E’ partita il 21 marzo scorso la prima edizione del Virtual Travel Market , l’appuntamento fieristico on line attraverso il quale l’Enit-Agenzia, fino al 31 marzo, apre al digitale la promozione e la commercializzazione della destinazione Italia sui mercati internazionali, all’indirizzowww.vtmitalia.com.

A carattere generalista, questo primo evento offrirà dieci giornate di incontri ai 400 operatori già registrati, tra cui 240 compratori stranieri selezionati dagli uffici ENIT all’estero . La video presentazione ”Welcome to the Virtual Travel Market” del 21 marzo ha introdotto i partecipanti nell’ambiente in cui si troveranno ad operare. Ciascuno stand sarà visitabile e sarà possibile partecipare a conferenze.

”Grazie a questa piattaforma, completamente basata su Internet e integrata con strumenti di comunicazione in tempo reale, gli operatori potranno presentare prodotti e novità turistiche ed incontrare importanti partner commerciali. In questo senso è sicuramente uno strumento tecnologico in grado di massimizzare i ritorni degli investimenti fatti nella promozione turistica”, afferma il Presidente dell’ENITAgenzia, Matteo Marzotto.
”Ma il Virtual Travel Market non rappresenta un’ alternativa alle altre Fiere tradizionali a cui siamo presenti – precisa il Direttore Generale Paolo Rubini -ma uno strumento in più a nostra disposizione, un mezzo complementare al mercato per l’attività di commercializzazione dei grandi Tour Operator che vendono il prodotto Italia. Sarà invece una nuova opportunità di visibilità commerciale, più a portata d’investimento, per le piccole e medie agenzie turistiche”.
Eccellenzeitaliane.com

Foto
notizie Prelibatezze a Bruxelles Le golosità di Amanda Team tengono alto il valore del Made in Italy in Belgio
Foto
notizie Accademia del Gusto   A Zurigo c’è un posto speciale chiamato Accademia del Gusto in cui dal 2008 Stefano Piscopo e sua moglie Mariana, originari della Puglia diffondono il meglio della cucina mediterranea con specialità prelibate. Il successo di quest’ultime risiedono nella scelta di prodotti genuini e di qualità provenienti direttamente dall’Italia e che Stefano seleziona con tanta professionalità e dedizione. È inevitabile lasciarsi tentare dal gusto prelibato e indimenticabile di un risotto al limone o di un piatto di ravioli ripieni di carne. La particolarità dell’Accademia del gusto è che la pasta che mangerete è preparata quotidianamente dal signor Stefano che ha appreso questa tradizione da sua mamma all’età di soli otto anni e da allora non ha mai spesso di farlo. Immersi in un ambiente elegante e caloroso sarete coccolati da uno staff tutto italiano che vi guiderà verso il meglio della cucina italiana. Per Stefano che da venti anni si occupa del campo della ristorazione, questo non è un lavoro ma, una vera e propria missione di vita da perseguire ogni giorno con tanto amore e passione. Ce lo racconta con tanta umiltà ed entusiasmo in questa esclusiva intervista.
Foto
notizie La Locanda dei girasoli, un posto speciale in cui l’arte culinaria si sposa con l’imprenditoria sociale   La Locanda dei Girasoli a Roma è un ristorante- pizzeria in cui l’arte culinaria acquisisce un valore aggiunto. È quello di quattordici ragazzi con Sindrome di Down, sindrome di Williams e altre disabilità cognitive che ogni giorno trasmettono con motivazione ed entusiasmo il loro amore per la cucina di qualità preparando piatti prelibati e pizze gustose. È un luogo speciale dall’ ambiente raffinato e al tempo stesso confortevole. Ciò che rimane impresso de La Locanda dei Girasoli è la sua atmosfera conviviale e allegra dalla quale sarà facile lasciarsi contagiare. È il posto ideale per piccoli rinfreschi, cene di lavoro, serate con amici o di coppia. Offre ai suoi clienti menu stagionali preparati con grande attenzione, cura dell’aspetto qualitativo e raffinatezza nella presentazione. Gli ingredienti che sono alla base di ogni specialità che gusterete sono selezionati con competenza e minuzia. La Locanda dei Girasoli ci tiene infatti a valorizzare i prodotti del territorio laziale che si caratterizzano per qualità, genuinità e gusto. La Locanda dei Girasoli è l’esempio concreto di un’imprenditoria sociale vincente. Da 1999 ad oggi promuove l’inserimento lavorativo di persone con sindrome di Down, nobilitando e dando dignità alla persona attraverso un percorso individuale, di formazione e di inserimento lavorativo.  Ce ne parla in questa intervista il sign. Ugo che da circa quattordici anni segue i ragazzi nel loro percorso professionale. I suoi racconti trasudano tanta passione, umanità e amore per questo luogo speciale che rimane impresso nella memoria di chi lo visita.
Foto
notizie Hotel O Sole Mio: un piccolo paradiso sul Golfo di Guinea Dalla penisola italiana a quella di Assinie, in Costa d’Avorio, Antonio De Biasio lenisce la nostalgia del suo Paese grazie a uno scenario mozzafiato che incanta gli ospiti della sua struttura