Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  MAIOLO COSMO VIA GIUSEPPE RATTI 1
10090 TRANA (TO)
011933738
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
Food & Wine Papa Tartufi
Foto
farms Azienda Agricola Di Angelo Gioli

L’Azienda Agricola Giolì è dedita alla raccolta e produzione del Pomodoro del Piennolo. La nostra è una lunga storia di agricoltori legata alla terra nera del Vesuvio. Qualsiasi cosa si coltivi su questo fertile suolo, ricco di elementi minerali, acquisisce un sapore straordinario. Il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio Giolì ha caratteri identitari ben riconoscibili e di altissima qualità. Già nell'aspetto si possono riscontrare tratti propri: è decisamente bello a vedersi per il colore rosso vermiglio, per il pizzo molto pronunciato e la buccia coriacea. Queste caratteristiche esterne consentono poi al Pomodorino una buona permanenza sul Piennolo per tutto l’inverno ed a primavera inoltrata. Anche al gusto risulta particolarmente saporito, tende alla dolcezza ed ha un tipico gusto salino.


Nella nostra Azienda agricola il lavoro è totalmente manuale, particolare che ci consente di mantenere una qualità molto alta e di selezionare i Pomodori più idonei. Ogni anno rinnoviamo i semi e piantiamo le piantine tra fine marzo e metà aprile per poi raccogliere nella prima settimana di luglio. Innaffiate solo nel periodo vicino al trapianto, le nostre piante vedono pochissima acqua, ecco perché i Pomodorini sono sodi, ricchi di polpa e di sapore. Una volta raccolti una parte viene destinata alla trasformazione per la produzione dei barattoli da dispensa: pomodorini a pacchetella, passata, passata con pomodorino intero e al naturale in acqua e sale, mentre i più belli e sodi vengono utilizzati per i Piennoli.

Da anni produciamo anche Pomodorino giallo del Vesuvio, colore vivace e dal sapore delicato. Richiestissimo per il suo sapore particolare da chef e pizzaioli attenti alla qualità e identità dei prodotti.

La nostra azienda inoltre si avvale della collaborazione di aziende leader nel settore della distribuzione, grazie alla quale siamo in grado di garantire efficienza, precisione, qualità e rapidità nelle consegne.

Foto
farms Azienda Agricola Mappavel's

Sulle pendici del Gran Sasso a 1346 msl, nell'antico borgo medievale di Castel del Monte, nasce nel 2018  l’azienda agricola Mappavel’s, dall'idea di una giovanissima titolare di appena 20 anni, Sara Aromatario. 


L'azienda, in alcuni appezzamenti nei pressi di Castel del Monte, coltiva farro, solina, lenticchia, legumi vari,  e luppolo.  Da qui nasce la passione per la birra: infatti l’azienda produce birra con tutte materie prime di propria  produzione, oltre a sperimentare nuove ricette di birre realizzate con i grani antichi. Per unire l'innovazione  con le tradizioni, specie quella agropastorale del nostro territorio, la Mappavel's utilizza il proprio luppolo di  montagna per tingere la lana, ottenendo un filato di color giallo ocra molto particolare. 


Venite a trovarci per scoprire tutti i nostri prodotti e tutte le nostre novità!

Foto
wines Cantina Bacco S.C.R.L.


STORIA DI UN VITIGNO VERACE

La Cantina Bacco è una realtà imprenditoriale radicata nel territorio di Nettuno, a sud di Roma, già dal 1973.

In questa terra fertile, con un clima favorevole dato dal sole e dalla brezza marina, cresce il “Cacchione”, bianco autoctono della zona che pare esista già dai tempi dei Romani. Se ne parla, ad esempio, negli scritti di Plinio e Cicerone.


Coltivato ad un passo dal mare, questo vitigno forte e verace è resistito persino ad un parassita come la fillossera che nell’ ’800 fece strage della maggior parte dei vitigni europei.


Mentre molti viticoltori furono costretti a dover innestare i fusti delle proprie viti su radici di viti americane un numero ristrettissimo di vitigni sopravvisse autonomamente. Pare, infatti, che su un terreno sabbioso qual è quello di Nettuno, ex fondale marino, tale parassita non riesca a sopravvivere.


Ciò ha garantito a questa pianta di mantenere nei secoli la propria autenticità. Oggi il Cacchione è uno dei pochi vitigni coltivati ancora a piede franco (cioè senza innesto alcuno) in Italia.
A Cantina Bacco si deve il recupero e la diffusione di questo vitigno. La storia della Cantina inizia, infatti, almeno un trentennio prima della sua costituzione.


Accumunati dalla volontà di tutelare il Cacchione, negli anni ’40 - ’50 oltre 200 produttori si riunirono in una cooperativa ed estesero le coltivazioni di questa vite che erano state, per la maggior parte, abbandonate.


In pochi decenni centinaia di ettari di terreno vennero dedicati all’esclusiva produzione di questo tipo di uva e ogni Nettunese che si rispettasse aveva in casa almeno una vite di Cacchione.


Oggi, a quasi settant’anni di distanza, la Cantina Bacco è una delle ultime società cooperative del Lazio nel ramo vitivinicolo. A gestirla vi sono gli eredi di alcuni di quei produttori fondatori, arrivati ormai alla loro quarta generazione.



TRADIZIONE E INNOVAZIONE IN BOTTIGLIA
Se da una parte la tradizione è un punto di forza, coi tempi che avanzano il nostro interesse è quello di applicare alla nostra passione le migliori innovazioni tecnologiche sul campo per garantire prodotti qualitativamente sempre migliori.


Il vino di punta della nostra produzione è il Pantastico, frutto di quei vitigni di Cacchione coltivati solo a piede franco, seguito da altre differenti declinazioni del medesimo vitigno nella sua versione da tavola o leggermente frizzante.


A questi si accompagnano altri bianchi nostrani del territorio quali il Bellone nonché i più conosciuti internazionali quali il Viognier, pluripremiato al Vinitaly dello scorso anno.


Sempre il Cacchione è alla base dei nostri spumanti, entrambi metodo Charmat, e dei nostri distillati.
Da qualche anno abbiamo introdotto poi nella gamma anche i rossi. Dai puri quali il Syrah e il Petit Verdot sino ai blend, rappresentati dal nostro Rosso Dop.


Rilevante, infine, la linea interamente bio dello Scoglio d’Orlando nella sua variante bianca o rossa la quale aggiunge questa ulteriore certificazione a quella già comune a tutti i nostri vini del riconoscimento DOP o IGP.


IL CACCHIONE NEL MONDO
Grazie ai valori di autenticità e di appartenenza al territorio che ci hanno sempre contraddistinto, Cantina Bacco si è fatta largo sulle tavole italiche e internazionali tanto da arrivare ad esportare in Germania, Cina e Sudamerica.


In questi Paesi in Cacchione è stato apprezzato per il suo gusto e la sua versatilità di abbinamento divenendo una delle tante Eccellenze Italiane nel mondo.


Foto
farms Azienda Agricola Amore

COME NASCE L' AZIENDA AGRICOLA AMORE


La nostra azienda è presente nel mercato da oltre 50 anni, oggi è la terza generazione a gestire l'attività.


Tutto iniziò nel 1960 quando i nostri nonni dalle Marche si trasferirono qua in Toscana.
Acquistarono molte terre per intraprendere il lavoro di coltivare e produrre ortaggi freschi che venivano poi venduti all'ingrosso al mercato ortifrutticolo di Livorno, ancora oggi attivo.


Dopo qualche anno si presentarono i primi cenni di crisi economica e i pochi guadagni non bastavano a sfamare l'intera famiglia; fù così che decisero di fare una piccola trasformazione e far nascere l' AZIENDA AGRICOLA AMORE, nella quale iniziarono a cuocere alcune verdure in foglia in particolare le rape, a quei tempi molto richieste dai norcini in quanto a Livorno esisteva l'usanza di " magiare la carne di maiale con le rape cotte".


Negli anni successivi, visto il miglioramento del lavoro, decisoro di inserire altri prodotti, spinaci e bietola cotta lavorati a mano. Le prime verdure cotte venivano imbustate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente invernale, quindi la produzione non durava tutto l'anno ma solo da Settembre a Maggio, fino a quando i figli, entrando a far parte dell'azienda agricola, non rivoluzionarono l'attività inserendo i primi macchinari per velocizzare la produzione.


A raccontare questa storia è uno dei due nipoti che ringrazia i suoi nonni e i suoi genitori per il coraggio avuto e i sacrifici fatti per arrivare a quello che siamo oggi.


La nostra azienda si concentra sulla produzione di verdure cotte in foglia ( spinaci, bietola, erba di campo e rape), anche non in foglia, verdure sott'olio, legumi, cereali e piatti pronti estivi.
Produciamo ogni giorno prodotti freschi e di alta qualità, che vengono coltivati e prodotti direttamente nel nostro laboratorio e soprattutto non contengono conservanti.


Siamo sempre a Vostra disposizione, non vi peritate a contattarci!



Foto
farms Azienda Agricola De Conti di Conti Fabio

E' un impresa locale situata nei pressi di Trevi, che si dedica alla produzione di vino (Trebbiano Spoletino DOC) e di prodotti tipici biologici umbri.

Foto
pasta factories Panificio Listanti
Foto
agribusiness Distretto Rurale Riso e Rane

l Distretto rurale “Riso e rane” occupa un’area della Provincia di Milano che comprende 23 comuni dove la coltivazione del riso riveste una importanza di assoluta rilevanza economica ed incide profondamente sugli aspetti paesaggistici, ambientali, storici e colturali del suo territorio rendendolo unico nel suo genere e fra i più rappresentativi della pianura lombarda.


Totalmente incluso nel Parco Agricolo Sud Milano ed in parte nel Parco Lombardo Valle del Ticino, il Distretto rurale “Riso e rane” produce in un territorio ad elevata biodiversità, riso delle migliori varietà al mondo per la preparazione, in gastronomia, di risotti e di tante altre raffinate ricette.


Il Distretto rurale “Riso e rane”, riconosciuto ed accreditato ufficialmente da Regione Lombardia con D.G.R. n. 1810 del 31 maggio 2011, nasce dalla volontà di Aziende risicole presenti nel suo territorio di unirsi in un Consorzio per promuovere il proprio prodotto garantendone la qualità, la provenienza e la tracciabilità.

Foto
agribusiness Fattoria Querciarossa
Foto
seafood Tonno Colimena Piacere Italia Da oltre trent’anni il Gruppo COLIMENA opera nel settore della ristorazione: MAR Ristorazioni collettive - LA SCOGLIERA Residence & Ristorante - REGGIA DOMIZIA Centro ristorazione e benessere - ZIU BELO After dinner.




La fabbrica del tonno è crocevia simbolico di sensazioni forti: il fascino di un territorio ricco di cultura e paesaggi perdifiato, l’odore e il muggito del suo mare, i sapori della tradizione, il rituale antico e sempre nuovo della pesca.
Foto
farms Azienda Agricola Venturin

La saga dell'azienda agricola Venturin inizia con il padre Attilio emigrato prima in Svizzera, poi in Australia, che poi ritorna in quel di Visnadello di Spresiano. Negli anni Sessanta aveva aperto l'azienda che è cresciuta nel tempo grazie all'opera dei figli, diversificando i settori di specializzazione che spaziano dalla coltivazione all'allevamento di bovini da latte, fino alle produzioni casearie commercializzate nel punto vendita a Visnadello di Spresiano e nei supermercati.

L'azienda è quindi certificata con il 'bollo CE' che ne descrive la genuinità di una azienda italiana a 'filiera corta' detta anche a 'km zero' con prodotti 100 made in italy locali.

Quali sono i vantaggi dei prodotti a km zero?

I prodotti a km zero, costano meno a causa dell'abbattimento dei costi di trasporto, ma anche perchè la filiera si accorcia.

Un prodotto a km zero è per definizione un prodotto nostrano, con tutti i vantaggi del caso in termini di salute e sicurezza: pensiamo ad esempio ai diversi regimi di controllo sull'imballaggio e il confezionamento e la perdita delle caratteristiche organolettiche determinata da un lungo viaggio.

I prodotti a km zero ci permettono di riscoprire il piacere del buon cibo di una volta, e degli alimenti nostrani, tipici del nostro territorio.

ovviamente scegliendo prodotti a km zero non saremo responsabili dell'inquinamento atmosferico