Lavazza, storico marchio del caffè per quel che riguarda il nostro paese, sta espandendo sempre di più i propri orizzonti nel continente asiatico; in effetti, l’inaugurazione del primo coffee shop da parte della compagnia torinese in Corea del Sud non rappresenta una scelta casuale, ma una ponderata strategia di marketing.

Seul ospiterà d’ora in poi il cosiddetto Lavazza Espression, un esercizio commerciale in grado di estendersi per tre piani e ben quattrocento metri quadrati. Inoltre, il quartiere scelto in questo senso è quello di Sinsa, già ricco di altri ristoranti e bar.

“La scelta di aprire il locale proprio nella capitale -spiega una nota di Lavazza- ribadisce la vocazione internazionale di Espression. Seul, infatti e’ un luogo ricco di stimoli che sempre piu’ influenzera’ le tendenze di un pubblico giovane ed eterogeneo, che vede nell’espresso l’emblema del made in Italy d’eccellenza”. All’apertura del nuovo store nei prossimi 5 anni ne seguiranno altri 100 in tutto il Paese.
Come hanno spiegato gli stessi vertici della Lavazza, la soluzione coreana vuole sottintendere la forte vocazione internazionale che possiede l’azienda, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e di un pubblico che sia il più giovane ed eterogeneo possibile. Le inaugurazioni, comunque, non si fermeranno qui, visto che entro il 2015 è prevista l’apertura di altri cento negozi simili nella nazione asiatica.

REDAZIONE EccellenzeItaliane.com

Foto
notizie L’azienda F.lli Voza: una sana alimentazione garantita da prodotti di qualità L’azienda F.lli Voza è ubicata in provincia di Salerno ed opera ad Eboli per la produzione di Passata di Pomodoro in bottiglie di vetro, a San Valentino Torio per la produzione di Pelati, Pomodorini e Polpa di Pomodoro in barattolo, e in Emilia Romagna per la produzione di Concentrato di Pomodoro e ulteriori prodotti semi-lavorati in fusti o cisterne. L’ottima qualità dei prodotti e l’eccellente servizio sono il mix perfetto per ottenere grandi risultati. Sono quest’ultimi che hanno spinto l’Azienda a puntare sull’ agricoltura biologica che rappresenta oggi oltre il 60 % di tutta la produzione. Dall’azienda F.lli Voza nasce l’idea di lanciare sul mercato un nuovo marchio di prodotti “Antiche Fattorie Templari”. Si tratta di una nuova sfida imprenditoriale e culturale nata dall’idea di uno dei soci dell’azienda, il Cavaliere Antonio Ferrante che unito dall’intento comune di un altro Cavaliere, vogliono far rivivere la storia del più antico ordine cavalleresco della storia dell’umanità. Uno dei segreti dei Templari è la qualità e la varietà di una sana alimentazione che ha contribuito alla loro longevità.
Foto
notizie Ristorante Al Capone, le autentiche ricette italiane approdano in Polonia   Nella città polacca di Warszawa è possibile gustare i piatti tradizionali che rappresentano l’autentica cucina italiana nel mondo presso il Ristorante Al Capone dove il Campione di Pizza d’Italia, chef Marco, vi saprà guidare con esperienza e professionalità in un viaggio tra i sapori autentici del nostro Paese. Il menù del ristorante Al Capone è studiato con minuzia e competenza e consente al cliente di spaziare tra le ricette più gustose che vale la pena assaggiare e di cui non può fare a meno di innamorarsi. Mangiare presso Al Capone infatti significa scoprire ingredienti genuini e naturali che vengono selezionati e importati direttamente dall’Italia. Il signor Marco ci tiene tanto a garantire l’autenticità di un Made in Italy che in base alla sua esperienza all’estero ci racconta che va tutelato. Egli non condivide le scelte di chi spaccia per ”italiano” ciò che non ha nulla a che fare con la “tradizione” che si tramanda con tanto amore e passione di generazione e generazione. Del suo concetto di “autentico Made in Italy” e dell’amore per le ricette tradizionali italiane ci parla in questa esclusiva intervista.
Foto
notizie Made in Italy: i grandi classici della cucina italiana in Liechtenstein   Giovanni Pennarelli ha portato la sua lunga esperienza nella ristorazione da Napoli al piccolo principato incastonato tra Austria e Svizzera, dove serve i piatti della nostra tradizione seguendo rigorosamente la stagionalità
Foto
notizie Brenda Lazar della Pizzeria D’autore: la mia indimenticabile esperienza italiana messa a frutto in Romania Nella città romena di Cluj Napoca, dopo dodici anni vissuti in Italia, la giovane Brenda e il suo ragazzo Sebastien, hanno deciso di investire la loro esperienza italiana nel campo della ristorazione, ritornando nella loro città d’origine. Dopo aver gestito un ristorante di pesce italiano hanno aperto una pizzeria d’asporto chiamata Pizzeria D’autore dove la pizza è una vera  propria prelibatezza.