Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  MONTANARI GINO & C S.R.L. VIA DEI LAPIDARI 18/8
40129 BOLOGNA (BO)
051323738
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
farms L'Alveare di Jacopo Brunetti

L'azienda produce miele tra le colline serrane ed arceviesi, avendo cura di selezionare luoghi lontani da fonti di inquinamento per garantire un prodotto genuino di ottima qualità anche grazie all'utilizzo esclusivo della cera biologica certificata e alla conduzione sostenibile degli alveari.


Seguendo la stagionalità delle fioriture, L'Alveare di Jacopo Brunetti riesce a produrre e confezionare varie tipologie di miele come quello di acacia, millefiori e coriandolo.


Per i curiosi del mondo delle api, L'Alveare di Jacopo brunetti è  lieto di trasmettere la propria passione e conoscenza mostrando e facendo toccare con mano il lavoro svolto da queste importanti e infaticabili "lavoratrici".

Foto
seafood Pescheria Il Nautilus

Pesce fresco e di prima qualità.

Il Nautilus nasce a realizzazione di un sogno... un percorso, un progetto custodito, pensato e tanto voluto, proprio come accade per le cose a noi più care.


Orari:
Dal Martedì al Sabato
8:00 - 13:00
Consegna a domicilio per ordini sopra i 25€

Foto
butchers Macelleria Fratelli Pellegrin

Macelleria Fratelli Pellegrin: Un nome che profuma di storia.

Il Salumificio Pellegrin è una chicca  montana adagiata tra le pieghe della Val di Fassa, ai piedi del Ciampac e  dell’incantevole promontorio delle Dolomiti. Il Nome, semplice ed  immediato,  non a caso vuol ricordare una cultura ed una sapienza che  vengono da lontano: da una tradizione mantenuta nel tempo e ben radicata  della gastronomia locale ladina.


Fondatore primo dell’azienda è Luciano Pellegrin che nel 1959, dopo gli anni bui della guerra e della crisi  economica, con coraggio e determinazione riuscì a realizzare un sogno  antico: fondare un salumificio unico nel suo operato. Alla fine degli  anni ’50, infatti, dopo aver lavorato in diverse e rinomate macellerie  di Bolzano, prese in affitto il suo primo negozio nel centro di Vigo di  Fassa. La decisione di mettersi in proprio scaturì dal suo innato amore  per il “mangiar genuino” e per un mestiere che è divenuto ben presto una  passione. Pur consapevole dei sacrifici che questa impresa avrebbe  comportato, la dedizione per questo lavoro lo hanno portato a dedicarsi  principalmente alla lavorazione artigianale delle carni locali. Ancora  oggi, Luciano, è il supervisore primo nella scelta delle carni e delle  materie prime, ampiamente selezionate con cura; con la stessa cura ed  attenzione che un tempo lo vide primo imprenditore di famiglia.


La  Macelleria Pellegrin, infatti, è divenuta negli anni un fondamentale   punto di riferimento di molti cacciatori della zona, che si affidano  alla loro maestria per il delicato processo di lavorazione delle  pregiate carni di cervo, camoscio e capriolo , e nella successiva  produzione di bresaole, cacciatorini e prosciutti tipici. Sono ancora i  Fratelli Pellegrin  ad  approvvigionare i tipici rifugi di alta montagna  della zona – dal Vajolet alla Marmolada- dove l’energia elettrica è  fornita da generatori mentre i frigoriferi di notte devono essere spenti  e, di conseguenza, la carne deve essere fatta arrivare fresca ogni  giorno.


Dal piccolo negozio di Vigo di Fassa,  dove la macellazione delle carni veniva  svolta nei grandi  centri  vicini ( Pozza di Fassa o Moena); nel 1967 venne costruito un  laboratorio dove,  poco più tardi, iniziarono a lavorare in azienda, tre  dei nove figli di Luciano, per poi ampliarsi ulteriormente con l’arrivo  di altri due figli.
”La passione che ci è stata trasmessa  fin da piccoli, ha fatto sì che tutti noi fossimo contagiati dalla  dedizione messa da nostro padre in questo lavoro. Tutto questo ci ha  portati ad accompagnarlo nella sua esperienza, condividendo con lui ogni  insegnamento “ (Marco PELLEGRIN)


Ed è proprio nel 67 che il salumificio   ha la sua svolta  decisiva. Nel nuovo stabile entra in funzione un  laboratorio artigianale di trasformazione di carne suina. Da questo  momento, al continuo ampliamento della clientela, l' azienda risponde  con una costante ricerca tesa ad offrire prodotti sempre più  specializzati; ed oggi sono proprio i Fratelli Pellegrin a portare  avanti le tradizioni di papà Luciano;  ma sempre sotto la sua  immancabile sapienza.

Foto
roasting plants Caffè Cola Dal 1960

La nostra storia

Camillo Cola nel febbraio del 1934 nasce a San Giuseppe Vesuviano, un paese della provincia di Napoli. Da giovane si appassiona alla cultura del caffè, bevanda il cui utilizzo in quegli anni era in costante crescita; lavora in diverse torrefazioni della città di Napoli ove il caffè è culto, apprendendo i metodi e i segreti di alcuni dei migliori artigiani diventando un competente del settore.

Il giovane Camillo, poco più che ventenne, si dedica sempre di più allo studio del caffè e, dopo diversi anni di prove, trova la perfetta combinazione di caffè da cui prenderà forma la sua prima miscela.  Fonda così nel 1960, all’età di 26 anni, l’azienda Caffè Cola, riconosciuta ancora oggi come garanzia di qualità.


Ancora Oggi

La passione per il caffè scorre tra capannoni e macchinari dell’azienda dove Camillo Cola trasmette al pronipote Gaetano Silvio Giugliano tutti i procedimenti e i segreti dietro a questa antica arte. Sin da piccolo, terminati gli impegni scolastici, andava nell’azienda dello zio, a pochi passi da casa, per aiutare e apprendere tutto ciò che riguarda la nobile arte del caffè.

Caffè Cola oggi ha 60 anni di storia, la costante voglia di migliorarsi e l’evoluzione delle tecnologie accresce qualitativamente il prodotto che resta però saldamente legato alla tradizione secolare dell’espresso, fonte di riconoscimento e del successo dell’azienda.


Il processo produttivo

Ogni step produttivo è valorizzato da quello che noi chiamiamo “Metodo Cola”, fatto di sacrificio, cura e ricerca costante della perfezione. Durante tutte le fasi di preparazione, il nostro team controlla e garantisce la sicurezza alimentare dei nostri prodotti, gli occhi esperti dei nostri addetti controllano la produzione, il confezionamento e la conservazione garantendo il mantenimento della materia prima. Il confezionamento è il momento in cui tutto il nostro impegno nella selezione delle materie prime, nella mescolatura dei vari blend e nella giusta tostatura dei chicchi di caffè viene valorizzato.

Con l’aggiunta della valvola nelle buste, il caffè non solo conserva la sua straordinaria qualità, ma esalta tutti gli elementi organolettici del prodotto rendendolo ancora più buono. Il nostro sistema di gestione della qualità è verificato da organismi di certificazione indipendenti per dimostrare la conformità a standard internazionali.


Foto
farms Azienda Cerrone Marina

Una azienda bufalina che va aavanti da ben 4/5generazioni, e che ora noi nipoti e figli portiamo avanti con tanta voglia e passione

Foto
butchers Macelleria Comita di Suelzu Claudio Dal 1962

MACELLERIA COMITA DAL 1962

Foto
wines Tenuta Pietramora
Petramora - MORELLINO DI SCANSANO DOCG

Sono trascorsi 19 anni dal giorno che dopo un’attenta ricerca siamo arrivati su questa collina e ci e’ sembrato il paradiso all’improvviso.

Una posizione strategica per esposizione, col vento del mare che ti soffia sul viso e accarezza le vigne, le crepe del suolo, i profumi penetranti del bosco, gli uliveti sui versanti scoscesi e i colori del sicomoro circostante.

Un cerchio perfetto che disegna e racchiude in maniera nitida il carattere del nostro Morellino di Scansano, la complessità dei sentori della Maremma in un nome , Tenuta Pietramora di Colle Fagiano.

Abbiamo creduto nella nostra ricerca esclusiva sul carattere del San Giovese maremmano, ci abbiamo creduto nel tempo imparando a conoscere le espressioni della nostra terra, la abbiamo osservata, ascoltata, l’abbiamo compresa, permettendole di rivelarci la sua personalità più profonda, i suoi segreti, la sua ricchezza, esaltando un terroir dal carattere marcato altamente spiccato.

Abbiamo investito energie, professionalità e sogni in questa terra baciata da Dio, e abbiamo ottenuto un prodotto unico, un Morellino di Scansano dal carattere inconfondibile in tre tipologie, da scoprire e da amare come la terra che lo ha generato...
Foto
agribusiness La Ruà Di Data Edoardo

LE ORIGINI


La Ruà prende il nome dalla ruota qui a fianco, presente nel giardino della casa di mio nonno.


Inizialmente, intorno al 2005, mio padre e mio nonno cominciarono a macinare per hobby la frutta secca (noci e nocciole) per estrarne l'olio, attività usuale sul nostro territorio nel periodo della Guerra e poi dimenticata.


Dopo alcuni anni di esperienza nel settore della Pasticceria, ho cercato di bilanciare alcune ricette per utilizzare anche questo "scarto nobile" di produzione.


Nata naturalmente SENZA GLUTINE utilizzando farine di riso e di mais, da una piccola gamma di frollini con frutta secca, oggi la produzione si è sviluppata a 360° trasformandosi in quella che può essere presentata come PRODUZIONE DI BISCOTTERIA ARTIGIANALE ITALIANA

Foto
seafood Antica Pescheria Marchio Di Qualità

Pesce fresco locale ed estero di mare, lago, fiume, frutti di mare.


Se nuota lo abbiamo!


Arrivi giornalieri.


Fornitura ristoranti e simili.


CONSEGNE A DOMICILIO

ORDINI ANCHE SU WHATSAPP AL NUMERO 3394795638 LA MATTINA PER IL POMERIGGIO O GIORNO SUCCESSIVO

ZONE SERVITE RIETI E LIMITROFE



Foto
agribusiness Miss Freschezza - Puglia - Made in Italy

Miss Freschezza è il marchio di commercializzazione che nasce dall’unione di intenti di due famiglie, Leggiero e Liso che da sempre sono dedite alla cura degli orti.


Le due aziende di Famiglia la Ortofrutticola Egnathia e la Azienda agricola Liso si aggregano con il fine comune di essere presenti sul mercato 365 giorni l’anno offrendo un ampia gamma di frutta e verdura made in Puglia.


La terra fertile e generosa della nostra regione offre lo scenario ideale per coltivare frutti e ortaggi, doni meravigliosi da portare in tavola come simboli dell’alimentazione mediterranea. Le orticole vengono prodotte principalmente a due passi dall’Atlantide del Mediterraneo, Egnathia, città risalente al XV sec. a.C. a cavallo dei comuni tra Monopoli e Fasano tra ulivi millenari modellati dal tempo e muretti a secco che delimitano i piccoli fazzoletti di terra .In questa particolare zona della Puglia l’agricoltura ancora non lascia spazio alle meccanizzazioni , qui la mano dell’uomo come millenni addietro e’ fondamentale per garantire un buon raccolto e quasi tutti i componenti delle famiglie contadine sono impegnate per il raggiungimento dello stesso obbiettivo ovvero una produzione di eccellenza con sapori e profumi di un tempo.


L’antica “Appia Traiana”, strada di comunicazione risalente all’Antica Roma e che affianca gli gli orti aziendali, dona a chi vive questa terra un sapore di storia e cultura che testimonia un amore per la terra che vive da millenni.

L’uva da tavola di Miss Freschezza si coltiva nel triangolo Rutigliano, Noicattaro, Adelfia, e nella terra di Trani zone da sempre vocate alla produzione di questo prezioso ed eccellente frutto pugliese. Il cesto prelibato delle frutte di Puglia si arricchisce di pesche, albicocche e nettarine nella terra di “Federico II”, nei pressi di Castel del Monte, tra Andria, Trani e San Ferdinando di Puglia.


Il forte legame tra alimento e storia rende Miss Freschezza un’azienda leader dell’agroalimentare Italiano che guarda alla tavola con tipicità e genuinità.


La coltivazione è sottoposta ad un controllo quotidiano e costante di tutte le fasi di produzione, dalla semina alla messa a dimora delle piccole piantine, fino alla raccolta e confezionamento di ogni singolo prodotto qualificandone il percorso.


Foto
butchers Le Boucher Macelleria e Gastronomia

Prodotti di alta qualità

Foto
butchers Macelleria Iurlaro Dal 1985

Carni selezionate, ottima cucina ed una sala accogliente, non è forse la triade perfetta per un'allegra serata in compagnia?

Foto
salami Salumificio Miglietta

Pieralberto Miglietta, a Madonnina di Serralunga di Crea, continuando una tradizione che dura da 5 generazioni, produce nel suo laboratorio salumi tipici del Monferrato e del Piemonte. Siamo sicuramente di fronte ad un’azienda, che in termini di qualità ed eccellenza, ha raggiunto i massimi livelli.


Nel corso degli anni, pur rimanendo legato ad una lavorazione prettamente artigianale, il salumificio si è innovato sviluppando le più moderne tecnologie. Il risultato finale è una gamma di prodotti tipici della massima affidabilità, con alle spalle di tutto una non comune bravura delle maestranze (i salumi sono legati esclusivamente a mano, le celle di stagionature sono rivestite di mattone vivo cosi da trattenere le muffe “nobili”, ecc.).


La grande esperienza e professionalità, congiunta alle particolari caratteristiche del microclima (l salumificio è situato alle pendici del Sacro Monte di Crea, patrimonio dell’Unesco e collina più alta del Monferrato) hanno fatto il resto permettendo al prodotto di ottenere gli antichi sapori di un tempo che fu!



"Buongiorno, vorrei qualche informazione sulla muletta monferrina. Potrebbe aiutarmi?" chiedo gentilmente al telefono. "Guardi, le posso dire senza falsa modestia che io SONO la muletta monferrina!". Capisco subito che non potevo capitare in mani migliori! 


La persona in questione è Pieralberto Miglietta, classe ’49, veterinario mancato a pochi esami dalla Laurea, che mi dà gentilmente appuntamento per una simpatica chiacchierata su uno dei più pregiati tipi di salame crudo della zona del Monferrato e, precisamente, dei comuni di Cellamonte, Sala Monferrato e Serralunga di Crea, famosa ovunque soprattutto per il suo bellissimo santuario.

L’origine del nome "muletta" è alquanto incerta: nonostante l’affinità etimologica, non c’è alcun riferimento al mondo equino, dato che nella preparazione non si sono mai usate né carni, né budella di mulo o asino. Sembra piuttosto che il nome arrivi da Trieste, dove, in dialetto, significa “ragazza”: forse, alcuni soldati delle guerre risorgimentali, di ritorno dal fronte orientale, ebbero un così bella impressione della soppressa veneta e delle “mule”, cioè le ragazze triestine, da volerne trasmettere il ricordo in un nuovo salame di produzione esclusivamente piemontese. La muletta, oggi, consiste per l’80% di carne suina pregiata e di prima scelta come coscia, culatello della lonza, spalla e fesotto di spalla tritata a grana media e di un restante 20% a base di grasso di pancetta; queste due porzioni vengono macinate insieme e condite successivamente con sale, pepe in polvere bianco e nero, noce moscata ed un infuso di aglio e vino, in genere Barbera." "Ora che abbiamo l’impasto – mi racconta Pieralberto – lo si deve insaccare: si usa il budello cieco di maiale, naturale, quindi, e non quello sintetico come per altri tipi di salami. Questo budello è più adatto alle lunghe stagionature e dà al salume una forma irregolare, quasi ovoidale, tozza e dal diametro di circa 10 cm". La muletta è così pronta per essere collocata in una stanza chiamata “asciugamento” per circa una settimana, al termine della quale viene poi trasferita in un altro locale adibito alla stagionatura: qui rimarrà 3-4 mesi, protetta da un microclima ambientale sempre ventilato e fresco, con una temperatura intorno a 12 C° e un tasso di umidità dell’80%. Già dopo alcuni giorni di stagionatura, si può notare la presenza di muffe: si tratta però di muffe nobili, quindi ben gradite, che contribuiscono in parte alla formazione dell’aroma e del sapore della muletta; tali formazioni, tuttavia, vengono parzialmente rimosse ogni 20 giorni circa per permettere la giusta traspirazione del salame". Il Sig Miglietta ci dà dei consigli su come consumare il suo pregiato prodotto: "Essendo un salame a lunga conservazione, è meglio tagliarlo in fette molto sottili circa mezz’ora prima del suo consumo, in modo che possa ossigenarsi ed esaltare così al meglio il suo gusto delicato e leggermente speziato."


Il salumificio del Sig. Miglietta, sorge in Frazione Madonnina di Serralunga di Crea, proprio accanto alla ferrovia che collega Asti con Mortara, una delle più antiche linee d’Italia.

Foto
butchers Macelleria Valentini Snc Alba di Canazei

Prodotti tipici, salumi secondo la tradizione di famiglia, carne, wurstel salsicce, luganeghe, polli allo spiedo stinchi al forno e tanto altro..

Foto
farms Azienda Agricola Cottini Marco

La storia dell’Azienda Agricola di Marco Cottini è una storia radicata nel tempo, nata agli inizi degli anni ’30 dalle sapienti mani del nonno che con la produzione delle prime bottiglie, destinate prevalentemente al consumo personale, diede inizio ad una lunga tradizione che portò la famiglia Cottini a fare della propria passione un vero e proprio lavoro come produttori di vino.


Siamo a Fumane, nel cuore della Valpolicella, storica zona di produzione dell’Amarone Classico. L’azienda, nei suoi 15 ettari complessivi, rispecchia l’identità di Marco che, insieme con la moglie Renata e la figlia Carlotta, gestisce con amore e dedizione tutte le fasi della filiera, dando vita ai grandi classici della Valpolicella, concedendosi tuttavia il diletto di alcuni vini del Lago di Garda, leggeri e freschi, e di altri vini autoctoni.


Ciò che davvero contraddistingue l’Azienda Cottini Marco è la particolare attenzione per l’uva. Questo concetto, all’apparenza banale, è in realtà il segreto della incredibile qualità dei vini Cottini.

Ogni buon vino non può che nascere da un grande vigneto!

Il lavoro quotidiano di Marco e della sua famiglia consiste nel ricercare e perseguire un’ottimale interazione tra microclima, esposizione, sistema colturale, resa per ettaro e scelta delle giuste varietà, esaltando un terroir che esprime il carattere e l’unicità del vino prodotto nei loro vigneti.


La cantina, posta nel centro di Fumane, è il vero e proprio cuore pulsante dell’azienda. L’appassimento delle uve viene realizzato esclusivamente a freddo e costantemente monitorato attraverso un rigoroso controllo della temperatura e dell’umidità. Nella zona di fermentazione, una serie di fermentatori controllati attraverso un impianto di refrigerazione, permettono l’estrazione di bucce e tannini. La loro forma consente di effettuare l’estrazione delle vinacce a caduta, senza l’ausilio di pale meccaniche. L’invecchiamento avviene in barrique in rovere e tonneau. La sala di imbottigliamento e stoccaggio è controllata termicamente per mantenere le bottiglie ad una temperatura costante.

Foto
butchers Macelleria La Prima di Sparano Gianluca Dal 1969

La "Macelleria La Prima" è una piccola grande realtà locale.


E' situata in via Ferrarece al civico 45 a Caserta, vanta oltre quarant'anni di esperienza nel commercio al dettaglio di carni.


L' attività è a conduzione familiare. Fondata nel 1969 dal signor Michele Sparano, ora gestita dal figlio Gianluca che nelle sue tradizioni, seleziona solo carni di altissima qualità ed offre un servizio ineccepibile.


Tutti ii prodotti sono di alta gastronomia, preparati freschissimi ogni giorno e pronti per la cottura.


Presso la macelleria puoi trovare:

Carne di scottona nazionale come marchigiana. Podolica. E scottone dell'Appennino beneventano.