Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  COLTELLERIA ZOPPI DI CRIMI ANTONINO VIA CAMILLO BENSO CONTE DI CAVOUR 9
55049 VIAREGGIO (LU)
058449253
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
farms Olio Il Castello Oleificio Sociale Venite a trovarci i Fine settimana dalle 15.00 alle 20.00 per scoprire le nostre GUSTOSE INIZIATIVE:

-15 e 16 Ottobre, Degustazione Bruschetta con l'olio nuovo

-23 e 24 Ottobre, Breschetta alle Erbe Campagnole

-29 e 30 Ottobre, Fantasia di Vellutate

-05 e 06 Novembre, Patate sotto la Cenere

-12 e 13 Novembre, Gelato all'olio extravergine di oliva


Vi ricordiamo che il frantoio partecipa alla XIX rassegna di Frantoi Aperti dal 26 Ottobre al 27 Novembre...VENITE NUMEROSI!!!
Foto
agribusiness Azienda Agraria Ciarletti QUALITÀ E TIPICITÀ
Foto
agribusiness Liquore Chromel La storia





Verso la metà del XVIII secolo ( dicembre 1745 ), un monaco cenobita, esperto erborista, inventò un liquore utilizzando erbe aromatiche, sapientemente miscelate, messe in infusione con alcool puro e distillate. Il risultato fu un eccezionale elisir, dal sapore gradevole e dalle straordinarie qualità digestive ( bevuto puro ), che diviene un ottimo aperitivo se aggiunto a seltz, spumante secco o succo di agrumi.





Il Chromel è stato apprezzato nei secoli, tanto da essere premiato in numerose mostre nazionali ed internazionali ricevendo 3 medaglia di bronzo, 2 di argento, 10 d'oro, 6 croci di onore ed una coppa di onore ( a titolo di esempio si citano: le esposizioni permanenti di Napoli del 1897 e 1898; l'esposizione internazionale di Bordeaux del 1897; l'esposizione internazionale di Nizza del 1899; l'esposizione universale di Parigi del 1900; l'esposizione al Palazzo di Cristallo di Londra del 1907; l'esposizione internazionale di Bruxelles del 1909 e quella Universale di Buenos Aires del 1911 ), oltre ad essere menzionato in molte edizioni del famoso dizionari scientifico 'Melzi'. E' stato, inoltre, utilizzato per la creazione di dolci particolarmente prelibati.





Le vicissitudini del secondo conflitto mondiale hanno, purtroppo, influito negativamente sulla produzione e diffusione del sublime liquore, la cui produzione è comunque continuata, anche se in quantità ridotte.





Negli anni '60 il marchio, con relativa ricetta originale, è stato acquistato da Filippo De Blasio, allora piccolo imprenditore di Pontelandolfo (BN), il quale ha continuato a produrlo fino al 1980.





Oggi la produzione del Chromel è ripresa, grazie alla tenacia dei soci della Distilleria Filippo De Blasio e C. s.r.l., che hanno pensato che una tale eccellenza non poteva andare persa.





La produzione, ovviamente, segue i canoni della lavorazione e degli ingredienti della ricetta originale, così come trasmessa nei secoli, gelosamente custoditi.





Recentemente il Chromel ha conseguito un ottimo successo nella manifestazione 'Degustazione alla Cieca', sottoposto al giudizio di due tra i più grandi sommelier del mondo, Andreas Larsson (best sommelier of the world 2007) e Markus Del Monego (best sommelier of the world 1998), i cui giudizi sono stati molto lusinghieri.





La Distilleria artigianale Filippo De Blasio e C. s.r.l. è impegnata nella creazione di altri esclusivi prodotti di qualità, tra cui spicca il 'Chromel Ciock', crema al cioccolato aromatizzata con il sublime distillato Chromel, oltre alla produzione di grappe ed acqueviti, con l'esclusivo utilizzo delle vinacce provenienti dai pregiati vitigni sanniti ed irpini (aglianico, falanghina, greco e taurasi).
Foto
agribusiness Cantina Bassoli

Dal 1922 a Carpi, dedichiamo la nostra passione alla produzione di Lambrusco di alta qualità!

Foto
dining Tenuta Monacelli Di Annalisa Fedele Un progetto legato all’amore per la natura e la storia che ha restituito vita a Masseria Monacelli e Masseria Giampaolo!
Foto
agribusiness Azienda Agricola Il Rosmarino

Produzione e collezione di piante aromatiche in vaso. La nostra azienda dispone di oltre 300 tipi di piante aromatiche!
Da ora è on line il nostro shop per ricevere i nostri prodotti direttamente a casa tua....

Foto
farms I Gaudi Vini Di Giuseppe Sarno

Azienda vitivinicola, monovitigno: 4 ettari di Fiano di Avellino DOCG

Foto
farms Fagone Cipolla Di Giarratana Tradizione , Passione e qualità!
Foto
farms Azienda Agricola San Giuseppe Di Tomasin Lorella

Nel cuore del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg produciamo il famoso Spumante

Bere un bicchiere di vino è come assaporareuna goccia del fiume della storia umana!

Foto
farms La Lumaca Baiata

LA LOCATION

Terra, ulivi e, tutt’intorno, si respira la storia. È in questo contesto che nasce la nostra azienda, in contrada Sapone a Paceco. A prima vista campagne coltivate dalle mani dell’uomo, nulla vi raccontano. Ma il territorio di Paceco è ricco di storia.

Costeggiò una delle strade principali d’accesso alla vicina Trapani, la regia trazzera del Mazaro, ovvero l’antica consolare romana che era servita, fino all’alto Medioevo, di comunicazione tra Lilybeum e la già punica Drepanum. Ma l’originario borgo feudale, fortezza emblema di una famiglia, quale quella dei Fardella, gettò le basi di una grande proprietà fondiaria. Terre generose ieri come oggi. Le stesse che oggi consentono alla nostra azienda di offrire prodotti biologici eccellenti e di far nutrire le nostre lumache in modo naturale.

L’azienda si trova a poche centinaia di metri dal lago Rubino, riserva idrica con una capacità utile di 11,5 milioni di metri cubi di acqua e le dimensioni di 1,57 km quadrati. Dall’antico magazzino si ammira la vista del borgo di Erice vetta.

Un panorama che si gode nel silenzio della natura, dove è possibile passeggiare lungo sentieri e regie trazzere.


COLTIVARE “SICILIA”

Un ciclo biologico lento. Le lumache si nutrono col tempo. Anche nei terreni della nostra azienda, l’allevamento è un’attività a contatto con un essere vivente che ha determinati obblighi biologici che non si possono ignorare. Comanda la natura e le sue ferree regole da rispettare. Il nostro allevamento vuole essere l’occasione per far scoprire la terra di Sicilia anche ai bambini. E da quella, infatti, che nasce tutto.

Conoscerla nella sua intima essenza, toccandola con mano per gioco, così come fanno gli agricoltori che, invece, la conoscono come fonte di sostentamento.

L’obiettivo della nostra azienda è duplice. Da un lato puntiamo alla commercializzazione del prodotto, dall’altro alla conoscenza didattica della terra e della sua coltivazione. Tra filari di ulivi e coltivazione di lumache, i bambini potranno “sperimentare” la conoscenza della terra, non tralasciando il piacere della vista, su un panorama verso monte San Giuliano e il borgo di Erice vetta.

In Sicilia tutto questo è possibile.

Foto
agribusiness Prantil

LA TRASFORMAZIONE DELLA MELA

Foto
farms Azienda Agricola Tre Viae

Olio extravergine di oliva. Produzione propria. Vendita al dettaglio e all'ingrosso.

Foto
farms Azienda Vitivinicola Il Poggio Di Anna Gattobigio

Vini Il Poggio: una tradizione di famiglia

Foto
agribusiness Distretto Rurale Riso e Rane

l Distretto rurale “Riso e rane” occupa un’area della Provincia di Milano che comprende 23 comuni dove la coltivazione del riso riveste una importanza di assoluta rilevanza economica ed incide profondamente sugli aspetti paesaggistici, ambientali, storici e colturali del suo territorio rendendolo unico nel suo genere e fra i più rappresentativi della pianura lombarda.


Totalmente incluso nel Parco Agricolo Sud Milano ed in parte nel Parco Lombardo Valle del Ticino, il Distretto rurale “Riso e rane” produce in un territorio ad elevata biodiversità, riso delle migliori varietà al mondo per la preparazione, in gastronomia, di risotti e di tante altre raffinate ricette.


Il Distretto rurale “Riso e rane”, riconosciuto ed accreditato ufficialmente da Regione Lombardia con D.G.R. n. 1810 del 31 maggio 2011, nasce dalla volontà di Aziende risicole presenti nel suo territorio di unirsi in un Consorzio per promuovere il proprio prodotto garantendone la qualità, la provenienza e la tracciabilità.

Foto
agribusiness La Casella Montalcino Vieni a conoscere il mio mondo fatto di tradizione, colori, sapori...Con un sorriso... Marcella Boccardi