Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  BUDA VIA RICCI CURBASTRO GREGORIO 70
48022 LUGO (RA)
054532462
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
farms Tenuta Solar Di Egidio Bolla

L' azienda vitivinicola Tenuta Solar si trova nel centro del paese di Monteforte D’Alpone in provincia di Verona, una località situata ai piedi delle colline nella zona classica del Soave.


La vinificazione avviene a gestione familiare, utilizzando solamente uva dei propri vigneti situati nella zona classica denominata “Val de l’acqua”, più precisamente alle “Caselle”, da cui prende il nome anche uno dei prodotti.


I titolari possono così certificare la provenienza di uva al 100% Garganega, da vitigni autoctoni e cru, garantendo così la qualità del prodotto, fattore fondamentale che guida la lavorazione.


Altro punto forte è la capacità dei proprietari di sposare tradizione e tecnologia.


Foto
dairies La Nuova Masseria Pomigliano D'Arco

Il posto giusto dove scegliere il piacere di gustare il meglio della qualità casearia!

Foto
farms Azienda Agricola I Scriani

Con il marchio Scriani, la famiglia Cottini ha voluto dare identità ad una lunga tradizione familiare spesa nel mestiere vitivinicolo. L’azienda si trova a Fumane , nel cuore della Valpolicella Classica,  dispone di una superficie vitata di circa 13 ettari, coltivati con il tradizionale sistema della pergola veronese.


I principali vigneti di proprietà sono situati su una bellissima collina denominata "Monte S.Urbano" ed est e "La Costa" ad ovest.
I terreni, situati ad una altitudine che varia dai 250 ai 400 metri s.l.m., presentano un andamento in parte pianeggiante in parte terrazzato con muri a secco e sono costeggiati da un pittoresco corso d'acqua a carattere torrentizio, denominato "Vaio".
La vendemmia, effettuata esclusivamente con la raccolta manuale, in tutti i vigneti viene condotta in modo frazionato in funzione soprattutto della produzione del Recioto e dell'Amarone.


Per le uve che originano questi vini infatti si procede ad una raccolta selettiva (fine settembre) dei grappoli più' esposti spargoli che vengono poi collocati in piccole cassette di legno oppure su graticci collocati in fruttai arieggiati per un periodo di 100-120 giorni. Questo periodo di surmaturazione (appassimento) permette l'evaporazione dell'acqua contenuta portando l'uva a una  maggiore concentrazione zuccherina.


Punto di forza della produzione Scriani è l’Amarone, maturato diciotto mesi in barrique, otto mesi in grandi botti di rovere e poi affinato in bottiglia per altri sei mesi.


 Il reparto cantina dell'Azienda "Scriani" è curato attentamente per seguire da vicino tutte le delicate fasi di vinificazione. La tradizione familiare prevede infatti operazioni di particolare attenzione e delicatezza.


La cantina è dotata di contenitori di diversa natura e capacità: dall'acciaio inox al rovere di Slavonia alla più moderne barriques.


E' così possibile gestire la vinificazione e l'affinamento dei vari vini nelle importanti fasi della loro maturazione. I riconoscimenti ottenuti nelle manifestazioni e concorsi, uniti alla considerazione da parte di autorevoli guide nazionali testimoniano le qualità che possiedono i vini pregiati SCRIANI.


Una visita alla nostra cantina  è un viaggio nel cuore della tradizione della Valpolicella, un affascinante percorso che permette di rivivere la magica atmosfera di un luogo che fa respirare e degustare vino di qualità.
Vogliamo cogliere l’occasione per invitarvi a visitare la nostra cantina e gli affascinanti luoghi che la circondano.


Offriamo:
- Passeggiate tra i vigneti;
- Visita alla cantina con spiegazioni inerenti: la fermentazione, barricaia, locali di stoccaggio, la vinificazione e di affinamento dei vini;
- Degustazioni dei nostri vini accompagnate da assaggi di salumi e/o formaggi locali.

Le visite sono possibili tutto l’anno dal lunedì al sabato, ed anche la domenica, previa prenotazione.


Foto
dairies Mozzarilandia

LABORATORIO ARTIGIANALE TIPICO PUGLIESE, CON IL MIGLIOR LATTE SARDO

Mozzarilandia apre le sue porte nel 2008 con l'intento di tramandare di generazione in generazione una storia impregnata di tradizioni e familiarità sin da tempi lontani.


Il connubio fra l'attività artigianale, condotta nel rispetto della tradizione pugliese, e la qualità delle materie prime offerte dalla natura e dalla pastorizia sarda, rappresenta sicuramente l'idea vincente dell'azienda, che ha saputo valorizzare sin dall'inizio il tutto, distinguendosi per l'elevata qualità dei prodotti e facendo si che il cliente viva una sorta di sogno culinario che trova il suo appagamento nella tavola, dove le mozzarelle fanno da padrone.

Questo viene reso possibile dalla professionalità e dalla conoscenza dei prodotti da parte dello staff e dalla maestria dei casari capaci di reinventare nuove combinazioni di sapori mantenendo intatti i segreti di un'arte millenaria.


L'obiettivo è da anni, quello di stuzzicare i palati dei nostri clienti, per offrire loro un prodotto genuino ed al contempo fuori dallo standard proposto dall'industria.


Freschezza e qualità sono quindi gli ingredienti essenziali per interpretare gusti e tendenze della tavola contemporanea.

La vera casa della mozzarella è sicuramente Mozzarilandia.


Vengono prodotti formaggi freschi e a pasta filata:

  • Mozzarella Fior di Latte Campagnola
  • Trecce e nodini intrcciati a mano
  • Burrata
  • Ricotta fresca
  • Scamorze bianche e affumicate
  • Stracciatella
  • Scamorzoni bianchi e al peperoncino
  • Rollè ripieni
  • Piadine di mozzarella
  • Coratine
  • e tanto altro!!!

In vendita anche: formaggio caprino, pecorino di varie stagionature, caciocavalli e altro ancora.

Non mancano in vetrina anche prodotti tipici pugliesi e non, quali:
  • Taralli
  • Pasta
  • Olio
  • Vino
  • Confetture e miele che si sposano perfettamente con i vari prodotti
  • e chi ne ha più ne metta!!!
Foto
butchers Macelleria Fleming 21

Macelleria gastronomia preparati pronto cuoci e cotti

Foto
agribusiness Salumificio Moreno

Poche sono le cucine che riescono a rappresentare l'arte di saper ricavare da prodotti umili e (talvolta) dimenticati, piatti superbi e nobili come la cucina del Ristorante Moreno.


L'ambiente suggestivo, caldo e rustico, la cordialità del servizio diretto dal patron Ciro Moreno, e la genuinità dei piatti elaborati dalla chef D'Onofrio Michelina, rendono questo ristorante un'oasi di tradizione e di piacere.


per tutti i buongustai dal palato fine.Il segreto principale della cucina del Ristorante Moreno, annoverata dai più autorevoli intenditori, quali, Guida Veronelli, L'espresso, Ristoranti d'Italia, Euroguida, è soprattutto l'indiscussa prima qualità dei prodotti impiegati, a partire dagli antipasti d'esclusiva produzione propria: Prosciutto di Faeto, Capocollo, Spianata, Soppressata, Salsiccia, Guanciale, Lardo, Pancetta tesa o arrotolata, Filetto.I secondi consistono per lo più in carni alla brace, cotte all'istante, a garanzia della freschezza e genuinità del prodotto: Maiale nero, Cinghiale, Vitello, Agnello, Salsiccia di maiale nero, Tagliata ai porcini o alla rucola.


La scelta dei primi piatti è vasta e variegata, offrendo la cliente rustici sapori di selvaggina e legumi, e raffinate piacevolezze ai tartufi e porcini: orecchiette al ragù di cinghiale, cavatelli a tre dita al ragù di lepre, cavatelli e fagioli, zuppa di legumi, pan cotto, pizzarelle alla faetana, e ancora mezzelune tartufate, ravioli ai porcini e tante altre specialità della cucina faetana.I secondi consistono per lo più in carni alla brace, cotte all'istante, a garanzia della freschezza e genuinità del prodotto: Maiale nero, Cinghiale, Vitello, Agnello, Salsiccia di maiale nero, Tagliata ai porcini o alla rucola.


Al termine del luculliano pranzo potrete degustare la varietà di rosoli, amari e digestivi preparati appositamente per i nostri ospiti.


Pronta consegna, in ogni parte d'Italia, pagamento a contrassegno. Si ricevono ordini per regali gastronomici, confezioni speciali, cesti natalizi o pasquali.Il Salumificio Moreno consegna anche ai negozi alimentari, gastronomie, supermercati.

Foto
farms Soc Coop Agricola Due Fiumare

Salumidisuinonero.it è il sito di vendita online di prodotti di Suino Nero dei Nebrodi e di Prodotti Tipici Siciliani della Società Cooperativa Agricola Due Fiumare!

Foto
farms Tutuni Al Monticello

Tutuni al monticello produce olio extravergine di oliva e liquore di mirto. Promuove ed ospita eventi.


L’azienda agricola campana Tutuni al Monticello è situata a Vitulazio, in collina, in una posizione dominante da cui lo sguardo può spaziare su tutto l’ager campanus. Sul suo suolo piante secolari di ulivo e nuovi innesti si alternano a siepi di alloro, lavanda e rosmarino, a cespugli di mirto e lentisco e a boschetti di querce e corbezzoli, questi ultimi abitati da lepri e volpi. In questo luogo, gli abitatori pre-romani praticavano il culto di Tutunus, antico dio latino dei pastori, simbolo della fecondità e della fertilità.
Il lungo viale d’ingresso della tenuta, accompagnato da secolari ulivi, da cipressi e da roseti, conduce all’antico casale, interamente in tufo, recentemente ristrutturato con materiali naturali provenienti dallo stesso fondo. La geografia qui è formata da sentieri che, snodandosi e intersecandosi lungo i ben venticinque moggi di terreno, accompagnano fino al boschetto di Tutuno dove, tra mirti, allori e corbezzoli, una piccola cascata d’acqua scroscia e riposa in una vasca con ninfee e carpe, all’ombra delle querce: proprio qui, nell’incanto del suggestivo luogo silvestre, si svolgono rappresentazioni teatrali, concerti musicali, iniziative culturali ed eventi esclusivi. Dagli ulivi del fondo, l’azienda agricola annessa produce un olio evo di riconosciuta qualità  e un liquore di mirto particolare per aroma e profumo.


È Gaetano Cenname, il proprietario della tenuta, a raccontarci la storia del fondo: «Quando alla fine del millennio, nel 1999, morì mio padre, il fondo Tutuni al Monticello passò nelle mie mani. Provai una grande felicità e sentii immediatamente un’altrettanto grande responsabilità. Mio nonno mi raccontava, sin da quando ero piccolissimo, del fondo e della sua storia (sin dal Cinquecento aveva memoria dell’appartenenza del fondo alla famiglia) mentre passeggiavamo alla ricerca di volpi e lepri. Mio padre, medico, aveva tentato di mantenere il fondo in bella mostra ma la sua professione glielo aveva impedito e la malagrazia delle persone aveva fatto il resto con incendi e ruberie. Quando toccò a me pensare al fondo, cominciai a ricostruire quello che ricordavo aver visto da bambino. Le pietre sparse per tutto il fondo ripresero man mano la forma di catini che avrebbero dovuto contenere la terra su cui ripiantare gli alberi di ulivo. La terra riempì i catini e piano piano in essi dimorarono le nuove piante di ulivo. Sì, perché delle vecchie piante secolari ne erano rimaste soltanto cento ed ora, dopo anni, catino dopo catino, pianta dopo pianta ne sono milletrecento… E così ho cominciato a raccogliere le olive e a frangerle per ricavarne un olio di qualità che viene menzionato anche tra gli oli italiani in varie pubblicazioni. E la casa? Macerie. Tetti sfondati, porte abbattute, pavimenti divelti. Bisognava ricominciare. Dopo vari anni, la casa ha ripreso la sua vecchia fisionomia. In particolare, il pianterreno è ora costituito da tre sale per circa duecento metri quadrati più un’ampia cucina debitamente attrezzata e si apre su due piazzali in pietra, uno anteriore e uno posteriore, che lo abbracciano completamente, prima che il verde dei prati e delle piante prendano il sopravvento». In queste parole è condensato tutto lo sforzo di Gaetano Cenname di rendere Tutuni al Monticello un bene che abbia non solo una vocazione squisitamente imprenditoriale ma anche di collante del territorio e di collettore di iniziative rivolte alla promozione dello stesso, secondo una filosofia e un modus operandi che sono valse a Tutuni al Monticello la certificazione di Tesoro d’Italia 2018.

Foto
farms Mulino Val d'Orcia

Siamo un azienda agricola Biologica dal 1992


Mulino Val d’Orcia - Azienda Agricola Grappi Luchino produce con metodo biologico dal 1992 nel comune di Pienza, nel cuore della Val d’Orcia, eletta Patrimonio dell'Unesco per la bellezza del paesaggio e l'equilibrio fra natura e attività dell’uomo.  L’azienda, condotta a carattere familiare da generazioni, si estende per più di 100 ettari, 85 dei quali seminativi dove coltiviamo cereali antichi quali grano duro, tenero, farro, avena e orzo in rotazione con leguminose da granella quali ceci, lenticchie, fagioli e trifoglio alessandrino, 5 ettari inoltre sono adibiti alla coltivazione di olivi e vite.


Mulino Val d’Orcia nasce 10 anni fa quasi per gioco da un’idea intuitiva di Luchino, il padre di famiglia, che decise di acquistare il mulino ed una piccola impastatrice. Il figlio Amedeo così iniziò a partecipare ai mercati di filiera corta per far conoscere i propri prodotti. Dopo la laurea in scienza agrarie, e grazie al successo ottenuto, alla passione e all’impegno, l’idea nata per gioco si è trasformata in un’eccellenza: una realtà produttiva unica sul territorio.


La nostra storia affonda le radici nella tradizione mezzadrile e la passione e l’amore per la terra viene tramandata di padre in figlio da generazioni, infatti il mulino sorge oggi nell’edificio che un tempo ospitava la rimessa degli attrezzi agricoli dei nonni mezzadri, così come i nostri agriturismi sorgono negli edifici colonici che un tempo ospitavano granai, stalle e abitazioni, ristrutturati secondo la tradizione delle campagne senesi.
La bella Laura accoglie gli ospiti dei nostri agriturismi, Castello di Spedaletto, Lamone e Lamino, che hanno la possibilità di vedere e vivere la nostra azienda, visitare le tenute, il mulino ed il pastificio artigianale e seguire l’intera filiera di produzione. I nostri ospiti hanno la possibilità di degustare i nostri prodotti sia la mattina a colazione sia la sera a cena nei deliziosi banchetti preparati dalla mamma Palmina.


TUTTA FARINA DEL NOSTRO SACCO  L’intera filiera dei cereali è integrata all’interno dell’azienda


Prima di essere mastri pastai e mugnai, siamo agricoltori ed è questo che fa la differenza! Nella nostra azienda in Toscana produciamo pasta, farine macinate a pietra, cereali, legumi e vino, tutto biologico! Abbiamo deciso di investire nella riorganizzazione della filiera per garantire la sostenibilità delle coltivazioni autoctone, integrando tutte le fasi della filiera produttiva dei cereali all’interno dell’azienda, in perfetto equilibrio tra tradizione e modernità!  Coltiviamo cereali antichi che maciniamo a pietra nel mulino aziendale ottenendo farine e semole utilizzate per la produzione di pasta artigianale trafilata in bronzo ed essiccata lentamente e a basse temperature. Prima di essere artigiani pastai siamo agricoltori ed è proprio questo che fa la differenza perché curiamo l’intero ciclo produttivo: tutta farina del nostro sacco, del nostro grano dei nostri campi! 


Per approfondimento sul nostro blog: 

- TUTTA FARINA DEL NOSTRO SACCO 

- LE SETTE PROPOSTE DI GREENPEACE PER L’AGRICOLTURA DEL FUTURO  


GRANI ANTICHI Abbiamo deciso di coltivare grani antichi per tutelare la biodiversità del nostro territorio ed offrire un prodotto qualitativamente migliore.
Da circa 6 anni abbiamo iniziato a coltivare varietà antiche di cereali grazie ad un progetto con l’Università di Firenze, dove Amedeo si è laureato. Ci siamo resi conto che i grani antichi si adattano meglio all’agricoltura biologica per la maggiore competitività con le erbe infestanti e perchè sono più prestanti rispetto alle varietà moderne grazie alla loro taglia alta e ad un maggiore accestimento.  

Inoltre i grani antichi dal punto di vista nutrizionale ed organolettico sono migliori rispetto ai grani moderni perché hanno un minore tenore di glutine e maggior contenuto di preziose sostanze come antiossidanti, flavonoidi, vitamine. Nei grani moderni invece gli interventi di manipolazione genetica sono stati volti ad aumentare la quantità di glutine a sfavore delle altre sostanze nutritive. Questo per ottenere farine migliori dal punto di vista tecnologico ma sicuramente peggiori dal punto di vista nutrizionale e salutare. Non è un caso il boom di celiaci e intolleranze alimentari. Il Grano Verna, pregiata varietà antica italiana ad esempio ha un contenuto di glutine dello 0,9% rispetto al 14% della media delle farine ottenute da grani moderni. (W Verna 40-50 / W manitoba 350-400) Per la produzione della pasta coltiviamo invece il grano duro Senatore Cappelli, il capostipite dei grani duri italiani, adatto alla produzione di pasta perché, nonostante il suo basso contenute di glutine ha un buon contenuto proteico di circa il 16%. E diciamoci la verità, i grani antichi sono anche più buoni!


Per approfondimento sul nostro blog:

- CHE COSA SONO I GRANI ANTICHI E PERCHE’ SCEGLIERLI 

- IL GRANO DURO SENATORE CAPPELLI 

- IL GRANO TENERO VERNA  


LA MACINAZIONE A PIETRA Per esaltare le qualità dei grani antichi la macinazione a pietra è ciò che fa la differenza perché il chicco viene macinato per intero preservano tutte le parti tra cui il germe del grano.
Il Mulino Val d’Orcia sorge lungo la via Francigena nei pressi dell’antico Castello di Spedaletto, rifugio per i viandanti che nel Medioevo da tutta Europa si recavano a Roma, nel ‘400 il castello venne poi riadattato in grancia, ossia una vera e propria fattoria fortificata. È in questo contesto ricco di storia e di tradizione che sorge il nostro mulino con macine in pietra.


La principale caratteristica della macinazione a pietra è quella di macinare l’intero chicco del grano con una bassa velocità di lavorazione che riduce il surriscaldamento delle macine e quindi delle farine senza intaccarne le proprietà lipido vitaminiche. Inoltre macinando l’intero chicco del grano si preserva anche il germe che si trova nella parte esterna. Il germe del grano contiene sostanze nutritive particolarmente preziose come vitamine del gruppo E e del gruppo B, sali minerali come fosforo, potassio e magnesio, fibre e antiossidanti che con il processo di raffinatura industriale andrebbero inevitabilmente perduti. I prodotti ottenuti da farine biologiche macinate a pietra garantiscono un’alimentazione più sana ed equilibrata e preservano un gusto autentico ed un sapore caratteristico.
LE FARINE OTTENUTE DALLA MACINAZIONE A PIETRA: TIPO 1, TIPO 2, INTEGRALE Farine meno raffinate e più equilibrate e nutrienti
Ci vorrebbe un po’ di consapevolezza rispetto a ciò che si acquista e a ciò che si mangia ogni giorno, e bisognerebbe riuscire a capire che anche se una cosa si è sempre mangiata per generazioni non per forza significa che sia la migliore, come ad esempio la farina 0 e 00.  Rispetto alle farine 0 e 00 (00 è stata definita “il più grande veleno della storia), le farine 1, 2 e integrale sono meno raffinate e più equilibrate.

UNA PASTA NUOVA DA GRANI ANTICHI Sempre all’interno del nostro mulino, utilizziamo semole e farine ottenute dalla macinazione a pietra dei nostri grani antichi, per produrre una pasta artigianale molto particolare.
Prodotta con farine macinate a pietra nel mulino aziendale, trafilata in bronzo ed essiccata lentamente e a bassa temperatura, la pasta del Mulino Val d’Orcia è un prodotto artigianale, estremamente porosa, dal caratteristico colore ambrato e dal sapore inconfondibile!


All’inizio tutti ci chiedevano perché la pasta fosse così scura. La risposta è semplice: grazie alla macinazione a pietra otteniamo una pasta ricca di fibre, vitamine, sali minerali e antiossidanti di cui il germe di grano è ricco che le danno il caratteristico colore ambrato.  Il consumo di prodotti a base di frumento integrale, meglio se biologici, migliora l’indice glicemico e contribuisce a ridurre l’assorbimento di lipidi. Il nostro obiettivo è quello di stimolare un’alimentazione consapevole capace di recuperare e riportare giornalmente cereali sani sulla nostra tavola come facciamo a casa nostra.  Prima di essere artigiani pastai, siamo agricoltori ed è proprio questo che fa la differenza perché curiamo l’intero ciclo produttivo dall’inizio alla fine!  Produciamo anche pasta di farro con lo stesso processo produttivo.


I PICI I pici sono il nostro cavallo di battaglia, il piatto più tipico della nostra Val d’Orcia
I pici sono un formato di pasta tipico del sud della Toscana simili agli spaghetti ma più larghi, racchiudono l’odore e il sapore delle campagne senesi. I pici, antenati degli spaghetti, hanno radici profonde nella storia e rappresentano un alimento di grande interesse fin dai tempi degli Etruschi. Noi siamo gli unici a produrre questo tradizionale formato di pasta con semole macinate a pietra e farina di farro.  

Foto
agribusiness Boscovivo

Benvenuto nel mondo Boscovivo!   Naviga nel nostro sito e scopri le nostre proposte assaggio, accedi alle notizie e rimani aggiornato con tutte le novità e non perdere le ricette studiate dai nostri bloggers infine non dimenticare di cliccare qui sotto per seguire il canale Boscovivo!

Foto
pasta factories Pastificio Secondi Dal 1985

Dal 1985, la passione di Mauro Secondi per la pasta fresca e la sua costante attenzione alla qualità della materia prima, hanno permesso la continua crescita del Pastificio Secondi. Da piccola realtà di quartiere quale era, nel giro di pochi anni dall’apertura si trasforma in un nuovo e moderno laboratorio artigianale di pasta all’uovo, affermandosi come uno dei più rinomati produttori del Lazio. Dalla miscela sapiente delle migliori qualità di grano duro, nascono i ravioli ricotta e spinaci, i tortelli, la sfoglia, le tagliatelle al cacao, le lasagne broccoletti, speck e provola affumicata… Pezzi dall’aspetto semplice e raffinato vengono quotidianamente prodotti nel laboratorio Secondi, dove le più moderne tecnologie di produzione incontrano la tradizione della pasta fresca e la passione per un prodotto di altissima qualità.



Pastificio Secondi dispone inoltre di spazi dedicati all’orto, dove è presente un’area per le erbe officinali, con salvia, rosmarino e altre piante aromatiche, ingredienti d’eccellenza.


Mauro Secondi: “Valorizzare il territorio, pro muovere i prodotti lo cali, sostenere le micro imprese, puntare sulla ge nuinità, sulla freschezza dei prodotti e sulla produzione a chilometri zero: è la nostra filosofia. Da anni lavoriamo in questa direzione, con grande dedizione e passione per ciò che facciamo“.

Foto
farms Podere Il Montaleo Cesare Diddi Mussi

1846 - Il mio avo Antonio Morelli così descrisse a suo figlio Carlo l’acquisto del podere. “…Ho acquistato per 100 scudi da pagarsi dopo un anno n. 4 saccate in Montaleo. Questo può considerarsi l’Eden di Casale”

2009 - Cesare Diddi Mussi a 19 anni, terminati gli studi superiori, si trasferisce nella residenza di campagna della famiglia, a Casale Marittimo, specializzandosi nella produzione di olio extravergine di oliva. Dalle quattro saccate originarie, oggi gli ettari sono 30.


Gli Olivi

Gli olivi presenti in azienda sono circa seimila. Esposti al sole dall’alba al tramonto nella migliore terra toscana: un suolo composto da argille rosse e sabbie con sedimenti marini del pliocene ad una altitudine di circa 200 m slm.


La Varietà

Le varietà di olivo presenti sono le classiche cultivar toscane ovvero il Moraiolo, Lazzero, Frantoio, Leccino e Pendolino. Tra il 2012 ed il 2013 sono stati impiantati oltre tremila nuove piante di olivo che riprendono la proporzione delle varietà appena citate alle quali si aggiungono quelle di Maurino e Leccio del Corno. Da queste ultime, saranno ricavati due olii monocultivar che si andranno ad aggiungere al primo monocultivar, il Lazzero, endemico della Val di Cecina.


La raccolta

La raccolta delle olive avviene in maniera meccanica con mezzi all’avanguardia tra i quali spicca la macchina scuotitrice di ultima generazione, che permette una raccolta senza traumi sia per le olive che per le piante. Le olive raccolte, dopo una accurata selezione per eliminare qualsiasi elemento impuro, vengono frante alla fine di ogni giornata onde evitare che si modifichino le proprietà chimiche ed organolettiche dell’olio.


Confezionamento

L’olio viene filtrato entro una settimana dalla frangitura per evitare che vengano a manifestarsi impurità tali da alterarne i sapori, profumi e velocizzare l’invecchiamento. In seguito si procede all’imbottigliamento del prodotto. Le confezioni che proponiamo sono sia in lattine di acciaio che in bottiglie di vetro. Quest’ultime, dotate da sempre di tappi anti rabbocco, sono progettate e realizzate per privilegiare il mantenimento qualitativo del prodotto e limitare gli effetti di un eventuale cambiamento di temperatura od una accidentale maggiore esposizione ai raggi solari.

Foto
roasting plants Costa Leone Srl Artigiana

Torrefazione Artigianale - Esperienza e tecnica nell’espresso - Nel mondo del caffè dal 1944


In una piccola cittadina mineraria nel sud della Sardegna, Iglesias, il cognome Cossu era già negli anni ‘40 sinonimo di un buon caffè. È proprio qui, infatti, che inizia la nostra storia, nella rinomata caffetteria “Nino Cossu”. Il figlio Luigi impara da Nino l’arte del caffè che lo incuriosisce a tal punto da portarlo a Trieste per perfezionarsi, frequentando corsi di degustazione e tostatura all’Accademia del Caffè Italiano. Così, più di vent’anni fa, Luigi, da vita ad una torrefazione artigianale, riuscendo a fissare lo standard di alta qualità che caratterizza la nostra ricetta, creata con i migliori caffè crudi del mondo. Da allora è stata fatta molta strada e la piccola torrefazione è diventata un impianto all’avanguardia in grado di portare il nostro caffè a livelli eccelsi, conquistando numerosi estimatori.


I migliori caffè verdi, che arrivano nella nostra azienda in sacchi di Juta, sono immediatamente caricati nei silos con lo scopo di conservare inalterate le qualità e di non esporre i chicchi all’umidità o ad altre condizioni avverse che potrebbero alterarne il pregio. Dai “silos del crudo” il caffè passa alla nostra tostatrice, dove flussi di calore e il meccanismo a tamburo rotante consentono una cottura uniforme del caffè, che arriva ai 200°C per i caffè più dolci e fino ai 220°C per quelli più corposi.


Il Caffe - Lavorazione

Il caffè ha per noi occidentali tre secoli di storia, ma in Oriente era diffuso come bevanda a tutti i livelli sociali fin dai tempi piu antichi. I primi dati sicuri risalgono all'800, ma di una misteriosa bevanda nera e amara se ne trova traccia già in molte leggende arabe.
La pianta del caffè nasce in Africa in una regioe dell'Etiopia (Kaffa) e di li si diffuse nello Yemen, in Arabia ed in Egitto, dove ebbe uno sviluppo enorme ed entrò nel costume popolare come abitudine quotidiana. Verso la fine del 1500 le prime imprese comerciali diffusero in Europa il caffè, introducendo cosi anche in Occidente questa nuova bevanda.

Foto
agribusiness La Camina'
L’antico metodo di lavorazione di mio padre rende questo vino semplice, ma di grande qualità e carattere.



Un metodo naturale, così come si faceva “una volta”.







Foto
farms Terre Dei Nonni

I nostri prodotti!

“Confetture marmellate e olio d’oliva rispondono alle esigenze del mangiar sano. I prodotti di Terre dei Nonni, un corretto stile di vita e una regolare attività fisica, donano un momento esclusivo di benessere”


Una storia contadina iniziata oltre 50 anni fa che si rinnova oggi con Terre dei Nonni

A metà degli anni ’60 la famiglia Iurato avvia in provincia di Ragusa un’azienda agricola votata alla produzione di ortofrutta. Dalle nostre piante, direttamente sulla tua tavola: marmellate, confetture, conserve e olio extravergine di oliva

La tradizione e la genuinità di una volta unite alla continua ricerca della qualità e del gusto rendono i nostri prodotti sani e dunque ideali per momenti di puro piacere

Abbiamo a cuore il tuo benessere!


Foto
pasta factories Panificio Listanti