Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  A.A. CONSULENZA E GESTIONE S.R.L. VIA VITTORIO AMEDEO II 6
10121 TORINO (TO)
0114407519
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
farms Azienda Agricola Barbaccia - Aab

AAB - Il salume genuino dal gusto unico.


AAB azienda dal cuore antico, nata nei primi anni ‘50 nel territorio dell’entroterra siciliano, si estende nella zona collinare della “Guisina” in provincia di Palermo dove, ancora oggi, tramanda con passione e dedizione la tradizione del gusto autoctono e genuino.


Noci, castagni, ciliegi selvatici e ulivi costituiscono la gran parte del polmone verde dell’azienda, spiccando su uno sfondo dai colori più caldi della terra e dei seminativi a legumi e cereali.


Qui pascolano indisturbati allo stato brado animali come l’asina siciliana, la vacca siciliana ed il suino nero siciliano, specie autoctone della tradizione, che si sono contraddistinte nel tempo per la loro resistenza e adattabilità al territorio.


Nel paesino di Godrano è sito il laboratorio dove avviene la lavorazione artigianale delle carni e la stagionatura di prodotti genuini dagli accostamenti ricercati e sopraffini. Tra i prodotti di punta la Busambrina (bresaola di vacca siciliana), Crudo di suino nero, Salame al pistacchio di Bronte DOP, Salame alla mandorla d’Avola, Salame al mandarino, Principe di Calatari (salame al caciocavallo Ragusano DOP).



Foto
wines De Angelis Azienda Vinicola

L’ Asprinio e la mia storia


Da piccolo salivo su per quella scala strettissima ed altissima appoggiata ad un muro di casa. Era così lunga da non poter essere messa da nessun’altra parte e quindi veniva lasciata là tutto l’anno. Mio nonno ‘Ciccill’ e mia nonna ‘Peppinella‘ mi facevano pigiare l’uva con i piedi nella tinozza.


Un ricordo lontano e un po’ sbiadito ma, ancora presente, che mi riporta alla mente quella strana sensazione che procuravano i raspi a quei piedi di bimbo. Era già allora una tradizione contadina che svaniva in lontani ricordi di famiglia.


Da ingegnere, ritornato alla campagna, affezionato alla terra perché memore di un amore inculcato sin da piccolo da mio padre, ho voluto riprende una parte della tradizione contadina di famiglia, la più antica, la più identitaria perché ancora viva tutt’oggi nelle alberate che come “giganti vestiti di verde sovrastano ancora i campi di queste terre fertili”.


Avvicinarsi alla terra con una mente allenata alla logica mi ha portato a riguardare il passato con metodi e strumenti moderni.


Miscelare insieme il passato ed il Moderno, la Tecnologia con l’Esperienza, fondere insieme il Gusto, la Storia, l’Arte, i Sapori… è questo che mi sono prefissato reimpiantando il vitigno Asprinio in quelle terre che erano di mio padre ed ancor prima di mio nonno e dei miei avi… terre fertili vogliose di donare la loro forza e la loro anima al Latte di Afrodite.



Il Progetto


L’Azienda diventa vinicola e si prefigge come obiettivo la produzione di Vino e  Spumante di Asprinio, Unico e Tipico di questi territori. Uno spumante ottenuto da uve biologiche, lavorato e conservato in grotte scavate nel tufo che nel gusto e nei profumi racchiude e trasmette la sua storia, l’arte e la storia antica di questi luoghi.


Miscelare insieme il passato ed il Moderno, la Tecnologia con l’Esperienza, fondere insieme il Gusto, la Storia, l’Arte, i Sapori… è questo che mi sono prefissato reimpiantando il vitigno Asprinio in quelle terre che erano di mio padre ed ancor prima di mio nonno e dei miei avi…… terre fertili vogliose di donare la loro forza e la loro anima a quel “LATTE DI AFRODITE” tanto apprezzato dagli antichi che hanno percorso queste terre.



Un ingegnere ritornato all’Agricoltura


Affezionato alla terra perché memore di un amore inculcato sin da piccolo da mio padre e dai miei nonni, ho voluto riprende una parte della tradizione contadina di famiglia, la più antica, la più idenditaria perché ancora viva tutt’oggi nel nostro territorio.


Avvicinarsi alla terra con una mente allenata alla logica mi ha portato a riguardare il passato con metodi e strumenti moderni.


Ho impiantato 2ha di Asprino D’Aversa DOC nel Comune di CASAL DI PRINCIPE, uno dei Comuni della terra dei fuochi, che in realtà è TERRA FERTILE E BUONA, ed ho intrapreso la scelta del BIOLOGICO per dimostrare che qui è possibile e per prospettive di mercato future.


Il biologico viene perseguito seguendo quello che impone il disciplinare e viene verificato e controllato dall’Ente certificatore AgriBioCert e contemporaneamente l’azienda aderisce alla campagna di Campania Sicura con QRCODE Campania.


L’azienda si prefigge la produzione di SPUMANTE DOP BIOLOGICO,  l’ottimizzazione dei processi necessari alla sua produzione e la Valorizzazione di tutti i sottoprodotti per creare “Micro Aziende nell’Azienda” capaci di avviare un MOTORE ECONOMICO LOCALE  Prendendo dal Passato ma Muovendosi nel Futuro.


Nell’ottica di uno sviluppo sostenibile, in un territorio naturalmente vocato all’agricoltura ed in particolare in uno dei 21 Comuni riconosciuti per il DOC Asprinio D’Aversa, vino ottimo decantato a partire già dal ‘500 da SANTE LANCERIO (bottigliere del Papa Paolo III Farnese) e poi da Paolo Monelli, Mario Soldati e Luigi Veronelli, ho intrapreso la coltivazione del vitigno utilizzando però metodi moderni, in particolare ho scelto la forma di allevamento a Gujot con pali in ferro che permettono anche la meccanizzazione di alcune fasi di lavorazioni


Il passo successivo è quello della trasformazione dell’uva, l’intero frutto, in una serie di prodotti biologici.Il prodotto principe sarà certamente lo Spumante, che realizzato da uve bio avrà già in questo una singolarità che lo contraddistinguerà su un mercato affollato.


Foto
agribusiness Tomaso Salumi
Foto
farms Dal 1860 Olio Novaro Imperia

Venendo da una tradizione famigliare che parte dal 1860, passando da una delle aziende che hanno fatto la storia nel campo oleario, la Olio Sasso, la famiglia Novaro ha sempre avuto come obiettivo primario LA QUALITÀ. 


Dal passato ha ereditato la passione per l’olio, la competenza per conoscerne le caratteristiche organolettiche, la capacità di sapere vagliare e scegliere i migliori prodotti e produttori, la volontà di condividere con gli altri le sue selezioni, le conoscenze per muoversi su un mercato estremamente variegato per qualità ed offerta.


Competenze, serietà e precisione sono alla base della scelta dei prodotti e della selezione dell’offerta.


Per celebrare i 155 anni di storia della Famiglia Novaro nell’esclusivo panorama oleario, la Olio Novaro presenta la sua nuova linea.


Nuovo look all’intera gamma di prodotti. Un look innovativo, giovane, accattivante, esclusivo e minimal.

Foto
farms Cantina Vini Pregiati Mascarello Michele Snc

Tra morbide colline e castelli medioevali, dal 1927 e quattro generazioni la famiglia Mascarello produce vini a La Morra, porta delle Langhe e cuore della “zona del Barolo”.

Foto
agribusiness SfogliAmo


SfogliAmo è una start-up cooperativa che si pone l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale enogastronomico italiano. SfogliAmo gestisce il laboratorio di pasta fresca all’interno del parco tematico dedicato all’agroalimentare FICO Eataly World.


La cooperativa nasce nel 2015, portata alla luce dalla collaborazione di tre ragazze, Francesca, Lisa e Simona, unite dalla stessa passione per uno degli alimenti più amati dagli italiani e pilastro del made in Italy, la pasta.

La vision di Sfogliamo è la riscoperta dei momenti di convivialità legati ai piaceri della tavola e la ricerca del gusto nella tradizione. Viene portata ala luce l’importanza del dialogo tra il produttore e il consumatore, e il concetto di socialità lavorativa, rafforzata dall’idea di un progetto di gruppo che racchiude le eccellenze italiane.

La start-up si pone l’obiettivo di tramandare l’antica tradizione del “tirare la sfoglia”, arte complessa e senza tempo. Il pensiero corre veloce al passato e si focalizza sull’immagine e sul calore delle mani sapienti, cercando di  recuperare e tramandare la conoscenza della pasta fresca fatta in casa dalle nostre nonne.


SfogliAmo crea una stretta collaborazione con le Cesarine di Home Food, un gruppo di esperti delle tradizioni culinarie del loro territorio e dell’arte del mattarello. Grazie a questo forte legame le sfogline e gli sfoglini che lavorano a SfogliAmo sono preparati sia a livello teorico che pratico, pronti a tramandare i segreti di un mestiere antico. Qui si trasmette il “saper fare” alle nuove generazioni, creando un collegamento tra passato, presente e futuro.


Nel 2015 SfogliAmo partecipa a “Petroleum”, concorso per le migliori idee di start-up e sviluppo imprenditoriale che siano innovative, sostenibili e capaci di creare nuova occupazione. La cooperativa si aggiudica il primo premio grazie alle sue caratteristiche core: un progetto che unisce enogastronomia, cultura e turismo consapevole.


Nel 2017, con una squadra rivisitata guidata da Alessia, Lisa e Michele, SfogliAmo apre il laboratorio all’interno del parco agroalimentare FICO Eataly World.


Foto
butchers Macelleria Delfini

La macelleria Delfini nasce da una passione nell’allevare bovini da carne da circa settant’anni

Foto
dairies Caseificio Fernando De Gennaro

Rispettosi dell'equilibrio naturale e frutto del nostro impegno e della nostra passione!


Il Museo di famiglia
Nato grazie alla collaborazione tra il Caseificio De Gennaro e l'Associazione Vico Equense Fast, il museo offre un percorso culinario e gastronomico che si svincola tra le più antiche tradizioni casearie della zona, facendo luce sulle tecniche utilizzate per la produzione


Un vero e proprio viaggio a ritroso nel tempo, che si snoda tra una grande varietà di prodotti, emozionanti foto di famiglia e rarissimi esemplari di macchinari per la scrematura del latte, nonché utensili ed attrezzature specifiche originali del IX secolo realizzate in rame e legno e perfettamente conservate. Un museo unico nel suo genere in Italia, in quanto la struttura sorge all'interno del locale storico risalente all'800 in cui è nato il caseificio De Gennaro: una secolare grotta scavata nella pietra di tufo adibita alla lavorazione del burro e alla stagionatura dei formaggi, un luogo denso di storia, tradizione e, nondimeno, di fascino


All'interno del meraviglioso museo campano sono presenti reperti di grande valore, a cominciare dal pavimento, databile al 1850, anno in cui il caseificio De Gennaro ha preso vita. I fratelli gestori dell'attività hanno ritenuto importante andare a modificare il meno possibile il sito produttivo, facendo sì che la passione per i prodotti di qualità si tramandasse attraverso le generazioni per arrivare fino a oggi. La caratteristica principale del luogo in cui si realizzano i formaggi è quella di vantare una temperatura parecchio inferiore rispetto a quella dei locali superiori. Questa peculiarità fa sì che tutto venga conservato nel miglior modo possibile.


Ancora oggi, nell'era della tecnologia, l'elemento che rende speciale il Provolone del Monaco Dop è derivante dalle particolari condizioni di temperatura e umidità di questo luogo. Visitando questo sito magico, pregno di storia e del sapiente lavoro dei molteplici casari che si sono succeduti nel tempo, si ha la sensazione di tornare indietro nel tempo. Il comune denominatore, oggi come allora, è la qualità. Molti elementi sono risalenti all'epoca in cui venne fondato il caseificio De Gennaro, ovvero il lontano 1850. (Fonte: La Repubblica Napoli)

Foto
butchers Antica Macelleria Buonanno

Consumo di prodotti del Sannio a km 0.


Ricerca e valorizzazione delle risorse genuine della nostra terra.


Questa è la mia filosofia.


Giacomo Buonanno

Foto
farms Romano Vini Di Rocco Pirito

Produzione Vini e Olio di oliva biologici

Foto
seafood Pescheria Trinca Dal 1959

Più di 60 anni al servizio dei romani.


Orari di apertura:

Lunedì:
Chiuso
Martedì:
06:30 - 14:00
Mercoledì:
Chiuso
Giovedì:
Chiuso
Venerdì:
06:30 - 14:00
Sabato:
06:30 - 14:00
Domenica:
Chiuso

Foto
butchers Macelleria Giulia Di Storti Giulia

Orari di apertura:


Lunedi a Venerdì 10:00 - 19:00
di sabato 10:00 -20:00

Foto
salami Bartoloni Carni e salumi

immersa nel verde delle colline umbre a 15 km da Spoleto, sorge la nostra azienda dove produciamo salumi tipici umbri


La nostra azienda nasce nei primi anni 70, dal nostro fondatore Bartoloni Giovanni che con sacrifici, sudore e tenacia ha costruito pezzo dopo pezzo quello che oggi è la BARTOLONI CARNI, all’epoca era incentrato tutto sul commercio di carni fresche, per poi ottenere uno stabilimento adatto alla loro trasformazione. Nel 2010 con l’ingresso delle figlie si inizia a produrre salumi, con la voglia di far riscoprire i sapori di una volta.

Foto
agribusiness IMEPA Bonta' Essiccate

Dal 1935 lavoriamo con amore e passione per la natura, con una tradizione che si tramanda da padre in figlio.


Quattro generazioni a servizio di un’azienda che unisce tradizione, cultura e innovazione.


Selezioniamo e trasformiamo solo le migliori materie prime, per realizzare ingredienti alimentari di qualità, certificati e controllati.


I nostri marchi “LA Gustosa” per tutta la linea di verdure, ortaggi disidratati, spezie e erbe aromatiche e “La Macina Rossa” per la linea di peperone, peperoncini e derivati sono conosciuti in tutto il mondo, e da sempre sinonimo di garanzia e affidabilità.

Foto
roasting plants La Costa Leone di Cossu Salvatore

UNA STORIA DI OLTRE 70 ANNI

Avvalendosi di un sapere che affonda le proprie radici nella storia della famiglia iglesiente Cossu, che dalla prima metà del ‘900 perpetua l’arte della caffetteria in Sardegna ,la torrefazione artigianale Costa Leone di Salvatore Cossu dal 1995 si impegna a garantire la massima qualità delle sue produzioni perseguendo la propria mission: l’innovazione attraverso la tradizione.


NOI OGGI

Coerentemente alla propria mission oggi la Costa leone ha come obiettivo quello di superare i limiti dell’insularità e rendere fruibile la propria offerta di bottega artigiana ad un mercato non più esclusivamente locale, rivolto sia ai consumatori privati che al canale HO.RE.CA