Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  BAGNI VIA DE GASPERI 48
48014 CASTEL BOLOGNESE (RA)
054650572
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
butchers Sfizi di Carne di Antonino Catania

Carni fresche, scelte, certificate.


professionalità, cortesia e qualità! !!

Foto
wines Azienda Vitivinicola Enrico Dario

Era il 1968 quando, a Bastia d’Albenga, Dario Enrico, con la moglie Teresa, decide di abbandonare la coltivazione di ortaggi, alla quale la sua famiglia s’era sempre dedicata, per seguire il proprio sogno. Oggi, Dario e Teresa sono ancora lì, a mantenere vivo quel desiderio, con l’aiuto di tutti i familiari. Dal 1968, infatti, l’Azienda Vitivinicola Enrico Dario, a conduzione familiare, produce i propri vini D.O.C. in maniera artigianale, seguendo antichi e rigorosi metodi di vinificazione ed imbottigliamento. La nostra produzione contempla i vini tipici della zona: Pigato, Vermentino e Rossese.


Il lavoro inizia nella vigna, curata meticolosamente in ogni periodo dell’anno, per poter ottenere uve pregiate, dagli acini pieni e zuccherini. Solo da queste uve si potranno ricavare vini dal sapore intenso e dai profumi articolati.

L’attenzione alla vita della pianta, spesso sottovalutata, è invece di primaria importanza per il conseguimento di risultati raffinati.


Dalla cernita dei tralci durante l’inverno, alla potatura vere estiva e alla selezione finale dei grappoli migliori, passando per le attività di cura delle piantagioni, le nostre piante vengono seguite in ogni fase della loro vita, con attenzione e dedizione.


La nostra azienda può vantare una cantina con attrezzature all’avanguardia, messe a disposizione di una lavorazione tradizionale. Precisione, tradizione e passione sono infatti i principi su cui Dario e Teresa hanno voluto basare la loro idea di produzione, da tramandare a figli e nipoti.


La vinificazione è un processo che richiede cure e controlli costanti; definirla una mera produzione sarebbe riduttivo:

«U l’è cumme avè in mattu piccenin» («E’ come avere un bambino piccolo») afferma Dario.


E’ un lavoro di creazione, di concepimento, di realizzazione di un qualcosa che restituisca a chi lo consuma l’amore e la passione di chi lo ha curato; la tradizione di un luogo ricco di storia come la Liguria; i sapori di una terra difficile, ma anche generosa.

Foto
seafood Pescheria Capricci di Mare

Pesce di ottima qualità


Tutti giorni da noi pesce fresco nostrano adriatico

Foto
wines Murell

MURELL nasce dalla passione di due fratelli, Tony e Luigi, che hanno deciso di sviluppare e portare avanti l’attività di famiglia, nata molte generazioni fa, con un tocco fresco e innovativo.


Ai piedi del Monte Majella, in Abruzzo, nasce così cantina MURELL, in un antico borgo medioevale, Guardiagrele. Si tratta di uno dei borghi più antichi e incantevoli d’Italia. E’ una piccola cittadina caratterizzata da un grande valore artistico, colma di botteghe di artigiani dediti nell’arte della lavorazione del ferro, dell’oro e del rame.


MURELL protetta da dolci colline nel cuore dell’Abruzzo, prende il nome proprio da Cima Murelle, una delle cime più belle della nostra catena montuosa. La leggenda narra che osservando Cima Murelle dal Monte Acquaviva, essa si tramuti nel volto disfatto di una donna distrutta e supina: il volto della Dea Maja.


Tony e Luigi, grazie alla passione per la terra tramandata dal nonno, tra mari, monti e colline, vitigni di Montepulciano d’ Abruzzo, Trebbiano d’ Abruzzo, Pecorino, Cabernet Sauvignon e Chardonnay, hanno preso in mano l’azienda, dandole nuova vita ed espandendola così a livello nazionale ed internazionale.


L ’Abruzzo, un vero e proprio ufficio a cielo aperto, dove i fogli si trasformano in foglie, i tasti del computer in forbici, le scrivanie in trattori: ne hanno fatto il loro stile di vita. Un lavoro duro che richiede dedizione e impegno costante, tutto racchiuso in una bottiglia; una vera e propria esplosione di profumi, sfumature e sapori, che speriamo possa diventare compagna di chiacchere, confidenze e risate.


Nel 2018, nasce il marchio MURELL e l’azienda ha visto il sogno di una produzione propria prendere vita, con la realizzazione del primo vino rosso prodotto con uve Montepulciano d’Abruzzo della vendemmia 2015: un vino dal colore rosso intenso e un sapore corposo e ricco che riempie la bocca.


I nostri vini sono prodotti sia da vitigni Autoctoni che Internazionali. Grazie al nostro ardore, alle eccellenze del nostro territorio e per merito di passione, dedizione e caparbietà, abbiamo realizzato dei vini dai sapori nuovi e dai profumi intensi che vi trasmetteranno tutta l’essenza del nostro lavoro, nato proprio dagli insegnamenti e dall’amore che impiegava nostro nonno nell’arte della vinificazione.


E’ iniziata così la nostra avventura, basata sugli antichi saperi ed arricchita dalla nostra passione.


Tony e Luigi D.C.

Foto
dairies Caseificio D’anzi

Caseificio d' Anzi è una realtà locale specializzata nella produzione e vendita di latticini, formaggi, salumi e prodotti alimentari a Carosino in provinvia di Taranto.


La nostra produzione garantisce prodotti genuini FRESCHI ogni giorno in grado di far conoscere bontà e la ricchezza dei prodotti caseari in tutto il territorio nazionale

Foto
agribusiness Prodotti Argianali Zenone Graziano

Vendita di prodotti artigianali e tipici calabresi.


Salumi, formaggi, Sott'olii, liquori, vini, dolciumi, frutta secca, spezie, legumi.

Foto
agribusiness Trasp-Orto

COME È NATO TRASP-ORTO

Da un’idea nel novembre 2017 di Simone Ferrara sviluppata insieme all’azienda agricola L’Orto di Famiglia di Athos Muratori e Ventrucci Francesco...un intento: consegnare la vera frutta e verdura direttamente dalle campagne a km 0 a domicilio! Un servizio che voleva essere prima di tutto COMODO per tutti coloro che non riuscivano a passare a fare spesa.

Oggi è un servizio sempre a disposizione per tutti coloro che desiderano ricevere a domicilio la propria spesa più genuina PER


TANTISSIMI MOTIVI:

• evitare lunghe file ai supermercati e ciò che ne consegue in tempi particolari come durante la pandemia da Covid-19

• affidarsi a un servizio puntuale che ci fa trovare la spesa A DOMICILIO donandoci benessere e proprietà salutari direttamente a casa quando rientriamo dal lavoro

• consegnare la spesa ai nostri genitori e nonni e a tutti coloro che per molte ragioni non riescono a spostarsi o a sollevare carichi pesanti

• per tutte le neo-mamme nei primi tempi di maternità: un servizio comodo che arriva dove desideri senza farti spostare

• sentirsi parte del territorio e sostenere l’economia locale utilizzando un servizio che mette al centro produttori locali e prodotti genuini fatti con passione e impegno con le proprie "materie prime"

Foto
butchers Macelleria De Blasi Umberto

La macelleria De Blasi Umberto si trova dentro il Mio mercato sito in via Francesco Crispi n. 77 D a Castellammare del Golfo (TP).


Vi aspettiamo per provare tutte le nostre specialità

Foto
farms Vanifarm Azienda Agricola

Produzione propria e vendita diretta di latte,formaggio,yogurt,burro,ricotta,latticini e prodotti tipici

Foto
pasta factories Raviolo D'Oro

Laboratorio Artigianale di Pasta Fresca

Foto
butchers Macelleria Salumeria Le Carni di una Volta

Sempre alla ricerca del semplice e del genuino.
Le Carni di una Volta garantisce freschezza e qualità.

Foto
farms Oro di Gaeta

ORODIGAETA vuole esaltare un prodotto biologico, una vera e propria polvere di felicità racchiusa in un meraviglioso fiore, in apparenza fragile ma al tempo stesso uno scrigno di proprietà antiossidanti e antiradicaliche per il nostro organismo. Infinite sono le proprietà organolettiche dello zafferano e per questo noi ORODIGAETA vogliamo far rifiorire la passione per questa nobile e preziosa spezia, per non farla fagocitare nel 'dimenticatoio' dell'oblio voluto dal mondo globalizzato. Il nostro intento è quello di recuperare un prodotto conosciuto sin dall'antichità come 'oro vegetale'.


Zafferano infatti deriva dal persiano Za'faran, che significa giallo oro, in senso lato, rivelazione. Non è un caso che il fiore dello zafferano era utilizzato dai buddisti prima di incamminarsi nel sentiero dell'estasi: le vesti del Buddha morente e dei suoi seguaci erano bagnate da quest'oro benefico. Gli egizi a loro volta, cospargevano le mummie di zafferano perchè il suo profumo era capace di innalzare la preghiera 'che sale in cielo scorrendo sui fiumi odorosi dell'essenza'. La leggenda greca vuole che Zeus ed Era facessero l'amore con tale ardore che dal prato su cui giacevano spuntarono i fiori dello zafferano, dei quali il dio Ermes, consigliere degli innamorati, si servì per risvegliare il desiderio sessuale. Anche il Giove dei romani, re degli dei, noto per le sue inesauribili prodezze amatorie, riposava su un letto di zafferano.


E' provato scientificamente che i miti sono eziologici, in parole povere, sono spiegazioni fantastiche di fenomeni reali, e quindi hanno sempre un fondamento di verità. Lo sapevate che mezzo grammo di zafferano fornisce al nostro organismo la stessa quantità di antiossidanti contenuti in tre etti di pomodori? Lo zafferano è una polvere della felicità in quanto è un rimedio per le malattie più disparate. Mal di denti, crampi mestruali, bronchite, dissenteria, reumatismi, acne, verruche, insonnia, raffreddori, fuoco di sant'Antonio, mal di schiena.... In Inghilterra fino al 1940 in farmacia si vendevano pacchetti da un penny di zafferano per curare il morbillo. Oltre ad avere un sapore straordinario, è un concentrato di vitamine, sali minerali, oligominerali ed antiossidanti.


Se le carote contengono lo 0,008% di caroteni, lo zafferano ne contiene 8%, vale a dire mille volte di più. La farmacopea ufficiale italiana usa lo zafferano come erba medicamentosa per le sostanze in esso contenute: Crocina (Colore) Safranale (Odore) Pirocrocina (Sapore) L'università di Pavia ha condotto uno studio in cui rileva la produzione giornaliera dell'uomo di 5 grammi di scorie, che favoriscono l'invecchiamento. A parità di peso di scorie con la vitamina E ne eliminiamo il 3%, con la C il 10% e con lo zafferano il 20%. Non è' preferibile quindi consumare un piatto di risotto allo zafferano che una pillola?

Foto
farms Il Raccolto del Giorno

Azienda ortofrutticola
Prodotti Km0
Consegna a domicilio
Lavorazione e pulizia del prodotto

Foto
seafood Sapore Di Mare Di Ermanno Falcone

Consegna a domicilio di pesce fresco e prodotti ittici di ogni tipo.

Foto
dining Cantina di Quistello

La Cantina Sociale di Quistello è nata nel 1928. Sono passati dunque 90 anni da quando un gruppo di
viticoltori la costituì.


Ci piace però pensare che la nostra Cantina fonda le sue radici in una storia ben più antica. Una storia fatta tanto di contadini quanto di poeti. Una storia che rimanda a tempi davvero lontani!


La zona di produzione del Lambrusco Mantovano è infatti una zona di antichissime tradizioni viticole e gastronomiche e per trovare le prime tracce di “Labrusca” o “Lambrusca”, come erano inizialmente chiamati i vigneti da cui deriva il nostro vino, è necessario volgere lo sguardo al passato.


A pochi km a sud est di Mantova, ad esempio, sorge un importante abitato etrusco del VI_IV sec a.C: il Parco Archeologico del Forcello. Il Forcello, che si trova nel Comune di Bagnolo San Vito, ha restituito una ricchezza e varietà di reperti davvero eccezionale. E tra questi non sono mancate preziosissime anfore da trasporto per vino.


Questi ritrovamenti supportano la tesi secondo cui il vino locale fu a lungo oggetto di esportazione.
La via marittima adriatica che giungendo dall’Egeo, sfruttava gli scali portuali di Adria e Spina, permetteva infatti di raggiungere in maniera abbastanza agevole la pianura padana, attraverso i percorsi
fluviali.
La “Labrusca” fu conosciuta oltre che dagli Etruschi anche dai Romani. Alcuni precisi riferimenti di scrittori latini nelle loro opere possono essere considerati, in tal senso, dei preziosi documenti, sulla presenza di questo vitigno e su come esso fosse conosciuto anche dalla popolazione Romana.


E’ di quasi 2000 anni fa, ad esempio, la citazione della “Vitis Labrusca” nella quinta Bucolica del poeta mantovano Virgilio che fu, evidentemente, un testimone prezioso e diretto della presenza del vitigno lambrusco nel territorio mantovano!


A tutt’oggi non è possibile risalire con precisione a quando sia stata presa in considerazione la coltivazione della vite Labrusca nel modo in cui viene concepita nei giorni nostri!
Di certo la coltivazione della vite assume un valore fondamentale alla fine del secolo XI con i monaci benedettini nei territori dell’abbazia di Polirone a San Benedetto Po. I monaci stabilivano agli affittuali il pagamento di un tributo annuo (la preménda). L’economista Ugo Ruberti rese noto come i contadini, utilizzassero l’uva dei vigneti del Lambrusco per assicurarsi un vino di alta qualità molto apprezzato dai monaci per il gusto, il profumo ed anche il colore intenso. ( Del resto già Plinio il Vecchio nella Naturalis
Historia scrive “… la vitis vinifera le cui foglie, come quelle della vite Labrusca, diventano di colore
sanguigno prima di cadere…”…)


A Ugo Ruberti, studioso quistellese, esperto d’agricoltura e viticoltura, si deve la scoperta del vigneto autoctono Grappello Ruberti. Testimonianze storiche di questo vitigno sono presenti dai primi del ’900, quando il famoso ampelografo Dal Masso dichiarò in un convegno del 1939 che per moltissimo tempo il Grappello Ruberti era stato l’unico vitigno coltivato in questa zona.
Nel 2013 il ministero dell’Agricoltura ha ufficialmente riconosciuto il Grappello Ruberti come vitigno la cui uva autoctona “è diffusa soprattutto nell’Oltrepò mantovano e in particolare nell’area della Cantina sociale di Quistello”!


Quella che in maniera semplice vi abbiamo raccontato non è che una parte di una storia davvero suggestiva che abbraccia secoli, popolazioni e territori!
E’ la storia di un vino che amiamo e a cui dedichiamo il nostro lavoro con impegno e passione consapevoli del privilegio che abbiamo nel portare avanti questa storia tanto lunga quanto speciale.


Produzione Cantina di Quistello:
Vini Rossi frizzanti: 80 Vendemmie Rosso (Lambrusco IGP di Quistello), 80Vendemmie Rosato (Lambrusco IGP di Quistello), Gran Rosso del Vicariato di Quistello (Lambrusco IGP di Quistello), Lambrusco Mantovano DOP (Lambrusco Mantovano DOP).

Vini Bianchi frizzanti: Gran Bianco di Quistello (IGP bianco Quistello), Dolce del Vicariato di Quistello (IGP bianco Quistello), Bianco Trebbiano ((IGP bianco Quistello).

Spumante Metodo Classico Brut: 1.6 Armonia

Mosti Cotti: Vin Cot, (riduzione di mosto di Grappello Ruberti di Quistello DE.CO. di Quistello).

Foto
farms Olio Il Castello Oleificio Sociale

Venite a trovarci i Fine settimana dalle 15.00 alle 20.00 per scoprire le nostre GUSTOSE INIZIATIVE:

-15 e 16 Ottobre, Degustazione Bruschetta con l'olio nuovo

-23 e 24 Ottobre, Breschetta alle Erbe Campagnole

-29 e 30 Ottobre, Fantasia di Vellutate

-05 e 06 Novembre, Patate sotto la Cenere

-12 e 13 Novembre, Gelato all'olio extravergine di oliva


Vi ricordiamo che il frantoio partecipa alla XIX rassegna di Frantoi Aperti dal 26 Ottobre al 27 Novembre...VENITE NUMEROSI!!!