Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  BRUNO GIOVANNI VIA LUIGI GIUGNI 35
87028 PRAIA A MARE (CS)
098573261
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
restaurants Agriturismo La Capanna Ristorante Km 0

Azienda Agrituristica La Capanna

"La Capanna" è un'azienda agricola situata sulle colline tortonesi sulla sponda sinistra del torrente Grue a circa 300 metri s.l.m.

La superficie è di circa 120 ha e l'indirizzo è misto:

  • Zootecnico
  • Cerealicolo
  • Viticolo


Il fondatore dell'azienda è il Prof. Igino Bonadeo, grande appassionato di agricoltura, che ha riunificato i terreni della vecchia cascina del nonno e insediato i propri figli Francesco e Lorenzo (studenti della facoltà di Agraria dell'università di Milano) come titolari.

Il fiore all'occhiello dell'azienda è il settore zootecnico.

Alla Capanna infatti si allevano circa 400 Suini e 120 bovini con un sistema a ciclo chiuso: gli animali nascono, crescono e vengono macellati direttamente in azienda.

L'intera superficie seminativa è impiegata nella coltivazione di foraggi e cereali quali grano, orzo e sorgo che vengono utilizzati per la preparazione di mangimi genuini

.

Ma La Capanna non è solo carne e salumi. Molto sviluppato è infatti il settore viticolo con ben 22 ha di vigneto distribuiti tutt'intorno alla cascina. I vitigni coltivati sono quelli tradizionali della zona dei colli tortonesi come Barbera Dolcetto Cortese e Timorasso.


Ristorante Kilometri zero

Nasce "kilometri zero" il nuovo ristorante dell' azienda agricola "La capanna" con una filosofia tanto semplice quanto ambiziosa: mettere al centro dell'attenzione materie prime di assoluta qualità senza il bisogno di reperirle sul mercato..

La quasi totalità dei piatti presenti nei menù sono ottenuti dalla trasformazione delle carni di animali nati e cresciuti in azienda, dalle uova delle nostre galline e dalle verdure del nostro orto. Accanto a ciò anche una carta dei vini KM ZERO con ospiti esclusivi i produttori del territorio tortonese e la birra artigianale del birrificio di Montegioco.

KILOMETRI ZERO è un nome che racchiude in sè la coclusione di un progetto ambizioso e lungimirante iniziato circa 20 anni fa: dare vita ad un'azienda agricola fuori da logiche intensive e quantitative, con la sola ed unica ambizione di fare della qualità dei prodotti una vera e propria missione e di renderle disponibili sia a chi le vuole acquistare sia a chi preferisce consumarle direttamente nel loro luogo di origine.

Foto
b&bs B & B Il Pozzo e La Macina

Il pozzo e la macina è un bed & breakfast gestito da Chiara e Stefano, situato a Bardi, in provincia di Parma, nella straordinaria cornice naturalistica della Valceno. Il nome scelto per la location deriva dall'ultima destinazione d’uso del fabbricato: un mulino da grano.


La struttura, risalente a cavallo tra XVIII e XIX secolo, era originariamente una fornace per mattoni e calce; passata di proprietà a diverse famiglie è in seguito rimasta inutilizzata per alcune decine d’anni.

Un restauro accurato e filologicamente rispettoso dei materiali e degli spazi interni, avviato a inizio 2016, l’ha riportata a nuova vita. 


Il tutto è immerso in un’area pianeggiante a poche decine di metri dal corso del fiume Ceno, da un’attigua area boschiva e dista a soli 5 minuti di automobile dal centro storico di Bardi, rinomato per l’omonimo Castello.


Il bed & breakfast il pozzo e la macina offre ai propri ospiti due camere completamente ristrutturate affacciate sul giardino, con ingresso indipendente e bagni privati, che hanno mantenuto alcuni elementi originari quali porzioni di muri in sasso, travi in legno, e coperture in coppi antichi di terracotta a cui si sono affiancati nuovi dettagli tra cui gli ampi soppalchi lignei.


Iniziare al meglio, con il buon umore e rinnovata energia, sin dalle prime ore del mattino è la mission della padrona di casa che non mancherà di coccolarvi con le #colazionidichiara.

Queste saranno servite nella spaziosa sala al piano terra dell’ex mulino e disposte sul grande tavolo in legno, da condividere con gli altri ospiti, oppure nel cortile del mugnaio con vista sul fiume Ceno, o ancora in versione pic-nic, distesi sul prato, e per i più “pigri” e riservati, comodamente a letto, con servizio con camera! Ultimo fiore all’occhiello è la possibilità di usufruire dell’”esperienza tinozza”, vasca circolare in legno colma di acqua calda, idromassaggio e cromoterapia, posta in posizione panoramica in mezzo alla natura.

B&B il pozzo e la macina

Località Fornace 194 - 43032 Bardi (PR)

+ 39 347.8415234

www.bbilpozzoelamacina.it

info@bbilpozzoelamacina.it

Foto
Accommodation & Tourism Mamabeach

Unico locale sulla spiaggia del nord est Sardegna.

Mamabeach e' exclusive restaurant, lounge cafe', noleggio lettini ed ombrelloni e beach service!

Foto
dining Agriturismo Fossa Mala "Un vino moderno ha radici antiche.




La tradizione per noi non è mai sterile nostalgia del passato, ma base per nuovi traguardi da raggiungere con competenza ed innovazione”.
Foto
Accommodation & Tourism Casa Vacanze Le Casette
La casa è una casa di vecchia costruzione -1900 c.a.- in uno stile rustico rispettando quelli che sono i lineamenti dello stile toscano.
Nella casa, che è stata ristrutturata, in essa sono stati lasciati tutti i tratti tipici dell'epoca, tipo: i soffitti a travature in legno e mezzane, i pavimenti in cotto e in graniglia (sale e pepe).

Tutto ciò offre al turista un'atmosfera rustica ma attrezzata di tutti i confort del giorno d'oggi.
Foto
Accommodation & Tourism Pensione Wildner UNA VISTA MOZZAFIATO​​​​​​​
Foto
restaurants Ristorante Hotel Del Duca Hotel di nuova e moderna concezione, situato a 561 mt. sul livello del mare in una zona tranquilla e rilassante! Oltre all'ospitalità che molti hanno verificato: un panorama che spazia dalla linea della costa adriatica al monte conero. Dai monti sibillini al Gran Sasso d'Italia. Praticamente una visuale a 360°!
Foto
Accommodation & Tourism B&b Le Terrazze Boutique Hotel Torino Cirie'

ELEGANZA E RELAX A DUE PASSI DA TORINO

Foto
Accommodation & Tourism Country House Sorelle Barnaba

Cosi come tutto il territorio della Puglia è inciso dalle cosiddette lame (solchi torrentizi di origine carsica, percorse per secoli dalle acque di ruscellamento superficiale) anche la proprietà della famiglia Barnaba, quella di contrada Stomazzelli, è caratterizzata fortunatamente da questo meraviglioso e tipico elemento paesaggistico. Non a caso questo “segno” naturalistico distintivo di cui vantarsi è correlato al nome dell’antica famiglia che possedeva la dimora, ossia i Taveri. Anche questa lama è poco profonda, breve e tortuosa (anche se spettacolare), come tutte quelle che sono diffuse sul versante adriatico e presenta un tipico profilo ad “U”, creatosi per una ridotta altezza delle pareti e per un fondo largo e piatto. Le acque, che hanno scavato le lame, scorrono oggi nel sottosuolo e sfociano con sorgenti carsiche in prossimità del mare o in mezzo alle sorgenti marine. La presenza di acque nelle lame, proprio per l’elevata penetrabilità dei terreni, è riscontrabile oggi solo in occasione di precipitazioni intense. Anche nelle proprietà della famiglia Barnaba, i fianchi della lama non sono particolarmente ripidi e sono scanditi su ampie gradinate a varie altezze. Inoltre, si scorgono terrazzamenti, porzioni di antichi fondi valle e testimonianza di una fase di scarsa erosione, mentre i salti tra di essi sono il risultato di fasi di intensa erosione.


Ideale per una passeggiata

Il fondo della lama si presenta poi ampio e pianeggiante, adatto quindi ad essere coltivato o a lasciar liberi animali al pascolo o godersi delle salutari camminate. Le condizioni climatiche, la morfologia, le presenza di terra fertile sul fondo, di grotte carsiche lungo i fianchi tufacei delle lame, hanno fatto di questi siti degli ambienti peculiari anche dell’agro monopolitano, da sempre, come ci ricordano tante testimonianze storiche, luoghi privilegiati per l’insediamento. Lo confermano i numerosi insediamenti rupestri, in parte siti in grotte carsiche e in parte scavati nei fianchi tufacei della lama, i terrazzamenti delimitati dai muretti a secco per le colture arboree, la presenza vicina di masserie fortificate o dimore storiche, con trappeti e ovili in grotta, presenti lungo i cigli delle lame. All’interno della lama sono intervallati tratti in cui è ancora presente una vegetazione naturale, caratterizzata dalle essenze tipiche della macchia mediterranea e tratti coltivati per lo più a uliveti, vigneti e orti.


Riconciliarsi con la natura

Oggi sono asciutte e continuano a canalizzare le acque soprattutto durante le “mene” (grandi precipitazioni di pioggia) trasportando i materiali disgregati. Per la presenza della depressione naturale, sopravvivono ampie tracce di un paesaggio naturale originario, per cui è stato possibile individuare due distinti tipi di ambienti naturali e di ambienti: l’uno “costruito”, localizzato, nel territorio pianeggiante, l’altro “spontaneo” che si estende nella depressione naturale e caratterizzato dalla presenza di specie vegetali a sviluppo naturale come il carrubo, l’alloro, il rovo, il leccio, il fragno, mentre lungo i costoni, nei punti più rocciosi e aridi, crescono piante di caprifoglio, biancospino, asparago selvatico, ecc.. Non mancano erbe aromatiche usate in cucina come timo, menta, salvia, ruta e quelle medicinali come la borragine e la salsaparicina. Piuttosto varia è anche la fauna. Infatti, oltre a specie di animali facilmente adattabili al mutamento delle condizioni ambientali come ad esempio, la volpe, rane, ricci di terra, la lama ospita anche animali più interessanti come, ad esempio, la donnola o la faina. Sempre sotto l’aspetto naturalistico quella della famiglia Barnaba può considerarsi una tra le aree più interessanti della provincia di Bari e la sua biodiversità è una ricchezza da salvaguardare attentamente, per le particolari piante scomparse altrove e che si sono salvate per la difficoltà di raggiungere determinati luoghi della lama e per le condizioni naturali della stessa.

Foto
hotels Agriturismo Benedetti L’amore per gli animali,la passione per la natura, la dedizione per il proprio lavoro, sono questi gli ingredienti della ricetta della famiglia Benedetti che, da anni, offre ospitalità nel cuore verde dell’Umbria.
Foto
farm holidays Agriturismo I Quarti

L’Agriturismo I Quarti è una maestosa e imponente villa padronale dei primi del ‘900, completamente ristrutturata e riportata al suo originale splendori. I pavimenti, le travi lignee, le decorazioni murarie e il mobilio hanno ripreso a vivere. A conduzione famigliare, l’agriturismo è collocato a ridosso dell’argine sinistro del fiume Po.

Al piano terra sono presenti due sale, un salone e un elegante salottino adibiti alla ristorazione. Il piano superiore ospita un ampio salone affrescato, tre confortevoli stanze matrimoniali ed una camera singola.

Circondato da un ampio spazio verde con alberi e piante secolari si distingue per essere uno dei più bei parchi della zona.

Foto
Accommodation & Tourism Villa Egle Luxury Events


Foto
farm holidays Azienda Agricola Il Brucaolivo

La nostra Storia (dalla Toscana alla Liguria)



Il Brucaolivo nasce dal sogno di Leonardo e Costanza, di evadere dal caos e l’inquinamento della città e immergersi nei soli rumori della natura.
La nostra avventura inizia alla fine del 2013, dai fine settimana rubati alla vita di città per lavorare la terra, fino a giungere finalmente ad una vera “vita di campagna”, con l’apertura dell’Agriturismo nell’anno 2015.
Una delle prime cose che ci ha fatto innamorare di questo luogo è il vivere la campagna a 4 passi dal mare, godendo di una vista mozzafiato sul Golfo di Monterosso.


Camere

Nord, Est, Sud sono le nostre 3 camere, ognuna dotata di servizi privati, biancheria, un piccolo frigo e connessione wi-fi.

Due delle nostre camere hanno un ampio terrazzo in comune, la camera Nord e la camera Est.

La camera Nord ha un letto alla francese (140×200) sul soppalco e un divanetto letto sottostante, idoneo per una sola persona.

La camera Est dispone di 2 letti matrimoniali, di cui uno sul soppalco, adatta a famiglie con bambini.

La terza camera, Sud, apre su un balconcino privato e dispone di un solo letto matrimoniale (c’è la possibilità di aggiungere un letto singolo).


I nostri prodotti

Tutti i nostri prodotti sono coltivati con la massima attenzione e nel rispetto dell’agricoltura biologica

Nella proprietà abbiamo 300 olivi da cui produciamo olio, una vigna DOC, varietà Bosco, Vermentino e Albarola, con cui produciamo il nostro vino con totale assenza di solfiti e altri additivi

Verdure di stagione del nostro orto e frutta fresca che potrai cogliere e assaporare direttamente dall’albero, oppure gustarla in confetture e marmellate fatte in casa, inoltre ottimi liquori casalinghi di arance e limoni…e non solo…

Uova fresche delle nostre galline entrate a far parte dell’azienda dall’ ottobre del 2015.

E al mattino ti sveglierai col profumo del pane appena sfornato, preparato da noi con Lievito Madre.



Foto
Accommodation & Tourism Le Case Cavallini - Sgarbi

Residenza di Charme Appartamenti di Lusso 4 soli ****



Edificato in epoca medioevale nelle adiacenze della chiesa di Santa Maria delle Bocche, il palazzo passò nel 1471 dal notaio Rinaldo Mezzaprile alla famiglia Ariosto, assieme all’edificio contiguo (la Magna Domus dell’illustre casata), al quale è unito da un cavalcavia in vicolo del Granchio. Nel 1484 l’edificio divenne proprietà del canonico Brunoro Ariosto: è verosimilmente di quest’epoca il monogramma cristologico collocato sulla facciata, a ricordo della predicazione in Ferrara di San Bernardino da Siena, che lo adottò come proprio emblema. Il portale in marmo con archivolto e mensola a chiave può essere fatto risalire al Cinquecento.


Mentre Brunoro era canonico a Rovigo, nel palazzo si stabilì il fratello Nicolò, dal quale nacque il celeberrimo Ludovico, allora decenne. In questo edificio, il futuro autore dell’Orlando Furioso studiò con il precettore, Domenico Catabene di Argenta, e probabilmente vi compose le prime poesie e alcuni acerbi testi teatrali. Alla morte del padre, il grande poeta abbandonò Ferrara per recarsi a Canossa in qualità di capitano della Rocca, anche se ritornò più volte a vivere in queste stanze, sino a quando acquistò la casa in contrada del Mirasole. Nella casa di via Giuoco del Pallone 31, di cui divenne in seguito l’unico proprietario, Ludovico scrisse ampi brani della prima versione dell’Orlando Furioso, edita nel 1516.


Dopo gli Ariosto, il palazzo divenne della nobile famiglia Canani e, via via, dei Federici, dei Righetti, degli Agnoletti, finché nel XIX secolo fu acquistato dal paesaggista e critico d’arte Ferdinando Ughi. Questi lo vendette al pittore Oreste Buzzi nel 1913, il quale era tornato dal Brasile fornito di cospicue risorse economiche, dopo aver lavorato anche per il presidente della Repubblica. Alla morte di Buzzi, avvenuta nel 1943, il figlio Ugo cedette la casa ai Cavallini, genitori di Bruno (padre di Eleonora Cavallini), Rina e Romana (madre di Mario, Giovanni, Bruno e Anna Verdi). Rina Cavallini sposò Giuseppe Sgarbi e concepì Vittorio Sgarbi ed Elisabetta Sgarbi.


Di gusto rinascimentale è il prospetto, di squisito taglio esornativo legato alla tradizione del “cotto” ferrarese. L’antico portico al pianterreno venne tamponato durante il XVI secolo, mentre la facciata fu sopraelevata dopo l’acquisto da parte di Buzzi su progetto del medesimo, che si preoccupò intelligentemente di mantenere l’unità stilistica con il piano nobile e lo decorò personalmente con raffinate tempere di gusto tardo-liberty e art déco, sia nei soffitti che sulle pareti. All’epoca in cui Oreste Buzzi comprò la casa, permaneva al pianterreno uno stanzone (allora rivendita di legno e carbone) dove, secondo la tradizione, Ludovico Ariosto metteva in scena le proprie commedie davanti ai famigliari, a mo’ di anteprima.



Foto
camp grounds Villaggio Turistico Camping Quattro Stagioni
Il Camping QUATTRO STAGIONI, è anche un bellissimo Villaggio turistico con accoglienti Villini in muratura di circa 35 mq.