f84d5694c9359ec925862fe0ba119ee6_L
Grandi chef internazionali, i talenti della gastronomia dell’Emilia Romagna e molti artigiani del gusto si troveranno il 21 e 22 giugno sotto al tendone di un circo di 1500 mq per celebrare le eccellenze del territorio regionale.
Al Meni è un festival di eccellenze gastronomiche. Al Meni è il racconto di prodotti fatti “con le mani e con il cuore”. Fin qui nulla di nuovo. Ma Al Meni è soprattutto il grande spettacolo che  Massimo Bottura  porterà in Piazza Fellini a Rimini il 21 e 22 giugno. Ha un sapore felliniano questo 8 ½ gastronomico, che sotto un grande tendone da circo ospiterà 24 celebri chef, 12 stelle della cucina internazionale per due giorni a confronto con 12 grandi cuochi dell’Emilia Romagna. E chi, meglio del genio di Massimo Bottura, può portare in alto la bandiera di una cucina regionale fatta di antiche tradizioni ed eccellenze del territorio?
Una festa dallo spirito circense e immaginifico, che ben si addice all’eclettico chef dell’Osteria Francescana, realizzata con il sostegno del Comune di Rimini e della Regione Emilia Romagna, per valorizzare le molte realtà del made in Italy emiliano e romagnolo, esempi di qualità artigianale e imprenditoriale su cui puntare in vista dell’Expo 2015. Quindi non solo gastronomia, pur ricordando che la regione detiene il record di prodotti a denominazione di origine, ma anche vanti nazionali come Ducati e Ferrari e il ricordo di grandi personaggi come Verdi e Fellini.
L’apertura dell’evento sarà affidata al suo ideatore, Massimo Bottura, che, con  Oscar Farinetti , darà il via a un ricco programma di degustazioni, laboratori e show cooking, tutto all’insegna delle “mani” (“al meni”, appunto, dal titolo di una poesia di  Tonino Guerra ).
Tra gli ospiti internazionali, che si cimenteranno con i prodotti locali,  Virgilio Martinez  da Lima, l’italiano in trasferta parigina  Simone Tondo Matt Orlando  e molti altri; per la “nazionale” italiana (emiliana e romagnola a dire il vero) scenderanno in campo tra gli altri  Paolo Raschi Piergiorgio Parini Isa Mazzocchi  (l’unica donna),  Takahiko Kondo , sous chef dell’Osteria Francescana. Accanto al circo, un Mercato delle eccellenze radunerà gli artigiani del gusto, ma anche design e antiquariato troveranno spazio nel lab store itinerante Matrioska.
E domenica 22 si continua con una speciale colazione sull’erba dei giardini del Grand Hotel di Rimini: fascino liberty e atmosfera retrò per un picnic realizzato a più mani, dagli chef di Al meni (neanche a dirlo.
Redazione Eccellenze Italiane
fonte Gambero Rosso
Foto
notizie Ristorante Pizzeria La Pergola- Famiglia De Vittorio: uno scorcio di Italia in Svizzera   Nel Canton Ticino, precisamente nella cittadina di Cadempino, è possibile respirare un’atmosfera di cordialità e puro lifestyle italiano grazie al Ristorante Pizzeria La Pergola. Rilevato dalla famiglia De Vittorio circa cinque anni fa, questo locale sta avendo tanto successo. Basti pensare che è l’unico in Svizzera a partecipare con professionalità e perseveranza ai campionati di pizza europei.
Foto
ristorazione La Rosa Blu: in Austria cucina mediterranea, 100% italiana Paolo Chessa ha conquistato la piccola città di Trausdorf con pesce fresco e frutti di mare. E ora ha pronta una versione take away del suo ristorante di successo
Foto
notizie Francesco Siervo: Ambasciatore della pizza “Made in Napoli” in Polonia Presso la Pizzeria Trattoria Made in Napoli a Sicòw, in Polonia, potete gustare la vera pizza napoletana preparata dall’ambasciatore della pizza italiana in Polonia, il sig. Francesco Siervo.
Foto
notizie Una grande novità! In arrivo i sigilli intelligenti di Eccellenze Italiane Un'innovazione che renderà più facile ordinazioni e prenotazioni dei consumatori