Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  BRUNI STRADA SANDOLO GAMBULAGA 49
44015 PORTOMAGGIORE (FE)
0532814023
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
agribusiness Mulino A Pietra Caldaroni Gerardo caldaroni, dal 1780 la qualità....della tradizione!
Foto
roasting plants Brazilcafe' Torrefazione

L'Azienda - Oltre 40 anni di gusto!


L’espresso Italiano, per tradizione, nasce da una sapiente miscela di chicchi dalle diverse origini, tostati, al fine di ottenere una bevanda dal profumo intenso e dal gusto rotondo e vellutato. A questa tradizione, noi uniamo passione artigianale e cura delle materie prime, dando vita ad un prodotto unico nel suo genere. Tradizione, passione e innovazione: ecco cos’è Brazilcafè.

Brazilcafè è l’espresso Italiano. L’unico per definizione.

La Brazilcafè nasce a Vittoria (RG) all’inizio degli anni 70 dalla volontà e dalla dedizione dei suoi due soci fondatori. Uniti da una visione comune e da uno stesso sogno, i due amici immaginavano una torrefazione che, nell’occuparsi della produzione e fornitura di caffè conciliasse l’elevata qualità del prodotto con una cura scrupolosa del cliente. Questa da sempre la nostra mission. Questa l’eredità che con orgoglio cerchiamo, quotidianamente, di portare avanti e migliorare.
Due i punti di forza della nostra Azienda:

  • Produrre un’unica miscela dal sapore inconfondibile, ottenuta grazie alla selezione di chicchi pregiati, scelti all’origine e di elevata qualità, tale da soddisfare anche il segmento HO.RE.CA.
  • Un’ampia gamma di servizi, costantemente ampliata e migliorata, al fine di rendere unico e prezioso ogni nuovo rapporto di collaborazione.

Questi fattori, uniti alla passione artigianale, che da sempre ci guida e alla professionalità del nostro staff rappresentano i tratti distintivi dell’azienda.
Foto
roasting plants Caffe' Tabu' Di Giulio Quaresima

Per i veri amanti del caffè, le migliori miscele sul mercato, caffè in cialde, capsule, in grani e sottovuoto, da un' antica torrefazione artigianale!

Foto
farms Fattoria Radichino

L’azienda Agricola Radichino può vantare la certificazione BioAgricert: i nostri ovini, il nostro latte e tutte le nostre  coltivazioni di foraggi e cereali sono 100% biologici.


“Mi sono trasferito qui a Farnese dalla Sardegna alla fine degli anni 50, portando con me la lunga tradizione casearia legata alla pastorizia di quei tempi, che si tramandava di generazione in generazione.
A quell’epoca ero un ragazzo, ma quanta passione mettevo nel mio lavoro!
Da allora sono passati molti anni e col prezioso appoggio di Giuliana, mia moglie, la mia famiglia e la mia azienda agricola sono cresciute.
Quello che mi rende felice è sapere di aver trasmesso ai miei figli la mia stessa passione, il mio amore per le cose semplici, genuine e fatte con cura. Vederli portare avanti il mio lavoro mi riempie di orgoglio e mi ripaga di tanti sacrifici”

È così che Carmelo Pira riassume la sua storia, una storia fatta di duro lavoro certo, ma anche di grandi soddisfazioni, quattro figli e una splendida famiglia.

“Abbiamo ereditato l’esperienza e i valori che i nostri genitori ci hanno trasmesso e abbiamo ampliato l’attività di famiglia: oggi l’Azienda Agricola Radichino vanta, oltre alla storica attività di allevamento, un proprio caseificio e un punto agriristoro attrezzato per ricevere circa 100 persone, dove serviamo prodotti fatti in casa tipici della tradizione sarda e toscana.

Ma diventare più grandi non significa trascurare le tradizioni: ricaviamo il nostro latte da più di mille pecore e capre che pascolano libere nei nostri campi, e con quello produciamo il nostro formaggio, con cura artigianale, proprio come lo si faceva una volta!
Venite a trovarci, avremo il piacere di condividere con voi la nostra storia e i sapori genuino dei nostri prodotti”

Gianni e Tonino Pira.


Foto
pasta factories Campo Di Grano La vera focaccia GENOVESE!




Eccellenza, tradizione ed esperienza!
Foto
farms Azienda Agricola Di Angelo Gioli

L’Azienda Agricola Giolì è dedita alla raccolta e produzione del Pomodoro del Piennolo. La nostra è una lunga storia di agricoltori legata alla terra nera del Vesuvio. Qualsiasi cosa si coltivi su questo fertile suolo, ricco di elementi minerali, acquisisce un sapore straordinario. Il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio Giolì ha caratteri identitari ben riconoscibili e di altissima qualità. Già nell'aspetto si possono riscontrare tratti propri: è decisamente bello a vedersi per il colore rosso vermiglio, per il pizzo molto pronunciato e la buccia coriacea. Queste caratteristiche esterne consentono poi al Pomodorino una buona permanenza sul Piennolo per tutto l’inverno ed a primavera inoltrata. Anche al gusto risulta particolarmente saporito, tende alla dolcezza ed ha un tipico gusto salino.


Nella nostra Azienda agricola il lavoro è totalmente manuale, particolare che ci consente di mantenere una qualità molto alta e di selezionare i Pomodori più idonei. Ogni anno rinnoviamo i semi e piantiamo le piantine tra fine marzo e metà aprile per poi raccogliere nella prima settimana di luglio. Innaffiate solo nel periodo vicino al trapianto, le nostre piante vedono pochissima acqua, ecco perché i Pomodorini sono sodi, ricchi di polpa e di sapore. Una volta raccolti una parte viene destinata alla trasformazione per la produzione dei barattoli da dispensa: pomodorini a pacchetella, passata, passata con pomodorino intero e al naturale in acqua e sale, mentre i più belli e sodi vengono utilizzati per i Piennoli.

Da anni produciamo anche Pomodorino giallo del Vesuvio, colore vivace e dal sapore delicato. Richiestissimo per il suo sapore particolare da chef e pizzaioli attenti alla qualità e identità dei prodotti.

La nostra azienda inoltre si avvale della collaborazione di aziende leader nel settore della distribuzione, grazie alla quale siamo in grado di garantire efficienza, precisione, qualità e rapidità nelle consegne.

Foto
dairies Caseificio Fernando De Gennaro Rispettosi dell'equilibrio naturale e frutto del nostro impegno e della nostra passione!
Foto
farms Il Frantolio Di D'Amico Pietro Gli oltre 80 anni di esperienza nella produzione di olio extravergine di oliva, ci hanno consentito di acquisire una competenza tecnica tale da garantire al consumatore un prodotto integro in tutte le sue preziose qualità organolettiche e salutari.
Foto
dairies Caseificio Castaldo

Latte Proveniente dai Nostri Allevamenti.
Formaggio Fresco a Pasta Filata

Foto
butchers Macelleria Vitiello Nicola

Gusto&qualità il connubio che da sempre è alla base della Macelleria Vitiello. Ai nostri clienti offriamo solo carni fresche allevate e macellate in Italia.

La macelleria Vitiello Nicola dall'inizio della sua attività ha come obiettivo quello di offrire prodotti di qualità e di mettere a disposizione del cliente numerose specialità(salumi artigianali,pronto cuoci naturali)...Perché "l'uomo è ciò che mangia" e per questo ci teniamo alla salubrità delle nostre carni.
Foto
agribusiness Liquorificio Albimonte

Liquorificio Albimonte di Luigi Gennari è una piccola realtà produttiva artigianale individuale, con sede nel bellissimo borgo medievale di Saludecio, nata dalla mia grande passione per la ricostruzione storica, il recupero delle antiche tradizioni e la ricerca di aromi, profumi e sapori di un mondo lontano quasi perduto che non può essere però dimenticato. Ricerca storica e conoscenze scientifiche acquisite in anni di studio, sono quindi i fondamenti su cui si basa l'attività di questo piccolo liquorificio ispirato al modello degli antichi laboratori da speziale, ponendo però la massima attenzione nei confronti degli attuali standard di qualità, igiene e sicurezza alimentare. La produzione si articola su due tipologie di preparati: vini speziati e liquori aromatici, utilizzati in passato sia come gradevoli bevande da fine pasto che come rimedi medicamentosi.


Vini speziati

L'aggiunta di erbe aromatiche e spezie al vino era una pratica molto diffusa nell'antichità. Greci e Romani erano soliti modificare l'aroma e il sapore del vino utilizzando spezie pregiate provenienti dall'Oriente, profumate erbe aromatiche provenienti dal bacino del Mediterraneo e dolcificando con il miele, ottenendo così bevande dai molteplici gusti e profumi che accompagnavano feste, banchetti e rituali religiosi. Dioscoride, medico greco vissuto fra gli anni 60 e 78 d.C., scrisse un trattato sulle sostanze con effetti benefici per la salute dell'uomo, "De Materia Medica" dove descrive le proprietà di seicentosessanta piante, mentre Plinio il Vecchio (23-79 d.C.) nel suo trattato Naturalis Historia (nel libro “La medicina e le piante medicinali”) riporta l'impiego di piante nella preparazione di oli e profumi pregiati e anche come aroma e additivo dei vini, indicando in particolare i così detti vini stomachici, cioè dotati di proprietà favorevoli all’attività dello stomaco. Nel corso dei secoli quindi, i vini speziati assumono sempre di più il ruolo di veri e propri rimedi medicamentosi; nel Medioevo infatti, si credeva che le spezie possedessero molteplici prprietà curative che venivano associate all'intensa sensazione di calore percepita in seguito alla loro assunzione, facendo riferimento alla "teoria degli umori" del medico greco Ippocrate. Si comincia quindi a parlare di vini ippocratici, identificando una vasta famiglia di preparati a base di vino, erbe e spezie, impiegati come rimedio per vari disturbi, ma anche come gradevoli bevande da fine pasto quasi sempre presenti sulle tavole dei nobili. La produzione dei miei vini speziati, ottenuta mediante il sapiente dosaggio di pregiate spezie ed erbe aromatiche nel vino, si Basa quindi sulla ricerca e il recupero di queste antiche ricette.


Liquori

Il termine "liquore" che deriva dal latino "liquefacere" ossia "sciogliere o dissolvere" inriferimento ai metodi di insaporimento dell'alcool, attraverso un processo di macerazione, raggruppa oggi una vastissima gamma di prodotti diffusi in quasi tutte le parti del mondo, ed utilizzati come fine pasto o come ingredienti per vari preparati quali aperitivi, cocktail e preparazioni dolciarie. In realtà, l'arte della preparazione liquoristica, ha radici molto antiche e si basava sullapratica della distillazione già conosciuta al tempo degli Egizi, come testimoniano alcuni papiri risalenti al 1600 a.C.. Fu solo grazie agli Arabi però, che questa pratica si diffuse nel bacino del Mediterraneo tra il X e il XII secolo d.C. e successivamente, tramite la Scuola Medica Salernitana, vennero gettate le basi della moderna liquoristica. È attraverso la distillazione infatti, che si ottiene l'alcool, materia prima di base per tutti i liquori e conosciuto in passato come “aqua ardens” acqua che brucia in virtù delle sue caratteristiche di liquido limpido e cristallino (come l'acqua) che però brucia e nonimputridisce. All'alcool veniva quindi attribuito un potere ultraterreno e curativo al punto di essere considerato la quinta essenza della materia, lo spirito puro estratto dal vino, che già di per sé era considerato sostanza dalle importanti virtù medicamentose. Nel XIII secolo d.C. Arnaldo da Villanova, alchimista catalano e medico alla corte aragonese, fornì, nel libro “Trattato sugli spiriti”, un resoconto del procedimento relativo alla distillazione del vino in una “nuova acqua”, successivamente aromatizzata con erbe e spezie, in grado tra l'altro di guarire ferite aperte e piaghe. Più tardi, nel XV secolo, Michele Savonarola, medico presso la corte degli Este di Ferrara e nonno del ben più noto Girolamo, fornisce nel suo “Trattato dell'acqua ardente”, un quadro più preciso e completo riguardo l'arte della distillazione, descrivendo i metodi di produzione, le ricette e distinguendo l'acqua ardente in “semplice”, costituita cioè solo da alcool ottenuto mediante ripetute distillazioni del vino e “composta” cioè ottenuta dalla distillazione di erbe e spezie fatte preventivamente macerare nel vino o nell'alcool. Sulla base di questi antichi trattati e facendo riferimento a queste antiche ricette, ottengo quindi i miei liquori mediante l'attenta e sapiente distillazione, in alambicco tradizionale afuoco diretto in rame, di macerati alcolici di pregiate spezie ed erbe aromatiche ed officinali.