saneidee

Sane Idee 2010 . Conferenze, seminari, forum e mostre mercato per valorizzare la buona cultura dell’arte di vivere. Tante e prestigiose le adesioni da parte di produttori e grandi nomi della scienza e della cultura per la prima edizione dell’Expo del Benessere.

La Prima edizione dell’Expo Nazionale del Benessere. Sane Idee è una grande manifestazione, che si terrà dal 16 al 19 settembre, dedicata alle contemporanee metodologie del benessere e prenderà vita nel cuore della affascinantecittà umbra di Todi,che una ricerca della Kentucky University ha definito “la più vivibile del mondo”.

Non una comune esposizione dove presentare solo un prodotto ma Formazione, informazione e metodo del Benessere: Sane Idee vuole soprattutto valorizzare la buona cultura dell’arte di vivere. L’obiettivo è spiegare, in modo diretto e interattivo, attraverso forum, dimostrazioni e conferenze, come nasce l’idea scientifica che è dietro ad ogni prodotto di avanguardia e di qualità.

Ad ospitare la manifestazione, lo splendido palazzo Landi-Corradi nel centro storico tuderte, perfetta cornice per quello vuole essere un viaggio nelle eccellenze scientifiche e produttive italiane. Un’iniziativa originale e unica nel suo genere che sta raccogliendo adesioni importanti da parte di grandi produttori e nomi di prestigio della scienza e della cultura italiana oltre ad aver ottenuto recentemente il patrocinio del Ministero della Gioventù.

Il programma, ancora provvisorio, prevede tra i vari appuntamenti: seminari sull’alimentazione di qualità e l’agricoltura biologica, simposi sulla medicina olistica e sulla produzione di energia da fonti rinnovabili, incontri dedicati alla cura della salute attraverso lo sport e alla cultura del “buon vivere”. Tutte “Sane Idee” che verranno presentate e analizzate da una prospettiva nuova, allo stesso tempo teorica e pratica, pensata per avvicinare produttori sensibili e utenti, cittadini interessati e aziende.

Foto
notizie Villa Bellini Ristorante Italiano La ristorazione Made in Italy ispirata alla tradizione nella cornice di una splendida villa degli anni '30
Foto
notizie Chez Theo, in Belgio le lasagne “sbuffano” all’italiana   Massimo Di Prima e la moglie, a Mons, portano avanti la grande tradizione della pasta fresca italiana. La sfoglia della loro lasagna, tirata e ruvida, lascia delicatamente fuoriuscire il ragù se premuta con la forchetta. Come ogni lasagna bolognese che si rispetti.