I Mondiali in Sudafrica secondo le imprese italiane, potrebbero essere oltre che l’evento mediatico e sportivo dell’anno, anche una concreta opportunita’ economica. E’ quanto emerge da un’indagine della Camera di commercio di Milano realizzata ad aprile su oltre 600 imprenditori e protagonisti del mondo economico a Milano e in Italia.

Per l’evento e’ atteso un giro d’affari di oltre 3 miliardi, soprattutto nel settore del commercio e turismo. Lo riconosce quel 7% di imprese che conta su una crescita nei rapporti d’affari col Sudafrica, cosi’ come quel 5,7% che si aspetta un fatturato in crescita grazie agli stessi Mondiali; e quel 6,4% che sta per investire proprio per sfruttare meglio l’opportunita’ dal punto di vista economico. In particolare, per il 25% degli intervistati la propria azienda sara’ influenzata dai Mondiali, mentre il 9% crede che sara’ interessato il titolare o i collaboratori e il 6% prevede la predisposizione e l’utilizzo di strumenti interni per l’aggiornamento sui risultati. Q
Quanto all’attesa nei confronti dell’evento in Sudafrica, si dividono tra scettici (per il 30% l’attesa e’ scarsa; in particolare gli ultracinquantenni: il 56%) e fiduciosi: per il 27% l’attesa e’ ottima, buona o discreta, in particolare per gli impiegati: 41,3 per cento. Piu’ interessati i giovani: il 14% degli under 40 crede che l’azienda beneficiera’ dell’interessamento diretto del titolare, dei collaboratori o iniziative per i clienti. Mentre l’8,3% prevede la predisposizione e utilizzo di strumenti interni per aggiornamento sui risultati (e solo il 3% dei maggiori di 50 anni).
A livello calcistico, invece, cosa ci si aspetta dalla nazionale? Le piu’ ottimiste sono le donne: si aspettano una vittoria o un buon posizionamento nel 69% dei casi, contro il 47% degli uomini (contro una media del 50%). Il sondaggio fa parte dello speciale ANSA in occasione dei Campionati Mondiali di Calcio (Sud Africa, 11 giugno-11 luglio 2010): ANSA promuove uno speciale editoriale ‘Sudafrica 2010′, composto da un bouquet di contenuti multiformato (testo, foto e video) che garantiranno una copertura totale dell’evento calcistico piu’ importante dell’anno. Il sito propone contenuti di tipo turistico, economico, culturale e di intrattenimento, che raccontano le caratteristiche e bellezze di questo Paese meno note ai navigatori. Lo speciale, denominato ”Scopri il Sudafrica”, e’ anche inserito all’interno del nuovo canale InViaggio.(ANSA)

 

Foto
notizie Gelateria Miraval Ulm, il vero gelato artigianale italiano approda in Germania   La Gelateria Miraval Ulm è localizzata nella cittadina tedesca di Ulm. È nata dalla forte passione per il gelato artigianale e italiano di Danilo Miraval e il suo socio Mirco Dal Col. Nel 2012 hanno ideato una base di gelato gustosa e fondato la prima gelateria Miraval. Col passare degli anni “Miraval” è diventato un vero e proprio franchising in Germania. È sinonimo di qualità e genuinità. Le altre sedi Miraval sono nelle città di Senden, Biberach e Ehingen in Germania. La sede di Ulm è gestita dal signor Steven Bucciol e la sua compagna Patrizia che con tanto amore e dedizione si occupano di selezionare ingredienti naturali e di alta qualità con i quali creano gusti nuovi e saporiti che non annoiano mai la loro vasta clientela. La Gelateria Mirava Ulm conta su uno staff professionale e cordiale grazie al quale potrete avventurarvi nel mondo dell’arte del vero gelato italiano. Immersi in un’atmosfera conviviale potrete sperimentare il sapore del gustoso gelato Miraval che fa la differenza e che è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di palato. Dell’alta qualità del gelato Miraval e di come in questo settore è importante poter contare uno staff professionale e collaborativo conversiamo con Steven Bucciol in questa esclusiva intervista che trasuda amore per il proprio lavoro.  
Foto
notizie «La Veranda» dalla Calabria al Lussemburgo, un viaggio lungo e lontano nel tempo «Sono letteralmente cresciuto nella ristorazione. Il mio interesse, le mie forze ed i miei obiettivi sono da sempre rivolti a questo mondo»
Foto
ristorazione Le Due Isole Feinkost: un’inedita fusione della tradizione siciliana e sarda Se siete in Germania, nella cittadina di Ingolstadt, la sesta città più grande della Baviera e avete voglia di assaggiare la vera cucina siciliana e sarda vi consigliamo Le due Isole Feinkost Pizzeria.
Foto
notizie Ristorante Il Pescatore: il sapore autentico del mare dalla Calabria alla Germania   Se amate la cucina di pesce dai sapori ricercati e con alla base le ricette autentiche che si tramandavano in famiglia un tempo e vi trovate in Germania, non potete non conoscere il Ristorante Il Pescatore situato nella cittadina di Winterbach. Il signor Giovanni Curia, originario calabrese e proveniente da una famiglia di pescatori, ha voluto ricreare presso Il Pescatore un’atmosfera marinara autentica e indimenticabile. In un ambiente familiare e accogliente potete ammirare alle pareti foto d’epoca raffiguranti pescatori appartenenti alla famiglia di Giovanni. L’amore per il mare e il pesce di qualità traspare dal menù ricco di pietanze speciali, gustose e creative. Questo permette di differenziare Il Pescatore rispetto ad altri ristoranti italiani della zona.