Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  COOP. CAS. DI MONCHIO SOC. COOP. A R.L. VIA S. VITALE 1/A
41040 MONCHIO - PALAGANO (MO)
0536966123
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
hotels Hotel Torre Antica

L' Hotel Villa Torre Antica è situato in un antico torrione del 1700, sontuosamente restaurato ed arredato preservando gli elementi caratteristici originali. Una struttura ricettiva dove l'eleganza austera dell' antico edificio fortificato si fonde con le comodità più moderne


Incastonato tra le antiche mura della cittadina di Atena Lucana, piccolo e suggestivo borgo medievale tra i più antichi d'Italia, l'Hotel Villa Torre Antica offre una vista panoramica mozzafiato sul parco del Vallo di Diano, inoltre la posizione dell'hotel consente ai suoi ospiti di raggiungere tutte le attrazioni turistiche e di interesse storico in breve tempo.


L'Hotel Villa Torre Antica dispone di 14 confortevoli camere dotate di aria condizionata, ideali per una fuga romantica o per una vacanza corroborante all'insegna del riposo e del relax.


L’hotel dispone inoltre di ristorante, che offre una vasta e gustosa scelta di piatti tipici, Wine Bar, parcheggio custodito e garage.

Foto
farm holidays Agriturismo Pieve S. Nicolò

L' agriturismo é dotato di un'ampia sala colazioni, una sala relax con TV SAT. Le stanze da letto sono tutte al primo piano tranne una attrezzata per portatori di handicap che si trova al pianterreno. Particolarità della struttura è la presenza di un antico campo da bocce ristrutturato.


Annessa all'agriturismo vi è una piccola Pieve, le cui prime notizie risalgono al 1145 come chiesa appartenente alla diocesi di Verona. Dalle notizie che si hanno, si capisce che era priva di tetto e porte; nel 1532 il prelato ordina la chiusura e la copertura.


Nei vari secoli vengono apportate migliorie, restauri e migliorato il viale d'accesso come lo si vede al giorno d'oggi. Tale chiesetta è ancora consacrata e in essa viene celebrata la messa per San Nicolò il 6 dicembre di ogni anno.

Foto
farm holidays Cascina Faletta

Tenuta

Fascino e mistero. Non se ne ha certezza, ma è probabile che Cascina Faletta sia stata costruita nel 1881. A suggerirlo è la targa originale in ceramica che riporta questa data, posta ancora sul portale d’ingresso. Un primo elemento che annuncia la precisa volontà dei proprietari, Elena Novarino e Giovanni Rosso: preservare le tracce del passato. Una ristrutturazione meticolosa, per esempio, ha permesso di dare nuova vita a pavimenti e soffitti dell’epoca.

Anche gli arredi, selezionati uno a uno da Elena, sono datati. Il recupero come modus operandi testimonia il rispetto per l’anima di Faletta. Un luogo che non può prescindere dalla sua storia, dai personaggi che nel tempo l’hanno abitata, come la Marchesa Virginia ritenuta la prima proprietaria.

Un luogo circondato da terreni vocati alla viticoltura: un documento attesta che già nel 1957 Faletta venne premiata con 500 mila lire poiché ritenuta azienda vinicola d’eccellenza. Oggi come allora, il viaggio nello straordinario mondo del vino prosegue. E, come si conviene, ogni bottiglia è una citazione del passato. Visitando la pagina Vini, scoprirete perché. Come, del resto, troverete preziose testimonianze nelle sezioni che riguardano l’agriturismo e il ristorante.

Ciò detto, l’amore e il profondo rispetto per il passato non hanno impedito a Elena e Giovanni di dotareCascina Faletta delle più moderne tecnologie. Fiore all’occhiello, l’impianto di domotica. Un sistema che consente di gestire e regolare in modo intelligente tutte le apparecchiature della struttura, dalle luci al clima.


I nostri vini

Elena e Giovanni proseguono con tenacia e passione il progetto dei loro nonni… Furono proprio i loro avi i primi a dedicarsi, a partire dagli Anni ’20, alla cura dei terreni circostanti. Vitigni autoctoni e internazionali che oggi danno bianchi, rossi e uno spumante ottenuto con Metodo Classico. Ogni etichetta ha la sua storia, a partire dal logo con i 3 Fucili incrociati. Questa scelta dipende da una straordinaria scoperta: durante la ristrutturazione furono trovati in una stanza cieca e nascosta proprio tre fucili. Si trattava di modelli 91 Carcano, ancora carichi di munizioni calibro 6,5, avvolti nelle pagine del giornale Uomo Qualunque, testata dell’omonimo Movimento fondato da Guglielmo Giannini, datato Primo Gennaio 1947.

Ancora oggi non è dato sapere come mai queste armi si trovassero all’interno della Cascina. Un mistero che seduce e affascina al punto che il Pinot nero è stato chiamato proprio cosi, 3 Fucili. E ancora: Rosso di Rosso, Primo Bianco e Braja riportano in etichetta la copia dello storico giornale. Lo spumante, il Marchesa Virginia, invece, è un omaggio alla donna ritenuta la prima proprietaria della Cascina. E poi il bianco Myricae, chiamato così perché l’omonima e celeberrima raccolta di poesie di Giovanni Pascoli, racconta della vita nei campi. I vini si possono acquistare direttamente a Cascina Faletta e l’accogliente sala proprio accanto alla cantina è a disposizione di chiunque voglia degustarli.


Foto
restaurants Rifugio Dosso Larici

Il rifugio Dosso Larici sulla Paganella a mt. 1.838


Il rifugio Dosso Larici è l'unico rifugio escursionistico che potete trovare sulla magnifica Paganella.

Si trova in una posizione strategica sia per la stagione invernale che per quella estiva.


Le piste da sci infatti passano proprio al suo fianco, com'anche i sentieri escursionistici che da Fai della Paganella raggiungono la cima Paganella a 2.125 mt.


E' l'unico rifugio fra l'altro che oltre ad una rinomata gastronomia, offre anche la possibilità di dormire in quota nelle sue camere di montagna.


Il suo panorama spazia quasi a 360° sui maggiori gruppi montuosi del Trentino, ma soprattutto è una terrazza impareggiabile

per godere della maestosa vista sulle Dolomiti di Brenta.


Cucina tipica in Rifugio


E' direttamente Piero - titolare del rifugio, che cura la cucina del ristorante del Dosso Larici.


Dopo anni di esperienza nell'hotel di famiglia, ora porta tutta la sua esperienza in quota, garantendo professionalità e garanzia di qualità dei prodotti.


Mangiando al Rifugio Dosso Larici, si possono provare ancora quei gusti genuini di una cucina casalinga, che utilizza i prodotti del territorio e le ricette che si tramandano di generazione in generazione.


Foto
restaurants Hotel Ristorante Pizzeria La Tavola Rotonda

Per gruppi, famiglie e coppie!


Gestito dalla Famiglia Catanossi Dispone di 16 Camere
Hotel a Santa Maria Degli Angeli, ad Assisi in Umbria.
Ristorante, Parcheggio Privato, Ampio Giardino.
Accesso Disabili.


La Struttura dispone di 16 camere, singole, doppie, triple, quadruple con servizi privati, telefono diretto, aria condizionata autonoma, televisore e... e tutte dotate di ogni comfort!


Il Ristorante "La Tavola Rotonda" è disposto su 3 sale con 350 posti disponibili.


L' Ambiente familiare e il servizio accurato, rendono il ristorante il luogo ideale dove poter gustare piatti tipici della tradizione umbra e il gusto della pizza. Offre inoltre, servizio completo per cerimonie e banchetti.

Foto
dining Palazzo Riccucci Resort

La tradizione incontra l'innovazione: piatti e ingredienti tipici della regione Marche si alternano alle migliori ricette della cucina nazionale e internazionale.


Il ristorante è composto da due sale ristrutturate nei minimi dettagli:
una con solaio in legno e boiserie dipinta a mano;
una con antiche volte in mattoni e pavimentazione in parquet.
La nostra cucina offre un menù ricco di piatti tipici locali con particolari rivisitazione dello chef.
Massima attenzione viene riservata alla qualità dei prodotti.
Completano il profilo del ristorante una carta dei vini molto ricca.

Le 12 spaziose camere, arredate con cura per offrire agli ospiti un soggiorno confortevole e rilassante in un ambiente in stile unico, classico ed inimitabile.
Le 5 tipologie di camere disponibili ci permettono di offrire la sistemazione giusta per soddisfare tutte le esigenze:
Singola
Doppia
Doppia per Disabili
Tripla
Familiare
Suite

Tutte le nostre camere sono dotate di:
PAVIMENTO IN PARQUET
BAGNO PRIVATO CON AMPIE DOCCE IN MARMO
ASCIUGACAPELLI
TV LCD
TELEFONO
INTERNET GRATUITO (CONNESSIONE WIFI)
FRIGOBAR
RISCALDAMENTO
ARIA CONDIZIONATA

Foto
farm holidays Masseria Montevergine

L'agriturismo Montevergine nasce dalla ristrutturazione di uno dei frantoi aziendali, dalla conversione dei locali destinati alla trasformazione delle olive e alla conservazione dell'olio, in ambienti ricettivi e di intrattenimento.


Una vacanza alternativa all'insegna della natura, delle tradizioni, del relax e del buon cibo, in una location strategicamente posizionata tra campagna e mare, impreziosita dal recupero di elementi naturali e tipici della macchia mediterranea.
Informazioni generali


Camere superior, dotate di ogni comfort, spaziose e impreziosite da una terrazza semicoperta, dove passerete ore liete, sorseggiando un bicchiere di negroamaro, mentre il sole scompare davanti ai vostri occhi, sotto la linea dell'orizzonte, merlato da una distesa sterminata di ulivi secolari.

Foto
farm holidays Agriturismo La Torre Rossa

Ospitalità in alloggi suggestivi e sapori tipici della tradizione, tra storia e natura


Ci presentiamo, siamo Ernesto, Mauro, Fiorella e Rodrigo. La nostra è una piccola azienda a conduzione familiare e siamo orgogliosi di potervi offrire i frutti del nostro lavoro in simbiosi e con profondo rispetto della terra e della natura in generale. Fiorella e Rodrigo si occupano della coltivazione e gestione degli orti, dei frutteti e oliveti mentre Mauro ed Ernesto si dedicano maggiormente all'accoglienza, alla ristorazione e al servizio alla Torre Rossa. L'idea di questa azienda nasce da Mauro che attua una scelta di vita, trasferendosi da Roma a Itri per vivere più a dimensione umana e a stretto contatto con la natura, in contrapposizione alla bellissima ma caotica capitale. Inizialmente solo Fiorella è coinvolta nella coltivazione diretta ma con il restauro del rudere e l'inizio del progetto "La Torre Rossa", vengono coinvolti tutti i familiari.

I lavori di restauro partono nella primavera del 2003 dopo aver rifiutato più volte le idee e i consigli di chi, analizzando la situazione molto degradata, i lunghi tempi e i costi elevati, proponeva una nuova e moderna costruzione per poter sfruttare la grande cubatura. Mauro però ha sempre rifiutato questa possibilità a favore del restauro conservativo, capendo da subito l'importanza di questo luogo e della sua conservazione. Questa si dimostrerà la scelta più adatta e soprattutto più suggestiva proprio considerando la grande storia venuta alla luce.

La nostra filosofia è sempre stata rivolta alla rivalorizzazione dei prodotti e delle unicità del territorio locale, avendo sempre un occhio di riguardo al passato per il recupero delle preziose tradizioni, riproponendole spesso in forma originale. Proviamo una profonda empatia per la natura che ci circonda e per questo siamo rispettosi dei suoi cicli e del mantenimento del suo equilibrio. Le nostre coltivazioni ad esempio sono strettamente stagionali e adoperiamo solamente prodotti biologici per produrle come il concime che ci viene fornito dalle nostre tre asinelle, Ramona, Dora e Paloma, che ci aiutano inoltre a mantenere il terreno circostante pulito.

Con questo progetto ci riproponiamo di diffondere i saperi e i sapori del nostro territorio a partire dall'epoca romana fino a oggi, con tutte le contaminazioni che ci hanno arricchito durante i secoli. Cerchiamo di offrire quindi un'esperienza, per tutti i sensi per dare la possibilità a chi soggiorna alla Torre Rossa, di vivere un'esperienza unica a contatto con la natura, la storia e le tradizioni del nostro territorio.

Foto
farm holidays Villa Ronco Azienda Agricola

Villa Ronco (formalmente Azienda Agricola Gaviati F.lli ) si estende per circa 30 ettari sul territorio dei comuni di Rosignano Monferrato e Cellamonte, coltivati a vigneto, cereali e fieno. Rappresenta da quattro generazioni l’eccellenza agricola piemontese.


Una storia che affonda le sue origini in una passione ed una tradizione di famiglia: «l’amore per la propria terra.»


Villa Ronco, tenuta storica del tardo 1700, ora residenza della omonima azienda agricola, agriturismo, ospitalità rurale, si estende per circa 30 ettari nel comune di Rosignano - Cellamonte, a cui nel 2019 si sono aggiunti circa 5 ettari di terra nel parco dell Altamurgia in Puglia.


Attualmente l'azienda produce Vino DOC, Olio Evo DOP, miele, ortaggi, cerali, grano, farine, diponibili sia nel nostro shop aziendale sia degustabili nel nostro agriturismo.

Produciamo anche nettari di frutta di vario tipo, pasta fatta in casa, pane, confetture dolci, salate e prodotti da forno.


Il V.R. più che altro per noi è una filosofia atta a valorizzare l'amore e il rispetto per la terra e dei valori tradizionali esaltando i sapori che colei ci offre.

Foto
Accommodation & Tourism Le Case Cavallini - Sgarbi

Residenza di Charme Appartamenti di Lusso 4 soli ****



Edificato in epoca medioevale nelle adiacenze della chiesa di Santa Maria delle Bocche, il palazzo passò nel 1471 dal notaio Rinaldo Mezzaprile alla famiglia Ariosto, assieme all’edificio contiguo (la Magna Domus dell’illustre casata), al quale è unito da un cavalcavia in vicolo del Granchio. Nel 1484 l’edificio divenne proprietà del canonico Brunoro Ariosto: è verosimilmente di quest’epoca il monogramma cristologico collocato sulla facciata, a ricordo della predicazione in Ferrara di San Bernardino da Siena, che lo adottò come proprio emblema. Il portale in marmo con archivolto e mensola a chiave può essere fatto risalire al Cinquecento.


Mentre Brunoro era canonico a Rovigo, nel palazzo si stabilì il fratello Nicolò, dal quale nacque il celeberrimo Ludovico, allora decenne. In questo edificio, il futuro autore dell’Orlando Furioso studiò con il precettore, Domenico Catabene di Argenta, e probabilmente vi compose le prime poesie e alcuni acerbi testi teatrali. Alla morte del padre, il grande poeta abbandonò Ferrara per recarsi a Canossa in qualità di capitano della Rocca, anche se ritornò più volte a vivere in queste stanze, sino a quando acquistò la casa in contrada del Mirasole. Nella casa di via Giuoco del Pallone 31, di cui divenne in seguito l’unico proprietario, Ludovico scrisse ampi brani della prima versione dell’Orlando Furioso, edita nel 1516.


Dopo gli Ariosto, il palazzo divenne della nobile famiglia Canani e, via via, dei Federici, dei Righetti, degli Agnoletti, finché nel XIX secolo fu acquistato dal paesaggista e critico d’arte Ferdinando Ughi. Questi lo vendette al pittore Oreste Buzzi nel 1913, il quale era tornato dal Brasile fornito di cospicue risorse economiche, dopo aver lavorato anche per il presidente della Repubblica. Alla morte di Buzzi, avvenuta nel 1943, il figlio Ugo cedette la casa ai Cavallini, genitori di Bruno (padre di Eleonora Cavallini), Rina e Romana (madre di Mario, Giovanni, Bruno e Anna Verdi). Rina Cavallini sposò Giuseppe Sgarbi e concepì Vittorio Sgarbi ed Elisabetta Sgarbi.


Di gusto rinascimentale è il prospetto, di squisito taglio esornativo legato alla tradizione del “cotto” ferrarese. L’antico portico al pianterreno venne tamponato durante il XVI secolo, mentre la facciata fu sopraelevata dopo l’acquisto da parte di Buzzi su progetto del medesimo, che si preoccupò intelligentemente di mantenere l’unità stilistica con il piano nobile e lo decorò personalmente con raffinate tempere di gusto tardo-liberty e art déco, sia nei soffitti che sulle pareti. All’epoca in cui Oreste Buzzi comprò la casa, permaneva al pianterreno uno stanzone (allora rivendita di legno e carbone) dove, secondo la tradizione, Ludovico Ariosto metteva in scena le proprie commedie davanti ai famigliari, a mo’ di anteprima.



Foto
hotels Agriturismo Pedru Caddu Un paradiso immerso nel verde dove trovare accoglienza, eleganza e molta cordialità... il tutto accompagnato da squisiti piatti tipici della cucina tradizionale sarda!
Foto
restaurants Ristorante Mariolino - Numana

Sapori dell'adriatico da scoprire nel nostro ristorante a numana

Il Ristorante Mariolino a Marcelli di Numana è uno dei locali tipici della zona, situato dal 1977 in riva al mare vicino alla piazza centrale.


Ambiente gradevole e rilassante, una piacevole veranda sul mare dove distaccarsi dal mondo e dalla frenesia quotidiana con la stupenda veduta del Monte Conero.


Il vero segreto del locale si nasconde nei sapori tutti da scoprire della sua cucina e nel pesce servito esclusivamente fresco dell’Adriatico. Una particolare attenzione agli ingredienti, dalle paste fatte in casa dagli chef Solidea Marsili e Mei Vittorio, alle fritturine con pesce selezionato. Menù originali basati sulle ricette tradizionali che esaltano i piatti, accompagnati da un imponente Carta dei Vini, con più di 100 etichette prestigiose e delle grappe scelte sapientemente dal sommelier Romagnoli Manuel affiancato Stefano Romagnoli.


La struttura dispone anche di 6 camere doppie e singole in riva al mare a Marcelli di Numana.


Il Ristorante Mariolino è un nome che evoca un Grande Chef Mario Romagnoli, che nel lontano 1977 iniziò con Solidea Marsili questo meraviglioso viaggio nell’arte culinaria (dopo esperienze in ottimi ristoranti locali). Il Ristorante di Numana offre ai tanti appassionati di specialità di mare varie pietanze preparate con armonia, delicatezza e freschezza degli alimenti impiegati.


Da “Mariolino” non troverete mai piatti troppo elaborati tali da snaturare l’aspetto e il gusto del pesce, ma semplici portate. Negli antipasti abbondano crostacei e molluschi tanto da rivaleggiare con i primi piatti. La pasta fatta in casa è condita con sughi di scampi, astici, vongole e cozze. In estate notevole la preparazione dei secondi: scampi, grigliate miste, rombi, calamari dell’adriatico e frittura di paranza; infine i dolci preparati con fantasia.


Ampia anche la lista dei vini con prevalenza marchigiani. Solidea formata dalla scuola del “Maestro Mariolino”, ha appreso da Lui tanti segreti. Inoltre è un’ottima padrona di casa che lavora con passione e amore e si destreggia mirabilmente ai fornelli.

In sala i figli: Stefano, inappuntabile nel dirigere il servizio assolutamente adatto all’ambiente raffinato ed elegante del locale; Manuel, consiglia il menù ai clienti ed in base alla loro scelta lo personalizza un pò (la frase che ama pronunciare è “Lasciate fare a me”, espressione leggendaria della mamma Solidea). Quale sia la vostra ordinazione da Mariolino gusterete comunque un delizioso piatto a base di tradizione, cortesia, affidabilità, ed un incantevole ambiente familiare incorniciato dal promontorio del Monte Conero.


Foto
farm holidays Agriturismo Masseria Scipioni

L 'agriturismo Masseria Scipioni.. possibilita di degustare tutti i giorni prodotti fatti in casa e ammirare animali in liberta in un panorama mozzafiato

Foto
farm holidays Agriturismo Villa Mirto

L’Azienda Agricola "Villa Mirto", appartenente dal 1868 alla famiglia Mirto, si trova a 17 chilometri da Palermo e poco distante dal centro di Monreale, nel territorio di Pioppo in contrada Renda. La sua posizione strategica, nella pace della verde campagna caratterizzata dalla presenza del bosco sul monte Aglisotto, la rende facilmente raggiungibile percorrendo la strada statale 186 Palermo - Monreale - Pioppo. L'ampia corte interna, dove in estate è possibile pranzare all’aperto, permette rilassanti momenti da passare in compagnia ed è arricchita da una fontanella da cui esce acqua fresca e pulita proveniente da una vicina sorgente.


L’Azienda Agrituristica "Villa Mirto", per rendere ancora più piacevole il soggiorno dei propri ospiti, mette a disposizione molteplici attività ricreative e di svago. Chi volesse passare le proprie vacanze all'insegna del sano movimento, immerso nel verde incontaminato della natura circostante, può usufruire di piacevoli bagni in piscina, rilassanti passeggiate a piedi nei boschi vicini. Per gli ospiti che invece vogliono principalmente rilassarsi, è possibile godere della piacevole tranquillità dei viali del giardino all'italiana dove si può sostare, seduti nelle panchine che lo arredano, immergersi nella lettura di un buon libro.

L'Azienda Agrituristica "Villa Mirto" offre una vasta area attrezzata con giochi per bambini: altalene, giochi a molla e tappeto elastico, oltre il tavolo da ping pong, campetto da bocce, rete da pallavolo e altro.


Foto
dining Relais Maresca Hotel & Terrace Restaurant

La storia del Relais Maresca

Uno degli hotel più antichi di Capri

Il Relais Maresca vanta un singolare primato: è l’hotel a Capri che ha cambiato più volte nome. Nei 150 anni della sua storia ha cambiato 7 volte nome. Quello che non è mai cambiato sono i sorrisi dei viaggiatori appena si affacciano dalle terrazze con vista sul mare. Nel 1800 come nel 2000...


Gusto mediterraneo, relax & panorama

Il nostro ristorante Terrazza Maresca è un luogo speciale. Qui puoi fare colazione baciato dai primi raggi di sole, gustare le specialità della cucina mediterranea oppure rilassarti all'ora del tramonto con il tuo drink preferito. Sempre in compagnia dello straordinario panorama sul mare di Capri e sull'intero Golfo di Napoli.


Camere

Quello che colpisce subito delle camere del Relais Maresca Luxury Small Hotel sono i colori freschi e brillanti che richiamano subito la dolcezza di un’estate a Capri. E se poi hai prenotato una camera vista mare prepararti a fare "Wow!" appena apri la finestra: tutto il blu di Capri è lì davanti a te...

Ma anche se hai prenotato una delle silenziose camere interne, non preoccuparti, potrai ammirare lo stesso panorama dalla terrazza comune dove potrai rilassarti in compagnia di un buon cocktail...

Foto
Food & Wine Quelli Di Flip

Spiaggia, Pizza & Cucina di Mare. Portogaribaldi (FE)