Negli Stati Uniti viene commercializzato con il marchio San Marzano, in realtà è una tipologia di pomodoro prodotta in California che sta togliendo spazio di mercato al prodotto originale Made in Italy. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare positivamente il sequestro di trecentottantacinque tonnellate di falso pomodoro San Marzano diretti negli USA.

Il sequstro è stato compiuto nel porto commerciale di Salerno da parte Carabinieri del nucleo Antifrodi in collaborazione con l’Agenzia delle dogane e l’ufficio centrale Antifrodi di Roma. Si tratta purtroppo – sottolinea la Coldiretti solo dell’ultimo episodio di come in tanti cercano di fare affari sui prodotti di qualita’ garantiti dal lavoro degli agricoltori italiani.

Un inganno che complessivamente – sostiene la Coldiretti – vale 60 miliardi di euro solo all’estero dove sono falsi 2 prodotti di tipo italiano su 3. Non e’ un caso che nel 2009 secondo le anticipazioni del rapporto Coldiretti/Eurispes sono state importate in Italia 161.215 tonnellate di pomodori preparati o conservati di cui il 52,9 per cento proviene dalla Cina, destinate per il 98,6 per cento del totale alla sola provincia di Salerno, patria del mitico San Marzano. Un flusso favorito da una legislazione ambigua che consente di fatto di etichettare come Made in Italy materie prime agricole importate dall’estero e lascia ampi spazi di opacita’ che favoriscono l’illegalità.
La proposta di legge in corso di approvazione al Parlamento che introduce l’obbligo di indicare nell’etichetta dei prodotti alimentari trasformati anche il ”luogo di coltivazione e allevamento della materia prima agricola prevalentemente utilizzata nella preparazione o nella produzione dei prodotti” contribuisce a restringere il campo delle attivita’ che, pur essendo di per se’ lecite, possono attrarre piu’ facilmente altri interessi criminali. Infatti, il semplice fatto di non poter piu’ importare legalmente prodotti alimentari da qualsiasi paese, senza indicare successivamente in etichetta la loro provenienza o origine, rende relativamente piu’ rischioso (anche per effetto di specifiche sanzioni) importare prodotti alimentari meno costosi, ad esempio da paesi esteri dove i controlli sulla qualità del prodotto sono meno rigorosi che in Italia o in Europa.

REDAZIONE  EccellenzeItaliane.com

Foto
notizie Ristorante Pizzeria Mistral: un pezzo d’Italia in riva al mare   Il ristorante pizzeria Mistral è situato a Tarragona nel nord-est della Spagna e offre una cucina tradizionale italiana con più di 40 anni di esperienza alle spalle. Il ristorante è a conduzione familiare ed è una delle più antiche pizzerie di Tarragona. La specialità del locale è sicuramente la pizza dall'impasto fresco, sottile e soffice. Le materie prime provengono direttamente dall’Italia e offrono gusti che ricordano veramente quelli italiani. L’atmosfera è accogliente e gioiosa così che il locale sia adatto a tutti i tipi di clientela, dalle coppie alle famiglie numerose. Il locale è piccolo e offre un menù con pochi piatti per mantenere la qualità e offre una vista unica in quanto davanti c’è solo il mare. Ci parla della sua attività il proprietario, Gaetano, in questa esclusiva intervista.
Foto
notizie Pizza Al Taglio Colosseum, solo specialità romane che si tramandano di generazione in generazione   Se siete nella città svizzera di Wallisellen e avete voglia di gustare una pizza o delle specialità appartenenti alla tradizione culinaria romana, non potete fare a meno di recarvi presso Pizza Al Taglio Colosseum. Immersi in un ambiente piccolo ma accogliente vi sembrerà di essere a Roma. Il merito è dell’atmosfera e dei colori che Daniela Di Maggio e i suoi figli hanno saputo ricreare con tanta abilità, animati dall’amore per le proprie origini romane. Con tanta passione ed entusiasmo. Daniela Di Maggio e la sua famiglia vi farà conoscere le specialità autentiche della cucina romana. Quella che avrete l’onore di gustare presso Pizza Al Taglio Colosseum si basa su ricette segrete che appartengono alla famiglia Di Maggio- D’Angelo da bene tre generazioni. Oltre ad una pizza di qualità che ha alla base un impasto leggero e facilmente digeribile e condita con ingredienti provenienti direttamente dall’Italia, vi innamorerete del trapezzino. È una specialità tradizionale romana che ha alla base un impasto per pizza. È cotto al forno e risulta morbido dentro e croccante fuori. Può essere farcito con vari ripieni. Varie specialità romane sono disponibili come ripieni. Tra quelle più amate vi sono le cime di rapa e la salsiccia, il pollo alla cacciatora, la parmigiana, le polpette al sugo. Con professionalità e creatività, Daniela Di Maggio ha saputo differenziarsi nell’ambito della ristorazione italiana promuovendo prodotti esclusivi che non troverete da nessun’altra parte in Svizzera. Ce lo racconta in questa esclusiva intervista.
Foto
notizie Cantina Patrizia Cadore, solo vini di qualità nel rispetto di una tradizione secolare   La Cantina Patrizia Cadore di Pozzolengo affonda le sue origini nei primi anni del 1800. Il suo territorio si estende per una superficie totale di 9 ettari e comprende ben 8,50 vitati. L'uvaggio principale è la Turbiana da cui si ottiene il rinomato Lugana. Altri uvaggi sono il Tuchì per la produzione del San Martino della Battaglia, lo Chardonnay, il Merlot, il Cabernet.   Dal 2010 la Cantina Cadore è gestita da Patrizia Cadore, nipote di Adriano Cadore che si è sempre occupato dell’azienda con tanta passione e amore. Patrizia si è messa in gioco in questo settore imparando con tanto entusiasmo e competenza tutte le tecniche utili per la produzione di ottimi vini.