Produzione industriale stabile nel mese di aprile. Il centro Studi Confindustria rileva, infatti, per il mese in corso il consolidamento della produzione con una frazionale flessione dello 0,1% su marzo, quando l’attivita’ era salita dell’1,0% su febbraio (dati destagionalizzati).

Il recupero dal minimo del marzo 2009 – si legge nell’indagine rapida del Csc – e’ del 7,8%. Resta ancora del 20,1% la distanza dal massimo dell’aprile 2008. L’incremento nei dodici mesi precedenti e’ del 7,9% (8,0% in marzo; calcolato sui dati medi giornalieri). Questa variazione e’ resa meno significativa dal confronto con livelli molto depressi.
Le imprese che lavorano su commessa segnalano in aprile un miglioramento del volune degli ordinativi: +1,3% su marzo, quando vi era stato un aumento del 3,3% su febbraio (dati destagionalizzati). Su base annua l’incremento e’ stato rispettivamente del 2,9% ad aprile e del 3,8% a marzo.
Per il secondo trimestre 2010 e’ dello 0,6% la crescita acquisita in aprile sul primo trimestre (quando c’era stato un +1,8% sul quarto 2009; stime CSC). Conforta la linearita’ della risalita a ritmi piu’ sostenuti (8%) dell’atteso sulla base delle dinamiche osservate nel biennio pre-crisi (+3,0% annuo). Se le condizioni esterne permettessero di mantenere tali ritmi, il ritorno ai valori precedenti la recessione avverrebbe entro il 2013. Un arco di tempo comunque lungo.
Tra le imprese manifatturiere l’ulteriore progresso nella fiducia (specie nel Nord Est, piu’ industrializzato e vocato all’export), nei giudizi sugli ordini (soprattutto esteri) e nell’utilizzo degli impianti (indagine ISAE) e’ coerente con questo scenario e conferma una ripresa molto piu’ graduale della caduta, ma in accelerazione. (ASCA)

Foto
ristorazione Casa Romana: a Leicester la cucina italiana è fatta con il cuore Preparare ogni piatto con lo stesso amore che ci mettono le mamme italiane: è così che il ristorante di Francesco Topan ha scritto una storia di successo che dura ormai da 35 anni
Foto
notizie Slide e Post Facebook Di Eccellenze Italiane Raggiungi il pubblico che desideri!
Foto
notizie Ciao bella Hofheim: un pieno di autentici e gustosi in Germania Ciao Bella Hofheim si conferma da anni uno dei migliori negozi di specialità italiane in Germania. Qui potete trovare un vasto assortimento di formaggi, salumi, pasta, pane, biscotti, vini di qualità. Stefano Carletta è un grande promotore del Made in Italy all’estero e un amante della dieta mediterranea. Nel laboratorio artigianale del suo negozio prepara i cantuccini più deliziosi del mondo oltre ad un vasto assortimento di dolci, prodotti da forno, piatti d’asporto o per catering. Stefano è anche un abile e creativo pasticcere che investe la sua fantasia e passione per l’arte pasticcera italiana nella preparazione di torte bellissime e gustose per soddisfare qualsiasi tipo di esigenza e preferenza. In questa interessante intervista Stefano Carletta ci parla delle difficoltà nella diffusione dei veri prodotti italianai in Germania e di come il suo mestiere richiede molta inventiva e passione.
Foto
notizie Maritozzo: il gusto italiano che scalda il cuore della Russia Un ambizioso progetto gastronomico concepito per coccolare il cliente a 360 gradi, dalla mattina fino a tarda notte