interno

Casaprota (RI) – Stanchi di ridurre i vostri incontri con il gusto a rapidi pranzi di lavoro mordi e fuggi? Di essere travolti dal ritmo frenetico della citta’?
Per tutti quelli che credono ancora nel valore conviviale di un pasto, nell’esperienza di una tranquilla gita fuori porta, “La Maisonette” offre finalmente il posto adatto per queste esigenze.
Lontano dal caos urbano, a pochi minuti di macchina da Roma, questa struttura si spende nella valorizzazione del territorio e nella riscoperta dei pregi della cucina tradizionale .
Dal mese di giugno del 2015, attraverso l’innovativa formula dell’home restaurant, riceve clienti su prenotazione garantendo loro un ambiente familiare, a diretto contatto con il personale della cucina.

borgo
Come non bastasse la location è immersa in un suggestivo borgo storico medievale risalente al X secolo, che per gran parte dell’anno è possibile visitare dopo essersi rifocillati.
Il cliente disporrà sempre di un’ampia scelta tra piatti di stagione e piatti tipici della scuola romana , arricchiti dalla qualità e salubrità di diversi prodotti a chilometro zero.
Con dovuto anticipo, potrete contattare direttamente lo chef che vi proporrà differenti alternative, personalizzabili a seconda delle vostre specifiche richieste (chiaramente in linea con la stagione).

home-restaurant
La Maisonette è perfetta per cene romantiche, celebrative, ma anche per serate tra amici dove non si esclude, vista l’intimità del luogo, la possibilità di fare nuove conoscenze.
Si tratta, a tutti gli effetti, di una nuova scommessa sul valore del territorio e del significato conviviale : una scommessa che vuole aiutare a riscoprire il valore di una tavola apparecchiata, della conversazione e del buon gusto.

francesco-mancino
Tutto questo nasce dall’amore e dalla passione del sig. Francesco Mancino , che giunto a un punto cruciale ha voluto imprimere una svolta decisiva alla propria vita umana e professionale, reinventandosi e tirando fuori dal cassetto il sogno di vivere a tutto tondo la buona tavola, semplice e genuina , che muovendosi in linea diretta dall’orto alla cucina offra alla clientela un assortimento di prodotti unici, sani – biologici e non solo – fatti in casa alla “vecchia maniera” proprio al fine di ricreare un ambiente familiare e rilassante… vi sembrerà di essere proiettati in altri tempi!

ID Anticontraffazione conferito da Eccellenze Italianen.6394

Solo su prenotazione con almeno 4 giorni d’anticipo

Via Garibaldi snc Casaprota (RI)
Info: 39 329 902 4470
lamaisonetteitaly@gmail.com
www.lamaisonette.net

pasta

Foto
notizie L’ Azienda Agricola Scisci e i suoi “Grandi Olii”, la storia di una tradizione secolare   Nel Sud d’Italia, precisamente nella zona di Monopoli (Ba), ricca di alberi di olivi secolari sorge un frantoio la cui gestione familiare si tramanda di generazione in generazione. Vi parliamo dell’Azienda Agricola Scisci che produce ogni anno un olio d’oliva di qualità che ha ottenuto molteplici riconoscimenti e premi sia a livello nazionale che internazionale. Il merito è da rintracciare nell’amore e nella dedizione che il signor Franco Scisci ci mette quotidianamente nel suo lavoro multitasking che spazia dalla produzione alla commercializzazione dei prodotti. Le olive che sono alla base dell’olio della linea “Grandi Olii Scisci” sono le coratine, le peranzane e le pichioline che rappresentano il contesto territoriale pugliese capace di donare tanti prodotti di qualità. Questa linea comprende la selezione di 8 Eccellenze che rendono omaggio alle migliori monoculture del territorio pugliese oltre che la creazione di brand unici. Picholine, Peranzana Biologico e Don Pasquale sono solo alcune delle prelibatezze che hanno portato il marchio Scisci, tra il 2017 e il 2019, a vincere i più prestigiosi premi nazionali e internazionali. (Oro a Biol 2018, Oro a Japan Olive Competition 2019, Oro all’ Evo New York Competition 2019,Gambero Rosso ,Leone d’Oro 2019). Ma il vero capolavoro dei "Grandi Oli"  rimane "L'olio di Mia Figlia". Nato da una dedica personale di un padre, Franco Scisci, a sua figlia Paola Chiara. La sua elegante miscela si è distinta in un concorso con 431 partecipanti provenienti da 17 paesi e ha ricevuto il Best International Coupage North Hemisphere 2019, il premio più prestigioso del settore oleario al mondo.
Foto
notizie Azienda agricola Paoletti: quando il farro è benessere Il Farro di Monteleone di Spoleto dal luglio 2010 si fregia del marchio Europeo DOP
Foto
notizie Azienda agricola Monticelli Un piccolo tesoro verde in Umbria