scialatielli

A poco meno di un’ora da localita’ di prestigio come Monte Carlo, Nizza e Sanremo, i profumi della cucina partenopea si intrecciano con la realta’ ligure di Camporosso, grazioso comune abbracciato da mare e montagne.
E’ qui che il ristorante-pizzeria “La Fazenda” prepara i suoi piatti, in un dialogo diretto tra i sapori campani tradizionali e la frizzante aria ligure.

1

Il titolare Alessandro Frasca rappresenta la III generazione di una famiglia di ristoratori : nel settore della ristorazione da oltre cinquant’anni, la passione della famiglia Frasca per la cucina partenopea parte dal cuore della bella Napoli. Oggi questa passione familiare e’ giunta fino in Liguria, all’insegna della tradizione e della qualita’ campane.

lafazenda1

Il Sig. Frasca, custode di questo antico amore e dedizione, si preoccupa diaccogliere con calore i clientie di far gustare loro le prelibatezze della sua terra, esattamente come ci si trovasse su suolo napoletano.
Il menu’ proposto ai clienti e’ ricco ed invitante: golosissime fritture artigianali in olio di arachidi tra cui saltano all’occhio gustosicrocche’ di patate,arancini di risoemozzarelle in carrozza. La pasta fresca di Amalfi e’ egregiamente rappresentata dascialatielliepaccheri, importati direttamente da Napoli quando non realizzati artigianalmente. Ottimi i piatti di carne e quelli a base di pesce, legrigliate e arrostiche richiamano soprattutto il mare, a pochi passi dal locale.

I piatti proposti da “La Fazenda” sono tutti realizzati con prodotti campani DOP . Gli ingredienti squisitamente napoletani – come la mozzarella e la ricotta di bufala , lafarina Caputoe ipelati La Fiammante– sono esclusivamente reperiti a Napoli , affinche’ ogni piatto porti in se’ l’inconfondibile gusto della cucina partenopea.

La pizza napoletana e’ unmustdi questo accogliente ristorante, ma ancor di piu’ lo e’ la pizza napoletana fritta : l’impasto, realizzato conlievito madre, viene messo a riposare al buio tiepido del forno, di modo che possa lievitare indisturbato. Una volta pronto, e’ fritto esclusivamente inolio di arachidi portato a 180°C. La pizza fritta sprigiona i sapori della bella Napoli, in particolare quelli del ragu’ napoletano e della ricotta di bufala.
5pizzafritta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A fine pasto, i clienti possono scegliere tra un vasto assortimento di dolci : i sontuosi baba’ , le dolci pastiere napoletane , le soffici capresi , ed addirittura la fantastica pizza di crema ! Prelibatezze per gli occhi e per il palato!

babbà

pastiera

Ogni venerdi’ sera , “La Fazenda” festeggia l’inizio del fine settimana con serate a tema : ogni settimana, infatti, viene proposto un menu’ che presenti le principali prelibatezze di diverse tradizioni culinarie. Laserata Campana, laserata Calabrese, laserata Spagnolasono un’ottima occasione per ritrovarsi con amici e parenti per godersi un serata di sollazzo e gustosi manicaretti!

I pranzi della domenica , invece, prevedono un freschissimo menu’ di pesce . La mattina stessa, infatti, il Sig. Frasca si reca personalmente al mercato e sceglie con curail pesce piu’ frescoper i suoi clienti.

3

ID Anticontraffazione di Eccellenze Italiane n. 6404

 

Foto
notizie Macelleria Testa: oltre un secolo di carne d’eccellenza La famiglia testa, dal 1916, va alla ricerca della qualità assoluta: oggi la garantisce attraverso un processo con cui controlla passo dopo passo i capi d’allevamento che poi finiscono sulla tavola del consumatore
Foto
notizie Dai Paesani a Tokyo: la ventricina abruzzese alla conquista del Giappone Grinta, determinazione e nostalgia di casa: così Giuseppe Sabatino ha ritrovato i sapori dell’Abruzzo e li ha fatti conoscere ai gourmet del Sol Levante nella sua trattoria
Foto
notizie Antico Borgo Le Macine: con amore e passione tutti possono mangiare gourmet A Novarello Roberto Arena destruttura, scompone, ricompone e riassembla le migliori materie prime. La sua missione è “coccolare” i clienti con una grande cucina a prezzi ragionevoli
Foto
notizie Bella Italia, sapore di casa A tu per tu con Nicola Mazzaglia, food manager che nella “mistica” Bali ha portato il gusto della tradizione italiana.