Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  VIOLA CONTRADA SCIZZE
70045 TORRE A MARE (BA)
0805430689
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
agribusiness Re Del Bosco Tartufi

A Ponteromito in una piccola frazione del comune di Nusco uno dei borghi più belli d'Italia della "Verde Irpinia", contraddistinta dalla immensa bellezza dei Monti Picentini in provincia di Avellino, nasce un azienda giovanile e dinamica "Re del Bosco Tartufi" da un'idea di Ernestina Gambale e di suo marito Michele Cilio, appassionato ed esperto cavatore di tartufi con un esperienza ultra decennale.


L'unico obbiettivo dell'azienda è di portare sulle vostre tavole prodotti in grado di raccontare la storia di una terra straordinaria e delle sue tradizioni secolari fatte di bontà e genuinità.


Nascosto dagli occhi dell'uomo il tartufo è uno dei prodotti più desiderati: il terreno, la vegetazione, il clima, le stagioni, i cicli lunari influenzano la nascita periodica di un gioiello unico dal profumo intenso e avvolgente.


Infatti "RE del Bosco Tartufi" vi offre i migliori tartufi neri e bianchi (freschi e conservati) con una vasta gamma di specialità gastronomiche a base di tartufo in grado di farvi assaporare in ogni momento dell'anno tutte le raffinate sfumature di questi pregiatifrutti della terra.


La raccolta fatta nel rispetto dei tempi di maturazione, l'accurato controllo, l'attenta classificazione (in base alla forma, al prfumo, alla grana e al grado di maturazione), e il rispetto dei metodi di trasformazione artigianali, per una lavorazione priva di conservanti aditivi e coloranti, sino il segreto delle salse "Re del Bosco Tartufi".


Il sapore unico del tartufo si sposa con altri ingredienti di prima qualità come il caciocavallo podolico (prodotto  tipico irpino), ai funghi, agli asparagi e ai carciofi...


Ernestina Gambale



Foto
dairies Caseificio San Carmine Dal 1987

Caseificio San Carmine dal'1987 nasce dalla passione trasmessa con tanto amore dalla mia famiglia,nel settore lattiero-caseario.


Una passione che mi permette di scoprire le ricchezze che il nostro territorio offre,ma sopratutto grazie alla fiducia dei i nostri amatissimi clienti  che mostrano giorno dopo giorno portando i nostri prodotti  freschi sulle loro tavole.

Il nostro intendo resterà di rispettare la tradizione campana seguendo metodi antichi e genuini nel realizzare i nostri prodotti artigianali.

Foto
roasting plants Caffe' Tabu' Di Giulio Quaresima

Per i veri amanti del caffè, le migliori miscele sul mercato, caffè in cialde, capsule, in grani e sottovuoto, da un' antica torrefazione artigianale!

Foto
dairies Latteria Sociale Cooperativa Di Camolino
La latteria riveste un ruolo molto importante; garantendo il mantenimento di una preziosa attività nell’ economia locale, che aggrega, in forma cooperativistica, cinque aziende del paese. Aziende che, oltre ad offrire quarantacinque quintali di latte al giorno, contribuiscono nello stesso tempo al mantenimento dell’ambiente, attraverso le coltivazioni e lo sfalcio di gran parte dell territorio del comune.

Le produzioni sono molteplici: burro, ricotta, formaggio latte intero e semigrasso fresco, mezzanello, mezzano, stagionato e stravecchio, formaggio a latte crudo e Montasio con marchio DOP PDM, caciotte semplici e speziate, schiz, primo sale, stracchino.


DAL 1941 LATTERIA SOCIALE COOPERATIVA DI CAMOLINO

La latteria sociale cooperativa di Camolino è situata nel comune di Sospirolo e si trova alle porte del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi ed in particolare sulla strada che porta alla valle del Mis che con il suo lago, la cascata della Soffia, i Cadini del Brenton e di numerosi percorsi naturalistici è una zona di forte richiamo turistico. Fondata nel 1941 è tra le piccole latterie della provincia di Belluno, quella che raccoglie e trasforma la maggior quantità di latte conservando i gusti e i sapori antichi. Nel 2013 sono stati trasformati circa quindicimilacinquecento quintali di latte e attualmente la media giornaliera è di quarantacinque quintali. Il fatto che le poche aziende agricole rimaste sul territorio sospirolese siano condotte da giovani sono una garanzia di continuità per la latteria ma allo stesso tempo anche di salvaguardia del territorio.

Foto
agribusiness Pescheria Marechiaro

Pesce fresco del golfo di Salerno, fritto e gustato!

Se vuoi provare qualcosa di diverso dal solito, con un'eccellente fritto di pesce e buonissime ricette di mare, e tanto relax ... sei nel posto giusto!

Foto
agribusiness Liquorificio Artigianale Belmonte Srl Il Liquorificio Belmonte produce liquori di ottima qualità, sapientemente lavorati come vuole la tradizione più genuina!
Foto
farms Apicoltura Landolfi

Le origini dell’Azienda Landolfi sono radicate nel profondo amore per la natura e le api laboriose frequentatrici di luoghi incontaminati. Questa forte passione diventa un lavoro dagli inizi degli anni novanta ad oggi in una crescita aziendale che ha coinvolto tutta la famiglia.

La produzione di Miele secondo accurate ed attente metodologie di lavoro a garanzia di qualità e genuinità. Le Api vengono dislocate, a seconda del periodo, in parchi naturali nel territorio del Matese.

Le fasi successive della conservazione vengono seguite scrupolosamente in un laboratorio di alto livello tecnologico. La mission aziendale e quella di puntare fortemente sull’assoluta purezza del miele prodotto in piena sintonia e armonia con l’ambiente, sulla divulgazione e valorizzazione delle risorse che solo la natura può offrire a piene mani. 


Il miele è il prodotto della trasformazione, effettuata dalle api, delle secrezioni dei fiori (nettare) e delle secrezioni di alcuni insetti (melata). miele effetti proprietàLa bontà del miele dipende da due fattori: dal lavoro delle api per produrlo e dall'intervento dell'uomo per estrarlo e metterlo a disposizione del consumatore. Il miele, immagazzinato dalle api nelle cellette dei favi, viene estratto mediante centrifugazione, lasciato decantare in appositi contenitori e riportato in vasetti. Queste sono le uniche lavorazioni che permettono di mantenere integre le caratteristiche del prodotto per offrirlo esattamente come lo hanno ottenuto le api.

Foto
farms Azienda Agraria Battista Ogni vino ha la sua anima e un segreto da scoprire!
Foto
farms Azienda Agricola Di Filiberto Lucarelli "Il passaggio fondamentale che ti porta a diventare imprenditore è quando nel fare le tue scelte avrai la coerenza e congruenza che ti contraddistinguerà e ti farà diventare leader sul mercato".


Filiberto Lucarelli


Foto
dairies Caseificio Dea Luna - Mozzarella Di Latte Di Bufala

La mozzarella di latte di bufala di Paestum “Dea Luna”, nasce dal nostro desiderio di offrire, al consumatore, un prodotto artigianale che, sebbene il contestuale utilizzo di tecniche antiche e moderne, conservi ancora il profumo ed il sapore di una volta.  


Dea Luna è ottenuta solo con l’utilizzo di latte fresco ed intero di bufala di razza mediterranea italiana ricavato mediante moderni macchinari per la mungitura ed antichi metodi e prodotti per l’alimentazione delle bufale.


Essa è prodotta e confezionata manualmente mediante un processo di acidificazione del latte a temperatura ambiente ottenuta mediante l’aggiunta di caglio di vitello. Tale processo porta il composto alla coagulazione  in circa trenta minuti ad una temperatura di 34- 36° C. La cagliata viene poi “rotta” fino ad ottenere dei granuli della grandezza di una noce. Questi vengono portati ad una successiva maturazione lasciandoli  nel siero per diverse ore per poi essere tagliati in fette sottili o macinati e messi a spurgare e a maturare per altri 30 minuti per poi passare alla filatura. Quest’ultimo procedimento è molto delicato perché le fette (od il macinato) vengono poste in un recipiente di legno e fatte fondere mediante l’aggiunta di acqua bollente. A questo punto la pasta fusa viene sollevata e tirata fino ad ottenere un impasto omogeneo e lucido dalla consistenza filiforme. Il casaro poi dà le forme più diverse che possono essere i bocconcini, le ciliegine, i nodini o le trecce. Dopo la realizzazione della forma si versano questi prodotti in acqua per pochi minuti, prima di trasferirli in apposite vasche per la salatura.


Come tutte le belle e buone cose fatte a mano, bisogna sapere come mangiarle e soprattutto come conservarle.


Dea Luna, nasce nella Piana di Paestum e, secondo la nostra tradizione casearia, la salatura della mozzarella avviene per osmosi per cui, per darle un gusto maggiormente salato, si consiglia di mangiarla dopo alcune ore dalla produzione, facendo attenzione al fatto che più è grande il formato e più tempo deve stabulare nella sua salamoia.  Infine, per apprezzare maggiormente il profumo e le caratteristiche organolettiche della nostra mozzarella, essa va consumata ad una temperatura intorno ai 16 gradi, riscaldandola o raffreddandola, mediante immersione della stessa, nella sua confezione, in una vaschetta colma d’acqua, calda o fredda, a seconda della stagione.


PERCHE’ DEA LUNA

Il termine Noctiluna (o Noctiluca) proviene probabilmente da “lux in nocte”, significa infatti “luce nella notte” e viene riferito alla luna. Gli antichi romani usavano questo termine per indicare i festeggiamenti in onore della Dea Luna, il 24 agosto.   La Dea Luna (chiamata anche “Luna Noctiluca”) viene rappresentata, come Selene, con una fiaccola in mano.   Essa era una divinità molto antica, era infatti già venerata dai Sabini e dagli Etruschi.  Ma è con i Romani, però, che vide il suo massimo splendore e le furono dedicati tre templi: uno sul Palatino, uno sul Campidoglio e un altro sull’Aventino (fondato da Servio Tullio). Durante i festeggiamenti, in cui si celebrava la femminilità, si chiedeva  fertilità e abbondanza per cui, questi santuari, erano illuminati con centinaia di torce e candele per tutta la notte.


La leggenda vuole che i romani, al fine di propiziare il raccolto, nelle notti di plenilunio, erano soliti spargere del latte di bufala, sui campi, in favore della Dea Luna.

Foto
agribusiness Azienda Agricola Tomasi Gianfranco

Immersa nelle colline dell'Alta Marca Trevigiana, l'azienda agricola Tomasi produce diverse tipologie di Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene DOCG e Prosecco Treviso DOC.


Inoltre offre altri vini di propria produzione, come il Merlot IGT e un apprezzato Rosè. La passione per il buon vino ha portato la famiglia Tomasi a produrre vini di grande qualità, con i profumi tipici delle Prealpi Trevigiane.

Foto
pasta factories Pastificio Chelucci
Foto
farms Azienda Vinicola Bio Amaracmand Amaracmand wines-vino biologico italiano!
Foto
farms Azienda Agricola Rocca Giovanni Il buon vino.. una passione di famiglia!!
Foto
farms Fattoria Muccio - Alleviamo e Produciamo - Dal 1977

Tutti i prodotti della Fattoria sono realizzati dalla selezione di carni provenienti  dalle nostre terre.



La Salsiccia Rossa di Castelpoto della Fattoria Muccio si ottiene dalla lavorazione dei tagli migliori del suino quali prosciutto e spalla. Durante la lavorazione, la carne viene aromatizzata con pochi ingredienti, tutti naturali. Il gusto unico, il peculiare aroma nonché la tipica colorazione rossa si ottengono aggiungendo all’impasto la polvere che si ricava da un peperone autoctono di Castelpoto, il Papaulo.


La Salsiccia Rossa di Castelpoto è un prodotto di assoluta eccellenza gastronomica nonché Presidio Slow Food. È ottenuta da suini nati nelle nostre colline (oppure nei nostri territori) e allevati curando il loro benessere, cresciuti senza l’utilizzo di antibiotici e selezionando con cura i nutrimenti per la loro crescita.


La polvere di Papauli viene ricavata in maniera artigianale da una laboriosa lavorazione del peperone autoctono di Castelpoto che viene trasformato in finissima polvere secondo l’antica ricetta. L’impasto di carne così ottenuto, viene lasciato riposare e successivamente insaccato: l’insaccatura è una pratica che avviene ancora oggi a mano, utilizzando solo budello naturale. Si formano così le tradizionali catene di salsicce costituite da capuzzielli di forma cilindrica allungata. Le salsicce possono essere così già gustate fresche, ad esempio alla brace, in padella, al sugo per creare ragù tradizionali e fuori dal comune, sulla pizza e al forno. La Salsiccia Rossa di Castelpoto stagionata invece si ottiene effettuando un processo di asciugatura delle catene, di circa 10 giorni, a cui segue la fase di stagionatura più lunga in modo da donarle un aspetto di colore rosso scuro tendente al mattone, ed una consistenza al taglio morbida e non elastica. Terminato questo processo, la Salsiccia è pronta per essere messa in tavola. Una prelibatezza che, una volta stagionata, può essere gustata anche da sola, servita come antipasto insieme ad altri salumi tipici o abbinata al pane a lievitazione naturale cotto a legna. La Salsiccia Rossa di Castelpoto ha radici antiche che risalgono al medioevo, in epoca Longobarda. Si narra infatti che l’allevamento del suino era già praticato in Castrum Potonis dal “porcaio del Duca”. Una tradizione medievale che si è tramandata fino ai giorni nostri. Tutt’ora, Infatti, molte famiglie di Castelpoto allevano in proprio il maiale, lavorandolo secondo le ricette gelosamente tramandate di generazione in generazione.


L'allevamento

È dal 1977 che ci dedichiamo all’allevamento del suino nero e del suino razza casertana, da epoca antichissima autoctona del Sannio. Coltiviamo i terreni per garantire ai nostri animali un’alimentazione sana, equilibrata e sicura: il nutrimento per i nostri suini non contiene OGM, è prodotto in Italia, e non ha nulla in comune con le produzioni di mangimi industriali! I suini dei nostri allevamenti si nutrono di orzo, granturco, grano, favino nero o bianco, ghiande, zucche e patate; prodotti controllati e garantiti. I nostri suini non vengono sottoposti a nessun trattamento a base di antibiotici!


L’obiettivo della Fattoria Muccio sarà sempre quello di garantire il benessere degli animali e la qualità della loro vita, facendoli crescere in spazi ampi e puliti, nonché il più possibile all’aria aperta.


La Fattoria

La Fattoria Muccio nasce nel 1977, da un sogno della nostra famiglia che spinta dall’amore verso la propria terra e armatasi di tanto coraggio, decide di seguire la propria passione e dar vita ad un primo allevamento di suini. Nonostante le oltre 40 primavere trascorse da quel giorno, ancora oggi la Fattoria resta una attività familiare, figlia di quella passione tramandata di generazione in generazione fino ai nostri giorni.


Coltiviamo da sempre i terreni, sulle colline di Castelpoto, affinché producano i foraggi ed il nutrimento necessari per i suini che alleviamo e dai quali otteniamo poi i nostri prodotti. Siamo spinti dalla voglia di tramandare l’amore e la passione verso prodotti di qualità, genuini e salubri. Vogliamo far conoscere la nostra attenzione alla sicurezza alimentare, il rispetto per l’ambiente, per le biodiversità e per le piccole comunità locali. A partire dall’allevamento e dalla cura dell’alimentazione dei suini, fino alla lavorazione delle carni, che resta artigianale, ciò che ci contraddistingue è la garanzia di una filiera completa, controllata e corta!


Per noi non è una moda o uno slogan, è la nostra missione, una risposta concreta alla ricerca di prodotti naturali, che lo siano però per davvero!



Tutti i salumi della Fattoria sono prodotti e confezionati completamente a mano, con metodi artigianali e secondo tradizione.

Amiamo farci riconoscere per i nostri prodotti. Attraverso il loro aspetto, profumo e sapore facciamo trasparire l’esperienza, l’impegno e la pazienza che mettiamo in ogni fase della lavorazione. I nostri ingredienti sono pochi e naturali: carne di primissima qualità sapientemente selezionata, pochi aromi e utilizzati in quantità modeste, lavorazione artigianale. Per noi è scontato utilizzare materie prime eccellenti tanto quanto saper concedere il giusto tempo alle diverse fasi produttive. È grazie al binomio qualità-tempo che si ottengono i salumi della Fattoria Muccio, ricchi di profumo e di gusto.