Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  AGIP PETROLI S.P.A. VIA ERCOLE BERNABEI 51
90145 PALERMO (PA)
0916819606
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
farms Mulino Val d'Orcia

Siamo un azienda agricola Biologica dal 1992


Mulino Val d’Orcia - Azienda Agricola Grappi Luchino produce con metodo biologico dal 1992 nel comune di Pienza, nel cuore della Val d’Orcia, eletta Patrimonio dell'Unesco per la bellezza del paesaggio e l'equilibrio fra natura e attività dell’uomo.  L’azienda, condotta a carattere familiare da generazioni, si estende per più di 100 ettari, 85 dei quali seminativi dove coltiviamo cereali antichi quali grano duro, tenero, farro, avena e orzo in rotazione con leguminose da granella quali ceci, lenticchie, fagioli e trifoglio alessandrino, 5 ettari inoltre sono adibiti alla coltivazione di olivi e vite.


Mulino Val d’Orcia nasce 10 anni fa quasi per gioco da un’idea intuitiva di Luchino, il padre di famiglia, che decise di acquistare il mulino ed una piccola impastatrice. Il figlio Amedeo così iniziò a partecipare ai mercati di filiera corta per far conoscere i propri prodotti. Dopo la laurea in scienza agrarie, e grazie al successo ottenuto, alla passione e all’impegno, l’idea nata per gioco si è trasformata in un’eccellenza: una realtà produttiva unica sul territorio.


La nostra storia affonda le radici nella tradizione mezzadrile e la passione e l’amore per la terra viene tramandata di padre in figlio da generazioni, infatti il mulino sorge oggi nell’edificio che un tempo ospitava la rimessa degli attrezzi agricoli dei nonni mezzadri, così come i nostri agriturismi sorgono negli edifici colonici che un tempo ospitavano granai, stalle e abitazioni, ristrutturati secondo la tradizione delle campagne senesi.
La bella Laura accoglie gli ospiti dei nostri agriturismi, Castello di Spedaletto, Lamone e Lamino, che hanno la possibilità di vedere e vivere la nostra azienda, visitare le tenute, il mulino ed il pastificio artigianale e seguire l’intera filiera di produzione. I nostri ospiti hanno la possibilità di degustare i nostri prodotti sia la mattina a colazione sia la sera a cena nei deliziosi banchetti preparati dalla mamma Palmina.


TUTTA FARINA DEL NOSTRO SACCO  L’intera filiera dei cereali è integrata all’interno dell’azienda


Prima di essere mastri pastai e mugnai, siamo agricoltori ed è questo che fa la differenza! Nella nostra azienda in Toscana produciamo pasta, farine macinate a pietra, cereali, legumi e vino, tutto biologico! Abbiamo deciso di investire nella riorganizzazione della filiera per garantire la sostenibilità delle coltivazioni autoctone, integrando tutte le fasi della filiera produttiva dei cereali all’interno dell’azienda, in perfetto equilibrio tra tradizione e modernità!  Coltiviamo cereali antichi che maciniamo a pietra nel mulino aziendale ottenendo farine e semole utilizzate per la produzione di pasta artigianale trafilata in bronzo ed essiccata lentamente e a basse temperature. Prima di essere artigiani pastai siamo agricoltori ed è proprio questo che fa la differenza perché curiamo l’intero ciclo produttivo: tutta farina del nostro sacco, del nostro grano dei nostri campi! 


Per approfondimento sul nostro blog: 

- TUTTA FARINA DEL NOSTRO SACCO 

- LE SETTE PROPOSTE DI GREENPEACE PER L’AGRICOLTURA DEL FUTURO  


GRANI ANTICHI Abbiamo deciso di coltivare grani antichi per tutelare la biodiversità del nostro territorio ed offrire un prodotto qualitativamente migliore.
Da circa 6 anni abbiamo iniziato a coltivare varietà antiche di cereali grazie ad un progetto con l’Università di Firenze, dove Amedeo si è laureato. Ci siamo resi conto che i grani antichi si adattano meglio all’agricoltura biologica per la maggiore competitività con le erbe infestanti e perchè sono più prestanti rispetto alle varietà moderne grazie alla loro taglia alta e ad un maggiore accestimento.  

Inoltre i grani antichi dal punto di vista nutrizionale ed organolettico sono migliori rispetto ai grani moderni perché hanno un minore tenore di glutine e maggior contenuto di preziose sostanze come antiossidanti, flavonoidi, vitamine. Nei grani moderni invece gli interventi di manipolazione genetica sono stati volti ad aumentare la quantità di glutine a sfavore delle altre sostanze nutritive. Questo per ottenere farine migliori dal punto di vista tecnologico ma sicuramente peggiori dal punto di vista nutrizionale e salutare. Non è un caso il boom di celiaci e intolleranze alimentari. Il Grano Verna, pregiata varietà antica italiana ad esempio ha un contenuto di glutine dello 0,9% rispetto al 14% della media delle farine ottenute da grani moderni. (W Verna 40-50 / W manitoba 350-400) Per la produzione della pasta coltiviamo invece il grano duro Senatore Cappelli, il capostipite dei grani duri italiani, adatto alla produzione di pasta perché, nonostante il suo basso contenute di glutine ha un buon contenuto proteico di circa il 16%. E diciamoci la verità, i grani antichi sono anche più buoni!


Per approfondimento sul nostro blog:

- CHE COSA SONO I GRANI ANTICHI E PERCHE’ SCEGLIERLI 

- IL GRANO DURO SENATORE CAPPELLI 

- IL GRANO TENERO VERNA  


LA MACINAZIONE A PIETRA Per esaltare le qualità dei grani antichi la macinazione a pietra è ciò che fa la differenza perché il chicco viene macinato per intero preservano tutte le parti tra cui il germe del grano.
Il Mulino Val d’Orcia sorge lungo la via Francigena nei pressi dell’antico Castello di Spedaletto, rifugio per i viandanti che nel Medioevo da tutta Europa si recavano a Roma, nel ‘400 il castello venne poi riadattato in grancia, ossia una vera e propria fattoria fortificata. È in questo contesto ricco di storia e di tradizione che sorge il nostro mulino con macine in pietra.


La principale caratteristica della macinazione a pietra è quella di macinare l’intero chicco del grano con una bassa velocità di lavorazione che riduce il surriscaldamento delle macine e quindi delle farine senza intaccarne le proprietà lipido vitaminiche. Inoltre macinando l’intero chicco del grano si preserva anche il germe che si trova nella parte esterna. Il germe del grano contiene sostanze nutritive particolarmente preziose come vitamine del gruppo E e del gruppo B, sali minerali come fosforo, potassio e magnesio, fibre e antiossidanti che con il processo di raffinatura industriale andrebbero inevitabilmente perduti. I prodotti ottenuti da farine biologiche macinate a pietra garantiscono un’alimentazione più sana ed equilibrata e preservano un gusto autentico ed un sapore caratteristico.
LE FARINE OTTENUTE DALLA MACINAZIONE A PIETRA: TIPO 1, TIPO 2, INTEGRALE Farine meno raffinate e più equilibrate e nutrienti
Ci vorrebbe un po’ di consapevolezza rispetto a ciò che si acquista e a ciò che si mangia ogni giorno, e bisognerebbe riuscire a capire che anche se una cosa si è sempre mangiata per generazioni non per forza significa che sia la migliore, come ad esempio la farina 0 e 00.  Rispetto alle farine 0 e 00 (00 è stata definita “il più grande veleno della storia), le farine 1, 2 e integrale sono meno raffinate e più equilibrate.

UNA PASTA NUOVA DA GRANI ANTICHI Sempre all’interno del nostro mulino, utilizziamo semole e farine ottenute dalla macinazione a pietra dei nostri grani antichi, per produrre una pasta artigianale molto particolare.
Prodotta con farine macinate a pietra nel mulino aziendale, trafilata in bronzo ed essiccata lentamente e a bassa temperatura, la pasta del Mulino Val d’Orcia è un prodotto artigianale, estremamente porosa, dal caratteristico colore ambrato e dal sapore inconfondibile!


All’inizio tutti ci chiedevano perché la pasta fosse così scura. La risposta è semplice: grazie alla macinazione a pietra otteniamo una pasta ricca di fibre, vitamine, sali minerali e antiossidanti di cui il germe di grano è ricco che le danno il caratteristico colore ambrato.  Il consumo di prodotti a base di frumento integrale, meglio se biologici, migliora l’indice glicemico e contribuisce a ridurre l’assorbimento di lipidi. Il nostro obiettivo è quello di stimolare un’alimentazione consapevole capace di recuperare e riportare giornalmente cereali sani sulla nostra tavola come facciamo a casa nostra.  Prima di essere artigiani pastai, siamo agricoltori ed è proprio questo che fa la differenza perché curiamo l’intero ciclo produttivo dall’inizio alla fine!  Produciamo anche pasta di farro con lo stesso processo produttivo.


I PICI I pici sono il nostro cavallo di battaglia, il piatto più tipico della nostra Val d’Orcia
I pici sono un formato di pasta tipico del sud della Toscana simili agli spaghetti ma più larghi, racchiudono l’odore e il sapore delle campagne senesi. I pici, antenati degli spaghetti, hanno radici profonde nella storia e rappresentano un alimento di grande interesse fin dai tempi degli Etruschi. Noi siamo gli unici a produrre questo tradizionale formato di pasta con semole macinate a pietra e farina di farro.  

Foto
salami MA! Officina Gastronomica

MA! Officina Gastronomica è un laboratorio di brisaole tradizionali ideato dallo chef Stefano Masanti, coadiuvato dal suo collaboratore Stefano Ciabarri


Perché la brisaola di Ma! Officina gastronomica è diversa?
Ma! Officina gastronomica si propone sul mercato come laboratorio di produzione di bresaola (tradizionalmente e localmente conosciuta come brisaola) con un prodotto di altissimo valore gastronomico.


La brisaola di Ma! Officina gastronomica viene prodotta esclusivamente con tagli pregiati di carni fresche italiane ed europee.
L’altitudine di Madesimo (1550 m.s.l.m.) e il suo microclima rendono possibile la realizzazione di una brisaola con un contenuto bassissimo di sodio, ideale per una sana alimentazione. Non vengono utilizzati nitrati o nitriti.


La brisaola di Ma! Officina gastronomica è naturalmente gluten free.


Al momento dell’ordine, fatta la scelta della propria brisaola e della stagionatura della stessa, Ma! Officina gastronomica personalizza la brisaola del cliente marchiandola con un numero identificativo e con il certificato d’identità.

Foto
dining Cantina Di Quistello

I vini dell'azienda risultano essere rappresentativi dell'eccellenza produttiva della regione Lombardia!

Foto
Food & Wine Pescheria Mare Nostrum

Gli inizi

Tutto inizia il 25 settembre 1997 da un’idea di Marco, che riesce a coinvolgere anche il padre Roberto ad aprire una pescheria ad Umbertide. L’apertura del punto vendita riscuote così tanto successo che in poco tempo viene aperto un secondo negozio.

Nel frattempo Mara entra a far parte dello staff, portando con sè nuove idee volte alla soddisfazione del cliente. L’impegno, la crescita costante, il forte riscontro positivo e la passione danno i loro frutti: la pescheria si allarga, ottenendo uno spazio vendita fisso ai più grandi mercati settimanali dell’Altotevere: Città di Castello, Umbertide e San Giustino.


L'azienda oggi

Nel 2014 insieme a Marco e Mara entra in azienda Francesco, ancora più appassionato di loro. In poco tempo iniziano ad allargare il raggio d’azione della pescheria: l’obiettivo è quello di andare a reperire il miglior pesce dei nostri mari tutti i giorni e nei maggiori mercati.

E così si arriva ad oggi, dove nel negozio è stata concentrata tutta l’infinita passione, e l’esperienza ventennale dei suoi titolari. La pescheria “Mare Nostrum” mette a disposizione dei clienti il miglior pescato e i migliori preparati gastronomici di mare. Grazie ai suoi 5 rifornimenti settimanali la qualità e la freschezza dei prodotti sono assicurate.


Esperienza e innovazione

Grazie all’esperienza ventennale maturata nel corso degli anni, siamo in grado di offrire non solo il miglior pescato, ma anche le più avanzate soluzioni tecnologiche per il mantenimento dei prodotti freschi e, soprattutto, del pesce vivo.

La nostra pescheria dispone di due vasche di mantenimento e depurazione, una per i frutti di mare e i crostacei vivi, l’altra per molluschi. Per il massimo della qualità infatti è necessario che tutti i prodotti appena pescati siano completamente depurati, desabbiati e rifiniti.
La depurazione consiste nel mettere i molluschi bivalvi in acqua corrente di mare pulita per un periodo di tempo tale che gli animali riprendano la normale attività di filtrazione e, quindi, espellano gli agenti inquinanti. I passi successivi sono la rimozione dei contaminanti e la prevenzione della ricontaminazione. Infine, ci si adopera per il mantenimento della vitalità e della qualità dei prodotti.


Qualità e freschezza

I punti di forza della nostra pescheria sono proprio questi: il migliore pescato fresco dei migliori mercati italiani. Per garantire tutto questo ai nostri clienti facciamo 5 rifornimenti settimanali. Disponiamo di attrezzature all’avanguardia per la conservazione e il mantenimento del pesce, sia vivo che non, per offrire la massima qualità che il cliente si aspetta.

Oltre a tutto questo, la nostra pescheria disponde di un reparto gastronomia sempre aperto, estremamente fornito e variegato. Ogni giorno vengono preparati piatti pronti, senza rinunciare alla freschezza e alla genuinità che da sempre ci contraddistingue, e su richiesta il pesce viene cucinato al momento. Antipasti, primi, secondi e sfiziosità varie sono a disposizione per accontentare anche i plati più raffinati.


Foto
farms Azienda Agricola Baldo Pasqualina

Eccellenza e tradizione sulla tua tavola!

Foto
Food & Wine Annamaria Apreda Latticini e Gastronomia

Treccia di Sorrento:
·
Una storia di intuizione, impegno, costanza.... di artigianato italiano!
Agli inizi del secolo Francesco Saverio Apreda, insieme alla consorte Bianca, iniziò la sua attività di trasformazione del latte di Sorrento. Dopo ripetute prove avviò l’attività di casaro “creando” un formaggio fresco, profumato, gradevole che lavorò tirando a mano ed intrecciandolo. Nacque così la “treccia sorrentina” che tuttora conserva l’aspetto, il gusto e gli ingredienti di allora: solo latte raccolto prevalentemente in Penisola Sorrentina e produzione limitata.
I segreti, le tecniche e le lavorazioni dei prodotti caseari sono stati, da sempre, gelosamente conservati da Francesco Saverio e Bianca.


Questi insegnamenti sono stati tramandati ai figli, al genero Salvatore Coppola e ai nipoti.
Infatti, ancora oggi, i latticini vengono eseguiti, manualmente, con le lavorazioni artigianali di una volta.
Nel 2017 è nata la società Annamaria Apreda srl in seguito ad un rinnovamento aziendale.
Annamaria Apreda, moglie di Salvatore, unitamente ai figli Rosanna, Antonio e Francesca nella tradizione e negli insegnamenti dei nonni continuano a proporre insieme ad un loro casaro con una piccola azienda agricola,  la treccia, il provolone di grotta, i caciocavalli e tutto quanto deriva dal latte.


Tutti i loro prodotti sono venduti esclusivamente nei punti vendita di Sorrento alla via del Mare n°20 da Rosanna ed alla via Tasso n°27 da Anna ed Antonio.


Prodotti
fiordilatte, bocconcini, caciocavallo a pasta di treccia, provolone del monaco, caciocavalli a pasta di provola, diavoletti, burrini, ricotta, burro, provola affumicata, caciottine fresche e stagionate, gastronomia ecc...

Foto
butchers Macelleria Norcineria Lo Scalco Macelleria Norcineria Gastronomia
Foto
dining Agriturismo Fossa Mala "Un vino moderno ha radici antiche.




La tradizione per noi non è mai sterile nostalgia del passato, ma base per nuovi traguardi da raggiungere con competenza ed innovazione”.
Foto
agribusiness La Prosciutteria di Sfizi e Delizie

Qui troverete solo cose di alta qualità

Foto
farms Azienda Agricola Laurenzana - Passione Zafferano

L’azienda nasce nel 2015 per la produzione di zafferano e piante officinali.
Si estende per circa 20 ettari, misti fra boschi di cerro e seminativi.
Oltre allo zafferano e alle officinali (lavanda e origano) si producano ortaggi a pieno campo.
La superficie utilizzata alla coltivazione dello zafferano è di circa 8000mq con la messa a dimora di 100.000 bulbi autoctoni e biologici da fiore.
L’azienda Laurenzana segue le tradizionali ed antichissime passioni per lo zafferano.
Coltivato in Basilicata minuziosamente a mano in maniera biologica.

Lo Zafferano risultante è Passione!


Foto
wines Marchese delle Saline

Un secolo di Storia, dal passato al presente.


La nostra storia

Il brand Marchese delle Saline, nasce nel territorio trapanese ed affonda le sue radici in tempi lontani, quando il trisavolo Giacomo Rallo, nel 1860, si trasferì nelle campagne Siciliane ed iniziò la lavorazione dei sui primi appezzamenti di terreno in contrada Baiata.


Da allora, la passione, la preparazione e l’amore di fare le cose con il cuore, si sono tramandate, di padre in figlio, negli anni fino ad arrivare ad oggi. In quegli anni Giacomo Rallo, quando non era impegnato con il lavoro in vigna, raccoglieva il sale presso le Saline di Marsala durante la stagione estiva. Essendo molto zelante e produttivo, nonno Giacomo amava il gusto per le cose ben fatte per questo gli diedero l’appellativo di “Marchese”. La sua storia e il suo amore per le saline hanno portato i nipoti, anni dopo, a onorare la memoria del nonno, dando all’azienda il nome di “Marchese delle Saline”.


L’Azienda oggi

Oggi la famiglia Rallo, con Giacomo e Flavia, quarta generazione di produttori, interpretando i valori del suo fondatore, diffonde la cultura del buon vino e dei prodotti di qualità del suo territorio nel pieno rispetto dell’ambiente praticando tecniche di produzione biologica.

La passione per il lavoro, l’intuizione ottima e l’impegno hanno condotto all’espansione delle prime vendite. L’obiettivo è stata la realizzazione
di vini unici che sono espressione dell’identità di un territorio ricco di tradizioni, sapori e profumi.


Marchese delle Saline, appunto, con i suoi Etna Bianco ed Etna Rosso Biologici ottenuti dalle relative uve Carricante e Nerello Mascalese, e lo Spumante Extra Dry prodotto da uve Catarratto in purezza, coltivate sempre sull’Etna, offre a chi lo degusta l’espressione più vera dei vini vulcanici dell’Etna.
Le particolarità di questi vini derivano principalmente dai terreni vulcanici e dal microclima che fissano importanti profumi nell’uva. Il Nerello Mascalese da origini a rossi di assoluta finezza, il Carricante è ideale per produrre un vino bianco dalla particolare sapidità che raccoglie tutti i profumi del mare alle pendici dell’Etna.

Foto
farms Tenuta Solar Di Egidio Bolla

L' azienda vitivinicola Tenuta Solar si trova nel centro del paese di Monteforte D’Alpone in provincia di Verona, una località situata ai piedi delle colline nella zona classica del Soave.


La vinificazione avviene a gestione familiare, utilizzando solamente uva dei propri vigneti situati nella zona classica denominata “Val de l’acqua”, più precisamente alle “Caselle”, da cui prende il nome anche uno dei prodotti.


I titolari possono così certificare la provenienza di uva al 100% Garganega, da vitigni autoctoni e cru, garantendo così la qualità del prodotto, fattore fondamentale che guida la lavorazione.


Altro punto forte è la capacità dei proprietari di sposare tradizione e tecnologia.


Foto
agribusiness Distretto Rurale Riso e Rane

l Distretto rurale “Riso e rane” occupa un’area della Provincia di Milano che comprende 23 comuni dove la coltivazione del riso riveste una importanza di assoluta rilevanza economica ed incide profondamente sugli aspetti paesaggistici, ambientali, storici e colturali del suo territorio rendendolo unico nel suo genere e fra i più rappresentativi della pianura lombarda.


Totalmente incluso nel Parco Agricolo Sud Milano ed in parte nel Parco Lombardo Valle del Ticino, il Distretto rurale “Riso e rane” produce in un territorio ad elevata biodiversità, riso delle migliori varietà al mondo per la preparazione, in gastronomia, di risotti e di tante altre raffinate ricette.


Il Distretto rurale “Riso e rane”, riconosciuto ed accreditato ufficialmente da Regione Lombardia con D.G.R. n. 1810 del 31 maggio 2011, nasce dalla volontà di Aziende risicole presenti nel suo territorio di unirsi in un Consorzio per promuovere il proprio prodotto garantendone la qualità, la provenienza e la tracciabilità.