Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  BADUINO S A S DI BADUINO AGOSTINO & C. VIA MARZOTTO VITTORIO EMANUELE 11
36078 VALDAGNO (VI)
0445413000
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
restaurants Ristorante Il Casolare

Al Casolare trovi la giusta atmosfera e piatti unici!

Foto
restaurants Ristorante Bella Venezia

Storico Ristorante, si inserisce nella splendida cornice di corso del popolo.


Il locale si trova in una calle di fronte la vecchia pescheria.


Cucina curata, ricca di specialità chioggiotte

Foto
restaurants Palm's

La prima POKERIA made in SBT
DELIVERY/ASPORTO orario dalle 12 alle 15 dalle 19 alle 22 Lunedì chiuso

Foto
restaurants Baccanti Ristorante

Sobrio ed elegante, il luogo perfetto per creare sintonia tra i commensali.

Foto
restaurants Nodo Enogastronomia

Ristorante Enogastronomia take away

Foto
restaurants La Conca Hotel Ristorante Pizzeria

La Conca Ristorante Hotel è il posto ideale dove poter godere di un tranquillo soggiorno in uno dei borghi tipici della Ciociaria, e dove poter gustare tutte le ricette della tradizione realizzati con ingredienti sempre freschi e selezionati.

Foto
pizzerias Why Not!? Pizzeria

Pizzeria, pizza al taglio d'asporto, consegna a domicilio, stuzzicheria, pizze giganti, express service.

Foto
restaurants Braceria 360

L'ingrediente principale è la carne! La professionalità e la passione saranno la ricetta che Vi offrirà un'esperienza di ristorazione unica, anzi a 360°

Storia
Da sempre l'allevamento ed il commercio di bovini da carne sono state le principali attività della famiglia Di Bartolo.
Da prima con nonno Giacomo, che fin da bambino vendeva il latte porta a porta, munto dalle vacche da lui allevate.
Poi con suo figlio, Giuseppe, che nel 1986 aprì una macelleria, Centro Carne, determinando così un successivo passo avanti per un evoluzione aziendale; dall'allevamento si passa alla lavorazione dei prodotti. Centro Carne è il "laboratorio" della nostra Braceria, qui vengono selezionate con cura le carni e lavorate per presentare il miglior prodotto sul vostro piatto.

360º concept
Il nome 360 gradi racchiude in se un duplice significato.
1) Indica un servizio completo e professionale che segue tutti i passaggi dalla produzione delle carni alla tavola. Le carni da noi selezionate provengono da allevamenti che puntano sulla naturalità dell'alimentazione e sul benessere animale appositamente certificate da istituti competenti
2) indica anche la temperatura che riusciamo a sviluppare con il nostro innovativo metodo di cottura. Anche qui un'approfondita ricerca sui metodi di cottura al barbecue della carne ci ha portato a scegliere un sistema originale. Le carni che andrete ad assaporare saranno cotte in un vero e proprio forno a brace che dona sapori autentici ad ogni prodotto.

Cottura a 360°
Il classico barbecue sarà sostituito da un sistema innovativo composto da tre griglie a cassettoni, una camera coibentata ed uno scarico di fumi esterno. Le tre griglie vanno a svolgere la stessa funzione della classica griglia poggiata sul letto di brace quindi sigilla la superficie dell'alimento intrappolando i succhi al suo interno e creando la crosta di copertura. La camera coibentata è studiata per mantenere la temperatura altissima al suo interno e contenere solo l'ossigeno sufficiente a mantenere vive le braci, senza sviluppo della fiamma libera e dunque senza carbonizzare la carne le pietanze risulteranno perfettamente cotte e sane. Lo scarico di fumi esterno è dotato di una valvola da cui regolando la sua apertura si può modulare il gusto, più chiusa per una nota intensa di brace, più aperta per una maggiore delicatezza. Mostra meno

La Braceria 360 gradi nasce dall'idea della famiglia Di Bartolo di creare un percorso sensoriale che offra ai clienti una esperienza ed un servizio unico, seguendo direttamente la lavorazione dei prodotti principali, dall'allevamento alla tavola.

Foto
dining Cantina di Quistello

La Cantina Sociale di Quistello è nata nel 1928. Sono passati dunque 90 anni da quando un gruppo di
viticoltori la costituì.


Ci piace però pensare che la nostra Cantina fonda le sue radici in una storia ben più antica. Una storia fatta tanto di contadini quanto di poeti. Una storia che rimanda a tempi davvero lontani!


La zona di produzione del Lambrusco Mantovano è infatti una zona di antichissime tradizioni viticole e gastronomiche e per trovare le prime tracce di “Labrusca” o “Lambrusca”, come erano inizialmente chiamati i vigneti da cui deriva il nostro vino, è necessario volgere lo sguardo al passato.


A pochi km a sud est di Mantova, ad esempio, sorge un importante abitato etrusco del VI_IV sec a.C: il Parco Archeologico del Forcello. Il Forcello, che si trova nel Comune di Bagnolo San Vito, ha restituito una ricchezza e varietà di reperti davvero eccezionale. E tra questi non sono mancate preziosissime anfore da trasporto per vino.


Questi ritrovamenti supportano la tesi secondo cui il vino locale fu a lungo oggetto di esportazione.
La via marittima adriatica che giungendo dall’Egeo, sfruttava gli scali portuali di Adria e Spina, permetteva infatti di raggiungere in maniera abbastanza agevole la pianura padana, attraverso i percorsi
fluviali.
La “Labrusca” fu conosciuta oltre che dagli Etruschi anche dai Romani. Alcuni precisi riferimenti di scrittori latini nelle loro opere possono essere considerati, in tal senso, dei preziosi documenti, sulla presenza di questo vitigno e su come esso fosse conosciuto anche dalla popolazione Romana.


E’ di quasi 2000 anni fa, ad esempio, la citazione della “Vitis Labrusca” nella quinta Bucolica del poeta mantovano Virgilio che fu, evidentemente, un testimone prezioso e diretto della presenza del vitigno lambrusco nel territorio mantovano!


A tutt’oggi non è possibile risalire con precisione a quando sia stata presa in considerazione la coltivazione della vite Labrusca nel modo in cui viene concepita nei giorni nostri!
Di certo la coltivazione della vite assume un valore fondamentale alla fine del secolo XI con i monaci benedettini nei territori dell’abbazia di Polirone a San Benedetto Po. I monaci stabilivano agli affittuali il pagamento di un tributo annuo (la preménda). L’economista Ugo Ruberti rese noto come i contadini, utilizzassero l’uva dei vigneti del Lambrusco per assicurarsi un vino di alta qualità molto apprezzato dai monaci per il gusto, il profumo ed anche il colore intenso. ( Del resto già Plinio il Vecchio nella Naturalis
Historia scrive “… la vitis vinifera le cui foglie, come quelle della vite Labrusca, diventano di colore
sanguigno prima di cadere…”…)


A Ugo Ruberti, studioso quistellese, esperto d’agricoltura e viticoltura, si deve la scoperta del vigneto autoctono Grappello Ruberti. Testimonianze storiche di questo vitigno sono presenti dai primi del ’900, quando il famoso ampelografo Dal Masso dichiarò in un convegno del 1939 che per moltissimo tempo il Grappello Ruberti era stato l’unico vitigno coltivato in questa zona.
Nel 2013 il ministero dell’Agricoltura ha ufficialmente riconosciuto il Grappello Ruberti come vitigno la cui uva autoctona “è diffusa soprattutto nell’Oltrepò mantovano e in particolare nell’area della Cantina sociale di Quistello”!


Quella che in maniera semplice vi abbiamo raccontato non è che una parte di una storia davvero suggestiva che abbraccia secoli, popolazioni e territori!
E’ la storia di un vino che amiamo e a cui dedichiamo il nostro lavoro con impegno e passione consapevoli del privilegio che abbiamo nel portare avanti questa storia tanto lunga quanto speciale.


Produzione Cantina di Quistello:
Vini Rossi frizzanti: 80 Vendemmie Rosso (Lambrusco IGP di Quistello), 80Vendemmie Rosato (Lambrusco IGP di Quistello), Gran Rosso del Vicariato di Quistello (Lambrusco IGP di Quistello), Lambrusco Mantovano DOP (Lambrusco Mantovano DOP).

Vini Bianchi frizzanti: Gran Bianco di Quistello (IGP bianco Quistello), Dolce del Vicariato di Quistello (IGP bianco Quistello), Bianco Trebbiano ((IGP bianco Quistello).

Spumante Metodo Classico Brut: 1.6 Armonia

Mosti Cotti: Vin Cot, (riduzione di mosto di Grappello Ruberti di Quistello DE.CO. di Quistello).

Foto
pizzerias Sapori di Pizza

Siamo APERTI tutti giorni dal martedì alla domenica DALLE 18:00  alle 21:30
Per ordinazioni chiama il numero:3806471208
Oppure mandaci il tuo ordine tramite messaggio whatsapp:3667439303
(Anche prima delle 18:00)

Foto
restaurants Il Moletto Bistrot & Beach Bar

Qui nella spiaggia di Marina, in questo luogo così selvaggio, in punta di piedi e senza violare quella che è la sua naturale bellezza abbiamo creato un piccolo punto di ristoro, con una vista bellissima, dove ogni giorno serviamo del buon cibo...


Prima di gustare il tuo pasto vorrei chiederti di leggere queste poche righe
Hai mai sentito parlare delle Blue Zones?


Questa espressione si riferisce alle cinque zone della terra che si distinguono per l’alta concentrazione di centenari.
Una di queste fortunate Blue zone è proprio la Sardegna “a’kentannos cun salude”non a caso, è il tipico augurio diffuso in Sardegna


In Sardegna alcuni anni fà è stato inaugurato il Sardinia Blue Zone da studi che son stati portati avanti da Gianni Pes e Michel Poulain. Questo osservatorio della longevità, che concentra gli studi e gli sviluppi legati agli ultra centenari della nostra Isola.
Questi luoghi si trasformano così in una meta di interesse non solo naturalistiche e culturali, ma anche per chi desidera scoprire i segreti della longevità in Sardegna:  Uno dei ruoli chiave della Sardinia Blue zone è indubbiamente l’alimentazione.


Le gustose e sane tradizioni gastronomiche, intrecciate ad alcuni stili di vita e la fede religiosa con le sue incredibili  contaminazioni tra antichi riti sacri e pagani hanno fatto di questa terra un luogo magico dove chiunque, tra  le essenze di Elicrisio, Mirto, Lentischio, Uve di Cannonau e Vermentino ,Pecorino, frutti selvatici, spiagge incontaminate e mare Cristallino,  vorrebbe perdersi .


Ora dopo aver letto avrai capito che vorrei darti la possibilità di regalarti un piccolo assaggio di quello che è la Nostra Terra.
La cucina Sarda viene considerata parte della dieta Mediterranea, modello nutrizionale proclamato nel 2010 dall'Unesco tra i patrimoni orali e immateriali dell'umanità……

Buon Appetito


Dedico il nostro menù a mio Nonno Francesco come  ultra centenario della BlueZone  a Orosei

Foto
dining Picci & Capricci

Pasticceria • Caffetteria • Gelateria


Situato nel cuore del Salento, Picci & Capricci si preoccupa, da sempre, di offrire piccoli momenti di estasi con le sue creazioni.


Tradizione ed innovazione si fondono nel laboratorio artigianale di Picci & Capricci senza mai deludere il gusto dei clienti.


Artefice di queste gioie è Marco Andronico, sempre  alla ricerca dell’eccellenza, di materie prime pregiate che, nelle sue mani sapienti, danno vita a piccoli e geniali e capolavori.


ASPORTO & DELIVERY.

Dal lunedì al sabato dalle 7:00 alle 13:00 dalle 16:00 alle 20 ..

La domenica dalle 7:00 alle 13:00 

Martedì giorno di chiusura.


Foto
restaurants Il Covo dello Zio Sam

Ristorante  che offre svariate possibilita' di scegliere tra menù a base di carne o a base di pesce.


Pizzeria con forno a legna anche senza glutine.


Panini

Foto
pizzerias Le Veline Pizzeria da Asporto

Due ragazzi ventenni che fuori dal lavoro sono una famiglia, con due bimbe che per una strana coincidenza portano lo stesso nome.


Dedicano a loro l’apertura e l’avvio di questa nuova attività.

Le Veline scelgono un localino non troppo grande ma in una zona perfetta e con un gran passaggio di persone.

Ambiziosi e grintosi, come solo i giovani sanno essere, Sharon e Marco, uniscono le loro forze e iniziano a dare corpo al loro sogno.


La pizza: innovativa e a lunga lievitazione, leggera e con prodotti a chilometro zero; una pizza in stile Napoletano con cornicione medio alto ma con una ricetta del tutto inedita messa a punto accuratamente dai titolari.


La sua lievitazione è di 72 ore, è doppia e avviene per opera di un lievito speciale ricercato Edin fine trovato da Marco.

Gli ingredienti, tutti di alta qualità, permettono di proporre alla propria clientela una varietà di oltre 50 pizze, si passa dalle tradizionali come la margherita a quelle più sfiziose che accarezzano il palato per arrivare alle deliziose pizze dolci proposte in svariate varianti.

Foto
restaurants Nido Del Falco

Il ristorante si presenta come una maestosa struttura in una collina del comune di Pellezzano (SA) circondata dal verde.


La struttura ospita anche feste private, possiede due sale una interna, una esterna panoramica, e un ampio giardino dove l’estate si possono gustare delle ottime pietanze con un clima piacevole immerso pienamente nel verde.


La cucina presenta  prodotti artigianali, come anche i salumi che vengono prodotti a km/0, avendo esperienze nel settore delle carni dal 1970.