnia dei vostri cari.


Numerose sono le possibilità di dedicarsi a sport e attivita al aperto: passeggiate ed escursioni nella natura incontaminata delle nostre meravigliose Maddalene (da facili fino a impegnativi), shopping nel capoluogo della Val di non a Cles, sciare in Val D'Ultimo, Marileva, o Campiglio, passeggiate con le ciaspole, ski d'alpinismo, Mountainbike, Rafting in Val di Sole, equitazione, mercatini di natale a Merano e Bolzano, Pomaria, visita al capoluogo del Trentino Trento, e molto altro da scoprire...


In autunno si può godere dei boschi con la raccolta dei funghi.


Alcune delle attrazioni turistiche in val di Non:
Castel Thun, Santuario di San Romedio, Santuario di Senale, parco naturale adamello- brenta, lago di Tovel, Parco Fluivale Novella, Canyion Rio Sass, Museo Retico.


Rumo prettamente alpestre ai piedi della Maddalene sconfina in Alto Adige. Si trova tra le alte cime che coronano Rumo, tra il bacino del Noce e la Val d'Ultimo,in Alto Adige. Rumo comprende nove frazioni o ville, anticamente chiamate capelle. Le frazioni sono adagiate su pendii ad un altitudine di circa 1000 metri. La valle di Rumo si differenzia nettamente dal resto della Val di Non: il parziale isolamento, infatti ne ha mantenuto intatto il caratteristico stile architettonico. Si notano diverse testimonianze della passata ricchezza, come gli edifici con imponenti portali, spesso ornati da stemmi ed affreschi, e i capitelli votivi del 1600.


L'Azienda Agricola Maso Kofler nasce nel 2012 a Rumo in Val di Non – Trentino a 1000 metri d' altitudine nella catena montuosa “ LE MADDALENE “ con la coltivazione di un piccolo orto davanti al Maso per poter dare agli ospiti del Maso la possibilità di acquistare nelle loro ferie da noi, verdura e frutta incontaminata e sempre fresche a km zero.
Di anno in anno poi la richiesta di verdura genuina e direttamente dal orto si è fatta sentire sempre piu forte anche al di fuori dei clienti del maso, e cosi abbiamo iniziato con la vendita di verdura a km zero direttamente dal maso.
Vista la grande richiesta di prodotti sempre genuini abbiamo deciso di produrre trasformati con la nostra verdura e la nostra frutta. Cosi nascono i nostri prodotti trasformati e con loro anche la vendita online sia dei prodotti trasformati che delle orto cassette.
La coltivazione viene eseguita con metodi naturali senza l'uso di sostanze chimiche. Il clima di alta montagna favorisce la produzione di verdura e frutta sana e genuina.

Foto
farm holidays Borgo Tollena
Foto
Accommodation & Tourism Le Case Cavallini - Sgarbi

Residenza di Charme Appartamenti di Lusso 4 soli ****



Edificato in epoca medioevale nelle adiacenze della chiesa di Santa Maria delle Bocche, il palazzo passò nel 1471 dal notaio Rinaldo Mezzaprile alla famiglia Ariosto, assieme all’edificio contiguo (la Magna Domus dell’illustre casata), al quale è unito da un cavalcavia in vicolo del Granchio. Nel 1484 l’edificio divenne proprietà del canonico Brunoro Ariosto: è verosimilmente di quest’epoca il monogramma cristologico collocato sulla facciata, a ricordo della predicazione in Ferrara di San Bernardino da Siena, che lo adottò come proprio emblema. Il portale in marmo con archivolto e mensola a chiave può essere fatto risalire al Cinquecento.


Mentre Brunoro era canonico a Rovigo, nel palazzo si stabilì il fratello Nicolò, dal quale nacque il celeberrimo Ludovico, allora decenne. In questo edificio, il futuro autore dell’Orlando Furioso studiò con il precettore, Domenico Catabene di Argenta, e probabilmente vi compose le prime poesie e alcuni acerbi testi teatrali. Alla morte del padre, il grande poeta abbandonò Ferrara per recarsi a Canossa in qualità di capitano della Rocca, anche se ritornò più volte a vivere in queste stanze, sino a quando acquistò la casa in contrada del Mirasole. Nella casa di via Giuoco del Pallone 31, di cui divenne in seguito l’unico proprietario, Ludovico scrisse ampi brani della prima versione dell’Orlando Furioso, edita nel 1516.


Dopo gli Ariosto, il palazzo divenne della nobile famiglia Canani e, via via, dei Federici, dei Righetti, degli Agnoletti, finché nel XIX secolo fu acquistato dal paesaggista e critico d’arte Ferdinando Ughi. Questi lo vendette al pittore Oreste Buzzi nel 1913, il quale era tornato dal Brasile fornito di cospicue risorse economiche, dopo aver lavorato anche per il presidente della Repubblica. Alla morte di Buzzi, avvenuta nel 1943, il figlio Ugo cedette la casa ai Cavallini, genitori di Bruno (padre di Eleonora Cavallini), Rina e Romana (madre di Mario, Giovanni, Bruno e Anna Verdi). Rina Cavallini sposò Giuseppe Sgarbi e concepì Vittorio Sgarbi ed Elisabetta Sgarbi.


Di gusto rinascimentale è il prospetto, di squisito taglio esornativo legato alla tradizione del “cotto” ferrarese. L’antico portico al pianterreno venne tamponato durante il XVI secolo, mentre la facciata fu sopraelevata dopo l’acquisto da parte di Buzzi su progetto del medesimo, che si preoccupò intelligentemente di mantenere l’unità stilistica con il piano nobile e lo decorò personalmente con raffinate tempere di gusto tardo-liberty e art déco, sia nei soffitti che sulle pareti. All’epoca in cui Oreste Buzzi comprò la casa, permaneva al pianterreno uno stanzone (allora rivendita di legno e carbone) dove, secondo la tradizione, Ludovico Ariosto metteva in scena le proprie commedie davanti ai famigliari, a mo’ di anteprima.



Foto
luxury Pullman Timi Ama Sardegna

Una parentesi di relax fra sole e mare, by Pullman.

Acque cristalline che lambiscono la sabbia candida, palme che agitano le fronde sotto il cielo azzurro. Incastonato in una splendida baia nel sud-est della Sardegna, nel cuore dell’Area Marina Protetta di Capo Carbonara, il Pullman Timi Ama Sardegna vanta uno scenario mozzafiato. L'hotel offre 275 camere, 3 ristoranti, 4 bar, un istituto Thalasso & Spa, 4 sale riunioni, centro di equitazione e un campo da golf 18 buche a 700 mt.


NOVITA’ STAGIONE 2017

Aria di grandi novità al Pullman Timi Ama Sardegna. L’Istituto Thalassa Timi Ama si rifà il look e annuncia la nuova partnership col prestigioso marchio Spa Cinq Mondes.

L’area benessere, ampliata e totalmente rinnovata, si declina nel nuovissimo Percorso Sensoriale. Due ore di puro relax alla riscoperta dell’equilibrio fra mente e corpo, fra vasca di acqua di mare riscaldata, bagno turco, bio-sauna, cascata di ghiaccio, docce aromatiche, stanza del sale, stanza emozionale, tisaneria. Vi aspettiamo dal 22 aprile 2017!

Foto
Accommodation & Tourism Villa Della Porta Tra sogno e realtà, immersi nell’incanto della Penisola Sorrentina
Foto
Accommodation & Tourism Country House Il Tiglio Immerso nella natura delle colline marchigiane!