Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  BRUSCHI E CAVALLARI S.N.C. VIALE TORMARANCIA 34
00147 ROMA (RM)
065135528
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
restaurants Osteria Di Via Bellini

Un ristorante a conduzione familiare dove l’accoglienza e il buon cibo sono la priorità.


Tutto il buono della cucina Calabrese in una cornice accogliente ed elegante, completata da un’ampia selezione delle migliori varietà di vino da abbinare ai nostri piatti.

Foto
restaurants Retrò Gusto Restaurant Pizzeria

Info & prenotazioni: +39 0165 068007

Foto
dining Cantina di Quistello

La Cantina Sociale di Quistello è nata nel 1928. Sono passati dunque 90 anni da quando un gruppo di
viticoltori la costituì.


Ci piace però pensare che la nostra Cantina fonda le sue radici in una storia ben più antica. Una storia fatta tanto di contadini quanto di poeti. Una storia che rimanda a tempi davvero lontani!


La zona di produzione del Lambrusco Mantovano è infatti una zona di antichissime tradizioni viticole e gastronomiche e per trovare le prime tracce di “Labrusca” o “Lambrusca”, come erano inizialmente chiamati i vigneti da cui deriva il nostro vino, è necessario volgere lo sguardo al passato.


A pochi km a sud est di Mantova, ad esempio, sorge un importante abitato etrusco del VI_IV sec a.C: il Parco Archeologico del Forcello. Il Forcello, che si trova nel Comune di Bagnolo San Vito, ha restituito una ricchezza e varietà di reperti davvero eccezionale. E tra questi non sono mancate preziosissime anfore da trasporto per vino.


Questi ritrovamenti supportano la tesi secondo cui il vino locale fu a lungo oggetto di esportazione.
La via marittima adriatica che giungendo dall’Egeo, sfruttava gli scali portuali di Adria e Spina, permetteva infatti di raggiungere in maniera abbastanza agevole la pianura padana, attraverso i percorsi
fluviali.
La “Labrusca” fu conosciuta oltre che dagli Etruschi anche dai Romani. Alcuni precisi riferimenti di scrittori latini nelle loro opere possono essere considerati, in tal senso, dei preziosi documenti, sulla presenza di questo vitigno e su come esso fosse conosciuto anche dalla popolazione Romana.


E’ di quasi 2000 anni fa, ad esempio, la citazione della “Vitis Labrusca” nella quinta Bucolica del poeta mantovano Virgilio che fu, evidentemente, un testimone prezioso e diretto della presenza del vitigno lambrusco nel territorio mantovano!


A tutt’oggi non è possibile risalire con precisione a quando sia stata presa in considerazione la coltivazione della vite Labrusca nel modo in cui viene concepita nei giorni nostri!
Di certo la coltivazione della vite assume un valore fondamentale alla fine del secolo XI con i monaci benedettini nei territori dell’abbazia di Polirone a San Benedetto Po. I monaci stabilivano agli affittuali il pagamento di un tributo annuo (la preménda). L’economista Ugo Ruberti rese noto come i contadini, utilizzassero l’uva dei vigneti del Lambrusco per assicurarsi un vino di alta qualità molto apprezzato dai monaci per il gusto, il profumo ed anche il colore intenso. ( Del resto già Plinio il Vecchio nella Naturalis
Historia scrive “… la vitis vinifera le cui foglie, come quelle della vite Labrusca, diventano di colore
sanguigno prima di cadere…”…)


A Ugo Ruberti, studioso quistellese, esperto d’agricoltura e viticoltura, si deve la scoperta del vigneto autoctono Grappello Ruberti. Testimonianze storiche di questo vitigno sono presenti dai primi del ’900, quando il famoso ampelografo Dal Masso dichiarò in un convegno del 1939 che per moltissimo tempo il Grappello Ruberti era stato l’unico vitigno coltivato in questa zona.
Nel 2013 il ministero dell’Agricoltura ha ufficialmente riconosciuto il Grappello Ruberti come vitigno la cui uva autoctona “è diffusa soprattutto nell’Oltrepò mantovano e in particolare nell’area della Cantina sociale di Quistello”!


Quella che in maniera semplice vi abbiamo raccontato non è che una parte di una storia davvero suggestiva che abbraccia secoli, popolazioni e territori!
E’ la storia di un vino che amiamo e a cui dedichiamo il nostro lavoro con impegno e passione consapevoli del privilegio che abbiamo nel portare avanti questa storia tanto lunga quanto speciale.


Produzione Cantina di Quistello:
Vini Rossi frizzanti: 80 Vendemmie Rosso (Lambrusco IGP di Quistello), 80Vendemmie Rosato (Lambrusco IGP di Quistello), Gran Rosso del Vicariato di Quistello (Lambrusco IGP di Quistello), Lambrusco Mantovano DOP (Lambrusco Mantovano DOP).

Vini Bianchi frizzanti: Gran Bianco di Quistello (IGP bianco Quistello), Dolce del Vicariato di Quistello (IGP bianco Quistello), Bianco Trebbiano ((IGP bianco Quistello).

Spumante Metodo Classico Brut: 1.6 Armonia

Mosti Cotti: Vin Cot, (riduzione di mosto di Grappello Ruberti di Quistello DE.CO. di Quistello).

Foto
dining Ristorante Da Pako

Il Ristorante Pizzeria da Pako nasce a Bruscoli (Firenze) tra le freschi colline dell’appennino Tosco-Emiliano. Il locale, aperto da soli 3 anni, propone ampi spazi e una cucina legata sia alla tradizione toscana e casereccia che di alta cucina.


Tra i principali piatti propone: Tortelli di Patate e i Ravioli di Ricotta & Spinaci, Tagliatelle, Pappardelle, Tutta pasta Fatta in Casa dal nostro staff di Cucina. Mentre come secondo la classica e intramontabile bistecca Fiorentina cotta sui carboni di legna.


Pizza cotta in Forno a Legna







Foto
restaurants C'è Pizza Per Te - Pizza e Cucina

Aperti dal Martedì alla Domenica.


Pizzeria, pizza al taglio e d'asporto.


Dal lunedì al venerdì ogni pizza d'asporto a 5 €.

Foto
restaurants Pizzeria Braceria L’Ammiraglia

Pizzeria Braceria L'Ammiraglia una vera e propria eccellenza nel mondo della ristorazione.

Due attività in una, Pizzeria e Braceria, per chi è alla ricerca di un connubio perfetto.


La nostra pizza rispecchia la tradizione cilentana, arricchita da prodotti nostrani a km 0.
La  Braceria è tutta da scoprire, innovativa permette di immergersi nella degustazione di  diverse tipologie di carni vaccine.


La vera novità però è la cottura, con un sistema che consente al cliente di cuocere la carne sui carboni ardenti in modo da adattare la cottura al proprio palato.


Ci trovate in Olevano Sul Tusciano alla Via Risorgimento n 58.


Non ti resta che prenotare il tuo tavolo

Foto
restaurants Elba L'Angolo del Gusto

Cucina tradizionale, vegana e vegetariana .
Senza glutine e senza lattosio .
Pizzeria con forno a legna

Foto
restaurants Focaccia & Dintorni

17 gusti di focaccia


Rustici mignon su ordinazione

Focacceria

Friggitoria

Panineria

Foto
restaurants Isgrò Restaurant

Ristorante nel cuore di Palermo

Ottimo pesce sempre freschissimo,la gentilezza e cortesia di tutto lo staff sono la prova di un lavoro fatto con passione.

Foto
restaurants Ristorante Sant'Ilario Specialità Pesce

Cucina a base di pesce, cucina tipica e internazionale
sala da pranzo panoramica
menu per celiaci e vegetariani
menù a scelta, ampia carta dei vini e servizio al tavolo.
area giochi esterna
parcheggio

Foto
restaurants Ristorante Pizzeria Le Muse

Stupendo ristorante con Pesce fresco, servizio impeccabile e terrazza con un fantastico panorama sui faraglioni

Foto
pizzerias Pizzeria Il Grano Fratelli Basile

Pizzeria Italiana

Foto
restaurants Ristorante Al Capone

Pizza, pasta, vino... Eccellenti

Foto
restaurants La Nuova Mergellina

Cucina mediterranea e pizza d'autore
Usiamo solo ingredienti freschi


La cucina dalle tipiche portate mediterranee si rifà alla tradizione Napoletana, da qui il nome LA NUOVA MERGELLINA, portate come O' Scialatiello amalfitano ai sapori di Cetara, oppure le nostre Penne de "Zite" rigate vi faranno fare un tuffo nel mare del golfo di Napoli anche se non ci siete mai stati. Oltre all'ampia scelta di piatti, siamo conosciuti ed apprezzati per la nostra pizza d'autore che viene lavorata con il "Metodo tradizionale" usando soltanto lievito madre fatto lievitare dalle 36 alle 100 ore.