Centodieci vini italiani hanno risposto entusiasti all’appello lanciato da Enoteca Italiana di Siena per essere protagonisti ai Mondiali di Calcio 2010. L’Ente Nazionale Vini con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentare e Forestali gestisce le attivita’ di promozione e valorizzazione dei prodotti d’eccellenza, presso il Wine Bar all’interno di Casa Azzurri, luogo di incontro di giornalisti, operatori, ristoratori e personalita’ del mondo del calcio.

Il mercato Sud Africano e’ in forte espansione. I vini italiani gia’ rappresentano il 7% dei prodotti enologici importati, la ristorazione italiana e’ formata da una pattuglia di circa 350 ristoranti italiani che promuovono la cucina nostrana con piatti tipici e prodotti di qualita’ importati grazie anche a lavoro svolto dalla Camera di Commercio Italo Sud Africana.

Nella carta dei vini dei ristoranti, la proposta prevede gia’ il 30% di vini e’ italiano. I tifosi in arrivo da tutto il mondo fino all’11 luglio brinderanno con le etichette top dell’Italia del vino a Casa Azzurri. Due gli appuntamenti targarti Happy Wine Azzurri: tutti i giorni alle 12 e alle 19 degustazioni dei vini delle aziende associate proposte in abbinamento ai prodotti principi della gastronomia, conosciuti in tutto il mondo come espressione del Made in Italy. Asiago, mortadella, gorgonzola, grana padano, parmigiano reggiano accompagneranno i vini provenienti da tutte le regioni italiane. “Tutto e’ pronto per le attivita’ di promozione programmate e dirette – affermano dalla sede di Casa Italia – verso gli operatori del settore. Da oggi fino all’11 luglio avremo durante il pomeriggio incontri che prevedono presentazioni dettagliate delle nostre eccellenze con degustazioni riservate solo agli operatori, allo scopo di presentare nuovi prodotti che possano incontrare il loro interesse, per tipologia, territorio, gusto”. Il mondo della stampa sportiva, gli ospiti internazionali hanno gia’ affollato il Wine Bar di Casa Azzurri, soddisfatti delle proposte messe in degustazione e congratulandosi per l’ottima selezione e per la varieta’ offerta.

Foto
notizie Il Ristorante Leonardo: dove arte e cibo italiano creano un’inedita fusione Il Ristorante e Cocktail Bar Leonardo nasce circa due anni fa dalla fusione di due passioni che da tempo accompagnano la vita di Giuseppe Lo Sardo e Morgan Laiosa: il cibo e l’arte.-
Foto
ristorazione Cibo Divino: la tradizione abruzzese diventa gourmet in Romania Da Pescara ad Alba Iulia, Enrico Della Matrice ha esportato i sapori della sua terra rivisitando gli antichi sapori per i palati più fini
Foto
notizie Urbani Truffle Bar: a Bangkok il tartufo cresce ad alta quota Il know how di Roberto Ugolini e la tradizione della famiglia Urbani: dal frutto della loro collaborazione è “spuntato”, a 100 metri d’altezza in un grattacielo, non solo un locale, ma un concept per conquistare l’Est asiatico con l’oro nero italiano