La produzione industriale ha registrato ad aprile un aumento mensile dell’1 per cento e dell’8,7 per cento annuo il più alto da dicembre 2000. Secondo l’Istat, ad aprile l’indice della produzione industriale destagionalizzato, ha registrato un aumento dell’1% rispetto a marzo 2010; la variazione della media del trimestre febbraio-aprile rispetto a quella dei tre mesi precedenti è pari a + 1,4%.

L’indice della produzione corretto per gli effetti di calendario ha registrato in aprile un aumento tendenziale del 7,8% (i giorni lavorativi sono stati 21 come ad aprile 2009), mentre nei primi quattro mesi la variazione rispetto allo stesso periodo del 2009 è stata di + 4,3% (i giorni lavorativi sono stati 83 come nel 2009). L’incremento tendenziale di aprile è il più alto dal dicembre 2000 quando si era attestato al +8,5%. L’indice grezzo della produzione industriale ha registrato un aumento dell’8,7% rispetto a aprile 2009. Nel confronto tendenziale relativo al periodo gennaio-aprile, l’indice è aumentato del 4,4%. Gli indici destagionalizzati dei raggruppamenti principali di industrie registrano variazioni congiunturali positive per i beni intermedi (+1,8%), per i beni di consumo (+0,7% il totale, +1,1% per i beni non durevoli, -0,7% per i beni durevoli) e per i beni strumentali (+ 0,4%). L’unica variazione negativa (-0,8%) si registra per l’energia. Ad aprile l’indice della produzione industriale ha segnato, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, gli incrementi più marcati nei settori delle apparecchiature elettriche e non elettriche (+ 20,8%), della metallurgia e prodotti in metallo (+17,2%), delle industrie tessili e abbigliamento (+13,8%) e dei computer e prodotti di elettronica e ottica (+13,6%). In diminuzione sono risultati solo i settori della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-4,3%) e dell’industria del legno, carta e stampa (-1%). Dati Confocommercio

Foto
notizie Ristorante La Briscola, la vera esperienza italiana Viene valorizzato tutto il territorio, con pietanze e vini delle diverse regioni italiane da nord a sud
Foto
notizie Ristorante Pizzeria Tamburino: la genuinità della cucina siciliana nel Regno Unito A Yeovil, una città nella contea del Somerset, nel Regno Unito, vi è il Ristorante Pizzeria chiamato Tamburino come il tipico “tamburello” siciliano suonato in molte sagre del Sud Italia. In questo luogo prediletto, da Febbraio del 2005, il signor Domenico Taravella, offre alla sua clientela tante prelibatezze della cucina italiana. I suoi piatti sono l’espressione della tradizione delle sue care origini siciliane.
Foto
ristorazione Regalare emozioni enogastronomiche in Spagna. Nella località di Castello di Spagna Eccellenze Italiane si è imbattuta nel Ristorante Pizzeria Pavarotti del Signor Dino Parla.
Foto
notizie Azienda agricola Paoletti: quando il farro è benessere Il Farro di Monteleone di Spoleto dal luglio 2010 si fregia del marchio Europeo DOP