banco2

Marsciano (PG) – I golosi trovano pane – anzidolci – per i loro denti presso la Pasticceria “Oh Gio!” .
Qui, dal 2011, Giovanni Grimaldi e la sua squadra creano delizie per il palato e gli occhi. Dalla pasticceria da bar fino alla produzione di torte personalizzate, “Oh Gio!” si distingue per la serieta’, a dispetto del nome scherzoso, e la dedizione con cui si dedica ad ogni suo lavoro.

minipasticceria

E pensare che la storia di Giovanni nasce per caso nel 1987, quando il padre lo manda a lavorare come garzone di una pasticceria in attesa dell’occasione per iniziare la sua carriera di meccanico.
Il lavoro a stretto contatto con quelle dolci creazioni ripaga tutte le fatiche della gavetta e stimola in Giovanni una passione prima sconosciuta.
E’ cosi’ che, quando con la famiglia si trasferisce da Salerno a Perugia, comincia il suo apprendistato presso una pasticceria locale.
Dopo quattro anni e mezzo e’ pronto per entrare daPiselli, caposaldo dell’industria dolciaria Umbra, e qui acquisisce la formazione tecnica che sara’ fondamentale per la sua crescita come pasticcere: Giovanni entra a far parte della squadra di 23 ragazzi che sono di riferimento nella preparazione di torte e pasticceria generica e di ricorrenza.

18anni

Dopo ben 10 anni di esperienza Giovanni viene assunto dalla pasticceria e panetteria “Santino“: grazie alla fiducia accordatagli dalla famiglia proprietaria della ditta, egli trova l’ occasione ideale per mettere a frutto le sue conoscenze , ma in maniera piu’ personale e libera, cosi’ che il suo carattere e la sua personalita’ possono definirsi sullo stimolo del suo talento.
Questa occasione cruciale va a completare la base che oggi fa di Giovanni un pasticcere professionista.

Nel 2011 maturano le condizioni per mettersi in proprio: la pasticceria “Oh Gio!” prende realta’ a Marsciano (Perugia) e Giovanni sperimenta i grandi sacrifici che le piccole imprese compiono, ma anche le innumerevoli soddisfazioni regalategli dai clienti , che riconoscono che ogni creazione e’ realizzata con amore e nei canoni della genuinita’.
I prodotti utilizzati da “Oh Gio!” sono tutti ad etichetta pulita e non sono composti da sostanze idrogenate.

stagisti

“Fare il pasticcere e’ fare il trasformista” sostiene Giovanni: da poche materie prime si ricavano creazioni uniche ed affascinanti, come accade con i suoi millefoglie , torte mimosa e una delle specialita’ della cucina umbra, la torta salata di Pasqua .

millefoglie mimosa

Dopo diversi anni in cui la pasticceria “Oh Gio!” si e’ occupata di formare stagisti dall’ Universita’ dei Sapori di Perugia , da febbraio 2016 la collaborazione tra i due enti e’ diventata ufficiale: Giovanni fa ora parte dell’equipe docenti nella formazione dei ragazzi; inoltre si occupa di tenere dei corsi per gliamateursdella pasticceria all’italiana.

tortapasqua

ID Anticontraffazione di Eccellenze Italiane n.489

 

Foto
notizie I Grani antichi l'Italia riscopre il valore delle sementi di alta qualità
Foto
notizie Scalini Port Baku Tower Un pezzo d’Italia in Azerbaijan