Anche quest’anno a Parma ha preso vita l’iniziativa Cibus, il Salone Internazionale dell’Alimentazione, ovvero il principale evento agro-alimentare che coinvolge in maniera diretta le Eccellenze italiane alimentari. Già nel 2010 ha avuto grande successo dimostrando di poter garantire un palcoscenico prestigioso e internazionale a tutti i prodotti in esposizione: l’ingresso a Cibus è infatti consentito soltanto a un pubblico di professionisti del settore.
In passato ha toccato la cifra di 60.000 visitatori e numerosi compratori esteri da più di 70 paesi. Quest’anno l’iniziativa avrà luogo dal 7 al 10 Maggio, con apertura al pubblico dalle 9:30 alle 18:00, presso il quartiere fieristico di Parma.Numerose sono le possibilità e le situazioni offerte da Cibus, ad esempio Dolce Italia, che darà l’opportunità di saggiare il settore dolciario del Made in Italy, settore per altro in ampia crescita dal 2010 sia nel volume (+1,9%) sia nelle esportazioni (+11,3%), oppure “Cibus in città”, dove l’obiettivo primario è quello di trasformare l’ambiente cittadino in un’atmosfera ricca di sapori e tentazioni a portata di mano di ciascun visitatore: degustazioni di frutta, dolci, esibizioni culinarie, esposizioni di attrezzature antiche mirate alla preparazione di alimenti e altro ancora. E’ possibile, inoltre, nella sede di Accademia Barilla, incontrare grandi maestri e nomi della cucina, scoprire ricette originali, e degustare diverse pietanze accompagnate da pregiati vini.
Anche quest’anno Cibus ha dato la possibilità alle Eccellenze Italiane di essere riconosciute e apprezzate da un pubblico nazionale e internazionale, dimostrando come la qualità dei nostri prodotti meriti sempre più attenzione da parte di tutti i membri del settore agro-alimentare.
Giangiacomo Morozzo

Foto
notizie Da Antonio Restaurant: la semplicità e la genuinità della cucina italiana conquistano la Thailandia Da Antonio Restaurant è il sogno divenuto realtà del ristoratore Giorgio De Facci, originario di Vicenza che nel 2001 è giunto in Thailandia con sua moglie per promuovere l’arte culinaria italiana nella città di Chiang Mai. Immersi in un ambiente semplice, familiare e rilassante è possibile gustare una cucina semplice preparata con ingredienti stagionali e genuini provenienti direttamente dall’Italia. In Thailandia la nostra arte culinaria è apprezzata proprio per il gusto inimitabile e genuino. Apprezzati e richiestissimi sono i primi piatti a base di spaghetti e vongole, ravioli e tortellini ripieni di verdure e carne di qualità, selezionata con professionalità.
Foto
notizie Napulé: un'eccellenza al cento per cento napoletana A Meilen, sul Lago di Zurigo, il pizzaiolo Raffaele Tromiro ha esportato la più conosciuta delle tradizioni partenopee
Foto
notizie A Casa del Padrino: la tradizione e la semplicità della cucina italiana che suscita emozioni A Casa del Padrino è un ristorante italiano situato nella gettonata Palma di Maiorca, meta turistica di molti italiani negli ultimi anni. Nato come gelateria si è poi ingrandito diventando una trattoria in cui poter gustare prelibati piatti italiani e pizza .