Come rilanciare il turismo ai tempi dell’hi-tech.
Turismo digitale, la grande opportunità delle piccole imprese.
Expo ed Enit (Agenzia nazionale per il turismo) sanciscono l’accordo per la nascita del registro digitale delle strutture ricettive in Italia.
In epoca di tablets e smartphone la visibilità e la presenza nel web è di fondamentale importanza; soprattutto visti i numeri del turismo digitale che rappresenta il 46% dell’e-commerce, cioè il dato più rilevante in assoluto per un valore stimato solo in Italia superiore ai 5miliardi di euro annui.
Il funzionamento è semplicissimo, il registro mette a disposizione delle imprese, anche di quelle più piccole, una vetrina virtuale dove poter inserire i propri prodotti e le proprie offerte; il proprio spazio potrà essere costantemente aggiornato e modificato al fine di garantire un servizio efficiente ed innovativo.
È di primaria importanza il collegamento con l’Expo 2015 in quanto l’azienda sarà automaticamente inserita nei numerosi circuiti paralleli all’Expo ed esposta quindi ad un maggior numero di visitatori.
L’esposizione Universale 2015, diventa quindi uno strumento per le piccole aziende per incrementare i propri guadagni ed esporsi su un palcoscenico intenazionale senza rinunciare alla vendita tradizionale e sul territorio.
Il turismo digitale è l’occasione per le imprese di riconsiderare le proprie politiche di marketing ed investire in mercato che sta crescendo repentinamente, fondato sulla visibilità e sulla presenza sul web.
Concetta Brunetti Responsabile Ufficio Stampa Approfondimenti:Corriere della Sera: Turismo, accordo tra Expo 2015 e Enit. Nasce registro digitale delle strutture ricettive

Foto
notizie Der Genuss Bunker: la grotta naturale dell’arte casearia 100% Made in Italy   Il Der Genuss Bunker di San Lorenzo di Sebato, in provincia di Bolzano è una “grotta naturale” nella quale il signor Stockner Hubert, dedito da anni all’arte casearia sia all’estero che in Italia, conserva con tanta pazienza e professionalità formaggi artigianali che sceglie direttamente da produttori locali della zona del Trentino Alto Adige. La grotta consente a questi prodotti caseari di conservarsi in maniera ottimale e acquisire un sapore particolare che nessun altro posto è in grado di garantire loro. Le sue condizioni climatiche sono ideali per la stagionatura di formaggi a pasta dura, formaggi erborinati o pecorini. Tutto l’anno vi è una temperatura di circa 10° C e un’umidità di quasi il 100% che fa acquisire ai formaggi una consistenza speciale (pasta cremosa) e un aroma speciale.  
Foto
notizie Pizze & Sfizi, dove l’autentica tradizione culinaria siciliana non tramonta mai   Il ristorante Pizze &Sfizi a Marsiglia è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di gusto grazie alle sue deliziose specialità da forno e pasticceria. Immersi in un ambiente conviviale e gioviale, in cui vi sembrerà di essere in Italia, potrete avventurarvi nell’esplorazione delle specialità culinarie della tradizione siciliana. Di fatti Renzo Ballotta, originario della Sicilia, dopo aver lavorato tanti anni con i prodotti da forno, una volta giunto in Francia ha voluto promuovere con tanta professionalità, motivazione e passione le tradizioni culinarie della sua amata terra d’origine. Tutti i prodotti che sono alla base delle gustose pietanze che assaggerete sono freschi e genuini, sapientemente selezionati da Renzo. Ogni ricetta di Pizze &Sfizi è infatti originale e creativa perché è sapientemente cucinata con passione. La decorazione risulta raffinata, ordinata e curata nel dettaglio perché nulla va dato per scontato. Di come sia importante creare continuamente nuovi piatti per non annoiare mai la propria clientela e di come l’esperienza fa tanto in questo settore ci racconta Renzo Ballotta in questa esclusiva intervista.
Foto
notizie Sicilfrutti: i custodi della tradizione dolciaria siciliana L'azienda, nata nel 1998 a Bronte, è guidata da Vincenzo Longhitano
Foto
notizie Ristorante Anema e Core: la passione come fattore di successo nel Regno Unito Anema e Core è un ristorante italiano fondato a Eastbourne nel Regno Unito, dal signor Giuseppe Bongiovanni. Il ristorante, a conduzione familiare e con personale tutto italiano, è nato dalla sua inestimabile passione per l’arte culinaria. Originario di Battipaglia il signor Giuseppe Bongiovanni, chef italiano all’estero, difende l’autentico Made in Italy da qualsiasi forma di contraffazione o speculazione offrendo alla sua clientela pietanze che non si perdono in fronzoli estetici.